Virtus Entella - Bari

La Virtus Entella e il Bari sono due società e squadre di calcio italiane con sedi nelle rispettive città di Chiavari, in Liguria, e Bari, in Puglia. La società chiavarese è stata fondata originariamente nel 1914, per poi essere rifondata più volte nel corso della storia con diverse denominazioni. La squadra ligure ha conquistato la sua prima storica promozione in Serie B al termine della stagione 2013-14, diventando la 123ª matricola del torneo cadetto. I colori sociali dell'Entella sono il bianco e il celeste, da cui il nomignolo dei giocatori in biancocelesti. Il nucleo originale della società barese risale al 1908, ma nel 1924, nel 1928 e nel 2014 è stata rifondata. Con la partecipazione a ben trenta edizioni della Serie A a girone unico, il Bari è risultato il primo club della regione Puglia. Soprannominata "squadra ascensore" per le varie discese e risalite tra la massima serie e le categorie minori, il Bari ha il bianco e il rosso come colori sociali e i suoi giocatori sono detti biancorossi o galletti. Tra le tifoserie delle due formazioni non vi sono inimicizie, né particolari simpatie.

Bari - Virtus Entella: le sfide

Le sfide disputate da Virtus Entella e Bari in cadetteria non sono molte, poiché il club biancoceleste è approdato per la prima volta in Serie B nel 2014-15. La partita di esordio della squadra ligure nel torneo cadetto, giocata il 30 agosto 2014 presso il Comunale di Chiavari, è proprio contro il Bari di Devis Mangia: grazie alle reti di Christian Galano e Ciccio Caputo, la formazione pugliese si aggiudica la sfida per 2 a 0. Il Comunale di Chiavari è gremito di tifosi biancorossi (circa 300) accorsi dal capoluogo pugliese per l'occasione: il Bari inizia a dettare il ritmo al centrocampo, poi inizia la scalata chiavarese con un buon tiro di Di Tacchio al 30' che viene respinto senza problemi da Donnarumma. Il primo tempo si esaurisce con due occasioni d'oro per i biancocelesti: prima Sansovini manca di testa il ghiotto traversone di Mazzarani, poi viene fermato davanti a Donnarumma per un dubbio fuorigioco. La ripresa inizia con il Bari che sfiora il vantaggio con De Luca che però colpisce il palo. Al 64', Stefanović spreca un'occasione, ma pochi minuti dopo è sempre De Luca a creare la circostanza ideale crossando un pallone basso che Caputo deve solo spingere in rete: 1-0 per il Bari. Il raddoppio definitivo arriva all'89 con un sinistro acrobatico del capitano pugliese che si infila imprendibile nell'angolo di Pellizzoli. Il Bari chiude la partita battendo la Virtus Entella per 2 a 0. Nei successivi due incontri, il match di ritorno dello stesso campionato e quello di andata del torneo successivo, le due formazioni mettono in fila due pareggi a reti bianche, poi, il 5 marzo 2016, in occasione del trentesimo turno di campionato, la Virtus ottiene la sua prima meritata vittoria casalinga contro la formazione pugliese: il Bari viene messo ko dai liguri che dominano il match per quasi tutti i 90 minuti di gioco. Successo strameritato per i biancocelesti che vanno a segno prima con una conclusione di Caputo su cross inventato di Masucci, poi è lo stesso Masucci a raccogliere una sponda di Di Carmine al 64' centrando lo specchio della porta pugliese. Il match termina 2-0 per i biancocelesti di Aglietti, mentre la squadra di Camplone perde uno scontro diretto per i play-off. Nel campionato cadetto seguente, le due squadre si affrontano il 9 ottobre 2016 sul campo del San Nicola di Bari: la partita si conclude in parità con un gol per parte ad opera di Brienza per i biancorossi e di Iacopini per i biancocelesti. La sfida di ritorno viene disputata dai due club il 4 marzo 2017 nella cornice del Comunale di Chiavari. Il Bari viene da una serie positiva che però si interrompe sul campo del Comunale, quando i padroni di casa vincono per 2 a 0 grazie ai gol di Ammari e Diaw realizzati uno per tempo. La Virtus domina il gioco dimostrandosi superiore specialmente nella prima frazione di gioco, conclusasi con il vantaggio biancoceleste. Il Bari appare fiacco e impreciso, tenta di accorciare le distanze nella ripresa e invece subisce un gol in contropiede del neo-entrato Diaw. Colantuono inserisce Maniero come ultima disperata mossa, ma senza successo. 2 a 0 per l'Entella.

Virtus Entella - Bari: i talenti in comune

Nel corso della loro esperienza nel calcio professionistico italiano, Virtus Entella e Bari hanno condiviso diversi talenti del calcio: Alessandro Ligi, difensore nelle fila del Bari nel 2014-15, passa alla Virtus nel 2015; l'attaccante Francesco Caputo, detto anche Ciccio Caputo, al quinto posto nella classifica dei bomber biancorossi di sempre, ha militato nella formazione pugliese diverse volte nel corso della carriera, nel 2008-09, nel 2010-11, poi ancora dal 2011 al 2015, approdando infine nella rosa biancoceleste nel 2015; Ferdinando Sforzini, a Bari nella stagione 2009-10, ha militato nella squadra ligure nel campionato 2015-16; Alessio Sestu, ha trascorso sei mesi presso il Bari di Ventura nel 2010, per poi entrare nelle fila della Virtus nell'edizione 2015-16 dove ha giocato sei gare prima di fermarsi per infortunio; Simone Sini, difensore cresciuto nella Roma, ha disputato la stagione 2011-12 con l'uniforme del Bari, per poi vestire la maglia dell'Entella nel 2015; Abderrazzak Jadid, centrocampista marocchino, ha indossato la maglia biancorossa nel 2008, quando la panchina dei galletti era guidata da Antonio Conte. Jadid si trasferisce a Chiavari nel 2015 e vi rimane fino al 2017.

Ticket

Loggati per scommettere!
La tua scommessa è stata eseguita
Id Ticket: {{id_ticket}}
Nessun evento selezionato
Per iniziare a scommettere clicca su una quota
Credito: {{credito | number : 2}} €

Cancella Tutti  

Pal: {{scommessa.cod_programma}} - {{scommessa.num_avvenimento}}
{{scommessa.sigla_sport}} - {{scommessa.des_manif}}
{{ scommessa.des_avvenimento | ucfirstCustom }}
{{evento.des_tipo_sco}}   {{ evento.des_evento }} - {{ evento.prec_quota / 100 | number:2 }} {{ evento.quota / 100 | number: 2 }} {{ evento.handicap / 10 }}
Evento chiuso o sospeso

Sviluppo Colonne: {{sviluppoColonne}}

Numero avvenimenti: {{ scommesse.length }}

Quota finale: {{ totaleQuota | dropDigits | number: 2 }}

Quota con Bonus: {{ betQuotaBonus | dropDigits | number: 2 }}


Importo totale: {{ ((importo*100) * sviluppoColonne) / 100 | dropDigits | number: 2 }} €


Possibile Vincita: {{ ((importo*100) * sviluppoColonne * (totaleQuota*100)) / (100*100) | dropDigits | number: 2}}

Pal: {{scommessa.num_avvenimento}} - {{scommessa.cod_programma}} Fissa
{{ scommessa.sigla_sport }} - {{ scommessa.des_manif }}
{{ scommessa.des_avvenimento | ucfirstCustom }}
{{evento.des_tipo_sco}}   {{ evento.des_evento }} - {{ evento.prec_quota / 100 | dropDigits | number:2 }} {{ evento.quota / 100 | dropDigits | number: 2 }} {{ evento.handicap / 10 }}
Evento chiuso o sospeso

Importo: {{ ((sistemino.importo*100) * sistemino[0][1]) / 100 | dropDigits | number: 2 }} €

Vincita per colonna

Min: {{sistemino[1] * sistemino.importo | dropDigits | number: 2}} €

Max: {{sistemino[2] * sistemino.importo | dropDigits | number: 2}} €

Vincita per colonna con Bonus

Min: {{((sistemino.betQuotaBonusMin*100) * (sistemino.importo*100)) / (100*100) | dropDigits | number: 2}} €

Max: {{((sistemino.betQuotaBonusMax*100) * (sistemino.importo*100)) / (100*100) | dropDigits | number: 2}} €

Attenzione: importo inserito non valido.

Importo totale: {{ (calcoloImportoTotaleSistemi() / 100) | number: 2 }} €

Vincita con bonus: {{ ((importo*100) * sviluppoColonne * (betQuotaBonus*100)) / (100*100) | dropDigits | number : 2}}


Importo scommessa superiore al credito!
Per giocare un sistema l'importo totale deve essere superiore a 2€
Per giocare un sistema misto seleziona almeno un sistema con più di 1 scommessa
La possibile vincita eccede il limite consentito.
Attenzione: Le quote degli avvenimenti su cui hai scommesso sono cambiate!
Conferma nuovamente il tuo ticket con le nuove quote.
Attenzione:
Modifica l'importo e conferma il tuo ticket se vuoi proseguire.
Ti restano {{brfInterval}} secondi per confermare.
Attenzione: importo inserito non valido.