Logo SNAI

 

Sport

Non puoi giocare più di 10 esiti per avenimento

Scommesse Roma - Paris Saint-Germain

Roma e Paris Saint-Germain sono due società e squadre di calcio delle città di Roma e Parigi. Entrambe militanti nei rispettivi tornei nazionali di massimo livello, Roma e Paris Saint-Germain sono tra i club calcistici più noti di Europa.

Fondata nella capitale italiana nel 1927, la Roma è una delle principali squadre del panorama calcistico italiano, conta numerose partecipazioni alla massima serie del calcio in Italia ed è una delle tre società calcistiche ad essere presente nella borsa valori, insieme a Lazio e Juventus. A livello europeo, la squadra capitolina ha conquistato diversi trofei prestigiosi come la Coppa delle Fiere (1960/61) e la Coppa Anglo-Italiana (1972). Nell'edizione 2013/14 del campionato nazionale, i giallorossi hanno ottenuto dieci successi nelle prime dieci giornate del torneo, centrando il record assoluto nella Serie A italiana. Icona del club capitolino è lo storico capitano Francesco Totti, un fuoriclasse di fama internazionale, che nella Roma ha collezionato ben 619 apparizioni e 250 gol, attestandosi come il miglior marcatore della storia del club romanista.

Il Paris Saint-Germain Football Club è un club calcistico di Parigi che vanta più di 100 anni di storia. In ambito europeo, è una delle squadre più competitive, oltre che la più forte di Francia, avendo conquistato tutti i campionati disputati dal 2013 al 2016 e avendo partecipato ininterrottamente a 46 edizioni del massimo campionato francese. Nel suo palmarès figurano numerosi trofei nazionali, tra cui campionati, Coppe di Lega, Coppe nazionali e Supercoppe, mentre in ambito internazionale vanta una Coppe delle Coppe (1996) e una Coppa Intertoto.

Sei curioso di mettere alla prova il tuo intuito sul prossimo match tra Roma e Paris Saint-Germain? Su SNAI.it puoi vivere l'emozione delle competizioni europee di calcio più prestigiose, scommettendo con le migliori quote aggiornate della Champions League per fare le tue giocate in modo sicuro e divertente.

Con SNAI sei sempre al passo con le novità del mondo del calcio europeo: registrati al portale e potrai accedere a tutte le informazioni sui precedenti tra le due fazioni, i dati statistici e conoscere le quote SNAI sempre aggiornate di Roma - Paris Saint-Germain.

Nell'annata calcistica 2019/20, Paris Saint-Germain e Roma non si incontrano nelle competizioni europee ufficiali. In Europa, il club parigino viene ammesso alla fase a gironi della UEFA Champions League 2019/20, dove viene sorteggiato nel gruppo A insieme a Real Madrid, Club Bruges e Galatasaray. Una volta approdato agli ottavi di finale, il PSG affronta il Borussia Dortmund nella sfida valevole per il passaggio del turno: nella partita di ritorno, il Paris Saint-Germain si qualifica ai quarti grazie al successo per 3-2 sul Dortmund e al gol-qualificazione di Juan Bernat.

Nella stagione calcistica 2019/20, sebbene non sia riuscita a conquistare un posto in Champions, la Roma accede all'Europa League direttamente dalla fase a gironi, come effetto dell'esclusione del Milan dalla competizione per violazione delle norme del fair play finanziario. Nel torneo, la Roma di Fonseca raggiunge gli ottavi di finale dove trova il Siviglia, ma le due fazioni non si affrontano a causa dello stop delle attività calcistiche per via dell'emergenza sanitaria mondiale.

Non sono molte le occasioni che hanno visto queste due fazioni affrontarsi in una competizione ufficiale. Il primo agosto del 2010, sul campo dello stadio Parc du Princes di Parigi, una Roma grintosa e convincente dimostra di essere in grado di costruire gioco e occasioni, davanti a un PSG che vince solamente ai rigori. La squadra giallorossa domina tutto il match contro i parigini, con Greco che va a segno a inizio ripresa e un rigore ottenuto dai capitolini, trasformato da Totti, ma respinto poi dal portiere sulla ripetizione imposta dal direttore di gara.

I padroni di casa trovano il gol del pareggio al 50', complice il loro gioco offensivo ma anche i tre minuti di recupero concessi dall'arbitro sul finale. Ai rigori vince il PSG, ma la Roma torna a casa a testa alta, con la consapevolezza che spesso, nel calcio, il risultato non rappresenta la partita.

Giovedì 20 luglio 2017, in occasione dell'amichevole di Detroit (International Champions Cup), Roma e PSG si affrontano nello stadio del baseball dei Detroit Tigers. L'inizio del match è grintoso per i giallorossi, ma breve, la Roma cala subito il ritmo e permette agli avversari di guadagnare terreno. Dopo 20 minuti di gioco, la Roma rischia: Jesè parte tutto solo verso la porta, ma viene fermato da Manolas con una pericolosa scivolata. I capitolini si fanno sfumare diverse occasioni da gol, si mostrano disordinati e in difficoltà a gestire il gioco. Al 36', su calcio d'angolo dei parigini, la difesa in area giallorossa è confusionaria e, nel dubbio di un fuorigioco, la Roma allenta e Marquinhos piazza in rete la palla del vantaggio nel disordine generale.

La Roma tenta subito una reazione con Dzeko e Perotti che si rendono offensivi in zona Areola ma senza finalizzare. Il primo tempo si esaurisce con due occasioni sfumate per i parigini. Nella ripresa, dopo diversi cambi in campo per la formazione romanista, Nainggolan, appena entrato in campo, tenta uno dei suoi potenti tiri da fuori area ma il bolide si dissolve sullo sfondo della curva. Sadiq accorcia le distanze al 60' su verticalizzazione di Gerson, aggancia la palla e la controlla perfettamente. É il gol dell'1-1. La Roma ritrova la determinazione e il controllo del gioco. Al 65', De Rossi conclude splendidamente di destro, a un passo dal vantaggio, ma Areola devìa il tiro sul filo della traversa.

Seguono due grandi occasioni per entrambe le fazioni: prima Sadiq che, involandosi verso la rete, viene fermato da Kimpembe in scivolata. Subito dopo, il PSG ha un'occasione con Matuidi che scaglia un mancino contro la porta di Alisson, ma il tiro supera di poco la traversa. La sfida termina in parità, le squadre vanno ai rigori, dove vince il PSG trasformando 5 calci di rigore su 5. La Roma esce a testa altissima, prova superata sul campo di gioco con un bilancio positivo.

Roma e Paris Saint-Germain hanno condiviso diversi talenti che hanno vestito entrambe le maglie delle società. Tra questi, il brasiliano Marquinhos ha militato in giallorosso per una stagione (2012/13), collezionando 26 presenze e la sua prima gara da titolare in Serie A. Si trasferisce a Parigi nel luglio del 2013, dove, nel 2019, viene annoverato tra i 30 candidati per vincere il pallone d'oro. Nel Psg, il brasiliano Marquinhos colleziona 14 gol in 178 presenze in maglia parigina.

L'attaccante francese Jérémy Ménez viene acquistato dalla Roma nel 2008, dove risulta determinante in diverse occasioni, poi, nel 2011, passa ai francesi del Paris Saint-Germain dove diventa un punto fermo della rosa di Ancelotti.

Il centrocampista argentino Leandro Paredes, gioca nelle fila della Roma in più occasioni, la prima nella stagione 2014/15, terminando la stagione con 13 presenze e 1 gol, poi nel 2016/17, dove realizza altre 3 reti in 27 presenze in maglia giallorossa. Nel mese di gennaio 2019, l'argentino si trasferisce al Paris Saint-Germain con un contratto di quattro anni e mezzo.