Scommesse 6 Nazioni

Il 6 Nazioni è il più importante torneo di rugby a 15 dell’emisfero nord, disputato da Inghilterra, Galles, Scozia, Irlanda, Francia e Italia. La prima edizione ebbe luogo nel 1883, all’epoca con il nome di Home Championship, e fu disputata dalle sole nazioni britanniche in un torneo a 4 squadre. La Francia prese parte ad alcune delle edizioni disputate ogni anno fino al 2000, anno in cui fu ammessa anche l’Italia e il torneo prese il nome definitivo di 6 Nazioni.

I fan degli azzurri possono contare su SNAI.it per scommettere su tutte le battaglie del 6 Nazioni, puntando sulla grande esperienza delle britanniche, o rischiando sulla vittoria di una tra Francia e Italia. Potranno farlo scegliendo tra tutti i match in calendario e con un’ampia scelta di esiti su cui puntare, fino all’assegnazione dell’ambito trofeo.

Quote e pronostici sul 6 Nazioni

Con SNAI è facile realizzare le tue scommesse sul 6 Nazioni: consulta il palinsesto navigando in questa sezione del portale, scopri i prossimi eventi in calendario e la gamma di scommesse proposte con le ultime quotazioni sempre aggiornate.

Puoi fare la tua puntata dove vuoi grazie alle apposite app native di SNAI disponibili per il download nella sezione Mobile della piattaforma. Una volta scaricata l’applicazione potrai connetterti non solo da computer desktop, ma anche da tablet, smartphone e persino smartwatch. Basterà registrarti a SNAI.it e attivare un conto gioco per piazzare le tue scommesse.

Hai un’intuizione dell’ultimo secondo? Con le scommesse live di SNAI puoi continuare a giocare anche dopo l’inizio del match, con il continuo aggiornamento delle quote. Hai tempo fino al fischio finale dell’arbitro per puntare su chi vincerà la sfida del torneo 6 Nazioni.

6 Nazioni: regole, svolgimento, curiosità

Il 6 Nazioni è la maggiore espressione del rugby nel vecchio continente, la risposta europea ai campionati del pacifico dall’antica tradizione, Australia e Nuova Zelanda, sempre ai primi posti del ranking mondiale. Dal continente isola all’arcipelago britannico, terra dove affonda le sue radici quello che gli inglesi chiamano Six Nations.

La palla ovale è di casa nella Midlands dove si narra che fu William Webb Ellis, uno studente della città di Rugby nella contea di Warwickshire, ad inventare l’omonimo sport nel lontano 1823. Un lampo di genio, o di follia: durante una partita di football, sport che all’epoca non aveva ancora regole standardizzate, Ellis prese palla con le mani e corse a schiacciarla dopo la linea di fondo campo degli avversari. Chissà se esultò dopo aver appena inventato uno degli sport ancora oggi più praticati al mondo e nel Regno Unito.

Proprio in Gran Bretagna ha luogo la prima edizione del Home Championship del 1883, antenato del 6 Nazioni moderno. Le quattro britanniche diedero il la alla tradizione, la Francia invece ha esordito per la prima volta nel 1910, cambiando la formula del torneo a Cinque Nazioni. L’ultima arrivata, l’Italia, fece la sua prima apparizione in occasione di un match contro la Scozia disputato il 5 febbraio 2000, un esordio vittorioso che vide l’imporsi degli azzurri sugli scozzesi per 34 a 20 in quella che fu la prima edizione ufficiale del 6 Nazioni.

Buona la prima, ma gli italiani hanno sempre pagato una tradizione rugbistica molto più giovane di quella britannica o francese, aggiudicandosi spesso quello che gli amanti della palla ovale simpaticamente definiscono “Cucchiaio di legno”, un simbolico premio assegnato all’ultima classificata del torneo. Oltre al Wooden Spoon, chiamato così dagli inglesi, ci sono altri premi simbolici: il Trofeo Giuseppe Garibaldi che si disputa ogni anno tra la vincente del match tra Italia e Francia; il Triple Crown assegnato a una delle quattro squadre britanniche che nel corso di una singola edizione batte le altre tre; il Grande Slam, di cui si fregia la squadra che conquista il 6 Nazioni battendo tutte le altre in un percorso netto.

Ad una partita con l’Italia è legato uno dei tanti record di uno dei giocatori più iconici della storia del 6 Nazioni e del rugby moderno: Jonny Wilkinson. Uno dei mediani d’apertura più amati del rugby inglese, vinse la Coppa del Mondo di rugby nel 2003 con un drop tirato da notevole distanza, passando alla storia come miglior marcatore di quella edizione e ricevendo il titolo di Ufficiale dell’Ordine dell’Impero britannico direttamente dalla regina Elisabetta II. Una storia di imprese e record che passa anche per il 17 febbraio 2001, giorno in cui l’uragano Wilkinson si abbatte sulla nazionale italiana mettendo a segno 35 punti, grazie ai quali l’Inghilterra impose un passivo di 80 a 23 agli azzurri.

Storie di nazionali che si battono sul rettangolo di gioco compreso tra i pali, storie di uomini divenuti leggende per i tifosi grazie ad una palla ovale sporca di fango. La lunga tradizione del 6 Nazioni è costellata di rivalità storiche, particolarmente sentite durante i derby disputate dalle formazioni britanniche, il rinnovo di una sfida continua. Resta però sempre valida una delle regole base del rugby: la sportività del terzo tempo, pratica con la quale a fine gara i vincitori rendono onore agli sconfitti tributando un applauso e offrendo il rinfresco post partita, occasione in cui le tifoserie diventano una sola, le pinte di moltiplicano e si avvera il meraviglioso spettacolo del rugby.

Il torneo Sei Nazioni 2019 si è disputato dal primo febbraio al 16 marzo 2019. Si tratta della ventesima edizione della competizione di rugby più prestigiosa dell’emisfero nord.

Le Nazionali coinvolte nel Sei Nazioni sono quelle di: Francia, Galles, Inghilterra, Irlanda, Italia e Scozia. Il torneo è stato vinto Galles, che ha conquistato il suo ventisettesimo titolo.

I risultati del Sei Nazioni 2019 sono stati i seguenti:

  • Vincitore: Galles
  • Grande slam: Galles
  • Auld Alliance: Francia
  • Centenary Quaich: Irlanda
  • Trofeo Garibaldi: Francia
  • Millennium Trophy: Inghilterra
  • Whitewash: Italia

Nell’edizione 2019 del torneo è stato introdotto un nuovo trofeo messo in palio tra le squadre Nazionali di Galles e Scozia, ovvero la Doddie Weir Cup, creato in onore di Doddie Weir e vinto dal Galles.

Ticket

Loggati per scommettere!
La tua scommessa è stata eseguita
Id Ticket: {{id_ticket}}
{{desc_ticket}}
Nessun evento selezionato
Per iniziare a scommettere clicca su una quota
Credito: {{credito | number : 2}} €

Cancella Tutti  

Pal: {{scommessa.cod_programma}} - {{scommessa.num_avvenimento}}
{{scommessa.sigla_sport}} - {{scommessa.des_manif}}
{{ scommessa.des_avvenimento | ucfirstCustom }}
{{evento.des_tipo_sco}}   {{ evento.des_evento }} - {{ evento.prec_quota / 100 | number:2 }} {{ evento.quota / 100 | number: 2 }} {{ evento.handicap / 10 }}
Evento chiuso o sospeso

Sviluppo Colonne: {{sviluppoColonne}}

Numero avvenimenti: {{ scommesse.length }}

Quota finale: {{ totaleQuota | dropDigits | number: 2 }}

Quota con Bonus: {{ betQuotaBonus | dropDigits | number: 2 }}


Importo totale: {{ ((importo*100) * sviluppoColonne) / 100 | dropDigits | number: 2 }} €


Possibile Vincita: {{ ((importo*100) * sviluppoColonne * (totaleQuota*100)) / (100*100) | dropDigits | number: 2}}

Pal: {{scommessa.cod_programma}} - {{scommessa.num_avvenimento}} Fissa
{{ scommessa.sigla_sport }} - {{ scommessa.des_manif }}
{{ scommessa.des_avvenimento | ucfirstCustom }}
{{evento.des_tipo_sco}}   {{ evento.des_evento }} - {{ evento.prec_quota / 100 | dropDigits | number:2 }} {{ evento.quota / 100 | dropDigits | number: 2 }} {{ evento.handicap / 10 }}
Evento chiuso o sospeso

Importo: {{ ((sistemino.importo*100) * sistemino[0][1]) / 100 | dropDigits | number: 2 }} €

Vincita per colonna

Min: {{sistemino[1] * sistemino.importo | dropDigits | number: 2}} €

Max: {{sistemino[2] * sistemino.importo | dropDigits | number: 2}} €

Vincita per colonna con Bonus

Min: {{((sistemino.betQuotaBonusMin*100) * (sistemino.importo*100)) / (100*100) | dropDigits | number: 2}} €

Max: {{((sistemino.betQuotaBonusMax*100) * (sistemino.importo*100)) / (100*100) | dropDigits | number: 2}} €

Attenzione: importo inserito non valido.

Importo totale: {{ (calcoloImportoTotaleSistemi() / 100) | number: 2 }} €

Vincita con bonus: {{ ((importo*100) * sviluppoColonne * (betQuotaBonus*100)) / (100*100) | dropDigits | number : 2}}


Attenzione: Le quote degli avvenimenti su cui hai scommesso sono cambiate!
Conferma nuovamente il tuo ticket con le nuove quote.
Attenzione:
Modifica l'importo e conferma il tuo ticket se vuoi proseguire.
Ti restano {{brfInterval}} secondi per confermare.
Attenzione: importo inserito non valido.