<p>L'edizione 2014-2015 della UEFA Europa League è la numero 44, considerando anche quelle precedenti, disputate sotto la denominazione di Coppa UEFA.
Si tratta del primo torneo al quale partecipa una squadra rappresentativa di Gibilterra, affiliata all'UEFA di recente.
</br>
La UEFA Europa League è una competizione calcistica organizzata dall'Unione delle Federazioni Calcistiche Europee (UEFA). Fino a poco tempo fa era conosciuta come Coppa UEFA, risalente al 1971, discendente della Coppa delle Fiere.
</br>
L'Europa League è una competizione riservata alle squadre che, al termine dei propri campionati nazionali, si posizionano subito dopo le squadre aventi diritto a partecipare alla Champions League, alle vincitrici delle rispettive Coppe nazionali e a tre squadre europee emerse dalla classifica fair play. Sono inoltre ammesse a partecipare all'Europa League le squadre che non superano il terzo e il quarto turno preliminare di qualificazione alla Champions League e le terze classificate della fase a gironi.
</br>
Fino ad oggi, il trofeo è stato conquistato da ventisette società diverse. Le squadre che si sono aggiudicate tre vittorie a testa sono: la Juventus, l'Inter, il Siviglia e il Liverpool. Il Sivilgia è l'attuale detentore del trofeo, mentre il Real Madrid è la squadra che lo ha conquistato per ben due edizioni consecutive.</p>

<h2>Il regolamento UEFA</h2>

<p>Il regolamento della UEFA Europa League è stato modificato più volte nel corso della storia. Il torneo inizia con la fase di accesso delle squadre, secondo il Coefficiente UEFA della Federazione di appartenenza. Nell'ambito calcistico, il coefficiente UEFA è un sistema utilizzato dalla Federazione per classificare le squadre partecipanti alle competizioni continentali, sia per nazioni, sia per club.
</br>
Utilizzando una speciale classifica relativa ad ogni Campionato nazionale, vengono decise quante squadre, appartenenti allo stesso campionato, potranno accedere direttamente alla competizione, o indirettamente attraverso i preliminari.
</br>
I turni preliminari sono quattro e sono composti da gare di andata e ritorno ad eliminazione diretta. Al termine dei turni preliminari, emergeranno le 31 delle 48 squadre che daranno vita alla fase a gruppi; quest'ultima si svolgerà in dodici gironi composti da quattro squadre ciascuno, che si sfideranno nelle gare di andata e ritorno. I primi due club classificati per ciascun girone saranno ammessi alla fase ad eliminazione diretta, che comprenderà anche le terze classificate degli otto gironi delle fasi eliminatorie della Champions League, arrivando ad un totale di 32 squadre contendenti il titolo. La competizione deve svolgersi attraverso le gare di andata e ritorno per quanto riguarda i sedicesimi di finale, gli ottavi di finale, i quarti di finale e le semifinali, mentre la finale è una gara unica.
</br>
Dall'edizione della UEFA Europa League 2014/15, entreranno in vigore alcune modifiche al regolamento, effettuate dalla Federazione. La novità principale consiste nell'accesso in Champions League della vincitrice dell'Europa League, alla quale verrà riservato un posto nel turno preliminare, con la possibilità di accedere direttamente alla fase a gironi, qualora si sia già qualificata ai gironi, grazie al tramite del proprio campionato nazionale.
</br>
Un'altra novità importante riguarda le Federazioni, alle quali sarà concesso un fisso di tre posti nella competizione, annullando il privilegio concesso alle Federazioni numero 7, 8 e 9 del coefficiente, di portare quattro club in competizione.
</br>
Verrà inoltre esteso ai vincitori delle dodici Coppe nazionali più prestigiose, il beneficio di accedere direttamente alla fase a gironi dell'Europa League; di tale diritto beneficeranno anche le squadre che hanno ottenuto i piazzamenti migliori nei campionati delle quattro principali Federazioni.</p>

<h2>Criteri di qualificazione in base al coefficiente UEFA</h2>

<p>Il seguente schema spiega come si compone il sistema di qualificazione secondo il coefficiente UEFA:
<ul>
<li>Posizioni dal 1>6: prevede tre squadre qualificate</li>
<li>Posizioni dal 7>9: prevedeva la qualifica di quattro squadre, fino alla recente modifica del regolamento, che ora ne concede tre</li>
<li>Posizioni da 10>54: prevede tre squadre qualificate ad eccezione del Liechtenstein e Gibilterra che avranno una sola squadra, e Andorra e San Marino che avranno due squadre rappresentanti</li>
<li>Tre posizioni addizionali relative al fair play</li></ul></p>

<h3>Primo turno preliminare (dal 3/7/2014 al 10/7/2014)</h3>

<p>Al primo turno preliminare partecipano le seguenti 78 squadre, divise in 20 club vincitori della Coppa Nazionale, 26 club secondi, 29 club terzi e 3 club classificati secondo il Fair Paly Ranking:
<ul>
<li>Gibilterra: College Europa </li>
<li>San Marino: Folgore/Falciano</li>
<li>San Marino: Libertas</li>
<li>Andorra: UE Santa Coloma</li>
<li>Andorra: Sant Julià</li>
<li>Faer Øer : B36 Torshavn</li>
<li>Faer Øer: ÍF Fuglafjørður</li>
<li>Faer Øer: Víkingur Gøt</li>
<li>Armenia: Mika Erevan</li>
<li>Armenia: Širak</li>
<li>Armenia: Pyunik</li>
<li>Estonia: Kalev Sillamäe</li>
<li>Estonia: Kalju Nõmme</li>
<li>Estonia: Santos Tartu</li>
<li>Galles: City Bangor City</li>
<li>Galles: Airbus UK Broughton</li>
<li>Galles: Aberystwyth Town</li>
<li>Irlanda del Nord: Crusaders</li>
<li>Irlanda del Nord: Linfield</li>
<li>Irlanda del Nord: Glenavon</li>
<li>Lussemburgo: Jeunesse Esch</li>
<li>Lussemburgo: Fola Esch</li>
<li>Lussemburgo: Differdange 03</li>
<li>Liechtenstein: Vaduz</li>
<li>Malta: Hibernians</li>
<li>Malta: Birkirkara </li>
<li>Malta: Sliema Wanderers</li>
<li>Albania: Laçi</li>
<li>Albania: Kukësi</li>
<li>Albania: Flamurtari Valona</li>
<li>Macedonia: Škendija</li>
<li>Macedonia: Metalurg Skopje</li>
<li>Macedonia: Turnovo</li>
<li>Montenegro: Buducnost</li>
<li>Montenegro: Celik Nikšic</li>
<li>Montenegro: Lovcen</li>
<li>Islanda: Stjarnan</li>
<li>Islanda: FH Hafnarfjörður</li>
<li>Islanda: Fram Reykjavík</li>
<li>Lettonia: Daugava Riga</li>
<li>Lettonia: Daugava</li>
<li>Lettonia: Jelgava</li>
<li>Kazakistan: Qayrat</li>
<li>Kazakistan: Astana</li>
<li>Kazakistan: Saxter Qaragandi</li>
<li>Lituania: Ekranas</li>
<li>Lituania: Atlantas</li>
<li>Lituania: Banga Gargžda</li>
<li>Irlanda: Derry City</li>
<li>Irlanda: Dundalk</li>
<li>Irlanda: Sligo Rovers</li>
<li>Moldavia: Veris</li>
<li>Moldavia: Tiraspol</li>
<li>Moldavia: Zimbru Chisinau</li>
<li>Bosnia ed Erzegovina: Željeznicar</li>
<li>Bosnia ed Erzegovina: Široki Brijeg</li>
<li>Finlandia: VPS</li>
<li>Finlandia: Honka</li>
<li>Azerbaigian: Qebele</li>
<li>Azerbaigian: Inter Baku</li>
<li>Georgia: Sioni Bolnisi</li>
<li>Georgia: Chikhura Sachkhere</li>
<li>Slovenia: Rudar Velenje</li>
<li>Slovenia: Koper</li>
<li>Ungheria: Diósgyor</li>
<li>Ungheria: Ferencváros</li>
<li>Bulgaria: Botev Plovdiv</li>
<li>Bulgaria: Liteks Lovec</li>
<li>Norvegia: Haugesund</li>
<li>Norvegia: Rosenborg</li>
<li>Slovacchia: Spartak Trnava</li>
<li>Serbia: Cukaricki Stankom</li>
<li>Scozia: Aberdeen</li>
<li>Scozia: IFK Göteborg</li>
<li>Svezia: RNK Spalato</li>
<li>Finlandia: MyPa</li>
<li>Norvegia: Tromsø</li>
<li>Svezia: Brommapojkarna</li></ul></p>

<h3>Secondo turno preliminare (dal 17/7/2014 al 24/7/2014)</h3>

<p>Al secondo turno preliminare partecipano 80 squadre, divise in 39 club vincitori del primo turno preliminare, 15 club vincitori della Coppa Nazionale, 11 club secondi, 6 club terzi, 6 club quarti e 3 club quinti.</p>

<h3>Terzo turno preliminare (dal 31/7/2014 al 7/8/2014)</h3>

<p>Al terzo turno preliminare partecipano 58 squadre, divise in 40 club vincitori del secondo turno preliminare, 3 club vincitori della Coppa Nazionale, 6 club terzi, 3 club quarti, 3 club quinti e 3 club sesti.</p>

<h3>Turno di play-off (dal 21/8/2014 al 28/8/2014)</h3>

<p>Al turno dei play-off partecipano 62 squadre, divise in 29 club vincitori del terzo turno preliminare, 9 club vincitori della Coppa Nazionale, 3 club terzi, 3 club quarti, 3 club quinti e 15 club estromessi al terzo turno preliminare di UEFA Champions League 2014/15.</p>

<h3>Fase a gironi ( sei giornate dal 18/9/2014 all'11/12/2014)

<p>La fase a gironi è composta da 48 squadre, divise in 31 club vincitori dei play-off, 10 club eliminati nella fase dei play-off della UEFA Champions League 2014/15 (5 dai play-off campioni e 5 dai play-off piazzati) e 7 squadre ammesse direttamente alla fase a gironi:
<ul>
<li>Spagna: Siviglia</li>
<li>Inghilterra: Everton</li>
<li>Germania: Wolfsburg</li>
<li>Italia: Fiorentina</li>
<li>Portogallo: Estoril Praia</li>
<li>Francia: Guingamp</li>
<li>Ucraina: Dinamo Kiev</li></ul></p>

<h3>Fase ad eliminazione diretta</h3>

<p>La fase ad eliminazione diretta è composta dai cinque seguenti turni:
<ul>
<li>Sedicesimi di finale > dal 19/2/2015 al 26/2/2015</li>
<li>Ottavi di finale > dal 12/3/2015 al 19/3/2015</li>
<li>Quarti di finale > dal 16/4/2015 al 23/4/2015</li>
<li>Semifinali > dal 7/5/2015 al 14/5/2015</li>
<li>Finale > 27 maggio 2015</li></ul></p>