Il Giro d'Italia è una corsa a tappe maschile, che fa parte della disciplina del ciclismo su strada. La competizione si svolge con cadenza annuale, sulle principali strade d'Italia ed ha inizio nel mese di maggio.
Il luogo di partenza del Giro d'Italia può variare di anno in anno, mentre la città di arrivo è generalmente Milano. In alcuni casi, il percorso della gara può prevedere delle tappe fuori dai confini italiani.
In termini nazionali, il Giro d'Italia è l'evento ciclistico più prestigioso e importante del paese, alla pari del Tour de France e della Vuelta spagnola. La popolarità del Giro d'Italia ha reso questa competizione oggetto di scommesse sportive, da parte di numerosi appassionati, che scommettono utilizzando le quote dei bookmaker migliori, come SNAI, che offre una sezione dedicata alle scommesse sportive e ai pronostici relativi alle maggiori competizioni ciclistiche, nazionali ed internazionali. Lo scommettitore può decidere di realizzare una giocata singola, pronosticando un singolo evento, oppure una giocata multipla, nella quale si devono prevedere gli esiti di due o più avvenimenti. Scommettere con SNAI conviene, perché offre quote vantaggiose e pronostici concreti.
Il vincitore della corsa si aggiudicherà il trofeo detto senza fine, rappresentato da una barra di rame a forma di spirale, composta da cerchi di dimensioni sempre più ampi, che si elevano dalla base del trofeo. Ogni cerchio riporta l'incisione dei nomi di tutti i ciclisti vincitori della competizione. Il detentore attuale del titolo nazionale è il colombiano Nairo Quintana, vincitore della scorsa edizione del Giro d'Italia, mentre i ciclisti più titolati sono: Alfredo Binda, Fausto Coppi ed Eddy Merckx.
Il regolamento della corsa a tappe d'Italia prevede che i ciclisti gareggino per ottenere il primo posto nella classifica generale; in realtà, esistono altre classifiche, dette accessorie, nelle quali si possono distinguere i corridori:

  • classifica a punti
  • classifica montagna
  • classifica per il miglior giovane

Per differenziare le prestazioni dei corridori nelle diverse classifiche è prevista l'assegnazione di una maglia, realizzata in diversi colori, a seconda della posizione raggiunta in una determinata classifica:

  • classifica generale - maglia rosa: viene assegnata al vincitore del Giro d'Italia, al termine dell'ultima tappa
  • classifica a punti - maglia rossa: viene assegnata al termine di ogni tappa al ciclista che ha totalizzato il maggior numero di punti sul traguardo finale e in quelli volanti
  • classifica scalatori - maglia azzurra: viene assegnata al ciclista che domina la classifica scalatori, ovvero il corridore che per primo taglia il traguardo del Gran Premio della Montagna
  • classifica giovani - maglia bianca: viene assegnata ai ciclisti che non hanno compiuto il venticinquesimo anno di età e che partecipano ad una graduatoria a tempi appositamente creata per loro