L'Australian Open è un torneo di tennis che si svolge in Australia, nella città di Melbourne, con cadenza annuale, durante le ultime due settimane di gennaio. L'Australian Open è il primo torneo di tennis del Grande Slam e si gioca nell'impianto sportivo Melbourne Park, dotato di campi in cemento.
Il torneo di tennis australiano è una delle competizioni maggiormente oggetto di scommesse sportive, nell'ambito del tennis professionistico. Se desiderate scommettere sugli incontri di tennis dell'Australian Open, il bookmaker SNAI offre soluzioni vantaggiose, proponendo le migliori quote disponibili.
SNAI non è soltanto un'azienda allibratrice, ma anche un operatore di scommesse sportive online, che attraverso la serietà e la professionalità con cui gestisce il mercato delle scommesse online è diventato una vera e propria istituzione del settore. Se volete giocare in piena sicurezza e legalità, accedete alla pagina delle scommesse sul tennis di SNAI, date un'occhiata alle statistiche e ai pronostici e provate a realizzare la vostra giocata, con le quote dei migliori bookmakers di SNAI.

Australian Open: curiosità sul torneo

Come in tutti i tornei appartenenti al Grande Slam, anche l'Australian Open è composto da cinque discipline: il singolare maschile e femminile, il doppio maschile, femminile e misto e il torneo juniores.
La scorsa edizione del torneo è stata la numero 102 dell'Australian Open e si è svolta su 25 campi in cemento del complesso sportivo Melbourne Park, dal 13 gennaio al 26 gennaio 2014. Il torneo si è svolto in 14 giornate distribuite durante l'arco di due settimane, durata standard dei tornei di tennis del Grande Slam. Il tennista attualmente detentore del titolo scorso è lo svizzero Stanislas Wawrinka, mentre la vincitrice del titolo femminile è l'atleta cinese Li Na.
Il complesso sportivo Melbourne Park è stato realizzato nel 1988, proprio allo scopo di ospitare i tornei di tennis. Successivamente è stato utilizzato per ospitare anche i numerosi eventi musicali che si svolgono a Melbourne durante l'anno.
La partita più lunga della storia dell'Australian Open fu la finale del 2012 tra Ðokovic e Nadal, ribattezzata "la finale Slam più lunga di sempre", al termine della quale i tennisti non riuscirono a rimanere in piedi per le premiazioni, a causa dell'eccessiva stanchezza.
Nell'edizione del torneo del 1988, la tennista Steffi Graf divenne una delle atlete di spicco del tennis professionistico femminile, conquistando il famoso Grande Slam d'Oro: il Grande Slam più la medaglia d'oro alle Olimpiadi.
Originariamente l'Australian Open veniva disputato sui campi in erba di Kooyong, un quartiere periferico di Melbourne, ma questo comportava il rischio di perdere il valore e l'importanza del torneo stesso. A tale riguardo fu deciso di spostare l'evento al Melbourne Park, sia per l'ubicazione migliore, sia per la struttura che era già dotata di campi in cemento.