Bologna - Inter

Il Bologna e l'Inter rappresentano due dei club più antichi del panorama calcistico italiano e per molti versi gli incontri tra le due squadre possono essere considerati come uno dei grandi classici del campionato nazionale.

Entrambe le società vantano palmarès molto importanti, anche se i successi del Bologna si concentrano soprattutto nel brillante decennio degli anni '30, mentre i risultati conseguiti dall'Inter risultano distribuiti in modo più omogeneo nel corso della lunga storia della società.

I due club si sono fronteggiati in moltissimi match ufficiali, che comprendono vari incontri di Serie A e alcune partite di Coppa Italia. Alcune delle sfide tra il Bologna e l'Inter hanno scritto importanti pagine della storia del calcio italiano, rivelandosi determinanti per le classifiche di campionato e, in più di un'occasione, per l'assegnazione del titolo di Campione d'Italia.

Tra i tifosi neroazzurri e quelli rossoblu non esistono particolari motivi di attrito: la rivalità tra le due tifoserie rimane legata al contesto agonistico e, fortunatamente, solo raramente è sfociata in disordini e scontri tra le frange più violente del tifo organizzato.

Lo spettacolo e le emozioni puntualmente regalati dalle sfide tra le due compagini hanno reso i match Bologna - Inter appuntamenti imperdibili anche per gli appassionati di scommesse sportive.

SNAI mette a tua disposizione tutte le informazioni di cui hai bisogno per elaborare pronostici vincenti: sul portale trovi un'ampia sezione dedicata a dati e statistiche sui precedenti tra le due squadre, ma anche sulle performance del campionato e dei tornei attualmente in corso. Così, non ti resta che studiare le quote scommessa proposte e mettere a segno la tua giocata.

Risultati e commenti su Inter – Bologna

I risultati dei match tra Inter e Bologna nel campionato di Serie A 2019/2020.

Risultato e riepilogo Inter – Bologna 05/07/2020

Nella sfida valida per la 30esima giornata di campionato di Serie A 2019/2020, il Bologna espugna San Siro imponendosi sull'Inter per 2 a 1. La rimonta dei rossoblu è stata realizzata nel giro di quattro minuti, grazie ai gol di Juwara e Barrow. Per i padroni di casa non è sufficiente l'iniziale vantaggio di Lukaku, poi, sull'1-0, il peso del rigore sbagliato di Lautaro Martinez pesa tantissimo.

I nerazzurri si portano avanti nel primo tempo con Lukaku: cross di Young, Lautaro incrocia di testa, la palla centra il legno e diventa l'assist perfetto per Lukako, tutto solo in area. Al 34', Lukaku perde doffamente la palla al limite dell'area avversaria, contropiede dei rossoblù con Soriano che mette Orsolini davanti al portiere, ma Handanovic respinge in angolo.

Nella ripartenza, Skorupski ci prova con una diagonale di Candreva, poi Barrow si rende pericoloso: incredibile conclusione che si infrange sul palo, poi Handanovic salva. Soriano viene espulso per aver pronunciato una frase irriverente dopo un fallo commesso, poi arriva il definitivo episodio ko per i nerazzurri: Candreva conquista un penalty, poi Lautaro calcia addosso a Skorupski e da il colpo di grazia ai suoi.

Dopo svariati cambi, il Bologna ci prova con il giovanissimo gambiano Juwara, che approfitta di una distrazione di Gagliardini e, di prima, soprende Handanovic. Allo scadere del tempo, l'Inter perde il giocatore in più con Bastoni che si prende il secondo giallo. A questo punto, il Bologna raddoppia con Palacio prima, Dominguez ci mette il suo e Barrow conclude alle spalle di Handanovic all'80' per il definitivo 1-2.

Conte inserisce tutti nel disperato tentativo di risollevare il risultato, ma senza successo. Sanchez cerca l'opportunità del pareggio, ma Skorupski blinda sia la porta sia il risultato. Salvezza praticamente assicurata per il Bologna, che vola a 41 punti e conquista un posto in Europa League, mentre l'Inter si fa sfumare un'altra occasione, forse l'ultima, per credere nello scudetto.

Match storici tra Inter e Bologna

La prima partita del campionato di Serie A a girone unico tra il Bologna e l'Inter si gioca nel lontano 20 ottobre 1929 a Milano.

L'incontro si conclude con la vittoria dei meneghini per 2 a 1 su reti di Serantoni e Balestrini. Ma il vero, primo match disputato tra i due club si colloca ancora più indietro nel tempo, quando la formazione rossoblu e quella nerazzurra si fronteggiano in campo nell'ambito del campionato di Prima Categoria 1919/20: è il 15 febbraio 1920, e la partita vede l'Inter affermarsi in casa del Bologna con il risultato finale di 0 a 1.

La prima vittoria dei felsinei sui meneghini in Serie A arriva il 23 novembre 1930, quando i Rossoblu si aggiudicano la partita per 0 a 1 grazie al gol di Ottani.

Ha così inizio un decennio che vede le due squadre dare vita a campionati da protagoniste: dopo le molte vittorie di quel periodo, gli anni '30 si chiudono per il Bologna con uno Scudetto che sfuma proprio nelle ultime giornate e proprio a causa di una sconfitta subita contro l'Inter, che il 2 giugno 1940 supera per 1 a 0 i felsinei.

Tra le sfide disputate tra le due squadre che si distinguono per il numero complessivo di reti segnate va citato l'incontro del 3 dicembre 1961: la quindicesima giornata di campionato di quella stagione vede la gara Inter - Bologna concludersi con uno storico 6 a 4.

Tra le sconfitte più dure subite dai Rossoblu figura invece l'incontro del 21 maggio 1989, quando i Nerazzurri di Giovanni Trapattoni conquistano la partita giocata allo Stadio Renato Dall'Ara di Bologna per 0 a 6. I marcatori sono Matthaus, Matteoli e Diaz e Serena, ciascuno con una doppietta.

Una delle vittorie più brillanti del Bologna sull'Inter è quella per 5 a 0 del 30 marzo 1941, con gol di Puricelli e doppiette di Reguzzoni e Biavati.

La stagione 2012/13 vede il club meneghino e quello bolognese protagonisti di un match valido per i quarti di finale del torneo di Coppa Italia. Nell'avvincente incontro, il Bologna di Stefano Pioli affronta l'Inter di Andrea Stramaccioni nella cornice dello Stadio Giuseppe Meazza di Milano.

I Nerazzurri dominano buona parte dell'incontro, portandosi in vantaggio con le reti di Guarin al 34' e di Palacio al 77'. Quando la vittoria dei padroni di casa sembra ormai cosa fatta, il Bologna da vita ad un'incredibile rimonta grazie alle spettacolari azioni e ai gol di Diamanti all'80' e di Gabbiadini all'84'.

I tempi regolamentari si concludono così sul pareggio e la partita prosegue con quelli supplementari: sullo scoccare del 120' arriva la terza rete per l'Inter, con la firma di Ranocchia che conquista il passaggio alle semifinali per i Nerazzurri.

La stagione 2018/19 vede le due compagini tornare a sfidarsi nell'ambito del campionato di Serie A. Per entrambi i club, si tratta di un'annata caratterizzata da alti e bassi, che si conclude con un positivo quarto posto in classifica per l'Inter (e conseguente ammissione alla fase a gironi della Champions League 2019/20) e con un decimo posto per il Bologna, risultato importante date le difficoltà vissute dalla squadra a metà campionato.

Tante le novità ad inizio stagione, sia per il club rossoblu che per quello nerazzurro: sulla panchina dei felsinei arriva Filippo Inzaghi, che sostituisce Roberto Donadoni; il tecnico rimane alla guida della formazione fino alla ventunesima giornata, quando, in seguito ai risultati altalenanti ottenuti con la squadra, viene sostituito da Sinisa Mihajlovic.

L'Inter apre l'annata con una rosa rinvigorita dall'arrivo di diversi nuovi nomi, tra cui spicca Nainggolan, reduce dall'addio alla Roma, ma anche De Vrij, Asamoah, Politano e Martinez.

La sfida di andata tra Bologna e Inter viene disputata il primo settembre 2018, nel corso della terza giornata di campionato. Il match si svolge nella cornice dello stadio Renato Dall'Ara di Bologna: nel primo tempo, le due formazioni si fronteggiano ad armi pari e, nonostante le diverse occasioni presentatesi, i nerazzurri non riescono a superare la difesa del portiere Skorupski, con un risultato che di conseguenza si mantiene stabile sullo 0 a 0.

Nella ripresa, l'attacco della Beneamata sembra finalmente trovare la quadra, nonostante l'assenza del capitano Icardi: al 66', Nainggolan mette a segno la prima rete dell'Inter su assist di Politano, seguito poi da Candreva e da Perisic, che cementano la vittoria dei nerazzurri per 0 a 3 segnando, rispettivamente, all'82' e all'85'.

L'incontro del girone di ritorno si tiene a Milano, presso lo stadio Giuseppe Meazza, il 3 febbraio 2019. Per i felsinei, si tratta del match di debutto con il nuovo commissario tecnico, Sinisa Mihajlovic e il cambio di passo atteso tanto dalla dirigenza quanto dalla tifoseria rossoblu non tarda ad arrivare: al 32', Santander segna con un gol di testa, portando i suoi in vantaggio.

Nel corso della restante parte del match, il Bologna fa un ottimo lavoro nel proteggere il risultato, chiudendo l'incontro con una vittoria per 1 a 0 e aggiudicandosi 3 importanti punti.

Bologna - Inter: i protagonisti e i cambi di casacca

L'Inter e il Bologna hanno più volte condiviso il talento di abili giocatori e capaci commissari tecnici nel corso della loro storia.

Tra i nomi più noti al grande pubblico, c'è sicuramente quello di Gianluca Pagliuca: il grande portiere comincia a giocare proprio nelle formazioni giovanili del Bologna per poi approdare all'Inter nelle stagioni dal 1994 al 1999.

Dall'annata successiva e fino al 2006, il giocatore torna a militare nelle fila dei felsinei con i quali colleziona il suo record personale di presenze in campo con la stessa maglia, ben 248.

Giuseppe "Beppe" Signori è un altro grande talento che ha giocato e vinto sia con il club nerazzurro che con quello rossoblu: l'attaccante milita nelle giovanili dell'Inter dal 1981 al 1984, mentre dal 1998 al 2004 entra a far parte stabilmente della formazione del Bologna, con il quale mette a segno 67 reti nelle 143 presenze in campo complessive.

Un altro nome celebre è quello di Roberto Baggio, che veste la maglia rossoblu nella stagione 1997/98 e poi quella nerazzurra nelle annate dal 1998 al 2000.

È interessante citare anche Sinisa Mihajlovic, che gioca con l'Inter dal 2004 al 2006 per poi allenare il Bologna nella stagione 2008/09 e Roberto Mancini, che inizia le sua carriera nelle fila rossoblu e gioca con la prima squadra nell'annata 1981/82, per poi diventare commissario tecnico dei Nerazzurri dal 2004 al 2008 e poi nuovamente dal 2014 al 2016.

Loggati per scommettere!
Nessun evento selezionato
Per iniziare a scommettere clicca su una quota
Credito: {{credito | number : 2}} €

Cancella Tutti  

Pal: {{scommessa.cod_programma}} - {{scommessa.num_avvenimento}}
{{scommessa.sigla_sport}} - {{scommessa.des_manif}}
{{ scommessa.des_avvenimento | ucfirstCustom }}
{{evento.des_tipo_sco}}   {{ evento.des_evento }} - {{ evento.prec_quota / 100 | number:2 }} {{ evento.quota / 100 | number: 2 }} {{ evento.handicap / 10 }}
Evento chiuso o sospeso

Sviluppo Colonne: {{sviluppoColonne}}

Numero avvenimenti: {{ scommesse.length }}

Quota finale: {{ totaleQuota | dropDigits | number: 2 }}

Quota con Bonus: {{ betQuotaBonus | dropDigits | number: 2 }}


Importo totale: {{ ((importo*100) * sviluppoColonne) / 100 | dropDigits | number: 2 }} €


Possibile Vincita: {{ ((importo*100) * sviluppoColonne * (totaleQuota*100)) / (100*100) | dropDigits | number: 2}}

Pal: {{scommessa.cod_programma}} - {{scommessa.num_avvenimento}} Fissa
{{ scommessa.sigla_sport }} - {{ scommessa.des_manif }}
{{ scommessa.des_avvenimento | ucfirstCustom }}
{{evento.des_tipo_sco}}   {{ evento.des_evento }} - {{ evento.prec_quota / 100 | dropDigits | number:2 }} {{ evento.quota / 100 | dropDigits | number: 2 }} {{ evento.handicap / 10 }}
Evento chiuso o sospeso

Importo: {{ ((sistemino.importo*100) * sistemino[0][1]) / 100 | dropDigits | number: 2 }} €

Vincita per colonna

Min: {{sistemino[1] * sistemino.importo | dropDigits | number: 2}} €

Max: {{sistemino[2] * sistemino.importo | dropDigits | number: 2}} €

Vincita per colonna con Bonus

Min: {{((sistemino.betQuotaBonusMin*100) * (sistemino.importo*100)) / (100*100) | dropDigits | number: 2}} €

Max: {{((sistemino.betQuotaBonusMax*100) * (sistemino.importo*100)) / (100*100) | dropDigits | number: 2}} €

Attenzione: importo inserito non valido.

Importo totale: {{ (calcoloImportoTotaleSistemi() / 100) | number: 2 }} €

Vincita con bonus: {{ ((importo*100) * sviluppoColonne * (betQuotaBonus*100)) / (100*100) | dropDigits | number : 2}}


Attenzione: Le quote degli avvenimenti su cui hai scommesso sono cambiate!
Conferma nuovamente il tuo ticket con le nuove quote.
Attenzione:
Modifica l'importo e conferma il tuo ticket se vuoi proseguire.
Ti restano {{brfInterval}} secondi per confermare.
Attenzione: importo inserito non valido.