Scommesse Bundesliga

È il campionato meglio sviluppatosi negli ultimi anni, reso ancor più prestigioso dalle eccellenti prestazioni della nazionale tedesca nei Mondiali del 2014 disputati in Brasile. Stadi affollati, bel gioco, alta caratura tecnica, il tutto nonostante la tradizionale “parsimonia” delle squadre teutoniche, abituate a coltivarsi i campioni, anziché acquistarli a cifre esorbitanti. Va aggiunto che anche da questo punto di vista la Bundesliga si sta allineando agli altri campionati, considerando che per la stagione 19/20 sono stati spesi complessivamente 926 milioni di euro. La Bundesliga è uno dei principali “obiettivi” degli scommettitori, sempre più interessati al calcio estero: fioccano le scommesse online, e non solo, sulle partite che, da agosto a maggio, infiammano la Germania.

Prevedere l'esito dei grandi match della Bundesliga rappresenta una sfida molto interessante anche per i più esperti conoscitori del calcio europeo: con SNAI, metti a segno le tue giocate su tutti i match del campionato di calcio tedesco, scegliendo tra una miriade di formule di scommessa, anche da tablet, smartphone e smartwatch, grazie alle app disponibili per il download sul portale e in tutti i principali store.

Pronostici e quote Bundesliga

Consulta il calendario aggiornato con le prossime gare in programma, scopri tutto sui precedenti tra le formazioni avversarie grazie alla pratica interfaccia relativa alle statistiche di squadra (la classifica marcatori, i provvedimenti disciplinari a carico dei giocatori, il numero degli incontri già disputati, il totale delle vittorie in casa e in trasferta, il totale dei pareggi, ecc.) e scegli la tua formula di gioco preferita: su SNAI.it puoi realizzare le tue puntate sulla Bundesliga con pochi, semplici click, avvantaggiandoti delle migliori quote scommessa presenti online.

SNAI non offre solo l'intramontabile scommessa 1X2, ma mette a tua disposizione anche molte altre opzioni per puntare sull'esito dei match della Bundesliga. Tra le modalità di gioco più apprezzate ci sono:

  • Doppia Chance. È una tipologia di scommessa in genere più semplice di altre perché consente di puntare su un doppio risultato, vincendo qualunque sia l'esito tra i due pronosticati. Ovviamente le quote tendono ad essere meno importanti rispetto a scommesse più complesse e quindi meno facili da indovinare.
  • 1X2 con Handicap. Rispetto alla classica giocata “da schedina”, l'1X2 con Handicap aggiunge un “fattore handicap” alla squadra favorita, rendendo più emozionante la scommessa e più alta la quota.
  • Risultato Esatto. È un pronostico senza dubbio amato soprattutto dai più esperti, perché l'obiettivo è quello di indovinare il risultato esatto della partita puntando su una delle opzioni quotate da SNAI.
  • Risultato Parziale/Finale: SNAI offre una quota relativa al risultato di fine primo tempo e fine secondo tempo; occorre scegliere il risultato parziale/finale tra quelli proposti prima dell'incontro. Somma Gol Finale: si vince se viene indovinata la somma dei gol segnati entro i tempi regolamentari della partita.

Risultati e riepilogo Bundesliga 2020/21

Come in ogni altra competizione sportiva europea anche la Bundesliga ha riaperto i battenti con gli stadi chiusi. Purtroppo la pandemia da coronovirus ci ha restituito un calcio non del tutto uguale a quello che conoscevamo, come si può vedere anche dagli investimenti fatti dalle squadre che sono fortemente ridimensionati. Quindi la Bundesliga 20/21 vive una sorta di deja vu con il solito Bayern Monaco a dominare la classifica e giusto qualche variazione sul tema delle inseguitrici. Giunti alla fine della ventiquattresima giornata i bavaresi infatti sono al comando con 55 punti. Non del tutto impenetrabili, in verità, considerato che hanno perso 3 partite e ne hanno pareggiate 4, ma i 71 gol realizzati raccontano di una squadra devastante che sta dominando anche in Europa. Nella vittoria più ampia il Bayern ha battuto 8 a 0 lo Schalke 04, il capocannoniere Robin Lewandoski è già a 31 reti e veleggia verso la vittoria della scarpa d’oro.

L’unica squadra in grado di reggere questo ritmo è il Red Bull Lipsia che insegue a 53 punti, 2 di distacco dai bavaresi. Il Lipsia è una squadra ben organizzata in cui manca un vero ariete ma in cui un po’ tutti vanno in gol. L’unico vantaggio che può avere sul Bayern Monaco però è quello di non essere più in alcuna competizione europea. Più indietro in classifica, a giocarsi i posti Champions ed Europa League, ci sono: Wolfsburg 45, Francoforte 43, Leverkusen 40, Dortmund 39.

Uno degli avvenimenti che sicuramente ha inciso molto sulla Bundesliga 20/21 è stata l’eliminazione del Bayern Monaco nella doppia sfida dei quarti di finale contro il Paris Saint Germain. Una sfida meravigliosa dove si è visto, probabilmente, la migliore espressione di calcio giocato a livello continentale per la stagione in corso. Tuttavia i bavaresi hanno giocato senza molti titolari a causa di varie defezioni dovute agli infortuni. Questo ha causato l’eliminazione, con onore, del Bayern Monaco che a quel punto si è potuto dedicare unicamente al campionato. Va da sé che sia arrivata l’ennesima vittoria del torneo. Il Bayern è arrivato primo con 78 punti e 99 gol segnati, di cui 41 da Lewandowski che ha vinto anche la scarpa d’oro.

L’indiscutibile egemonia del Bayern è stata comunque leggermente intaccata dalle inseguitrici che non sono sembrate così indietro rispetto ai bavaresi. Al secondo posto è giunto l’RB Lipsia con 65 punti, che però ha perso molto terreno soprattutto nelle ultime giornate. Terzo il Dortmund a 64, una squadra che ha tanti talenti giovani e che in prospettiva può davvero far tremare le avversarie, a meno che non scelga di vendere in estate. La quarta squadra classificata, che quindi giocherà la Champions League, è il Wolfsburg. Qualificate per l’Europa League sono Francoforte e Bayer Leverkusen. Alla prima edizione della Europa Conference League lo Union Berlino rappresenterà la Germania.

Per quanto riguarda le parti basse della classifica retrocedono due nobili decadute: lo Schalke 04 e il Werder Brema. Si salva invece il Colonia che arriva terzultimo ma stravince lo spareggio col Kiel.

Risultati e riepilogo Bundesliga 2019/20

Il campionato di Bundesliga 2019/20 è giunto fino alla venticinquesima giornata prima di essere sospeso per l’emergenza sanitaria nel paese, in Europa e nel Mondo. La classifica fino a quel momento vedeva il Bayern Monaco primo con 55 punti a 4 lunghezze di distanza dal Borussia Dortmund. I bavaresi erano in cima al torneo ma senza dominarlo come da abitudine nell’ultima decade. Le avversarie più agguerrite, che certo non si sono arrese nella rincorsa al Deutsche Meisterschale, sono state il Borussia Dortmund, il Lipsia e il Borussia Monchengladbach. Il Dortmund ha costruito una squadra davvero formidabile con ben 3 punte di valore inestimabile: Juan Sancho, Reus e il formidabile, giovanissimo, Haaland preso nel mercato di gennaio dal Salisburgo. Il Lipsia invece punta tutto su Timo Werner che ha messo a segno prima dello stop più di 20 reti. Tutti questi fattori, uniti alla poca brillantezza di inizio stagione da parte del Bayern, hanno reso l’esito del torneo più incerto, ma i campioni in carica sono tornati nel loro ritmo abituale e Robin Lewandowski, la punta bavarese, a un certo punto s’è fatto inarrestabile.

La ripresa del campionato, avvenuta nel giugno 2020 e quindi dopo circa 3 mesi, ha riportato le cose in ordine. Lo stop ha certamente inficiato sulla condizione fisica delle squadre, il Bayern Monaco ha saputo approfittare piazzando un break di vittorie che gli ha consegnato il margine giusto per vincere l’ennesimo campionato. L’ordine di arrivo finale è stato: Bayern 82, Dortmund 69, Lipsia 66 e Monchengladbach 65. Ricordiamo inoltre che nel medesimo finale di stagione il Bayern Monaco si è anche laureato campione d’Europa con la vittoria della Champions League in finale contro il Paris Saint Germain.

In coda alla classifica, già prima dello stop, soffrivano Paderborn, Werder Brema e Dusseldorf. Proprio queste giungono ultime in quest’ordine: Werder Brema 31 punti, Dusseldorf 30 e Paderborn 20. L’unica tra queste a salvarsi dalla retrocessione è il Werder Brema che vince lo spareggio contro l’Heidenheim, giunto terzo in 2. Bundesliga.

Bundesliga resoconto stagione 2018/19

Il campionato tedesco continua a crescere per tasso tecnico e agonismo, nel complesso si nota come le idee degli allenatori più giovani stiano portando il calcio teutonico a uno step successivo in chiave tattica. Su tutti ricordiamo Marco Rose (42) al Borussia Monchengladbach, Julian Nagelsmann (32) al Lipsia, Ante Covic (43) all’Herta Berlino, Sandro Schwarz (40) al Magonza e ovviamente Niko Kovac (47) che ha vinto Supercoppa e Campionato con il suo Bayern Monaco. Anche quest’anno i bavaresi si sono imposti sulle sfidanti per la settima volta consecutiva, un record assoluto che racconta dello straordinario assetto societario su cui può contare la squadra. È giusto però notare come alle spalle della più grande tutto il movimento stia progredendo, a cominciare dal Borussia Dortmund arrivato a soli 2 punti di distanza in campionato. Il livello della competizione così alto finirà certamente di portare altri campioni a scegliere di provare il campionato tedesco e, sopratutto, terminare il periodo di appannamento della nazionale di calcio teutonica in favore di un nuovo ciclo di vittorie.

Svolgimento e storia della Bundesliga

La massima serie del Campionato tedesco di calcio si svolge con cadenza annuale e prevede la partecipazione di 18 formazioni, secondo la formula attuale, che si sfidano nell'ambito di un girone all'italiana, ciascuna sfidando le altre compagini in una gara di andata e in una di ritorno.

Al termine del girone all'italiana, la squadra che si classifica in prima posizione viene proclamata Campione di Germania, vince il Deutsche Meisterschale (il trofeo assegnato al vincitore della Bundesliga) ed è ammessa alla fase a gironi della Champions League. Ai fini della qualificazione alla Champions, sono utili anche il secondo, il terzo ed il quarto posto. Il club classificato in quintaposizione prende parte alla UEFA Europa League, il sesto si qualifica per i preliminari della stessa competizione, unitamente al vincitore della Coppa nazionale. Le ultime due squadre classificate retrocedono nella seconda divisione della Bundesliga, mentre la terzultima disputa lo spareggio contro la terza classificata in seconda divisione. I parametri secondo i quali viene determinata la posizione di una squadra nella classifica finale, in caso di parità, sono i seguenti:

  • differenza reti;
  • numero di reti segnate;
  • differenza reti negli scontri diretti;
  • maggior numero di reti segnate fuori casa;
  • maggior punteggio negli scontri diretti;
  • maggior numero di reti segnate negli scontri diretti fuori casa.

Storia della Bundesliga

La storia del calcio tedesco è particolarmente articolata, in virtù del Secondo dopoguerra che ha visto il territorio germanico diviso in due nazioni, con le relative ripercussioni in ambito sportivo. Dopo un primo periodo costituito da tornei regionali con finali a livello nazionale, nel 1933 viene fondata la Reichliga, comprendente, causa gli avvenimenti geopolitici dell’epoca, anche alcune squadre austriache. Dal 1945 al 1949, si disputano vari campionati regionali per poi dare vita a due leghe differenti, una della Repubblica Federale, l’altra della Repubblica Democratica. L’attuale Bundesliga (denominazione adottata anche dal campionato austriaco) è stata fondata nel 1963 (Oberliga era il nome, invece, della lega della DDR) e, dal 1991-92, include anche le squadre afferenti all’ex Germania Est.

Sulle oltre 100 edizioni, tra Bundesliga e tornei precedenti, le formazioni ad essersi fregiate almeno una volta del titolo di campione di Germania superano le 28. Nel computo, a primeggiare è senza ombra di dubbio il Bayern Monaco, che conquista il suo primo titolo nazionale nel lontano 1931/32, per poi tornare ad inanellare vittorie a partire dalla seconda metà degli anni '80. Si sono fregiate del titolo di Campione di Germania anche altri club più o meno celebri, quali: Norimberga (che detiene il record di vittorie nei campionati precedenti alla nascita della Bundesliga), Borussia Dortmund, Schalke 04, Amburgo, Stoccarda, Borussia Mönchengladbach, Werder Brema, Kaiserslautern, Colonia, VfB Lipsia, Greuther Fürth, Hertha Berlino, Viktoria Berlino, Hannover 96, Dresdner, Karlsruher FV, Holstein Kiel, Monaco 1860, Fortuna Düsseldorf, Eintracht Francoforte, Berliner TuFC Union 92, Eintracht Braunschweig, Rot-Weiss Essen, Freiburger, Karlsruhe, Waldhof Mannheim, Rapid Vienna e Wolfsburg. Un caso peculiare è rappresentato dal Rapid Vienna che, a seguito dell’Anschluss, assieme ad altre squadre austriache, partecipò al campionato tedesco, vincendo l’edizione 1940-41.

Risultati e calendario Bundesliga

A supporto dei tuoi pronostici trovi i risultati Bundesliga ed il calendario Bundesligaoltre che le statistiche di tutte le partite del campionato calcistico tedesco.
Loggati per scommettere!
Nessun evento selezionato
Per iniziare a scommettere clicca su una quota
Credito: {{credito | number : 2}} €

Cancella Tutti  

Pal: {{scommessa.cod_programma}} - {{scommessa.num_avvenimento}}
{{scommessa.sigla_sport}} - {{scommessa.des_manif}}
{{ scommessa.des_avvenimento | ucfirstCustom }}
{{evento.des_tipo_sco}}   {{ evento.des_evento }} - {{ evento.prec_quota / 100 | number:2 }} {{ evento.quota / 100 | number: 2 }} {{ evento.handicap / 10 }}
Evento chiuso o sospeso

Sviluppo Colonne: {{sviluppoColonne}}

Numero avvenimenti: {{ scommesse.length }}

Quota finale: {{ totaleQuota | dropDigits | number: 2 }}

Quota con Bonus: {{ betQuotaBonus | dropDigits | number: 2 }}


Importo totale: {{ ((importo*100) * sviluppoColonne) / 100 | dropDigits | number: 2 }} €


Possibile Vincita: {{ ((importo*100) * sviluppoColonne * (totaleQuota*100)) / (100*100) | dropDigits | number: 2}}

Pal: {{scommessa.cod_programma}} - {{scommessa.num_avvenimento}} Fissa
{{ scommessa.sigla_sport }} - {{ scommessa.des_manif }}
{{ scommessa.des_avvenimento | ucfirstCustom }}
{{evento.des_tipo_sco}}   {{ evento.des_evento }} - {{ evento.prec_quota / 100 | dropDigits | number:2 }} {{ evento.quota / 100 | dropDigits | number: 2 }} {{ evento.handicap / 10 }}
Evento chiuso o sospeso

Importo: {{ ((sistemino.importo*100) * sistemino[0][1]) / 100 | dropDigits | number: 2 }} €

Vincita per colonna

Min: {{sistemino[1] * sistemino.importo | dropDigits | number: 2}} €

Max: {{sistemino[2] * sistemino.importo | dropDigits | number: 2}} €

Vincita per colonna con Bonus

Min: {{((sistemino.betQuotaBonusMin*100) * (sistemino.importo*100)) / (100*100) | dropDigits | number: 2}} €

Max: {{((sistemino.betQuotaBonusMax*100) * (sistemino.importo*100)) / (100*100) | dropDigits | number: 2}} €

Attenzione: importo inserito non valido.

Importo totale: {{ (calcoloImportoTotaleSistemi() / 100) | number: 2 }} €

Vincita con bonus: {{ ((importo*100) * sviluppoColonne * (betQuotaBonus*100)) / (100*100) | dropDigits | number : 2}}


Attenzione: Le quote degli avvenimenti su cui hai scommesso sono cambiate!
Conferma nuovamente il tuo ticket con le nuove quote.
Attenzione:
Modifica l'importo e conferma il tuo ticket se vuoi proseguire.
Ti restano {{brfInterval}} secondi per confermare.
Attenzione: importo inserito non valido.