Ternana - Pescara

La Ternana Calcio e il Delfino Pescara 1936 sono due squadre e società calcistiche italiane con sedi nelle rispettive città di Terni e Pescara. Fondata nel 1925, la Ternana è una delle squadre più forti della regione Umbria, nonché la prima formazione umbra ad aver raggiunto la massima serie italiana di calcio. Molto particolari i colori sociali del club ternano, il rosso e il verde, un abbinamento cromatico insolito nell'ambito del calcio professionistico italiano. Il Pescara è stato fondato nel 1936 e, come la Ternana, è stato il primo club della regione Abruzzo ad aver raggiunto la Serie A. I colori sociali del Pescara sono il bianco e l'azzurro, da cui il soprannome dei giocatori in biancazzurri. Un'importante rivalità unisce le tifoserie delle due formazioni.

Pescara - Ternana: le sfide sul campo

La sfida di esordio tra Pescara e Ternana risale al campionato di Serie C 1932-33: il match termina in parità per 1-1 con reti di Di Santo per gli abruzzesi e di Isada per la squadra umbra. Nel torneo del 1940-41, il Pescara conquista la sua prima vittoria contro la Ternana: la formazione abruzzese vince per 1-0 grazie al gol di Ventura. La prima sfida diretta tra Pescara e Ternana in Serie B risale alla stagione 1946-47, quando si biancazzurri si impongono sui rossoverdi per 2 a 1. La Ternana è la prima ad andare in vantaggio con Mozzetta, segue il pareggio del Pescara con Mincarelli e il successivo raddoppio del biancazzurro Ricci che sigla il gol della vittoria. L'affermazione casalinga degli abruzzesi continua anche nel campionato successivo: il Pescara batte la Ternana per 3 a 2 con reti di Toscani, Rinaldi e Ricci, mentre, per gli ospiti, vanno a segno Moretti e Cardinali. Il Pescara continua a vincere anche nei tornei seguenti, ad esempio nell'edizione del 1949-50, quando il gol di Di Cintio regala la vittoria agli adriatici per 1 a 0. Le due squadre si incontrano nuovamente nelle competizioni interregionali: nel campionato 1950-51, la doppietta di Del Grosso e il gol di Palpacelli decidono il 3 a 1 per gli abruzzesi. L'unica marcatura rossoverde è firmata da Mandich. Continua la scia di vittorie biancazzurre anche nel torneo seguente: il Pescara schianta la Ternana con un poker di reti ad opera di Raimondi, Palpacelli, Rapini e Di Marco, mentre Cavalli sigla la rete del momentaneo pareggio degli umbri. Le due compagini si ritrovano a Pescara nell'edizione del 1967-68 della Serie C: il match si conclude in parità per 1-1 con il Pescara che si porta in vantaggio grazie al gol di Pinna e la Ternana che pareggia con Cardillo. Nella stagione 1975/76, in serie B, il Pescara torna a vincere sulla Ternana per 1 a 0 grazie alla rete siglata da Zucchini nella sfida di ritorno. La partita di andata era terminata in parità sull'1-1. Nella stagione 1978-79, al termine della quale il Pescara ottiene la promozione in massima serie, la formazione abruzzese si impone su quella umbra per 2-1: al 7', Caccia sigla il gol del vantaggio rossoverde, poi il biancazzurro Cinquetti pareggia al 18' e Zucchini raddoppia al 67'. La sfida di ritorno termina in parità a reti bianche. Proseguono le vittorie abruzzesi anche in C1, dove le due formazioni si ritrovano nell'annata 1982-83, quando gli adriatici si impongono sugli umbri per 1-0 grazie alla rete siglata da Galli. In cadetteria, le due squadre si affrontano nuovamente nel 1998-99, dopo un lungo stop: la sfida di andata si rivela umiliante per la Ternana che viene schiacciata dal Pescara con un pesante 5-1 ad opera di Pisano, autore di una tripletta, Gelsi e Palumbo. Il rossoverde Borgobello cerca di salvare la dignità della formazione umbra siglando un gol. Il match di ritorno termina invece in parità per 2-2. Nella stagione 2000-01, precisamente il 12 maggio 2001, la Ternana è ospite presso l'Adriatico di Pescara: questa volta sono i rossoverdi ad imporsi per 3-1 grazie alla tripletta di Miccoli. Nel 2003-04 e nel 2004-05 le due formazioni pareggiano rispettivamente per 2-2 (doppietta di Zampagna per la Ternana e reti di Russo e Paponetti per il Pescara) e per 1-1 (gol di Frick e Antonini). Nel campionato di Prima Divisione 2008-09, la partita di andata vede il club di Terni imporsi per 4 a 0 grazie al poker firmato dalle doppiette di Scappini (30' e 77') e Rigoni (57' e 84'). 2-2 invece il risultato finale della sfida di ritorno con reti di Morello e Noviello per i rossoverdi e di Simon e Zeytulaev per i biancazzurri.

Ternana - Pescara: gli ex

Tra i campioni che nella loro carriera calcistica hanno militato in entrambe le squadre ricordiamo: Riccardo Maniero, di ruolo attaccante, è in forze presso il reparto offensivo del Pescara dal 2010 al 2012 e dal 2013 al 2015, dopo aver trascorso la stagione 2012-13 a Terni. L'attaccante argentino Luis Alfageme, veste la maglia biancazzurra nel 2007-08, per poi indossare la casacca rossoverde dal 2012 al 2014. Simone Aresti, 27 presenze nel Pescara nel ruolo di portiere dal 2014 al 2016, si trasferisce a Terni nel 2016. Modibo Diakité, difensore francese, è nelle giovanili abruzzesi nel 2004-05 e nella prima squadra nel 2005-06. Nel 2017, Diakité entra nella rosa ternana. Mirko Taccola, è nelle fila del Pescara nel 1990-91 e in quelle della Ternana nel 2006-07. Gianni Corelli, classe 1936, è stato un attaccante della Ternana nel 1968-69, poi, terminata la carriera di calciatore ed intrapresa quella di allenatore, Corelli è diventato tecnico del Pescara nel 1993.

Ticket

Loggati per scommettere!
La tua scommessa è stata eseguita
Id Ticket: {{id_ticket}}
Nessun evento selezionato
Per iniziare a scommettere clicca su una quota
Credito: {{credito | number : 2}} €

Cancella Tutti  

Pal: {{scommessa.cod_programma}} - {{scommessa.num_avvenimento}}
{{scommessa.sigla_sport}} - {{scommessa.des_manif}}
{{ scommessa.des_avvenimento | ucfirstCustom }}
{{evento.des_tipo_sco}}   {{ evento.des_evento }} - {{ evento.prec_quota / 100 | number:2 }} {{ evento.quota / 100 | number: 2 }} {{ evento.handicap / 10 }}
Evento chiuso o sospeso

Sviluppo Colonne: {{sviluppoColonne}}

Numero avvenimenti: {{ scommesse.length }}

Quota finale: {{ totaleQuota | dropDigits | number: 2 }}

Quota con Bonus: {{ betQuotaBonus | dropDigits | number: 2 }}


Importo totale: {{ ((importo*100) * sviluppoColonne) / 100 | dropDigits | number: 2 }} €


Possibile Vincita: {{ ((importo*100) * sviluppoColonne * (totaleQuota*100)) / (100*100) | dropDigits | number: 2}}

Pal: {{scommessa.num_avvenimento}} - {{scommessa.cod_programma}} Fissa
{{ scommessa.sigla_sport }} - {{ scommessa.des_manif }}
{{ scommessa.des_avvenimento | ucfirstCustom }}
{{evento.des_tipo_sco}}   {{ evento.des_evento }} - {{ evento.prec_quota / 100 | dropDigits | number:2 }} {{ evento.quota / 100 | dropDigits | number: 2 }} {{ evento.handicap / 10 }}
Evento chiuso o sospeso

Importo: {{ ((sistemino.importo*100) * sistemino[0][1]) / 100 | dropDigits | number: 2 }} €

Vincita per colonna

Min: {{sistemino[1] * sistemino.importo | dropDigits | number: 2}} €

Max: {{sistemino[2] * sistemino.importo | dropDigits | number: 2}} €

Vincita per colonna con Bonus

Min: {{((sistemino.betQuotaBonusMin*100) * (sistemino.importo*100)) / (100*100) | dropDigits | number: 2}} €

Max: {{((sistemino.betQuotaBonusMax*100) * (sistemino.importo*100)) / (100*100) | dropDigits | number: 2}} €

Attenzione: importo inserito non valido.

Importo totale: {{ (calcoloImportoTotaleSistemi() / 100) | number: 2 }} €

Vincita con bonus: {{ ((importo*100) * sviluppoColonne * (betQuotaBonus*100)) / (100*100) | dropDigits | number : 2}}


Importo scommessa superiore al credito!
Per giocare un sistema l'importo totale deve essere superiore a 2€
Per giocare un sistema misto seleziona almeno un sistema con più di 1 scommessa
La possibile vincita eccede il limite consentito.
Attenzione: Le quote degli avvenimenti su cui hai scommesso sono cambiate!
Conferma nuovamente il tuo ticket con le nuove quote.
Attenzione:
Modifica l'importo e conferma il tuo ticket se vuoi proseguire.
Ti restano {{brfInterval}} secondi per confermare.
Attenzione: importo inserito non valido.