Scommesse Bologna – Udinese

Il Bologna Football Club 1909 e l'Udinese Calcio sono due delle più antiche società calcistiche italiane e tra le protagoniste indiscusse del campionato di Serie A: entrambi i club, infatti, vantano una lunga lista di partecipazioni alla massima serie, ma anche importanti titoli e riconoscimenti, nonché il sostegno di ampie ed appassionate tifoserie.

Il Bologna è forte di una lunga tradizione sportiva: nata nel 1909, la squadra milita da sempre ai vertici del calcio italiano e, al termine della stagione 1924/25 conquista per la prima volta il titolo di Campione d'Italia. A cavallo degli anni '20 e degli anni '40, i felsinei conquistano numerosi titoli e importanti trofei internazionali, come la Coppa dell'Europa Centrale e il Trofeo Internazionale dell'Expo Universale di Parigi nel 1937. Al termine della stagione 1969/70, i rossoblu conquistano anche la loro prima Coppa Italia.

All'inizio degli anni '80, il club affronta un periodo di difficoltà e, fatto inedito nella sua storia, si trova a retrocedere nella Serie B. Le annate successive vedono i felsinei alle prese con un percorso di risalita, che li porta ancora una volta a raggiungere importanti risultati, come la conquista della Coppa Intertoto e la partecipazione alle semifinali di Coppa Italia e a quelle di Coppa UEFA della stagione 1998/99.

L'Udinese, fondata nel 1896, rappresenta, storicamente, uno dei primi club calcistici italiani. Tra i primi titoli conquistati dai friulani, spicca quello di campioni nazionali di Prima Divisione, che al termine della stagione 1929/30 consente ai bianconeri di aggiudicarsi la promozione in Serie B.

Per il match di debutto nel campionato di Seria A a girone unico, l'Udinese deve attendere la stagione 1950/51, che la vede ottenere la nona posizione in classifica al termine dell'annata.

Tra le stagioni più brillanti nella storia delle zebrette, è giusto citare quella 1977/78, quando il club conquista la vittoria del girone A della Serie C, la promozione in Serie B, la Coppa Italia Semiprofessionisti e la Coppa Anglo-Italiana. Tra i successi in campo internazionale, si ricordano la Coppa Mitropa 1979/80 e la Coppa Intertoto 2000/01, oltre alle numerose partecipazioni ai tornei di Coppa UEFA e alla fasi preliminari della Champions League.

Tra la tifoseria del Bologna e quella dell'Udinese i rapporti risultano piuttosto tesi, anche a causa di un gemellaggio tra i due gruppi di tifosi conclusosi malamente.

Quote e pronostici Udinese vs Bologna

Oggi, le sfide tra Bologna e Udinese non mancano di regalare al pubblico intense emozioni e spettacolo. Gli appuntamenti in calendario tra Udinese e Bologna sono attesissimi dalle rispettive tifoserie e sono oggetto di scommesse calcistiche da parte degli appassionati.

Consulta le quote di SNAI sul sito dello storico gestore (SNAI.it), realizza la tua previsione e completa la tua giocata con pochi click!

Risultati e commenti su Bologna - Udinese

Vuoi scoprire tutti risultati delle ultime sfide in Serie A tra Bologna e Udinese? Consulta l'apposita sezione di SNAI dedicata ai resoconti delle gare con il commento tecnico offerto dal gestore.

Risultato e highlights Bologna - Udinese 24/04/2022

Gara che vede affrontarsi due squadre impegnate a metà classifica. In questo Bologna - Udinese della 34esima giornata di Serie A la sfida è particolarmente equilibrata ma anche divertente e ricca di gol. La gara si fa subito interessante con la rete di Hickey al minuto 6: i padroni di casa danno il via all'azione con De Silvestri che serve Svanberg, lo svedese serve l'assist decisivo ad Hickey che calcia di sinistro e trova il palo-gol che sblocca il risultato. I bianconeri non si lasciano demoralizzare e vanno in rete con Udogie al minuto 25 riportando lo score in equilibrio: Deulofeu serve Success che mette l'assist per il compagno, facile per lui superare Bardi con un tiro di sinistro. Il primo tempo si conclude in questo modo sul risultato di 1 a 1, pareggio giusto rimanda il discorso tre punti al secondo tempo.

Durante la seconda frazione di gioco, la squadra che per prima riesce a portarsi in vantaggio è l'Udinese che trova l'1 a 2 dopo soli 46 minuti di gioco: Success lancia Deulofeu che mette il compagno in condizioni di poter scaricare in rete. Ad inizio secondo tempo Sansone riesce a riottenere il pareggio per la propria squadra facendosi trovare pronto sull'ottimo assist di Orsolini, il compagno lo mette davanti alla porta vuota. Il pareggio per 2 a 2 intimorisce entrambe le squadre che non trovano altri spunti interessanti nella parte finale di gara. La gara finisce così in parità, un punto a testa che porta i rossoblu a 39 punti e i bianconeri a 40 punti.

Risultato e highlights Udinese - Bologna 17/10/2021

L’Udinese, in dieci uomini, riprende il Bologna al minuto 83 e pareggia i conti per l’1-1 definitivo. Rabbia del Bologna che protesta perché convinto che il pareggio friulano sia stato viziato da un blocco irregolare di Becao su Skorupski, ma l’arbitro conferma e finisce 1-1. In avvio di gara, le due formazioni si studiano e attendono la prima mossa, che si concretizza con due tiri senza esiti di Arnautovic e Becao. Silvestri si supera sul rasoterra velenoso di Barrow, poi interviene anche su Soriano. Al 38’, il già ammonito Pereyra, trattiene Theate per la maglia, altra ammonizione e l’Udinese rimane in 10. Soriano si divora una buona chance al 40’, poi si va all’intervallo. Nella ripresa, Deulofeu prende un palo, mentre il Bologna sbatte continuamente contro un Silvestri in stato di grazia. I rossoblù faticano a trovare il gol nonostante la superiorità numerica, anzi, è l’Udinese ad andare vicino al gol con una testata ravvicinata di Stryger Larsen. Al 67’ il Bologna passa: sugli sviluppi di un corner, Dominguez trova Barrow, il quale trafigge Silvestri sul palo più vicino di prima intenzione. L’Udinese reagisce di orgoglio e Silvestri salva la porta su Barrow, mentre Pussetto e Deulofeu cercano di accorciare a tutti i costi. Al minuto83, su cross di Pussetto, Beto riesce a infilare, di testa, il gol del pareggio.

Risultato e highlights Udinese - Bologna 08/05/2021

Tra Udinese e Bologna lo spettacolo è piuttosto risicato visto che purtroppo il pubblico sugli spalti è ancora assente, ma soprattutto latitano grosse motivazioni per ottenere la vittoria. L’ultimo obiettivo rimasto per entrambe è infatti la salvezza matematica da raggiungere al più presto, ma comunque già piuttosto sicura per le due compagini di serie A. Comincia meglio il Bologna con il galvanizzato Vignato che nell’ultima partita ha realizzato ben tre assist e ha visto accendersi i riflettori sul suo giovane talento. Tuttavia ad aprire le danze ci pensa il più esperto Rodrigo De Paul: al 23’ l’argentino ruba palla a Schouten, guadagna la trequarti, si infila in mezzo a due e una volta in area lascia partire un destro di punta molto preciso che si insacca sul secondo angolo basso. Un’azione quasi da calcio a5 che mette in evidenza le straordinarie doti tecniche del centrocampista della Selecion argentina. Poco dopo è ancora De Paul, in evidente stato di grazia, a tentare la via del raddoppio col tiro da fuori. Una gara in cui l’Argentina è assoluta protagonista visto che il secondo tempo si apre con Soriano a provarci da fuori, il portiere Musso ci arriva ma respinge corto, sulla ribattuta tenta il tap in Palacio ma Musso respinge ancora ottimamente. Mister Mihajlovic mastica amaro per l’occasione sprecata, ma il Bologna comincia ad alzare il baricentro e farsi sempre più pericoloso. Per il gol del pareggio bisogna attendere l’82’: Barrow porta un contropiede sulla fascia ma la difesa friulana chiude e cerca di passare a Musso, il passaggio però è corto e vi si inserisce Palacio che a 39’ anni, dopo una partita di gran sacrificio, ne ha ancora per andare su quel pallone. Supera Musso ma l’estremo difensore lo atterra. L’arbitro ovviamente assegna il calcio di rigore di cui si incarica Orsolini che va a segnare il suo sesto gol in campionato incrociando con freddezza. Nel finale il Bologna tenta addirittura la vittoria corsara, ma tutto sommato il pareggio è un risultato giusto per entrambe che ormai sono davvero a un passo dal concludere l’obiettivo salvezza.

Risultato e riepilogo Bologna - Udinese 06/01/2021

Nella sedicesima giornata di Serie A, la formazione di Mihajlović arriva da quattro pareggi di fila e senza vittorie dal 29 novembre, mentre l'Udinese arriva da due sconfitte consecutive. In avvio di gara è il Bologna a fare il gioco: Orsolini ha una chance, lancio di Svanberg, sinistro alto, poi è proprio l'ala destra a calciare la punizione sulla quale Tomiyasu fa l'1-0 al 19'. Gotti attua dei cambi, un cross dalla destra di Lasagna arriva a De Paul, Da Costa ribatte, poi Pereyra segna l'1-1 inserendosi in piena area. Al 40', Palacio mette in mezzo un pallone che Barrow appoggia per il 2-1 di Svanberg. Nei primi minuti della seconda frazione, Svanberg, già ammonito, si fa espellere, episodio che cambia il volto del match: l'Udinese si riversa nella metà campo del Bologna dove crea occasioni ai fini del pareggio. Al 92', Arslan raccoglie palla su errore di Soriano, tenta una conclusione dal limite che spiazza Da Costa. 2-2 finale, il Bologna prova a resistere, ma l'Udinese acciuffa un pari meritato.

I precedenti da ricordare

Per quanto riguarda le sfide in Serie A, il Bologna e l'Udinese si affrontano per la prima volta il 12 novembre 1950, nel corso della decima giornata di campionato. La partita si tiene nella cornice dello Stadio Moretti di Udine e vede i padroni di casa portarsi subito in vantaggio con un gol di Sorensen all'11'. Perissinotto, al 25', segna il gol del 2 a 1, mentre, a pochi secondi dalla fine del primo tempo, Cervellati realizza la prima e unica rete del giorno per i rossoblu. La gara si conclude così con una vittoria per 2 a 1 a favore dei padroni di casa.

Nella partita di ritorno, giocata il 24 marzo 1951 presso lo Stadio Comunale di Bologna, i rossoblu si prendono la loro rivincita, demolendo la difesa bianconera e segnando ben 5 reti, con Garcia (al 4'), Cappello (al 14' e al 28') e Cervellati (al 76' e al 79'). I felsinei portano così a casa la loro prima vittoria sull'Udinese in Serie A con un solido 5 a 2.

A partire dalla stagione 1996/97, il Bologna e l'Udinese si affrontano regolarmente nell'ambito della massima serie del calcio italiano, fatta eccezione per le annate trascorse in Serie B dai rossoblu.

Le sfide tra i felsinei e i friulani diventano una delle classiche del campionato italiano di calcio, nonché uno dei match preferiti dagli appassionati di scommesse calcistiche: l'equivalersi delle forze del Bologna e dell'Udinese in campo da vita a match ricchi di emozioni e di colpi di scena, rendendo sempre più entusiasmanti le giocate sull'esito degli incontri tra le due squadre.

Tra le sfide più ricche di gol giocate dalle due formazioni, c'è il match del 7 dicembre 1997, disputato presso lo Stadio Friuli di Udine nel corso dell'undicesima giornata di campionato. I bianconeri friulani, guidati dal commissario tecnico Alberto Zaccheroni, si portano in vantaggio al 13' con la rete di Bierhoff. Al 26', i rossoblu, guidati in quella stagione da Renzo Ulivieri, trovano il pareggio con la rete di Andersson. Seguono la marcatura di Amoroso per i felsinei, al 36', e quella di Nervo al 42', e, così, il primo tempo si conclude con il risultato parziale di 2 a 2.

Nella ripresa, le zebrette tornano ad allungare il vantaggio con Poggi e Bierhoff, che realizzano ancora una volta al 67' e all'83'. A Pochi minuti dalla fine del match, i rossoblu, che giocano in 10 in seguito all'espulsione di Paramatti, tentano ancora una volta la rimonta con Kolyvanov, che supera la difesa del portiere bianconero Turci all'86'. La partita si conclude così sul 4 a 3 per i friulani.

Nella stagione 2003/04, Bologna e Udinese si incontrano nei sedicesimi di finale di Coppa Italia. I bianconeri si aggiudicano sia l'incontro di andata che quello di ritorno, passando così al turno successivo, dove, tuttavia, vengono bloccati dall'Inter.

Nel match di ritorno della stagione 2018/19 della massima serie di calcio, l’Udinese vince per 2-1 sul Bologna e si porta a casa i tre punti.

De Paul apre in bellezza dal dischetto in seguito ad un errore di Poli che atterra Pussetto dopo essersi fatto rubare la palla. Il Bologna reagisce e pareggia con Palacio, che la infila in rete su assist di Orsolini. Nella ripresa, i padroni di casa tornano in vantaggio: cross di Stryger Larsen per Pussetto, che salta altissimo e trafigge con un colpo di testa la porta di Skorupski chiudendo definitivamente sul 2-1.

La partita di andata, valevole per il settimo turno di campionato 2018/19, il risultato è sempre di 2 a 1, ma questa volta sono gli emiliani ad avere la meglio.

La partita, giocata al Dall’Ara, si accende dopo 15 minuti: fallo di Ekong su Svanberg in area di rigore, l’arbitro consulta il Var e assegna un fallo laterale tra le proteste dei giocatori del Bologna. Il mancato rigore butta giù il Bologna e l’Udinese ne approfitta: De Paul e Lasagna cercano il gol ma senza successo.

Cross di Mattiello, palla sporca i area, Santander intercetta, aggancia, si gira e tira, ma Stryger Larsen impedisce il gol. Al 33' arriva il vantaggio dei friulani: Pussetto si inserisce da destra, ha la meglio nel contrasto con Krejci, poi calcia e il suo esterno destro sorprende Skorupski.

Il Bologna risponde con un pareggio: Svanberg passa a Santander nell’area di rigore, l'attaccante paraguaiano calcia di potenza, la palla impatta sulla traversa e si infila alle spalle di Scuffet. 1 a 1.

Nella seconda frazione di gioco, l’andamento del match rimane attivo ma senza grandi occasioni da gol. La svolta arriva nel finale, quando il rossoblu Orsolini, entrato da poco, si rende protagonista dell’avvio e della conclusione di un’azione che porta al raddoppio del Bologna su assist di Mattiello. La partita finisce 2 a 1 e il tifo emiliano esplode in modo incontenibile.

Udinese - Bologna: tutti i doppi ex

Nel corso della loro lunga storia, l'Udinese e il Bologna hanno condiviso il talento di molti abili giocatori, nonché quello di preparati commissari tecnici.

Tra i tanti nomi che hanno vestito sia la maglia bianconera che quella rossoblu, è possibile citare Marco Motta, Thomas Manfredini, Christian Pasquato, Cesare Natali, Manuel Belleri, Giuseppe Dossena, Adriano Fedele, Marco Negri, Roberto Russo, Fausto Rossini, Dino Fava e Fabio Petruzzi.

Molti anche gli allenatori che hanno seduto sia sulla panchina dell'Udinese che su quella del Bologna. Alberto Zaccheroni allena i rossoblu nel 1993 e poi i bianconeri dal 1995 al 1998.

Francesco Guidolin cura la preparazione dei friulani nella stagione 1998/99 e poi quella dei felsinei dal 1999 al 2003. Dal 2010 al 2014, il tecnico è nuovamente a Udine.

Hanno svolto il ruolo di commissario tecnico presso entrambi i club anche Gustavo Giagnoni, Alberto Malesani e Franco Scoglio.

Loggati per scommettere!
Nessun evento selezionato
Per iniziare a scommettere clicca su una quota
Credito: {{credito | number : 2}} €

Cancella Tutti  

Pal: {{scommessa.cod_programma}} - {{scommessa.num_avvenimento}}
{{scommessa.sigla_sport}} - {{scommessa.des_manif}}
{{ scommessa.des_avvenimento | ucfirstCustom }}
{{evento.des_tipo_sco}}   {{ evento.des_evento }} - {{ evento.prec_quota / 100 | number:2 }} {{ evento.quota / 100 | number: 2 }} {{ evento.handicap / 10 }}
Evento chiuso o sospeso

Sviluppo Colonne: {{sviluppoColonne}}

Numero avvenimenti: {{ scommesse.length }}

Quota finale: {{ totaleQuota | dropDigits | number: 2 }}

Quota con Bonus: {{ betQuotaBonus | dropDigits | number: 2 }}


Importo totale: {{ ((importo*100) * sviluppoColonne) / 100 | dropDigits | number: 2 }} €


Possibile Vincita: {{ ((importo*100) * sviluppoColonne * (totaleQuota*100)) / (100*100) | dropDigits | number: 2}}

Pal: {{scommessa.cod_programma}} - {{scommessa.num_avvenimento}} Fissa
{{ scommessa.sigla_sport }} - {{ scommessa.des_manif }}
{{ scommessa.des_avvenimento | ucfirstCustom }}
{{evento.des_tipo_sco}}   {{ evento.des_evento }} - {{ evento.prec_quota / 100 | dropDigits | number:2 }} {{ evento.quota / 100 | dropDigits | number: 2 }} {{ evento.handicap / 10 }}
Evento chiuso o sospeso

Importo: {{ ((sistemino.importo*100) * sistemino[0][1]) / 100 | dropDigits | number: 2 }} €

Vincita sistema

Min: {{sistemino.min | dropDigits | number: 2}} €

Max: {{sistemino.max | dropDigits | number: 2}} €

Min per combinazione: {{sistemino.min | dropDigits | number: 2}} €

Vincita con Bonus

Min: {{sistemino.min | dropDigits | number: 2}} €

Max: {{sistemino.max | dropDigits | number: 2}} €

Min per combinazione: {{sistemino.min | dropDigits | number: 2}} €

Attenzione: importo inserito non valido.
Min. Win bonus non disponibile {{q_min_ticket| dropDigits | number: 2}} €
Max. Win bonus non disponibile {{q_max_ticket| dropDigits | number: 2}} €
bonus applicato {{ticketPercBonus}}

Importo totale: {{ (calcoloImportoTotaleSistemi() / 100) | number: 2 }} €

Vincita con bonus: {{ ((importo*100) * sviluppoColonne * (betQuotaBonus*100)) / (100*100) | dropDigits | number : 2}}


Attenzione: Le quote degli avvenimenti su cui hai scommesso sono cambiate!
Conferma nuovamente il tuo ticket con le nuove quote.
Attenzione:
Modifica l'importo e conferma il tuo ticket se vuoi proseguire.
Ti restano {{brfInterval}} secondi per confermare.
Attenzione: importo inserito non valido.