Logo SNAI

 

Sport

Non puoi giocare più di 10 esiti per avenimento

Probabili formazioni Serie A 3 giornata

La Serie A di calcio italiana prosegue nel delineare una classifica che, seppur provvisoria, comincia a dare i primi riferimenti. In questa sezione andiamo a vedere quali saranno le probabili formazioni in campo sin dal primo minuto di gioco nella terza giornata della Serie A

Con SNAI puoi contare su un costante aggiornamento di news relative al campionato di massima serie, comprese anticipazioni relative alle formazioni: nomi assenti, panchinari, cambi di modulo… In più, su SNAI.it sei in prima fila per il grande calcio italiano, realizza le tue giocate sull’esito di tutti i match più attesi: consulta le quote scommessa per la Serie A e piazza le tue puntate in tutta sicurezza.

Nelle righe successive trovi le probabili formazioni messe in campo per la terza giornata del campionato di Serie A 2023/24.

Sassuolo - Verona

Il Sassuolo scende in campo per la sfida con il Verona con un 4-2-3-1 composto da: Consigli; Toljan, Erlic, Ruan, Vina; Boloca, Henrique; Defrel, Bajrami, Laurienté; Pinamonti.

Il Verona risponde con un 3-4-2-1: Montipò; Magnani, Coppola, Dawidowicz; Terracciano, Hongla, Duda, Doig; Ngonge, Folorunsho; Djuric.

Roma - Milan

La Roma gioca con un 3-4-2-1 che ancora esclude la new-entry Lukaku: Rui Patricio; Mancini, Smalling, Llorente; Zalewski, Cristante, Aouar, Spinazzola; Pellegrini, Dybala; Belotti.

Il Milan di Pioli farà uso del solito 4-3-3: Maignan; Calabria, Thiaw, Tomori, Theo Hernandez; Loftus-Cheek, Krunic, Reijnders; Pulisic, Giroud, Leao.

Bologna - Cagliari

Il Bologna scende fa uso di un 4-3-3: Skorupski; Posch, Beukema, Lucumì, Lykogiannis; Ferguson, Moro, Aebischer; Orsolini, Zirkzee, Ndoye.

I sardi giocano con tutta probabilità con un 4-4-2: Radunovic; Zappa, Dossena, Obert, Augello; Nandez, Makoumbou, Sulemana, Azzi; Oristanio, Luvumbo.

Udinese - Frosinone

L'Udinese tenterà di strappare punti contro una diretta rivale lanciandosi in fase offensiva, sarà un 3-5-2: Silvestri; Perez, Bijol, Kabasele; Ebosele, Samardzic, Walace, Lovric, Zemura; Thauvin, Lucca.

Il Frosinone non è da meno, un 4-3-3: Turati; Oyono, Monterisi, Romagnoli, Marchizza; Gelli, Mazzitelli, Barrenechea; Baez, Cheddira, Harroui.

Atalanta - Monza

L'Atalanta gioca con il 3-4-1-2 composto da: Musso; Djimsiti, Scalvini, Kolasinac; Zappacosta, De Roon, Ederson, Ruggeri; Koopmeiners; De Ketelaere, Scamacca.

Il Monza proverà a giocare in ripartenza con il 3-4-2-1 con: Di Gregorio; Izzo, Pablo Marì, Caldirola; Birindelli, Pessina, Gagliardini, Ciurria; Colpani, Caprari; Mota.

Napoli - Lazio

I partenopei si affidano all'eterno 4-3-3: Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Olivera; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia.

La Lazio di Sarri proporrà lo stesso sistema di gioco: Provedel; Lazzari, Casale, Romagnoli, Marusic; Kamada, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.

Inter - Fiorentina

L'Inter gioca con il modulo preferito di Inzaghi, il 3-5-2: Sommer; Darmian, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro, Thuram.

La Fiorentina scende in campo con il 4-2-3-1, spirito decisamente più offensivo per Italiano: Terracciano; Dodo, Milenkovic, Ranieri, Parisi; Mandragora, Arthur; Brekalo, Bonaventura, Gonzalez; Nzola.

Torino - Genoa

I granata provano il 3-4-2-1, lo schieramento è decisamente più convincente rispetto a quello dei rossoblu: Milinkovic-Savic; Zima, Schuurs, Rodriguez; Bellanova, Ricci, Ilic, Vojvoda; Vlasic, Radonjic; Pellegri.

Il Genoa si presenta con un 4-3-2-1 retto dallo schieramento: Martinez; Sabelli, Bani, Dragusin, Vasquez; Frendrup, Badelj, Strootman; Mallinovskyi, Gudmundsson; Retegui.

Empoli - Juventus

La formazione scelta dall'Empoli è un 4-2-3-1 composto da: Perisan; Ebuehi, Ismajli, Luperto, Cacace; Grassi, Marin; Cambiaghi, Baldanzi, Gyasi; Caputo.

Bel 3-5-2 messo in campo con: Perin; Danilo, Bremer, Alex Sandro; Weah, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Cambiaso; Chiesa, Vlahovic.

Lecce - Salernitana

Il Lecce prova il 4-3-3 che sta rendendo un buon percorso in campionato: Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Dorgu; Gonzalez, Ramadani, Rafia; Banda, Strefezza, Almqvist.

La Salernitana si presenta con il solito 3-4-2-1 che vede titolari: Ochoa; Lovato, Gyomber, Pirola; Kastanos, L. Coulibaly, Bohinen, Mazzocchi; Candreva, Botheim; Dia.

Di seguito, tutti gli aggiornamenti sulle probabili formazioni in campo per la terza giornata del campionato di Serie A 2022/23.

Monza - Udinese

La Monza va a caccia dei primi punti stagionali con uno schieramento in campo che prevede il modulo 3-5-2: Di Gregorio; Marlon, Antov, Carboni; Birindelli, Valoti, Sensi, Pessina, Molina; Petagna, Caprari.

Stesso modulo per l'Udinese: Silvestri; Becao, Nuytinck, Masina; Ebosele, Pereyra, Walace, Makengo, Udogie; Deulofeu, Beto.

Lazio - Inter

La Lazio schiererà con ogni probabilità un 4-3-3: Provedel; Lazzari, Patric, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Basic; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.

La risposta dell'Inter per prevalere nel big match sarà un 3-5-2: Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Gosens; Lautaro, Lukaku.

Cremonese - Torino

La Cremonese proverà a contrastare il Torino con un 3-4-1-2: Radu; Bianchetti, Chiriches, Vasquez; Ghiglione, Ascacibar, Pickel, Valeri; Zanimacchia; Dessers, Okereke.

Per il Toro, invece, un 3-4-2-1: Milinkovic-Savic; Djidji, Buongiorno, Rodriguez; Singo, Lukic, Ricci, Aina; Vlasic, Radonjic; Sanabria.

Juventus - Roma

Big match tra Juve e Roma, i bianconeri opteranno per il loro tradizionale 4-3-3: Szczesny; Danilo, Bonucci, Bremer, De Sciglio; Miretti, Locatelli, Rabiot; Cuadrado, Vlahovic, Kostic.

La Roma propone invece un 3-4-2-1: Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Matic, Spinazzola; Dybala, Pellegrini; Abraham.

Milan - Bologna

Il Milan, favorito in questo match, proporrà un 4-2-3-1: Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, De Ketelaere, Leao; Giroud.

Il Bologna replica con un 3-4-2-1 con la seguente disposizione: Skorupski; Soumaoro, Medel, Bonifazi; De Silvestri, Schouten, Dominguez, Cambiaso; Soriano, Sansone; Arnautovic.

Spezia - Sassuolo

Lo Spezia affronterà in casa il Sassuolo con la seguente formazione, disposta in un 3-5-2: Dragowski; Caldara, Kiwior, Nikolaou; Gyasi, Agudelo, Bourabia, Bastoni, Reca; Strelec, Nzola.

Il Sassuolo si difenderà con un 4-3-3: Consigli; Toljan, Ayhan, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez, Thorstvedt; Berardi, Pinamonti, Kyriakopoulos.

Salernitana - Sampdoria

La Salernitana schiererà in campo un 3-5-2: Sepe; Bronn, Fazio, Gyomber; Mazzocchi, Candreva, Maggiore, Vilhena, Bradaric; Dia, Bonazzoli.

Dall'altra parte, un 4-1-4-1 per la Sampdoria: Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Augello; Vieira; Leris, Rincon, Sabiri, Djuricic; Caputo.

Verona - Atalanta

3-5-2 del Verona per la gara casalinga: Montipò; Dawidowicz, Günter, Retsos; Faraoni, Ilic, Veloso, Tameze, Lazovic; Henry, Lasagna.

L'Atalanta replica con un 3-4-1-2: Musso; Toloi, Demiral, de Roon; Hateboer, Scalvini, Koopmeiners, Maehle; Pasalic; Zapata, Lookman.

Fiorentina - Napoli

La Fiorentina schiererà un 4-3-3 che prevede la seguente disposizione: Gollini; Venuti, Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Duncan; Gonzalez, Jovic, Sottil.

Stesso modulo per il Napoli: Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Osimhen, Kvaratskhelia.

Lecce - Empoli

Il Lecce proverà a superare l'Empoli con un 4-3-3: Falcone; Gendrey, Tuia, Baschirotto, Gallo; Bistrovic, Hjulmand, Askildsen; Strefezza, Ceesay, Di Francesco.

Per l'Empoli un 4-3-1-2: Vicario; Stojanovic, Ismajli, De Winter, Parisi; Henderson, Marin, Bandinelli; Bajrami; Lammers, Destro.

Di seguito, trovi tutte le informazioni di cui sei in cerca sulle probabili formazioni in campo per la quarta giornata del campionato di Serie A 2020/2021.

Empoli - Venezia

La squadra di Andreazzoli viene dalla vittoria insperata contro la Juventus. Il Venezia è certamente una squadra più modesta e i toscani non vogliono perdere l’occasione di inanellare due vittorie nelle prime tre giornate. I titolari: Vicario; Stojanovic, Ismajli, Luperto, Marchizza; Bandinelli, Ricci, Haas; Bajrami; Cutrone, Mancuso.

Il Venezia ha perso le prime due e si trova ora di fronte a un avversario che viene dalla Serie B, come i lagunari. Questo l’undici a cui si affiderà Zanetti: Lezzerini; Mazzocchi, Caldara, Ampadu, Haps; Heymans, Crnigoj, Busio; Aramu, Henry, Johnsen.

Napoli - Juventus

Se non è un matchpoint poco ci manca. In caso di vittoria contro una Juventus frastornata la squadra di Spalletti si porterebbe a più otto dagli avversari. Intanto è tornato a disposizione Osimhen. Vediamo i titolari: Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Anguissa, Elmas; Politano, Osimhen, Insigne.

Una vittoria per riportare entusiasmo all’ambiente, questo è il sogno di Massimiliano Allegri. Vediamo quindi che il tecnico toscano si affiderà alla giovane coppia Morata – Kean: Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, De Sciglio; Kulusevski, Locatelli, Rabiot, Bernardeschi; Morata, Kean.

Atalanta - Fiorentina

Esame molto difficile per la Dea di Gasperini che si è resa protagonista della solita partenza lenta in campionato. Tuttavia non bisogna perdere altri punti, anche se il tecnico deve far fronte a diverse assenze soprattutto in attacco: Musso; Toloi, Demiral, Palomino; Maehle, Pasalic, Freuler, Gosens; Malinovskyi, Pessina; Ilicic.

Di seguito l’undici anti-Atalanta che Vincenzo Italiano ha intenzione di schierare: Dragowski; Odriozola, Milenkovic, Nastasic, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Castrovilli; Callejon, Vlahovic, Sottil.

Sampdoria - Inter

Non sarà facile per la Sampdoria di D’Aversa riuscire a far punti contro i Campioni d’Italia. Tuttavia corre almeno l’obbligo di provarci, per questo ecco gli undici che scenderanno in campo dal primo minuto: Audero; Depaoli, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Adrien Silva, Damsgaard; Caputo, Quagliarella.

Inzaghi vuole un’altra vittoria per proseguire l’ottimo inizio di stagione. Fino a qui l’Inter non ha dato segnali di cedimento, vediamo l’undici titolare che affronterà la Sampdoria: Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Sensi; Dzeko.

Cagliari - Genoa

Come nella prima giornata mister Semplici si affida alla coppia d’attacco Joao Pedro – Pavoletti per provare ad avere ragione del Genoa: Radunovic; Walukiewicz, Ceppitelli, Carboni; Nandez, Deiola, Marin, Strootman, Dalbert; Pavoletti, Joao Pedro.

L’ultima partita contro il napoli ha lasciato molto amaro in bocca visto che il Genoa aveva resistito fino a dieci minuti dalla fine. Contro il Cagliari c’è l’obbligo di far punti, per riuscirci ecco chi schiererà Davide Ballardini: Sirigu; Vanheusden, Biraschi, Criscito; Sabelli, Sturaro, Badelj, Hernani, Cambiaso; Caicedo, Destro.

Spezia - Udinese

Uno Spezia coraggioso, con ben 3 punte, proverà a pungere l’Udinese, prossima avversaria della terza giornata: Zoet; Nikolaou, Hristov, Bastoni; Ferrer, Maggiore, Kovalenko, Reca; Verde, Gyasi, Colley.

Ecco l’undici titolare che Gotti utilizzerà per provare a continuare a far punti in questo ottimo inizio di campionato dei friulani: Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Soppy, Arslan, Walace, Pereyra, Stryger Larsen; Deulofeu, Pussetto.

Torino - Salernitana

Senza Belotti titolare il Torino si prepara alla difficile sfida contro una Salernitana molto motivata. Ecco chi sono i titolari che schiererà Juruc: Milinkovic-Savic; Izzo, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora, Ansaldi; Pjaca, Brekalo; Sanabria.

In settimana l’ambiente granata si è galvanizzato per l’arrivo di Frank Ribery, che però probabilmente non partirà nell’undici titolare: Belec; Gyomber, Strandberg, Gagliolo; Kechrida, M. Coulibaly, Di Tacchio, Obi, Ruggeri; Simy, Bonazzoli.

Milan – Lazio

Ecco l’undici titolare che Stefano Pioli schiererà in chiave anti-Lazio: Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Diaz, Leao; Rebic.

Maurizio Sarri preferisce puntare tutto sulla trazione offensiva della sua squadra, per questo schiererà la coppia Immobile – Felipe Anderson senza alcun timore reverenziale. Ecco l’undici titolare: Reina; Marusic, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto; Pedro, Immobile, Felipe Anderson.

Roma - Sassuolo

Primo esame importante per la squadra di Mourinho che per superare il Sassuolo si affida ai suoi titolari fin qui: Rui Patricio; Karsdorp, Smalling, Ibanez, Calafiori; Veretout, Cristante; Perez, Shomurodov, Mkhitaryan; Abraham.

Dopo la partenza di Caputo le chiavi dell’attacco neroverde sono state affidate a Raspadori. Ecco la squadra che schiererà Dionisi dal primo minuto: Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez; Berardi, Djuricic, Boga; Raspadori.

Bologna – Verona

Ecco l’undici titolare che mister Mihajlovic schiererà contro il Verona nel posticipo del lunedì: Skorupski; De Silvestri, Soumaoro, Bonifazi, Hickey; Schouten; Orsolini, Svanberg, Soriano, Sansone; Arnautovic.

L’Hellas proverà a rispondere schierando Simeone Titolare ad agire davanti a un folto centrocampo di 5 uomini: Montipò; Magnani, Dawidowicz, Gunter; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Cancellieri; Simeone.

Di seguito, trovi tutte le informazioni di cui sei in cerca sulle probabili formazioni in campo per la terza giornata del campionato di Serie A 2020/2021.

Fiorentina - Sampdoria

Dopo la buona prestazione di Milano la Fiorentina ci riprova con una squadra quasi invariata e ancora con il modulo 3-5-2: Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Chiesa, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Kouamé, Ribery.

Ranieri affida di nuovo l’attacco alla coppia Quagliarella-Bonazzoli, ma Gabbiadini è pronto a subentrare: Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Ekdal, Jankto; Quagliarella, Bonazzoli.

Sassuolo - Crotone

Sassuolo che vuole mettere in campo la sua superiorità, schierato ancora con il 4-2-3-1, Chiriches di nuovo titolare in difesa: Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi, Defrel, Djuricic; Caputo.

Crotone a caccia di punti, 3-5-2 per Stroppa che manda i suoi in campo così: Cordaz; Magallan, Marrone, Golemic; Rispoli, Eduardo Henrique, Cigarini, Zanellato, Molina; Simy, Messias.

Genoa - Torino

È del tutto ipotetica questa formazione del Genoa, dipenderà tutto dall’esito dei nuovi tamponi sui propri tesserati: Perin, Ghiglione, Biraschi, Zapata C., Criscito, Sturaro, Schone, Lerager, Zajc, Pinamonti, Pandev.

Ovviamente anche il Torino attende di sapere se dovrà scendere in campo, nel caso non cambierebbero molto le carte a disposizione di Giampaolo: Sirigu, Vojvoda, Izzo, N'koulou, Ansaldi, Meite', Lukic, Linetty, Berenguer, Belotti, Zaza

Udinese - Roma

Ecco l’undici anti-Roma schierato da Gotti con il modulo 3-5-2: Musso; Becao, Nuytinck, Samir; Ter Avest, De Paul, Arslan, Pereyra, Zeegelaar; Okaka, Lasagna.

Poche novità per Fonseca se non il debutto di Kumbulla e Pedro ancora titolare: Mirante; Ibanez, Kumbulla, Mancini; Santon, Veretout, Pellegrini, Spinazzola; Pedro, Mkhitaryan; Dzeko.

Atalanta - Cagliari

L’Atalanta vuole continuare a fare risultato e Gasperini si affida ai fedelissimi, da notare il rientro nell’11 titolare di Caldara: Sportiello; Toloi, Caldara, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Malinovskyi; Zapata.

Questo il 4-3-3 anti-Atalanta schierato da Di Francesco: Cragno; Faragò, Walukiewicz, Godin, Lykogiannis; Nandez, Marin, Rog; Sottil, Simeone, Joao Pedro.

Benevento - Bologna

Inzaghi continua a schierare un Benevento iperoffensivo con ben 4 attaccanti in campo. In più Foulon preferito a Maggio: Montipò; Letizia, Glik, Caldirola; Foulon, Ionita, Schiattarella, Dabo; Caprari, Insigne; Lapadula.

Il Bologna invece utilizzerà un modulo più conservativo con 4 difensori titolari e Medel a fare interdizione: Skorupski; De Silvestri, Tomiyasu, Danilo, Dijks; Medel, Dominguez; Skov Olsen, Soriano, Barrow; Palacio.

Lazio - Inter

Inzaghi conferma il 3-5-2 e dieci undicesimi dei titolari contro l’Atalanta, titolare Marusic che sta facendo bene sulla fascia sinistra. Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Marusic; Correa, Immobile.

Imbarazzo della scelta per Antonio Conte che stavolta preferisce Vidal a Eriksen e Brozovic a Gagliardini: Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Ashley Young; Vidal; Lukaku, Lautaro Martinez.

Parma - Verona

Questo l’11 anti-Verona schierato da Liverani per il suo 4-3-2-1: Sepe, Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Pezzella Giu., Hernani, Brugman, Grassi, Kucka, Gervinho, Inglese.

Verona che conferma quasi tutti i titolari di questo inizio campionato, Juric vuole continuare a essere tra i primi in classifica: Silvestri, Cetin, Empereur, Gunter, Faraoni, Miguel Veloso, Tameze, Dimarco, Benassi, Zaccagni, Di Carmine.

Milan - Spezia

Sempre emergenza attacco per Piolo, ora non può contare nemmeno più su Rebic. Punta titolare sarà Leao con Diaz pronto a subentrare. Donnarumma G., Calabria, Kjaer, Gabbia, Hernandez T., Kessie', Bennacer, Tonali, Castillejo, Calhanoglu, Rafael Leao.

Italiano conferma i suoi che hanno vinto contro l’Udinese, imprescindibile la presenza di Galabinov a guida della squadra. Zoet, Mattiello, Erlic, Marchizza, Dell'orco, Maggiore, Ricci M., Bartolomei, Gyasi, Galabinov, Farias.

Juventus - Napoli

In attesa di sapere se si giocherà Andrea Pirlo conferma il trio Ronaldo-Morata-Kulusevski. Bentancur sostituisce lo squalificato Rabiot: Szczesny, Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Danilo, Arthur, Bentancur, Ramsey, Kulusevski, Ronaldo, Morata.

Anche il Napoli è in attesa di conoscere l’esito dei tamponi e quindi di chi sarà a disposizione di Gattuso. Per ora l’unica certezza è che Elmas prenderà il posto dell’infortunato Insigne: Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hisaj, Ruiz, Lozano, Zielinski, Osimhen, Mertens, Elmas.