Logo SNAI

 

Sport

Non puoi giocare più di 10 esiti per avenimento

Risultati Benevento

In questa pagina di SNAI trovi tutti gli aggiornamenti e i risultati del Benevento in Serie B: scopri l’esito degli ultimi match disputati dalla formazione sannita, gli avvenimenti salienti in campo, i punti conquistati a fine giornata e i movimenti in classifica della squadra.

SNAI si occupa di redarre per te sintesi delle partite, highlights dei gol segnati, le probabili formazioni dei prossimi match e tutte quelle informazioni che possono essere utili per scommettere. Ovviamente sia riguardo le prestazioni della squadre del Benevento, sia quelle di tutta la serie A e B.

19 maggio 2023
Perugia - Benevento 3 - 2

Un match che si decide tutto durante gli ultimi minuti del secondo tempo quello tra Perugia e Benevento. A portarsi per primi in vantaggio sono gli stregoni che vanno a segno con Farias al 30’. Il Benevento rimane in vantaggio per tutto il primo tempo ma poi al 53’ Lisi riporta il risultato in equilibrio e il punteggio è di 1 a 1. Al 58’ invece gli umbri sorpassano gli avversari con la rete di Di Carmine ma il Benevento non vuole cedere alla sconfitta e conquista ancora la porta avversaria. Stavolta è Ciano a mettere dentro la palla al 90’+1’. A decidere il risultato finale del match però è la rete di Kouan al 90’+4’ che sigla la vittoria del Perugia per 3 a 2.

13 maggio 2023
Benevento - Modena 2 - 1

Il match di ritorno tra Benevento e Modena si gioca in 37esima giornata e vede trionfare gli Stregoni con un risultato finale di 2 a 1. A passare per primi in vantaggio però sono i Canarini che al 19’ segnano grazie a Diaw. Ma il Benevento non aspetta molto per recuperare. Al 30’ infatti c’è la rete di Ciano che riporta il risultato in equilibrio. Ancora però, non bisognerà arrivare nemmeno alla seconda frazione di gioco per veder arrivare il gol decisivo della giornata. Al 45’+2’ Foulon va a segno per il Benevento e inconsapevolmente sigla la vittoria dei campani. Durante la seconda frazione di gioco infatti non ci sono altre reti e il match si chiude con un risultato di 2 a 1 per il Benevento.

06 maggio 2023
Cittadella - Benevento 2 - 2

Non riesce a prevalere il Benevento che in 36esima giornata si scontra con il Cittadella. Al 18’ la squadra va a segno con Pettinari passando in vantaggio. I granata però al 28’ pareggiano grazie al primo gol della stagione di Vita. Il primo tempo quindi si chiude con il pareggio di 1 a 1. La seconda frazione di gioco è un’opportunità per il Benevento per recuperare ma il Cittadella non lascia spazio all’avversaria. All’82’ infatti a segnare è Maistrello mentre all’89’ conquista la porta degli Stregoni, Carriero. Niente da fare per il Benevento: il match si chiude con un risultato finale di 3 a 1.

01 maggio 2023
Benevento - Parma 2 – 2

È la 35esima giornata a fare da sfondo al match di ritorno tra Benevento e Parma. I ritmi tra le due squadre sono alti da subito. Al 7’ infatti arriva già la prima rete dell’incontro. È Benedyczak a mettere dentro la palla su assist di Vazquez. I ducali quindi passano in vantaggio di un gol. La squadra però consolida ancora. Prima della fine del primo tempo, Man si ritrova davanti la porta vuota e non deve far altro che spingere la palla a rete. La prima frazione di gioco quindi si chiude sul 2 a 0 del Parma. Nemmeno il tempo di riassestarsi in campo per la ripresa però che il Benevento recupera un gol. Al 48’ infatti c’è Ciano ad iniziare la rimonta degli stregoni. Il risultato passa sul 2 a 1 ora. Le due squadre non si fermano qui però. I tentativi di andare al gol continuano ma aumenta anche il nervosismo tra i giocatori. All’83’ infatti c’è l’espulsione di Cobbaut per fallo su Ciano. Il Benevento quindi approfitta dello svantaggio numerico del Parma e recupera un’altra rete. È Acampora stavolta a conquistare la porta avversaria chiudendo le reti della giornata. Il risultato finale del match è quindi di 2 a 2.

22 aprile 2023
Palermo - Benevento 1 – 1

Un match ricco di colpi di scena quello che si gioca in 34esima giornata tra Palermo e Benevento. Le reti della giornata si consumano tutte durante la prima frazione di gioco. Il vantaggio per il Palermo infatti arriva già all’11’. Ad andare a segno è Sala che con un tiro potente mette direttamente la palla in porta e fa passare in vantaggio i rosanero. Gli stregoni però non ci stanno e recuperano subito il risultato parziale del match. Al 28’ infatti c’è Farias che riporta in equilibrio il punteggio superando il portiere avversario. Le squadre si trovano ora 1 a 1. Il Benevento poi sfiora il vantaggio al 38’ con il tentativo di testa di Acampora che però viene intercettato dal portiere dei siciliani. Al fischio di fine primo tempo quindi, il punteggio parziale rimane proprio sull’1 a 1. Durante la seconda frazione di gioco invece, le due squadre procedono senza troppe azioni utili per finire a rete ma il colpo di scena arriva durante i minuti di recupero di fine match. Il Palermo va a segno con Broh ma durante l’azione c’è un fallo di mano. Dopo una revisione del VAR l’arbitro decide di annullare il gol e così sancisce il punteggio definitivo di 1 a 1 tra Palermo e Benevento.

15 aprile 2023
Benevento - Reggina 1 – 1

È la 33esima giornata a vedere Benevento e Reggina affrontare il match di ritorno per la stagione in corso di Serie B. I primi minuti di gioco trascorrono con le squadre che giocano in una situazione di equilibrio. Al 25’ però la Reggina va a segno con Pierozzi che si ritrova in porta da solo e spinge la palla a rete con facilità. Vantaggio conquistato per i calabresi. Non ci saranno altre reti prima della fine del primo tempo che infatti si chiude con un il vantaggio della Reggina di un gol. L’incontro continua con la ripresa. Durante il secondo tempo è il Benevento invece a prendere il sopravvento. Gli stregoni infatti si prendono il pareggio grazie al gol di Ciano all’84’ che mette la palla dove il portiere avversario non arriva. Le due formazioni però non riescono a segnare ancora e il match si chiude con un risultato finale di 1 a 1.

10 aprile 2023
Benevento - Spal 1 – 3

Non ce la fa il Benevento a conquistare la vittoria in casa contro la Spal. Gli stregoni in realtà partono piuttosto incisivi e tentano subito di conquistare la porta avversaria durante i primi minuti del match. La Spal però non è da meno e non si fa prevaricare dai campani. Gli estensi infatti al 33’ si portano al gol grazie a Prati che mette dentro la palla di destro con un tiro preciso che il portiere avversario non riesce ad intercettare. È ora 1 a 0 il risultato parziale del match. Il pareggio però non si fa attendere troppo. Anche il Benevento infatti mette dentro la palla con un’azione magistrale di Foulon. Al 37’ quindi le squadre si trovano 1 a 1. Il punteggio rimane questo per la fine del primo tempo. Intervallo finito e le due formazioni ritornano in campo consapevoli che basterebbe solo un punto per portarsi a casa la vittoria. Sono ancora gli estensi a farsi avanti e anche stavolta riescono ad andare a segno. Il gol stavolta è di Celia che inaspettatamente da posizione laterale, manda dentro la palla. La Spal quindi torna in vantaggio al 51’. L’ultima rete della giornata però è di Moncini che consolida ancora il risultato degli estensi chiudendo il match al 66’: la Spal vince per 3 a 1 sul Benevento.

18 marzo 2023
Bari - Benevento 2 – 0

È la 31esima giornata a vedere protagoniste Bari e Benevento per il match di ritorno del campionato di Serie B. Il primo tempo tra le due formazioni si svolge in maniera piuttosto equilibrata. Non ci sono infatti delle occasioni veramente utili per andare al gol se non il tentativo di Cheddira al 45’+2’ che però finisce alto sulla porta. La prima frazione di gioco quindi si chiude con un risultato di reti ancora inviolate. Si torna in campo per affrontare la ripresa. Il Bari rientra in campo più carico rispetto alla prima metà del match. Al 54’ infatti la squadra passa in vantaggio grazie ad Antenucci che ci prova e il portiere avversario non riesce a ad intercettare la palla. Gli stregoni invece fanno sempre più fatica a tenere testa all’avversaria sia in difesa che in attacco. L’allenatore del Benevento quindi effettua alcuni cambi tattici per sperare di creare nuove dinamiche in campo ma la speranza però non diventa realtà. I pugliesi quindi consolidano ulteriormente il risultato con la rete di Folorunsho che mette dentro un calcio di punizione. Niente da fare per il Benevento quindi, il Bari si porta a casa la vittoria per 2 a 0.

18 marzo 2023
Pisa - Benevento 2 - 0

Giornata numero 30 per il ritorno tra Pisa e Benevento. Durante la prima mezzora di gioco le due squadre sembrano studiarsi ma poi iniziano le azioni che potrebbero essere decisive. In realtà arriva direttamente il primo gol. Il Pisa passa in vantaggio con Moreo che riesce a superare il portiere avversario andando a segno. È il 35’ e il Pisa passa in vantaggio per 1 a 0. Questo sarà però l’unico gol della prima frazione di gioco. Il Benevento infatti non ha saputo creare l’occasione giusta per farsi avanti con l’avversaria. Al ritorno in campo per la ripresa però, le dinamiche di gioco non cambiano di molto. Ad essere più incisivo è sempre il Pisa a discapito degli stregoni che invece fanno fatica a creare delle azioni utili a conquistare la porta avversaria. I toscani quindi ne approfittano per consolidare il loro risultato. Al 78’ infatti la squadra consolida il risultato grazie a Tramoni che sancisce il risultato definitivo del match. Il Pisa infatti si porta a casa la vittoria con un risultato finale di 2 a 0.

11 marzo 2023
Benevento - Como 0 - 0

Benevento e Como sono le protagoniste di uno dei match validi per la 29esima giornata di Serie B. Le due formazioni si scontrano subito al meglio. Al 6’ infatti Tello fa un tentativo per andare al gol ma colpisce il palo mentre al 14’ ci prova Cerri su calcio di punizione ma anche il giocatore non va a buon fine. Dopo questi primi minuti impetuosi però, il gioco torna calmo e infatti non arriva nessun gol prima della fine del primo tempo. Le squadre quindi rientrano in campo per la ripresa partendo da un punteggio di 0 a 0. Durante il secondo tempo però non ci sono particolari colpi di scena. Sia Benevento che Como non sfruttano la metà di gioco restante e quindi il match si chiude con un risultato finale di 0 a 0.

05 marzo 2023
Ternana - Benevento 2 - 2

Il risultato del match tra Ternana e Benevento si decide durante la prima frazione di gioco. I gol che realizzano le due squadre infatti sono ben 4. A conquistare per prima il vantaggio è la Ternana grazie alla rete di Mantovani al 7’. I campani però non si fanno attendere troppo e al 20’ mettono dentro la palla con Acampora. Ancora si continua con Coulibaly che sigla invece il 2 a 1 per gli umbri mentre a chiudere c’è Tello che fa tornare gli Stregoni al pareggio al 45’+1’. Nella seconda frazione di gioco le due squadre ci provano a prendersi il gol della vittoria. Più incisiva la Ternana ma comunque il risultato non cambia. L’incontro infatti si chiude proprio con il pareggio di 2 a 2.

01 marzo 2023
Benevento - Sudtirol 0 - 2

Non ce la fa il Benevento ad imporsi sul Sudtirol nella 27esima giornata di Serie B. Gli altoatesini infatti, mettono subito in difficoltà i campani andando al gol dopo pochi minuti dall’inizio del match. È il 12’ quando Belardinelli conquista la porta avversaria con un tiro di testa vincente. Il Sudtirol quindi si prende il vantaggio di 1 a 0, punteggio che chiude il primo tempo della partita. Il Benevento infatti ci prova ad essere più incisivo mettendo sotto pressione la difesa avversaria che però non lascia passare nessuno. Durante la ripresa le dinamiche tra le due squadre non cambiano. Il Sudtirol va di nuovo al gol al 59’ stavolta con Cissé che prende al volo un tiro di Rover e scarica la palla in porta. Nonostante manchi ancora un po’ alla fine dell’incontro, i campani fanno fatica a farsi avanti e non riescono a recuperare. Il Sudtirol quindi si aggiudica la giornata vincendo per 2 a 0.

26 febbraio 2023
Ascoli - Benevento 0 - 0

Un primo tempo dalle dinamiche non convenzionali quello che si gioca tra Ascoli e Benevento in occasione della 26esima giornata. Le squadre ci provano a farsi avanti ma il risultato non si riesce a sbloccare. Al 4’ Mendes ci prova per i marchigiani ma il suo tentativo va alto sopra la porta. I campani invece giocano in maniera frenetica. La loro agitazione però gli costa degli errori. Improta infatti riceve due cartellini gialli e viene espulso facendo rimanere così la squadra in 10. Un altro giallo arriva anche per Leverbe. La situazione di confusione non permette alle due squadre di raggiungere l’obiettivo del gol. Alla fine del primo tempo, l’incontro è ancora sullo 0 a 0. Durante la seconda frazione di gioco invece gli Stregoni sono perlopiù assenti in attacco, impegnati a difendersi dai numerosi tentativi di andare al gol dell’Ascoli. Anche i marchigiani però non riescono a trovare la conclusione e la partita si chiude a reti inviolate.

18 febbraio 2023
Benevento - Brescia 1 - 0

Brescia e Benevento si affrontano nella 25esima giornata di campionato di Serie B. Le due squadre non regalano molte emozioni ai tifosi e infatti il risultato parziale alla fine della prima frazione di gioco è di 0 a 0. Le due squadre però cercano di sfruttare al meglio la seconda frazione di gioco. A conquistare il gol sono gli Stregoni che vanno a segno con Tello. L’azione del giocatore si evolve su cross di Improta e poi tenta un tiro potente e diretto che il portiere avversario non riesce ad intercettare. Il Brescia non riesce a riprendere in mano la gara e alla fine deve accettare la sconfitta da parte del Benevento per 1 a 0.

11 febbraio 2023
Cagliari - Benevento 1 - 0

Un match che si sblocca solo al secondo tempo quello tra Cagliari e Benevento. I sardi stavano per andare a segno al 28’ ma il portiere avversario intercetta e la palla non entra. Le squadre poi si alternano e al 33’ sono gli Stregoni a provarci ma niente da fare anche per loro. La prima frazione di gioco si chiude quindi sullo 0 a 0. Durante la ripresa per i sardi viene espulso Altare ottenute ormai le due ammonizioni mentre al 76’ arriva il gol che sancisce la vittoria della giornata. Lapadula si fa avanti per i sardi e il suo tiro finisce dritto in porta. Il giocatore porta in vantaggio di un punto il Cagliari. Il Benevento ce la sta mettendo tutta per recuperare e all’86’ è Pettinari ad andare a segno. Il gol viene annullato e così i campani non riescono a conquistare nemmeno il pareggio. Il tempo non basta per recuperare infatti. I sardi si portano a casa la vittoria con un risultato di 1 a 0.

4 febbraio 2023
Benevento - Venezia 1 - 2

Prosegue la striscia negativa del Benevento, ancora alla ricerca della prima vittoria del 2023. In questo turno numero 23 di Serie B viene sconfitto dal Venezia, anch'essa una squadra reduce da un periodo negativo, ma anche rivoluzionata dalla sessione di calciomercato invernale. Dopo soli quattro minuti di gioco gli ospiti sono già avanti: punizione battuta da Pierini, la colpa è solo di Paleari che fa un clamoroso errore non trattenendo il pallone. Verso il quarto d'ora il Venezia ha una buona occasione per andare al raddoppio, Pohjanpalo verticalizza per Ellertson che si presenta a tu per tu con Paleari, ma il pallone si scarica sul fondo. Poco dopo fallisce anche La Gumina una conclusione al volo su assist di Pettinari, nonostante la buona posizione non riesce a insaccare. Il Benevento ha una grande opportunità poco prima dell'intervallo, Pettinari gira in rete il cross di Schiattarella ma centra in pieno il palo. In chiusura di primo tempo Tello firma l'1-1 con una deviazione sul colpo di testa di Veseli. Nella ripresa il Venezia sfiora il secondo gol in più di una circostanza, fino a trovarlo con Pohjanpalo su assist di Candela. Il match si chiude con l'espulsione di Viviani per un fallo di reazione su Johnsen.

29 gennaio 2023
Frosinone - Benevento 1 – 0

Si chiude 1 a 0 per il Frosinone il match valido per la 22esima giornata di Serie B contro il Benevento. Durante la prima frazione di gioco ci sono alcuni tentativi di gol da parte di entrambe le squadre ma quello che manca è una conclusione per conquistare il vantaggio. Il risultato non si sblocca quindi e alla fine del primo tempo si sta ancora sullo 0 a 0. Tornate in campo per la ripresa, le due squadre, continuano a tenersi testa finché al Frosinone viene assegnato un rigore per fallo di mano di Foulon. Lo tira Borrelli che trasforma all’81’ e porta in vantaggio i ciociari. Ulteriore benefit è quello di aver portato a casa un gol sul finale di partita. Il Benevento infatti non riesce a recuperare e il match si chiude con un risultato di 1 a 0 per il Frosinone.

21 gennaio 2023
Benevento - Genoa 1 – 2

Lo scontro di 21esima giornata tra Benevento e Genoa si chiude con la vittoria dei liguri che tra l’altro passano in vantaggio per primi grazie al gol di Coda al 12’. Su assist di Gudmundsson il giocatore va a segno con un tentativo diagonale quasi impossibile da bloccare per il portiere avversario. Durante la prima frazione di gioco il Benevento non riesce a imporsi sui liguri che infatti chiudono il primo tempo con un vantaggio di 1 a 0. La ripresa invece vede i campani riprendere quota e arrivare al gol. Al 58’ a segnare è Tello che segna di stop e tiro facendo conquistare così il pareggio al Benevento. Il Genoa però è determinato a prendersi la vittoria e infatti a definire il risultato finale è Puscas al 90’+4’ grazie a un colpo di testa che entra. Il match termina quindi con la vittoria del Genoa per 2 a 1.

15 gennaio 2023
Cosenza - Benevento 1 – 1

Risultato sbloccato al 31’ per il match di 20esima giornata tra Cosenza e Benevento. Per gli Stregoni va a segno Ciano che fa passare la palla sotto le gambe del portiere e la mette dentro. I Lupi della Sila non riescono a recuperare lo svantaggio di 1 a 0 prima della fine del primo tempo. Un match in equilibrio anche durante la ripresa. Non ci sono infatti grandi sprazzi di incisività, bisognerà arrivare all’89’ per vedere il Cosenza pareggiare. Conquista la porta avversaria Vaisanen che sfrutta l’assist di Merola per andare in porta. Sarà l’ultima rete della giornata. La partita tra Cosenza e Benevento si chiude quindi con un risultato di 1 a 1.

26 dicembre 2022
Benevento - Perugia 0 – 2

Un match avvincente quello di 19esima giornata che vede scontrarsi Benevento e Perugia. I campani si fanno subito avanti ma anche il Perugia gli tiene testa con diversi tentativi di gol. Ad aggiudicarsi la prima rete della giornata però è il Perugia al 45’+1’ con Lisi che mette dentro un destro vincente. Si chiude sull’1 a 0 degli umbri quindi la prima frazione di gioco. Bisogna aspettare l’83’ per vedere arrivare la seconda rete della giornata. Il Benevento ci prova ad arrivare alla conclusione ma è di nuovo il Perugia ad andare a segno. Stavolta è Luperini a mettere dentro la palla da posizione ravvicinata. Niente da fare per i campani: Il Perugia conquista la vittoria con un risultato finale di 2 a 0.

18 dicembre 2022
Modena - Benevento 1 – 1

Gara molto combattuta per il Benevento che non riesce ad andare oltre il pareggio contro un ottimo Modena. Nel corso del primo tempo le due squadre tirano fuori il loro meglio realizzando tutti i gol della gara. La prima a portarsi in vantaggio è il Benevento che trova il gol con Gennaro Acampora, il centrocampista viene servito in area, è bravo a proteggere la sfera e a girarsi al volo di sinistro per chiudere in porta. Sul risultato di 0 a 1 il Modena decide di spingersi in avanti alla ricerca del gol del pareggio. Ci riesce poco prima della fine del primo tempo con Dadive Diaw che si fa trovare pronto sul lancio in profondità di Tremolada per superare il portiere avversario e agganciare il pareggio. L'attaccante del Modena si fa perdonare l'errore di inizio partita che lo aveva visto sbagliare il calcio di rigore assegnato dall'arbitro. Nel corso del secondo tempo nessuna delle società riesce a portarsi avanti per la conquista dei tre punti. Il match termina per 1 a 1 e consegna un punto a ciascuna squadre, entrambe salgono a quota 22 punti, il Benevento in dodicesima posizione, il Modena in tredicesima.

11 dicembre 2022
Benevento - Cittadella 1 – 0

Il Benevento batte 1-0 il Cittadella e ritrova la vittoria tra le mura amiche. É sufficiente un gol di Tello per accaparrarsi la vittoria per i giallorossi, ora a quota 21 punti in classifica. Nei primi dieci minuti della gara succede ben poco, il Cittadella impegna Paleari in un paio di occasioni, poi Glik interviene in scivolata e sventa. Al 22’ i padroni di casa passano in vantaggio: Tello arriva fino al limite, allarga per Farias, il brasiliano crossa per il compagno colombiano che segna in tuffo con un colpo di testa. I sanniti hanno un’altra occasione al 33’, quando, sull’angolo di Acampora, Improta ci prova, ma senza successo. Al 41’ occasione per il Cittadella, ma Embalo calcia alto da solo davanti a Paleari. Nella ripresa il Benevento sfiora ancora il raddoppio, ma Forte non riesce a sfruttare una verticalizzazione di Tello. Poco dopo calcio di rigore per i sanniti per un tocco di mano in area di Branca, ma dal dischetto Forte si fa parare da Kastrati. Nel finale, il portiere giallorosso neutralizza un colpo di testa di Asencio, poi i giallorossi reggono gli assalti finali e fanno bottino pieno.

08 dicembre 2022
Parma - Benevento 0 – 1

Colpaccio del Benevento sul campo del Parma in questa 16esima giornata di Serie B. A decidere la vittoria dei campani è il gol di Forte ai 20 minuti della prima frazione. La formazione di Pecchia ha avuto una grande occasione per pareggiare i conti con un calcio di rigore (tocco di mano di Masciangelo in area) calciato da Vasquez, ma respinto da un attentissimo Paleari. Al 40’ il Benevento perde Letizia, costretto a uscire in barella dopo un colpo alla caviglia. Nel secondo tempo i ritmi calano, ci prova Vàzquez con un tiro cross, poi Koutsoupias che di piatto calcia alle stelle. All’80’, rosso ad El Kaouakibi per un’entrata pesantissima su Estevez. Il Parma assedia la metà giallorossa, ma non riesce a trovare il pareggio. Seconda sconfitta consecutiva in casa per il Parma, mentre il Benevento conquista la seconda vittoria in trasferta dopo quella contro la Spal.

04 dicembre 2022
Benevento - Palermo 0 - 1

In quindicesima giornata si scontrano Benevento e Palermo e basta solo una rete per decidere le sorti della giornata. Durante il primo tempo le due formazioni si alternano nel creare diverse occasioni per conquistare la porta avversaria ma di fatto nessuna delle due squadre riesce ad andare a segno. Il risultato quindi è ancora bloccato sullo 0 a 0 alla fine del primo tempo. Il gol decisivo della giornata arriva al 54’: Brunori entra in porta con un tiro potente che il portiere avversario non riesce ad intercettare. Il Benevento non ce la fa a recuperare il vantaggio avversario nonostante i tentativi. Il match quindi si chiude con un punteggio di 1 a 0 per il Palermo.

27 novembre 2022
Reggina - Benevento 2 - 2

Reggina e Benevento si scontrano in occasione della 14esima giornata. Alle due squadre manca un pizzico di incisività alla fine del match per arrivare alla vittoria. Il match infatti si chiude al pareggio. A passare per prima in vantaggio è la Reggina che al 21’ conquista un rigore trasformato poi da Hernani. Al 36’ invece arriva il secondo gol: è Canotto stavolta ad andare a segno. È 2 a 0 per la Reggina quindi alla conclusione del primo tempo. Un Benevento più incisivo poi quello che scende in campo per la ripresa. Al 59’ infatti arriva il primo gol dei campani con Improta mentre all’82’ chiude i gol della squadra la rete di Acampora. Il risultato finale del match è quindi di 2 a 2.

12 novembre 2022
SPAL - Benevento 1 - 2

È la tredicesima giornata ad avere come protagoniste SPAL – Benevento. A conquistare per primi il vantaggio sono gli estensi che si portano a casa un gol grazie a Esposito. Il primo tempo termina con il vantaggio della SPAL. Peccato per il gol di Capellini annullato al Benevento al 33’. Gli stregoni devono sfruttare al meglio il secondo tempo se vogliono recuperare il match. Al 74’ è poi proprio Capellini a portare al pareggio i campani. Il Benevento però ne realizza subito un’altra di rete. Al 77’ gli Stregoni si portano in vantaggio grazie al gol di La Gumina. Ribaltano quindi il risultato i campani portandosi così a casa la vittoria con un risultato di 2 a 1 sulla SPAL.

05 novembre 2022
Benevento - Bari 1 - 1

È di nuovo pareggio per il Benevento che come la giornata precedente non riesce a portare a casa la vittoria. Stavolta l’avversaria è il Bari che tiene testa alla squadra ma non riesce ad avere quel guizzo in più che sarebbe potuto significare la vittoria. Il primo gol arriva al primo tempo. Al 37’ il Benevento si porta in vantaggio con Improta che tenta un tiro preciso e va a segno. Il portiere avversario non riesce a bloccare. I pugliesi non riescono a rispondere durante la prima frazione di gioco e quindi i campani chiudono sul vantaggio per ora. Squadre più incisive durante il secondo tempo. Arriva poi una grande occasione per il Bari. La squadra ottiene un rigore al 77’ a causa del fallo di mano di di Letizia. Cheddira trasforma il tiro e fa conquistare al Bari il pareggio. Termina così 1 a 1 il match tra Benevento e Bari.

29 ottobre 2022
Benevento - Pisa 0 - 0

Un pareggio di 0 a 0 è il risultato finale del match tra Benevento e Pisa. Le squadre riescono a realizzare qualche azione potenzialmente da gol ma non sarà abbastanza per smuovere il risultato. Buono il tentativo di La Gumina al 19’ che però va a finire sopra la traversa. I toscani invece rispondono con un colpo di testa di Touré al 28’ che però non va a buon fine. Di nuovo al secondo tempo il Pisa riprova con Beruatto al 48’ ma anche stavolta niente da fare. Non saranno abbastanza nemmeno i cambi effettuati dagli allenatori. Il match tra Benevento e Pisa rimane sullo 0 a 0.

22 ottobre 2022
Como - Benevento 2 - 1

Il Como si porta a casa la decima giornata con la vittoria contro il Benevento per 2 a 1. Il primo gol arriva subito dopo l’inizio del match. È Cerri a segnare creando una bella azione che sorprende il portiere avversario. Anche il pareggio del Benevento però non si fa attendere. All’8’ infatti mette la palla dentro Leverbe che così porta la squadra sull’1 a 1. Il Como però non ci sta e vuole conquistare la vittoria. Al 22’ è di nuovo Cerri a realizzare una rete. Arrivato ormai davanti la porta il giocatore non sbaglia e batte il portiere avversario. I gol del match terminano qui. La seconda frazione di gioco vede le due squadre giocare in maniera meno incisiva. È 2 a 1 per il Como quindi nell’incontro con il Benevento.

15 ottobre 2022
Benevento - Ternana 2 - 3

Si apre con un errore della Ternana il match di nona giornata contro il Benevento. Iannarilli infatti manda accidentalmente dentro la sua porta la palla e regala il primo gol ai campani al 19’. Altra ottima occasione per il Benevento è il rigore assegnato alla squadra che La Gumina trasforma al 38’. si chiude quindi con un risultato di 2 a 0 per il Benevento la prima parte del match. La Ternana invece va alla grande durante il secondo tempo. Sorensen mette la palla a segno al 58’ e poi con il gol di Pettinari al 73’ arriva il pareggio. Decisiva la rete di Di Tacchio all’81’ che determina la vittoria della Ternana. Il match infatti si chiude con un punteggio di 3 a 2 per gli umbri.

09 ottobre 2022
Sudtirol - Benevento 1 - 1

Partita equilibrata quella tra Sudtirol e Benevento che finisce infatti in parità. Poche le occasioni di andare al gol durante la prima frazione di gioco. Il Benevento però al 39’ passa in vantaggio con il gol di Pastina grazie ad un calcio di punizione tirato da Ciano. Si chiude con l’1 a 0 del Benevento la prima parte della partita. Il Sudtirol non ha particolari guizzi di intraprendenza ma all’84’ riesce a segnare con un gol di Zaro che manda a segno un cross di Casiraghi. Manca poco alla fine del match. Non arrivano altri gol infatti prima della fine della partita che termina con un risultato di 1 a 1.

02 ottobre 2022
Benevento - Ascoli 1 - 1

Una partita che si sblocca di punteggio ma né Benevento né Ascoli riescono a ottenere la vittoria. Le squadre infatti segnano un punto a testa, terminando così il match in pareggio. A sorpassare per prima l’avversaria è l’Ascoli. I Piceni infatti segnano subito al 6’ grazie a Botteghin che piazza un colpo di testa vincente dritto in porta. L’Ascoli conquista così il primo tempo grazie al suo gioco più incisivo che costringe il Benevento a doversi difendere continuamente. I campani devono approfittare della seconda frazione di gioco per recuperare il risultato. Lo fanno subito. Al 48’ infatti Farias conquista la porta avversaria e regala alla squadra il pareggio. Le squadre hanno giocato un match alla pari conducendo entrambe un buon gioco. Il punteggio di 1 a 1 è quindi il giusto risultato per il match tra Benevento e Ascoli.

16 settembre 2022
Brescia – Benevento 1 - 0

Scendono in campo un Brescia e un Benevento che ci provano fino all’ultimo a far arrivare il gol. La sesta giornata parte con le due squadre che si rendono pericolose sin dai primi minuti del match. Moreo fa la sua parte tentando di realizzare il gol durante entrambe le frazioni di gioco. I tentativi del giocatore però non sono vincenti. L’unica rete della giornata arriva a fine partita nonostante sia Brescia che Benevento ci abbiano provato. Più incisivo il Brescia che infatti realizza il gol della vittoria. Al 3’ minuto di recupero dopo il 90’, è Bianchi a centrare la porta con un destro preciso. È troppo tardi per il Benevento che non ha più tempo per prevalere sull’avversaria. La partita termina con l’1 a 0 del Brescia.

10 settembre 2022
Benevento - Cagliari 0 - 2

Una partita che si decide tutta al secondo tempo quella tra Benevento e Cagliari che si scontrano durante la quinta giornata di Serie B. Il primo tempo scorre senza troppi picchi di emozione per azioni ravvicinate alla porta. Nei primi minuti le squadre ci provano in maniera più incalzante mentre poi i ritmi si allentano. La seconda frazione di gioco invece è quella decisiva. Dopo il tentativo di Forte per il Benevento al 51’, è in realtà il Cagliari a passare in vantaggio. Lapadula al 54’ riceve il pallone giusto da Mancosu ed entra in porta con un sinistro ravvicinato alla porta. Il Benevento a questo punto cerca di farsi avanti e prova vari tentativi per andare a segno che però non vanno a buon fine. È il Cagliari invece a consolidare il vantaggio. Luvumbo all’83’ realizza un gol che inizialmente il VAR reputa fuorigioco. Dopo una seconda valutazione però la rete viene considerata valida e il Cagliari consolida così il suo vantaggio. Si chiude così il match: il Cagliari conquista la vittoria con un risultato di 2 a 0.

03 settembre 2022
Venezia - Benevento 0 - 2

Una partita che si decide tutta al secondo tempo quella tra Venezia e Benevento. I lagunari arrivano al gol al 44’ con Connolly ma l’arbitro decide di annullare per fuorigioco. Si riparte dallo 0 a 0 quindi. Nessuna delle due squadre passa in vantaggio durante il primo tempo. Il match si decide quindi durante la seconda frazione di gioco. Al 52’ arriva il gol per il Benevento firmato La Gumina. La squadra campana si ripete poi al 77’ consolidando il vantaggio grazie a Koutsoupias. Sono gli unici due gol della giornata per il match Venezia – Benevento che si chiude con un risultato di 0 a 2.

28 agosto 2022
Benevento - Frosinone 2 - 1

Giornata positiva per il Benevento, che trova finalmente la prima vittoria stagionale e frena la striscia di successi del Frosinone. Si parte subito a ritmi elevati, Rohden si propone al terzo minuto con un tiro dalla distanza messo in angolo da un tuffo provvidenziale di Paleari. Il portiere viene nuovamente impegnato da Caso pochi minuti dopo, ma ancora una volta risponde presente. Sempre Caso spreca un'occasione d'oro al 13', dopo aver superato Paleari calcia a botta sicura ma Barba salva sulla linea. Al 17' la partita potrebbe sbloccarsi grazie a un rigore assegnato al Benevento per un fallo su Forte, ma lo stesso attaccante fallisce la conclusione, Turati para e si rimane sullo 0-0. Al 35' il Benevento passa avanti con Forte che si riscatta, l'attaccante raccoglie il cross di Masciangelo e mette a sedere Turati. Due gol annullati nel finale di tempo, uno a Garritano e uno a Forte, entrambi per fuorigioco. Nella ripresa arriva l'1-1 al 59', merito di un gran destro di Garritano a tu per tu con Paleari, tre minuti dopo Forte sigla la doppietta personale firmando il tap-in sul tiro di La Gumina respinto da Turati. Ancora due gol annullati nel secondo tempo, uno a Garritano e uno a La Gumina, sempre per posizione irregolare. Finisce 2-1 una partita ricca di emozioni che regala al Benevento tre punti preziosi.

20 agosto 2022
Genoa - Benevento 0 - 0

Una vittoria sfumata per il Genoa che gioca in casa contro il Benevento. Al 4’ infatti i padroni di casa segnano un gol con Portanova a seguito di un calcio d’angolo ma l’arbitro lo annulla perché Gudmundsson si trova in posizione irregolare. Stessa sorte al 26’ quando l’arbitro assegna un rigore ai liguri poi revocato dal VAR perché dalle immagini la penalità non risulta. Il Benevento nel frattempo prova a rendersi pericoloso ma a parte l’azione di Viviani non si hanno picchi di entusiasmo. Le due squadre non riescono a sbloccare la partita nemmeno al secondo tempo. Nè Genoa, né Benevento riescono a portare a casa la vittoria ma terminano il match sullo 0 a 0.

14 agosto 2022
Benevento – Cosenza 0 - 1

Nonostante un possesso palla maggiore, il Benevento non ha la meglio nella prima di campionato contro il Cosenza. Una partita decisa da un unico gol segnato al 49’ da Larrivey per il Cosenza. I calabresi conquistano così la prima vittoria di campionato mentre il Benevento non perderà occasione durante le prossime giornate per recuperare la sconfitta.

06 maggio 2022
Benevento – SPAL 1 - 2

Ultima occasione per il Benevento per consolidare la sua partecipazione ai playoff. La squadra campana cerca la vittoria per mantenere la posizione in classifica. La SPAL invece, certa del suo percorso, non ha particolari obiettivi per questa giornata se non concludere al meglio il campionato. Le squadre si danno da fare: la SPAL passa in vantaggio al 45’ con un gol di Finotto mentre al secondo tempo ci pensa Lapadula a portare il Benevento al pareggio. I biancazzurri però danno del filo da torcere agli avversari e al 51’ è Finotto a firmare la doppietta della giornata. La SPAL conquista la 38esima giornata vincendo per 2 a 1 sul Benevento.

30 aprile 2022
Monza - Benevento 3 - 0

Puntano a mantenere le loro posizioni in classifica Monza e Benevento in questa 37esima giornata di campionato. Il Monza tenta da subito di dominare sugli avversari campani che per tutto il primo tempo si difendono bene. Nella seconda parte della partita il Monza però concretizza l’obiettivo iniziale: sono 3 le reti della squadra lombarda. Al 48’ Dany Mota vola verso la porta lasciata vuota dal portiere avversario. Segue al 53’ la doppietta con Gytkjær che mette dentro un calcio di rigore. Replica poi Dany Mota all’88’ con un tiro in porta preciso e ben piazzato. La partita finisce così con un risultato di 3 a 0 per il Monza.

25 aprile 2022
Benevento - Ternana 1 - 2

Partita combattuta quella tra Benevento e Ternana, giocata durante la 36esima giornata di serie B. La squadra rosso-verde si porta in vantaggio al 45’ con una rete firmata Federico Barba. La partita è combattuta però e per gli umbri arriva pochi minuti dopo il pareggio con un gol di Alfredo Donnarumma al 49’. All’ 84’ invece ci pensa Anthony Partipilo a portare la squadra in vantaggio. Per il Benevento non c’è modo di recuperare, l’arrivo in serie A è infatti sempre più lontano. La partita si chiude quindi con un 2 a 1 per la Ternana.

18 aprile 2022
Pordenone – Benevento 1 - 4

Pordenone Benevento valida per la 35esima di Serie B termina 1-4. Una doppietta di Moncini nella prima frazione e un’altra di Farias nella ripresa condannano la squadra friulana al ritorno matematico in serie C, mentre il Benevento di Caserta può lottare per la promozione in Serie A. Il primo tempo è un dominio giallorosso: oltre alla doppietta di Moncini, i sanniti sfiorano anche il tris in più occasioni. Ma i gol arrivano nella ripresa, con Farias che realizza le prime reti in maglia giallorossa (67’, 72’). Il gol della bandiera del Pordenone lo realizza Gavazzi a cinque minuti dalla fine. Con questo successo, il Benevento accorcia sul Lecce in classifica e si attesta tra le squadre in lizza per la promozione diretta in massima serie.

10 aprile 2022
Benevento – Vicenza 1 - 0

Nel match valevole per la 34esima giornata del torneo di Serie B, il Benevento batte di misura il Vicenza e sale al quarto posto in classifica con 60 punti. I sanniti, in superiorità numerica per tutta la ripresa per via del rosso a Meggiorni al termine del primo tempo (doppia ammonizione), si portano in vantaggio grazie alla rete di Viviani al 61’. Con questa vittoria, il Benevento sale al quarto posto con 60 punti, mentre il Vicenza rimane in terzultima posizione con 25 punti in piena lotta retrocessione.

05 aprile 2022
Reggina – Benevento 0 - 3

La Reggina perde al Granillo contro il Benevento. Il match valido per la 33esima giornata di Serie B finisce 0-3. La squadra di Fabio Caserta vince in trasferta contro la Reggina al termine di una sfida senza storia. I sanniti la sbloccano la partita al minuto 21 con il gol di Insigne. La Reggina tenta una reazione, ma commette troppi errori in fase di conclusione. Al 78’ arriva il raddoppio del Benevento: cross di Tello, Forte raccoglie di testa e trafigge ancora Turati. Al 96’, Tello serve Moncini, il quale stoppa e calcia verso Turati, trovando la respinta del portiere, la palla capita ancora sui piedi di Moncini, che stavolta non sbaglia e fa il 3-0. Il Benevento porta a casa i tre punti.

02 aprile 2022
Benevento – Pisa 5 - 1

Il Benevento batte il Pisa con una manita: due gol nella prima frazione e tre nella seconda decidono il big match in favore dei campani. I padroni di casa passano in vantaggio dopo tre minuti con Ionita, poi l’autogol di Caracciolo si traduce nel raddoppio giallorosso. Nella ripresa, il tris è opera di Improta al 49’, mentre Forte cala il poker dieci minuti dopo. All’85’ Puscas accorcia le distanze, ma c’è tempo anche per la cinquina di Tello, che chiude i conti all’88’ fissando il risultato sul 5-1 definitivo. Il Benevento sale a quota 54 punti e aggancia il Brescia in quinta posizione, mentre il Pisa rimane terzo a quota 58 punti e perde l’occasione di prendersi il comando in solitaria della classifica.

19 marzo 2022
Frosinone – Benevento 2 - 0

Allo Stirpe, il Frosinone si impone 2-0 sul Benevento. Decidono la sfida il gol su rigore di Ricci e l’autogol di Vogliacco. Il primo guizzo è del Benevento, che va vicino al gol con Moncini, tiro impreciso. Al 13’, Paleari stende Canotto in area ed è calcio di rigore: dal dischetto si presenta Ricci che centra il palo. Il Var fa ripetere il penalty poiché Letizia era entrato in area prima del tiro. Ancora Ricci dal dischetto che, questa volta, non sbaglia e beffa Paleari. Al 56’, i ciociari trovano il raddoppio: Lulic crossa al centro e trova la deviazione di testa di Vogliacco che infila la palla nella propria porta. Finisce 2-0, con il Frosinone che aggancia proprio il Benevento a quota 51 punti.

15 marzo 2022
Brescia – Benevento 2 - 2

Finisce con un pareggio sul 2-2 la sfida tra Brescia e Benevento valida per la 30esima giornata di Serie B. Con questo pareggio, le rondinelle salgono a quota 53 punti, i sanniti a 51. Pronti via e i padroni di casa la sbloccano con Bisoli che la imbuca su sponda di Moreo. I sanniti regiscono e, al 21', Tello trova la rete del pareggio beffando Joronen su una ribattuta. Botta e risposta: al 32', Moreo riporta i lombardi avanti in scivolata su cross di Leris. Al 51', Tello lascia i sanniti in dieci per doppia ammonizione (testata a Bisoli), ma gli uomini di Caserta non si arrendono e trovano la via del pari grazie a un'incornata di Forte. Le rondinelle sfiorano il 3-2 nel finale, ma Paleari respinge, poi, sulla ribattuta, Leris manca lo specchio della porta. Il Benevento strappa un punto al Rigamonti nonostante l'inferiorità numerica nella ripresa.

12 marzo 2022
Benevento – Crotone 3 - 1

Il Benevento batte il Crotone, che invece subisce l’ennesimo ko. La doppietta di Moncini e il gol di Forte decidono la vittoria degli stregoni. Al 25’, Moncini sblocca da fuori area, ma il Crotone non ci sta e riparte subito, poi, al 27’, Marras pesca il difensore giallorosso Vogliacco che, in spaccata, segna un’autorete che pareggia i conti per i pitagorici. Dopo il pareggio arriva lo show dei sanniti, che al 49’ si riportano in vantaggio con Moncini. Il Crotone prova ancora a pareggiarla con Awua al 73’, ma l’estremo difensore sannita non ha problemi a bloccare la sfera. All’80’, il Crotone pareggia con Mulattieri, ma la rete viene annullata per fuorigioco. L’epilogo della gara arriva al 91’, quando Golemic commette fallo su Forte in area ed è calcio di rigore che lo stesso Forte trasforma per il 3-1 definitivo.

06 marzo 2022
Cosenza - Benevento rinviata

Cosenza-Benevento valida per la 28esima giornata di Serie B è stata rinviata a causa della positività di 12 giocatori nel gruppo squadra del Benevento.

01 marzo 2022
Benevento - Cremonese 1 - 1

In occasione del match valido per la ventisettesima giornata della Serie B, Benevento e Cremonese si dividono la posta con una rete a testa: al vantaggio di Improta risponde il gol di Báez. Un punto che costa ai grigiorossi il sorpasso da parte del Brescia. Il Benevento passa alla prima occasione, con Insigne che serve Improta che, di sinistro, sblocca il match al 33’. Dopo tre minuti arriva il pareggio degli ospiti, con Báez che infila Paleari su assist di Castagnetti. Forte sfiora il nuovo vantaggio per i padroni di casa, poi, nella ripresa, è la Cremonese a rendersi pericolosa con Zanimacchia, ma Paleari salva con il corpo. Al 72’, Improta fugge via e con il destro ci prova, ma Carnesecchi corregge in corner. Nel finale, Benevento salvato ancora da Paleari, che sbarra la strada a Gaetano evitando un possibile autogol di Glik. Sanniti a quota 50 punti in classifica, a -3 dai grigiorossi.

26 febbraio 2022
Perugia - Benevento 0 - 1

Il Benevento ottiene una preziosa vittoria esterna in casa del Perugia. A decidere il risultato è un gol di Forte arrivato nel recupero della prima frazione di gioco. Il Benevento sale a quota 46 punti, mentre il Perugia rimane fermo a 41. La sfida rimane bloccata nel primo tempo, con i sanniti che pensano soprattutto a non esporsi troppo. De Luca si rende pericoloso in un paio di occasioni, ma senza centrare lo specchio, poi, su un colpo di testa di Glik, il braccio di Angella è largo: Abbattista non vede, il Var sì ed è calcio di rigore. Dal dischetto l’ex Forte beffa Chichizola e regala il vantaggio ai sanniti. Lo stesso Forte sfiora il raddoppio a inizio ripresa, poi è il Perugia a fare il gioco, ma Kouan si fa espellere per doppia ammonizione. Nonostante l’uomo in meno i biancorossi continuano a pressare, ma il risultato non cambia più.

23 febbraio 2022
Benevento - Como 5 - 0

Il Benevento torna a vincere in casa più di un mese: a farne le spese è il Como, ch ecade sotto un pesante 5-0. Lariani in 10 uomini dal 10' del primo tempo per l'espulsione di Solini per doppia ammonizione. É il Como a rendersi subito offensivo con Blanco, ma Paleari neutralizza. Dopo due minuti, Solini, già ammonito, tocca in area con il braccio un sinistro di Forte: secondo giallo per il giocatore del Como e calcio di rigore per i giallorossi. Dal dischetto Forte batte Facchin per il suo primo gol con la maglia giallorossa. Al 20', Foulon viene atterrato in area di rigore: inizialmente si segnala il fuorigioco del terzino, poi, al Var review, la posizione del calciatore giallorosso viene giudicata regolare: calcio di rigore al Benevento che Insigne trasforma. Forte dell'uomo in più, il Benevento pressa e trova la terza rete al 38': calcio di punizione, Gabrielloni respinge, la palla finisce a Insigne che la insacca con una bellissima parabola. Nella ripresa, gli Stregoni calano il poker: sugli sviluppi di un angolo, Acampora crossa, palla sui piedi di Forte che da pochi passi insacca il poker. Il pokerissimo del Benevento arriva al 62', quando Acampora batte Facchina con una sassata da trenta metri. Al 77', il Como rimane in 9 uomini per l'infortunio di Scaglia. Il Benevento torna a vincere in casa e dà continuità alla vittoria in trasferta contro il Cittadella.

20 febbraio 2022
Cittadella - Benevento 0 - 1

Il Benevento batte il Cittadella al Tombolato con il minimo scarto. Finisce 0-1 per i giallorossi la sfida valida per la 24sima di Serie B. Nel primo tempo succede poco, con Insigne che crea la prima chance del match, servendo Tello che, però, sbaglia il tiro. Okwonkwo risponde per il Cittadella, ma Paleari la blocca, poi ci riprova Insigne, fuori di poco. All'intervallo è 0-0. Nella seconda frazione, i granata sfiorano il gol con Antonucci, poi il Benevento passa: papera di Del Fabro, Improta prende la mira e scaglia un sinistro che si infila sotto la traversa e beffa Kastrati. Calò va a un passo dal bis, ma il suo destro si spegne sul palo. Nel recupero, Farias viene espulso per aver prima litigato con Mattioli e avergli poi rifilato una manata. Vittoria importante per il Benevento, che accorcia in classifica portandosi al sesto posto.

16 febbraio 2022
Benevento - Ascoli 0 - 2

L’Ascoli espugna lo stadio Vigorito di Benevento nel match valevole per la 23esima giornata del torneo di Serie B. Dopo una prima frazione in sostanziale equilibrio, Bidaoui la sblocca al 69’ con un tiro sotto misura su assist di Collocolo. L’Ascoli continua a creare pericoli: ci provano Falasco e Tsadjout, ma senza successo. La difesa bianconera trainata da Bellusci regge. Al minuto 85, spizza Improta sugli sviluppi di un corner, palla alta. All’89’ il Picchio chiude i giochi: dopo alcuni rimpalli in area giallorossa, Baschirotto si inserisce e batte Paleari con un mancino preciso che si infila sotto la traversa. Decima vittoria stagionale per la squadra di Sottil, che si porta a quota 39 in classifica, a -1 dal Benevento di Caserta.

13 febbraio 2022
Lecce - Benevento 1 - 1

Termina 1-1 il match al Via Del Mare tra Lecce e Benevento valido per la ventiduesima giornata del campionato di Serie B 2021/22. Le streghe salgono a quota 37. Partono forte i sanniti, che passano al 13’ con l’autogol di Calabresi che devia la palla nella propria porta su un cross di Acampora. Il Benevento domina, ci prova, sfiora il raddoppio più volte, in particolare con Insigne che centra il palo. Al 40’, il Lecce pareggia con un potente destro che beffa Paleari e ripristina la parità. Nella ripresa, Paleari si oppone a Gargiulo, Henderson e Strefezza in uscita. Con il passare dei minuti la stanchezza subentra e il risultato non cambia più fino al triplice fischio.

05 febbraio 2022
Benevento – Parma 0 - 0

Nella 21esima giornata del torneo cadetto, Benevento e Parma non vanno oltre lo 0-0. Al quarto minuto, il Var annulla un gol di Forte per posizione irregolare. Verso la mezzora gli animi si accendono, gli stregoni protestano per presunti falli in area avversaria, poi la ripartenza del Parma si conclude con la rete di Vazquez, annullata per offside. Costa ci prova per gli emiliani al 34’, ma Improta salva, poi Benedyczak è pericoloso di testa, ma il tentativo termina fuori. Insigne ci prova nella ripresa, alto di pochissimo, poi la conclusione di Improta esce di poco. Gli ospiti si fanno vedere con Pandev che impegna Paleari, poi Vazquez conclude di poco a lato. Nulla da fare, le due formazioni non riescono a sfondare. Termina 0-0.

22 gennaio 2022
Alessandria - Benevento 2 - 0

L’Alessandria ferma la corsa del Benevento verso la vetta della graduatoria, grazie alle reti di Lunetta e Chiarello. Al Moccagatta, i padroni di casa si rendono subito pericolosi con Pierozzi si calcio d’angolo, ma senza segnare. L’Alessandria passa al 38’, con Lunetta che insacca l’1-0. I campani ci provano con Moncini prima dell’intervallo, ma il portiere avversario blinda lo specchio. Nella ripresa, il Benevento parte forte, prima con una punizione di Calò, poi con Insigne per Forte, ma Pisseri devia. Al 54’, i padroni di casa raddoppiano: errore di Vogliacco, Chiarello calcia al volo e segna il 2-0. Al 72’ il Benevento sfiora il gol con Forte, palo, poi Marconi ci riprova per i padroni di casa, ma non riesce a segnare. Il Benevento ci riprova con Forte, servito da Ionita, ma la conclusione finisce alta. Dopo 7 minuti di recupero, la sfida termina 2-0. Benevento in quarta posizione a quota 35 punti.

16 gennaio 2022
Spal - Benevento 1 - 1

Nella sfida valida per la 19esima giornata di Serie B, Spal e Benevento non vanno oltre l’1-1. La prima occasione è per il Benevento con Moncini che calcia altissimo, poi Da Riva calcia in bocca al portiere avversario dall’interno dell’area. Insigne spreca, poi Vicari salva sul contropiede di Acampora. Campani avanti al 22’ con un gol di Tello su cross di Acampora. Nella ripresa, il Benevento raddoppia con Moncini, ma la rete viene annullata al Var per fuorigioco. Paleari salva sul colpo di testa di Colombo, poi, a cinque minuti dal termine, Da Riva pareggia i conti: Glik e Seck non si capiscono, Seck calcia ma Vogliacco respinge, Da Riva si inserisce e non lascia scampo a Paleari. 1-1 pari e patta.

13 gennaio 2022
Benevento - Monza 0 - 2

Il Benevento non si ferma più, si impone sul Monza per 3-1, conquista la quinta vittoria di fila e si porta al secondo posto in classifica. La partita si decide già nel primo tempo. Pronti via, Insigne segna al settimo minuto, approfittando dei tanti errori nella difesa brianzola. Poco dopo, ancora Insigne si procura un rigore, ma viene annullato per simulazione (giallo). In mezzora, il Monza rimane in 9, con espulsione di Mazzitelli per doppia ammonizione e D’Alessandro, rosso diretto per intervento falloso su Moncini lanciato a rete. Gli stregoni raddoppiano con Tello al 40’. Nella ripresa, il Monza accorcia con Valoti su rigore (fallo di mano di Tello), poi il Benevento cala il tris con Moncini di testa al 66’. Vince il Benevento, mentre il Monza interrompe la scia di dieci risultati utili.

10 dicembre 2021
Ternana – Benevento 0 - 2

Il Benevento mette al tappeto la Ternana grazie a una doppietta di Lapadula, che nel primo tempo segna la rete del vantaggio (23’), poi raddoppia al 42’. Con 10 gol a referto, Lapadula è il nuovo capocannoniere della Serie B e fa volare il Benevento a quota 31 punti. Il Benevento di Caserta è protagonista di una brillante prestazione su uno dei campi più difficli del momento, quello della Ternana, e interrompe la scia positiva della Ternana ottenendo la quarta vittoria consecutiva. Vero il 20’, da un errore di Proietti, Lapadula riparte e beffa Iannarilli per l’1-0. I padroni di casa sfiorano il pareggio, poi è il Benevento a fare il bis: al 42’, Elia dribbla due avversari e serve Lapadula che fugge e viene agganciato da Capuano. Rigore accordato e trasformato dallo stesso Lapadula per lo 0 a 2. Il Benevento mette in cassaforte il risultato nei primi 45’, poi, nella ripresa, regge, soffre, ma porta a casa il risultato e i tre punti.

4 dicembre 2021
Benevento – Pordenone 2 - 1

Successo in rimonta per il Benevento di mister Caserta, che batte il Pordenone allo stadio Vigorito per 2-1. Nel primo tempo della gara, i giallorossi prendono in mano subito le redini con Ionita che viene respinto dopo tre minuti da Perisan. Al 28’ ci prova Lapadula, ma il tiro viene respinto ancora una volta da Perisan. Nella ripresa, dopo un primo tempo inoffensivo, il Pordenone passa al primo affondo: Butic con il sinistro batte Paleari e porta in vantaggio i suoi. I sanniti non ci stanno e due minuti dopo ribaltano: il pareggio lo firma Elia al 62’, con un destro imprendibile, poi, al 63’, raddoppiano con il neo entrato Di Serio, che si inserisce in area, raccoglie un assist di Lapadula e deposita in rete. Al 77’, il Pordenone ottiene un rigore per presunto tocco di mano di Elia, ma il Var cambia la sua decisione. Occasione per gli ospiti nel finale, ma Folorunsho spara altissimo da distanza ravvicinata. I padroni di casa riescono a gestire il vantaggio ottenendo il terzo successo di fila che vale quota 28 punti in classifica.

30 novembre 2021
Vicenza – Benevento 2 - 3

Grande partita ricca di gol quella che va in scena allo Stadio Romeo Menti di Vicenza. Le due squadre realizzano cinque gol, la gara termina infatti sul risultato di 2 a 3 a favore dei campani. Il Benevento apre le danze al minuto 28 con il gol di Insigne che si inventa un tiro dai 25 metri dritto all'incrocio, un vero capolavoro. Nonostante la buona prima frazione di gioco, il vero spettacolo arriva nel secondo tempo con tanti gol da entrambe le parti. Al minuto 56 segna Lapadula che regala alla propria squadra il doppio vantaggio trasformando il rigore regalato da uno sgambetto di Improta in area di rigore. Dopo questa rete il Vicenza vuole e risce a recuperare con Crecco che trova una bella girata ed il gol dell'1 a 2. Negli ultimi minuti di gara arriva anche il pareggio veneto con Dalmonte che sfrutta una brutta uscita di Paleari per punirlo di testa. Proprio quando la partita sembrava ormai finita il Benevento decide di portarsi a casa la gara con il gol dell'ultimo minuto: al 95' Barba salta più in alto di tutti su calcio di punizione e fulmina Grandi. La partita termina sul 2 a 3, risultato importantissimo per i pugliesi per continuare a sognare.

27 novembre 2021
Benevento – Reggina 4 - 0

Poker delle streghe nella sfida tra Benevento e Reggina della 14esima giornata del torneo cadetto. Partenza sprint dei giallorossi, che mettono in difficoltà gli amaranto sin dai primi minuti della gara. Dopo 11 minuti va a segno Viviani, che colpisce di testa e batte Turati per l’1-0. Al 24’, Ionita apre per Acampora che pesca Lapadula, il quale segna il raddoppio giallorosso tutto solo davanti alla porta. Il Benevento sfiora il tris, la Reggina non reagisce, troppi errori tecnici che impediscono a Montalto e Galabinov di ricevere palloni giocabili. Ancora Benevento: al 44’, Elia si accentra, tenta la conclusione con il sinistro, ma il pallone viene deviato in angolo. Nella ripresa i sanniti dilagano: grande ripartenza dei giallorossi, Lapadula serve Ionita che batte Turati per il 3-0 (56’). Turati evita il 4-0, che poi arriva al 68’: Insigne riceve palla da Lapadula e fugge via, difesa amaranto non pervenuta, palla al centro dell’area di rigore e tocco vincente di Tello per il definitivo 4-0.

21 novembre 2021
Pisa – Benevento 1 - 0

Il Pisa ritrova la vittoria in campionato che mancava dal 2 ottobre scorso. Una brillante prova per i nerazzurri, che battono il Benevento con un gioco di qualità e volano al secondo posto. Vince la formazione di Pisa, che si impone con il minimo scarto su un Benevento a caccia di punti e costretto a giocare senza Lucca, Nagy, Tourè e De Vitis, tutti out tra squalifiche e infortuni. Il gol di Cohen arriva al settimo minuto su un calcio di punizione tanto bello quanto baffardo: il suo mancino dalla trequarti è letale e si insacca sotto l’incrocio dei pali, dove Paleari non può arrivare. Il Benevento prova a ripartire all’arrembaggio, ma il Pisa non ne sbaglia una e porta a casa la vittoria.

06 novembre 2021
Benevento - Frosinone 1 - 4

Match decisivo per i piani alti della classifica quello tra Benevento e Frosinone. Ben cinque gol a far entusiasmare i tifosi, inizia Lulic con una doppietta ai minuti 35 e 48: nella prima occasione il centrocampista libera un diagonale dal limite dell'area che bacia il palo ed entra, nella seconda marcatura il croato spinge la palla all'incrocio con un piatto e segna lo 0 a 2. Nella seconda frazione di gioco Charpentier trova subito il terzo gol del match sfruttando la sua velocità per freddare Manfredini. A calare il gol del poker per i gilloblu è Cicirelli con un ottimo calcio di punizione sotto la traversa, 0 a 4 al minuto 75. Il Benevento non può nulla, ma trova il gol della bandiera con Di Serio che anticipa il portiere su un lancio lungo di Letizia e riduce le distanze. Partita a senso unico influenzata anche dall'espulsione di Glik al minuto 25 di gioco per una brutta entrata. Il Frosinone supera il Benevento e si porta a 21 punti.

01 novembre 2021
Benevento – Brescia 0 - 1

Termina 1-0 per il Brescia la sfida del lunedì di Serie B. Una chance a testa nella prima frazione di gioco, ma tutto si concretizza nella ripresa: dopo le opportunità mancate da Spalek e Van de Looi, Brignola sfiora il vantaggio nel finale, ma a segnare è Tramoni a un minuto dal 90’. Ci sarebbero altri quattro minuti per provare a pareggiarla, ma il Benevento non riesce a creare nulla. Le Rondinelle vincono 1-0 a Benevento.

28 ottobre 2021
Crotone – Benevento 0 - 2

Il Benevento espugna il campo del Crotone grazie alle reti siglate da Letizia e Lapadula. I padroni di casa restano terz’ultimi a quota sette punti mentre i sanniti volano al secondo posto con 19 punti. Partono meglio i padroni di casa che al sesto minuto sfiorano il gol con Mulattieri. Al 36’, da un contropiede di Lapadula, Acampora serve l’accorrente Letizia che batte Contini e porta gli stregoni in vantaggio. Al 55’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la palla termina sui piedi di Letizia al limite dell’area, il terzino prova il tiro che Lapadula corregge in rete per il 2-0.

23 ottobre 2021
Benevento – Cosenza 3 - 0

Successo netto per gli stregoni giallorossi di Fabio Caserta, che al Ciro Vigorito travolgono gli avversari del Cosenza imponendosi con un netto 3 a 0. Dopo un avvio sostanzialmente equilibrato, i padroni di casa trovano il punto del vantaggio superata la metà del primo tempo, con un bel gol di Barba su palla servita da Lapadula. Ed è proprio Lapadula, al 56', a siglare la rete del raddoppio per il Benevento: con un tiro preciso a incrociare l’assist di Letizia l’attaccante dei sanniti trafigge Vigorito, portando il punteggio sul 2 a 0. Nei minuti finali del match, quindi, quando ormai la vittoria è già nelle mani dei padroni di casa, a dire la sua è Tello, che archivia definitivamente la pratica portando il risultato sul 3 a 0 finale. Per gli stregoni la 9a giornata della Serie B 2021/22 si conclude dunque con un bottino di 3 punti, che porta la squadra a quota 16, sul terzo gradino del podio in virtù della migliore differenza reti (nel confronto con Lecce, Cremonese e Reggina).

17 ottobre 2021
Cremonese – Benevento 1 - 1

Termina con un pareggio per 1 a 1 e con un punto a testa per il due club il match Cremonese – Benevento andato in scena il 17 ottobre 2021 nella cornice del Giovanni Zini di Cremona. Nel primo tempo, gli stregoni di Fabio Caserta trovano la rete del vantaggio al 21', con una bella azione di Calò che penetra attraverso la difesa avversaria e serve una perfetta palla gol per Tello, preciso nell’insaccare superando la difesa di Sarr. Se il primo tempo si chiude con i giallorossi avanti per 0 a 1, nei primissimi istanti del secondo tempo i padroni di casa creano l’occasione perfetta con Fagioli, che trafigge Paleari con un destro potente su assist di Buonaiuto, riportando il risultato sulla parità. Al triplice fischio, il match si conclude proprio sull’1 a 1 e con il singolo punto conquistato i sanniti raggiungono quota 13, portandosi al sessto posto in classifica.

3 ottobre 2021
Benevento – Perugia 0 - 0

Si chiude con un semplice pareggio a reti inviolate il match Benevento – Perugia andato in scena al Ciro Vigorito nella serata di sabato 3 ottobre 2021: gli stregoni di Fabio Caserta e i grifoni di Massimiliano Alvini sono protagonisti di una sfida particolarmente equilibrata, segnata da un gioco poco dinamico e a tratti quasi soporifero. Poche le vere occasioni gol e le azioni che impensieriscono Paleari e Chichizola, comunque entrambi autori di un paio di salvataggi importanti a testa. Al triplice fischio, l’incontro della 7a di campionato tra i giallorossi e i biancorossi si conclude sullo 0 a 0, consegnando a ciascuna formazione un singolo punto classifica. A fine turno, il Benevento staziona al 6o posto con un totale di 12 punti.

25 settembre 2021
Como – Benevento 1 - 1

Match acceso al Giuseppe Sinigaglia di Como, dove lariani e stregoni danno vita ad un testa a testa intenso, segnato da un gioco particolarmente fisico. Nel primo tempo, Glik si rende protagonista di un brutto fallo, che costa al giocatore l’espulsione con cartellino rosso e costringe la formazione giallorossa a proseguire la partita con soli 10 giocatori già a partire dal 19'. Al 34', quindi, il direttore di gara fischia un calcio di rigore per gli azzurri: a battere il tiro dal dischetto è Cerri, che con freddezza trafigge Paleari consegnando ai suoi il punto del vantaggio. A stretto giro, però, arriva la reazione dei ragazzi di Fabio Caserta: Tello serve una perfetta palla gol e Lapadula non si fa trovare impreparato, scagliandola alle spalle di Gori con un destro potente. Nel secondo tempo, il testa a testa tra le due formazioni prosegue, senza però grandi colpi di scena o ribaltamenti de risultato: al triplice fischio, la partita si conclude con un pareggio per 1 a 1. Con il singolo punto conquistato, il Benevento si porta a quota 11, ma scende in 5a posizione.

21 settembre 2021
Benevento – Cittadella 4 - 1

Torna a centrare una vittoria importante il Benevento, che chiude il match della 5a giornata della Serie B 2021/22 travolgendo il Citta per 4 a 1. Nella sfida disputata al Ciro Vigorito, i padroni di casa mostrano i muscoli sin dai primi minuti di gara, portandosi subito in vantaggio con la rete siglata da Acampora su assist di Improta ad appena 5 minuti dal fischio d’inizio. Gli ospiti però non demordono e poco più tardi pareggiano i conti con la coppia d’attacco Antonucci – Okwonkwo, che sigla la rete dell’1 a 1. Il risultato si mantiene stabile per tutta la restante parte del primo tempo; poi, nella ripresa, i giallorossi tornano all’attacco con uno straordinario Lapadula: la punta mette a segno una tripletta, imponendosi sempre di destro al 69', all’84' e all’86'. Niente da fare per i granata, che devono arrendersi alla sonora sconfitta. Gli stregoni chiudono il turno numero 5 del campionato guadagnando la 4a posizione in classifica, con un totale di 10 punti.

18 settembre 2021
Ascoli – Benevento 0 - 2

Gli stregoni giallorossi di Fabio Caserta espugnano lo stadio Cino e Lillo del Duca di Ascoli imponendosi con il risultato finale di 0 a 2 nel match andato in scena il 18 settembre 2021 nel corso della 4a giornata del campionato di Serie B 2021/22. I gol della vittoria arrivano entrambi durante il primo tempo: a 15 minuti dal fischio d’inizio, Sau si impone con un destro preciso a intercettare la palla servita da Foulon; al 25', quindi, è la volta di Insigne, che, ancora una volta servito da Foulon, beffa il portiere avversario Leali con un colpo preciso e potente. Con la vittoria netta sul Picchio di Andrea Sottil il Benevento centra il secondo successo della stagione, portandosi a quota 7 punti e guadagnando la 9a posizione in classifica.

10 settembre 2021
Benevento – Lecce 0 - 0

Si conclude con un pareggio a reti inviolate e con un punto a testa per i due club la sfida tra il Benevento e il Lecce andata in scena il 10 settembre 2021 al Ciro Vigorito: in avvio di partita i lupi creano occasioni interessanti, senza tuttavia riuscire a concretizzare; a metà del primo tempo arriva la prima vera occasione per i sanniti, con Gabriel autore di una parata miracola sull’autogol ormai quasi certo di Lucioni. Il testa a testa tra le due formazioni giallorosse prosegue vivace nella ripresa, per un match dal ritmo costante e incalzante, segnato però da un ottimo equilibrio tra le forze delle due squadre. Il Lecce torna a provarci al 52' con un grande destra di Hjulmand dal limite dell’area, trovando però la pronta reazione di Paleari. I padroni di casa sembrano invece centrare il gol del vantaggio al 68', con con Improta che realizza a porta vuota su assist di Letizia, salvo poi vedere la sua rete annullata per posizione di fuorigioco. Nonostante l’ottima prova delle due compagini, al triplice fischio del direttore di Gara Benevento – Lecce della 3a del campionato di Serie B 2021/22 si conclude con il risultato fermo sullo 0 a 0.

29 agosto 2021
Parma – Benevento 1 - 0

Nel turno di campionato numero 2 di questa stagione 2021/22 della Serie B, gli stregoni giallorossi di Fabio Caserta scendono in campo all’Ennio Tardini, per misurarsi contro un’altra delle retrocesse dalla massima serie della scorsa stagione: il Parma. Nel primo tempo, le due formazioni danno vita ad un match dai ritmi molto vivaci: i sanniti ci provano con Calò e con Improta, ma in entrambi i casi è Buffon a salvare la situazione murando la porta dei ducali; i padroni di casa, a loro volta, sfiorano il vantaggio con Schiattarella, che mette a segno un gol, salvo poi vederselo annullare per posizione di fuorigioco. Al momento dell’intervallo, il risultato è ancora fermo sul pareggio a porte inviolate. Nella ripresa, il Benevento ci prova con Sau, che si rende pericoloso in ben due occasioni a distanza di pochi minuti, che manca però la porta avversaria di poco. Con l’ingresso in campo di Inglese il Parma sembra farsi più minaccioso, ma gli stregoni continuano a sferrare attacchi decisi con Improta. Al 76', i gialloblu vanno vicini al gol del vantaggio con Inglese, che con un sinistro di prima intenzione cerca la porta dei sanniti: a murare l’attaccante giallorosso ci pensa però Paleari. Il testa a testa tra le due squadre prosegue fino agli ultimi minuti di gioco: Buffon si rende autore di una parata miracolosa a pochi minuti dalla conclusione della sfida, mentre Paleari torna a provarci con Inglese, che centra in pieno il palo con un colpo di testa. Negli ultimi istanti del recupero arriva il grande colpo di scena: con un lancio lunghissimo, Vazquez trova Mihaila, che con fredda precisione buca la difesa di Paleari consegnando ai suoi la rete della vittoria. Il Benevento deve così arrendersi alla sconfitta per 1 a 0.

22 agosto 2021
Benevento – Alessandria 4 - 3

Cambiano gli allenatori ma l’anima recente del Benevento resta sempre la stessa: trazione iperoffensiva e difesa ballerina, squadre che anche se vincente finisce per prendere sempre troppi gol. Era successo al Benevento dei record di Inzaghi, che una volta in massima serie si è trovato a incassare più gol di ciò che avrebbe dovuto. Sta succedendo di nuovo anche al Benevento di mister Caserta che ha finito per prenderne 3 in casa, alla prima uscita, contro la neopromossa Alessandria. Per fortuna dei sanniti i gol realizzati sono stati 4, e quindi è comunque arrivata la vittoria e i tre punti. I giallorossi hanno brillato nella fase offensiva sbloccando le danze con Insigne su rigore al 23’. Peraltro Insigne, come il fratello che gioca al Napoli, sbaglia il primo penalty, ma l’arbitro ha fatto ripete. Il gol pareggia quello di Corazza al 6’. Oggi il bomber dell’Alessandria è in giornata di grazia e realizza una tripletta, in pratica la metà dei gol fatti nello scorso campionato di C. Nel secondo tempo il Benevento la porta sul 4 a 2 con Foulon e Improta, chiudendo la partita. All’83’ Corazza si regala il terzo gol e si porta il pallone a casa.

23 maggio 2021
Torino – Benevento 1 - 1

Ultimo turno di campionato in massima serie per gli stregoni giallorossi, che fino all’ultimo avevano sperato nel sogno salvezza, per poi doversi arrendere alla realtà della retrocessione all’indomani del pareggio centrato dal Torino nella gara di recupero contro la Lazio. Il punto conquistato dai granata nel corso della settimana è infatti sufficiente per garantire al club piemontese la certezza, condannando parallelamente il Benevento. Ed è proprio contro i granata che i ragazzi di Filippo Inzaghi si trovano a scendere in campo nella 38a e ultima giornata della Serie A 2020/21. Se nel primo tempo i padroni di casa si portano in vantaggio con il gol siglato da Bremer al 29', con un colpo di testa su assist di Verdi, nella ripresa i giallorossi pareggiano i conti con Tello, che pure trafigge il portiere avversario Ujkani con un colpo di testa preciso su cross di Letizia. Il Benevento conclude così la sua avventura in massima serie con un pareggio, attestandosi al terzultimo posto con 7 vittoria, 12 pareggi e 19 sconfitte, per un totale di 33 punti.

16 maggio 2021
Benevento – Crotone 1 - 1

Nella sfida al Vigorito, valida per la 37esima giornata di Serie A, il Benevento non va oltre l’1-1 contro il Crotone. I padroni di casa ci provano subito con Hetemaj, ma il tiro termina alto. Al 13’ i giallorossi passano: Lapadula segna l’1-0 su assist di Hetemaj. Dopo circa venti minuti, il Crotone rimane in dieci per l’espulsione di Golemic dopo un brutto fallo in area su Lapadula. Insigne va vicino al raddoppio, poi Schiattarella e Lapadula si divorano il 2-0, calciando entrambi sul portiere avversario. Nonostante la superiorità numerica, nella ripresa il Benevento non riesce a trovare il gol della sicurezza, mentre il Crotone si rende pericoloso con Ounas e Simy. Lapadula sfiora il gol al 73’, poi, venti minuti dopo, gli ospiti si scuotono e Simy trova il gol del pareggio. Un’altra beffa per il Benevento, le cui speranze di salvezza continuano ad assottigliarsi.

12 maggio 2021
Atalanta – Benevento 2 - 0

Disfatta prevedibile per gli stregoni giallorossi, che nel corso della 36 a giornata della Serie A 2020/21 scendono in campo al Gewiss Stadium, per l’incontro di ritorno con i padroni di casa dell’Atalanta. I sanniti tentato di far fronte agli attacchi sferrati dalla formazione avversaria, ma a metà del primo tempo gli orobici trovano il punto del vantaggio con un intervento preciso di Muriel, che di sinistro trafigge Montipò sfruttando a dovere il pallone servito dal compagno di squadra Malinovskiy. Il copione non cambia nella ripresa: al 67', la Dea torna a dire la sua, questa volta con un tiro in porta di prima intenzione di Pasalic, che intercetta l’assist di Zapata superando la difesa dell’inerme portiere giallorosso. Al triplice fischio, il Benevento deve arrendersi ad una sconfitta netta per 2 a 0. Fermo in terzultima posizione a soli 2 turni dalla conclusione ufficiale del campionato, il club degli stregoni è ormai ad un passo dalla retrocessione in Serie B, anche se i 4 punti di distanza dallo Spezia lasciano ancora intravedere la speranza di un colpo di scena finale.

9 maggio 2021
Benevento – Cagliari 1 - 3

Match fondamentale per la salvezza al Ciro Vigorito, dove gli stregoni giallorossi, terzultimi classificati, scendono in campo contro la formazione dei casteddu, al quartultimo posto con un solo punto di vantaggio. Gli ospiti sono protagonisti di un’ottima partenza, che li vede passare in vantaggio a pochi secondi dal fischio d’inizio con la rete siglata da Lykogiannis su assist di Marin. Dopo l’avvio fulmineo, i casteddu sembrano però perdere rapidamente terreno e i padroni di casa non tardano ad approfittarne: al 16', Lapadula mette a segno il gol del pareggio, con un sinistro preciso su palla servita da Caprari che non lascia scampo al portiere avversario Cragno. La partita si decide nella ripresa: al 64', il Cagliari torna in vantaggio con una bel gol di testa messo a segno da Pavoletti su cross di Nandez; nonostante gli strenui tentativi dei ragazzi di Filippo Inzaghi, negli ultimi minuti di gara gli avversari tornano ancora una volta ad imporsi, con il gol di Joao Pedro su assist di Nandez che chiude la sfida sul 3 a 1 per gli ospiti. Al termine del 35o turno della Serie A 2020/21, gli stregoni giallorossi sono ancora fermi al terzultimo posto in classica con 31 punti, sempre più lontani dall’obiettivo salvezza.

1 maggio 2021
Milan – Benevento 2 - 0

Performance nel complesso positiva, ma conclusa comunque con una sconfitta netta per 2 a 0 per gli stregoni giallorossi, impegnati in casa del Milan per la sfida di ritorno della giornata numero 34 della Serie A 2020/21. Nel primo tempo, i padroni di casa si portano in vantaggio dopo appena 6 minuti dal fischio d’inizio grazie ad una brillante prova di Calhanoglu, protagonista di un’azione incisiva con Kessié e Saelemaekers, nonché del tipo in porta che consegna ai rossoneri il punto dell’1 a 0. Nel corso del vivace primo tempo, il Milan spreca diverse occasioni importanti, mentre il Benevento, nonostante gli ampi spazi concessi agli avversari, riesce a rendersi pericoloso con i tiri in porta di Lapadula e di Ionita. Il copione non cambia nella ripresa: nonostante la determinazione degli stregoni, a siglare il punto del raddoppio, al 60', è Hernandez, che prima cerca la rete con un diagonale potente, bloccato da Montipò, e poi segna a porta vuota sulla ribattuta del portiere avversario. Al triplice fischio del direttore di gara, i rossoneri possono festeggiare un successo netto per 2 a 0 che interrompe la serie di performance negative del club meneghini; il Benevento, invece, lascia il Giuseppe Meazza a testa alta, nonostante la sconfitta condanni la squadra a rimanere ferma a quota 31 punti, ancora al terzultimo posto in classifica e dunque a rischio retrocessione in Serie B.

25 prile 2021
Benevento – Udinese 2 - 4

Appuntamento importante per gli stregoni giallorossi nella giornata numero 33 della Serie A 2020/21: la sfida contro i friulani vede la formazione bianconera portarsi in vantaggio ad appena 4 minuti di distanza dal fischio d’inizio, con un grande destro diagonale di Molina, impeccabile nell’intercettare l’assist di De Paul e nel superare Montipò. I padroni di casa ci provano con Glik al 16', ma la risposta di Musso è rapida e precisa. Al 31', quindi, l’Udinese allunga ulteriormente il suo vantaggio, ancora una volta con un brillante passaggio orizzontale di De Paul che Arslan trasforma nel gol del 2 a 0 con un tiro preciso. Trascorrono pochi secondi e il direttore di gara fischia un calcio di rigore per il Benevento, dopo il fallo di Musso su Lapadula. Viola batte dal dischetto e, con un’esecuzione perfetta, consegna ai suoi il primo punto della giornata. Nella ripresa, gli ospiti tornano all’attacco, imponendosi ancora una volta: Stryger Larsen firma il gol del 3 a 1 con un colpo di testa preciso su cross di De Paul. Il gioco aggressivo dei friulani prosegue e dopo aver sfiorato il poker con Pereyra al 69', l’Udinese trova anche il punto del 4 a 0 con Braaf, abile nel dribblare Glik e nel superare il portiere giallorosso di sinistro. Gli stregoni tornano a provarci con Lapadula, che negli ultimi minuti di gara accorcia il vantaggio dei bianconeri realizzando con un destro deviato da Becao. A poco valgono però gli sforzi dei padroni di casa: al triplice fischio, l’Udinese può festeggiare un successo per 4 a 2.

21 aprile 2021
Genoa – Benevento 2 - 2

Match denso di spettacolo e di emozioni, almeno nei suoi primi 20 minuti, per la sfida di ritorno tra il Genoa e il Benevento disputata al Luigi Ferraris nel corso della 32a giornata della Serie A 2020/21, che si svolge eccezionalmente con un turno infrasettimanale. La partita si apre con il fallo in area di Lapadula ai danni di Radovanovic, che consegna ai giallorossi un calcio di rigore. Viola batte il tiro dal dischetto e spiazza senza difficoltà Perin, portando i suoi in vantaggio. Trascorrono pochi minuti e il Grifone risponde con Pandev, abile nello sfruttare l’errore nella spizzata di Barba e nel trafiggere Montipò a pochi passi di distanza dalla porta. Il vivace botta e risposta tra le due formazioni prosegue con ritmo incalzante: in rapida successione, Lapadula porta nuovamente i sanniti in vantaggio infilando la palla sotto la traversa rossoblu grazie all’assist di Viola, salvo poi vedere Pandev tornare ad imporsi, con un gol da posizione defilata che si traduce nel punto della doppietta per l’attaccante e in quello del pareggio per i padroni di casa. Dopo un avvio davvero pirotecnico, la restante parte della gara trascorre senza grandi colpi di scena, con un’occasione pericolosa a testa per le due formazioni nella ripresa (con Bedelj per i rossoblu e con Gaich per i giallorossi). Al triplice fischio, Genoa – Benevento termina con il risultato fermo sulla parità per 1 a 1, consegnando così alle due squadre, entrambe ancora in lotta per la salvezza, un punto a testa.

18 aprile 2021
Lazio – Benevento 5 - 3

Grande show allo Stadio Olimpico, dove la 31a giornata della Serie A 2020/21 vede il Benevento impegnato in casa delle aquile per la sfida di ritorno di questa stagione. Ad aprire le danze, dopo appena 4 minuti dal fischio d’inizio, sono i biancocelesti, che sfiorano il gol del vantaggio con il palo colpito da Fares, che ci riprova subito senza successo. I padroni di casa passano in vantaggio al 10', grazie all’autorete siglata da Depaoli: al termine di un contrasto con Correa, la palla scivola nella porta giallorossa, con l’ultimo tocco proprio a carica del difensore dei sanniti. Al 20', le aquile allungano il vantaggio con il gol siglato da Immobile, impeccabile nello sfruttare l’assist di Milinkovic per battere con fredda precisione Montipò. La partita continua ad essere in salita per i giallorossi: al 37', Correa batte il calcio di rigore assegnato dal direttore di gara per il contatto in area di cui si rende responsabile il portiere del Benevento, l’attaccante biancoceleste calcia e spiazza Montipò, portando il risultato parziale sul 3 a 0. Quando manca ormai poco all’intervallo, Sau si rende protagonista di un grande gol su tiro a giro, battendo Reina da dentro l’area di rigore. La frizzante sfida prosegue nella ripresa, che si apre ancora una volta con un autogol del Benevento: questa volta è l’estremo difensore giallorosso a regalare un punto agli avversari, deviando con il piede la palla di Correa. Al 55', l’arbitro fischia un calcio di rigore per la Lazio, dopo il fallo di Gaich ai danni di Milinkovic: a battere è Immobile, che però non riesce a superare la difesa di Montipò. Al 63', gli ospiti tornano a dire la loro trasformando un tiro dal dischetto con Viola, arrivato dopo la trattenuta di Marusic su Ionita. Seguono un gol di Lapadula annullato, diverse buone occasioni per i sanniti e, quindi, la marcatura messa a segno all’85' da Glik, con un colpo di testa su corner di Viola. Il risultato, a questo punto, è fermo sul 4 a 3. Negli istanti finali del recupero, arriva l’ultimo colpo di scena di una sfida davvero pregna di emozioni: Immobile conclude l’azione in contropiede avviata da Parolo bucando ancora una volta la difesa del portiere giallorosso e chiudendo la partita sul 5 a 3 per i suoi.

12 aprile 2021
Benevento – Sassuolo 0 - 1

Sfida del posticipo al Ciro Vigorito per gli stregoni giallorossi, che scendono in campo contro la formazione neroverde nella serata di lunedì 12 aprile 2021. Nel primo tempo, i ragazzi di Filippo Inzaghi appaiono ben poco propositivi e fin troppo rinunciatari: a dominare nel possesso palla, infatti, sono gli avversari, che creano occasioni pericolose e sfiorano il con Maxime Lopez, che spreca un’occasione perfetta, con Locatelli e con Boga. Quando manca ormai una manciata di secondi al termine del primo tempo, Boga si porta in area e tira in porta; nel tentativo di anticipare Raspadori, però, Barba colpisce male la palla e la scaglia nella propria rete: l’autogol del difensore giallorosso consegna così agli ospiti il punto del vantaggio. Pochi i colpi di scena nella ripresa, con il Sassuolo che torna a sfiorare il punto del raddoppio ancora una volta con Boga; i padroni di casa ci provano con Gaich e, in pieno recupero, con Glik e con Iago Falque, ma invano: la partita si conclude con la vittoria dei neroverdi per 1 a 0.

3 aprile 2021
Benevento – Parma 2 - 2

Match molto equilibrato e ricco di gol al Ciro Vigorito per la 29a giornata della Serie A 2020/21: i padroni di casa del Benevento scendono in campo contro il Parma; entrambe le formazioni sono alla ricerca di preziosi punti classifica, essenziali in particolar modo per i ducali, fermi in fondo alla classifica. Nel primo tempo, i sanniti trovano la rete del vantaggio al 23', con Glik autore di un bel a pochi passi di distanza dalla porta, su assist di testa di Barba. Dopo una buona partenza, la restante parte del primo tempo scorre senza grandi colpi di scena e con un ritmo di gioco piuttosto blando. Nella ripresa, però, il Parma regola i conti trovando il pareggio con Kurtic, che realizza in tap in dopo la respinta di Montipò sul colpo di testa di Bani. Il gioco del Parma si fa sempre più incalzante: al 67', arriva il gol del sorpasso, con Ionita precisissimo nell’intercettare il corner battuto da Caprari e nel depositare la palla alle spalle del portiere giallorosso. In un finale davvero coinvolgente, gli stregoni trovano infine il pareggio all’88', tornando ad imporsi con Man: il giocatore infila la palla alla destra di Montipò con un tiro mancino al volo su sponda di testa di Cornelius. Benevento – Parma termina così con il risultato fermo sula parità per 2 a 2.

21 marzo 2021
Juventus – Benevento 0 – 1

Il Benevento, a secco di vittorie dal 6 gennaio, compie un'impresa battendo allo Stadium la Juventus in occasione della 28esima di Serie A. 1-0 per gli Stregoni allo Stadium e ben 29 punti in classifica insieme a Spezia e Fiorentina. Decide il match un gol di Gaich (69'). Il Benevento scende in campo privo di Iago Falque, Depaoli, Letizia, Glick e Schiattarella. In avvio la Juve tenta di sfondare, ma il Benevento non concede spazi, blocca ogni tentativo, anche quello di Ronaldo al terzo minuto. Lapadula va al tiro ma la conclusione è troppo alta. La partita stenta a decollare, con i padroni di casa che non riescono a penetrare le linee campane. Danilo e Morata ci provano, poi il direttore di gara decide di convertire in calcio d'angolo l'iniziale rigore già fischiato per un presunto tocco di mano di Foulon. Nella ripresa, il Benevento pressa in modo insistente ed evita di farsi schiacciare nella propria area dalla Juve. Con il passare dei minuti, la stanchezza inizia a farsi sentire, la squadra di casa non punge, anzi, inizia a commettere errori. É proprio su un passaggio sbagliato dei bianconeri che, al 69', si inserisce Gaich che aggancia e batte Szczesny con il destro. Poco dopo Foulon frana su Chiesa in area, la Juve reclama il rigore ma l'arbitro non lo concede. Complici anche i miracoli di Montipò, il risultato non si schioda e il Benevento espugna lo Stadium.

13 marzo 2021
Benevento – Fiorentina 1 – 4

La Fiorentina batte il Benevento nella sfida della 27esima di Serie A e fa un balzo in classifica in ottica salvezza. Uno scatenato Vlahovic trascina i viola con tre gol nel primo tempo, poi, nella ripresa, accorcia Ionita, poi Eysseric cala poker. Il Benevento di Inzaghi rimane a 26 punti, a +6 lunghezze dal Torino terzultimo. Vlahovic apre le marcature per i viola dopo appena 8 giri di orologio, ispirato da Ribery. Il bis arriva al 26' con Montipò che prima respinge il colpo di testa di Caceres, poi si arrende sulla ribattuta di Vlahovic che realizza la sua personale doppietta. La prima occasione per i padroni di casa si presenta alla mezz'ora: Gaich si libera in area ma Dragowski nega, poi è ancora Vlahovic ad andare a segno nel recupero del primo tempo, con un gol strepitoso che si insacca all'incrocio dei pali dai 25 metri. Inzaghi si gioca tutto nella ripresa, entra Insigne e, in un momento di orgoglio beneventano, i giallorossi dominano i primi minuti di gioco, Ionita accorcia sugli sviluppi di un calcio d'angolo, poi Gaich sfiora il raddoppio ma non trova la deviazione vincente. La Fiorentina riparte con Ribery, il quale serve Eysseric che, in pallonetto, beffa Montipò e tutta la difesa campana. Male per il Benevento che non vince da 11 turni.

06 marzo 2021
Spezia – Benevento 1 – 1

Lo scontro salvezza della 26esima giornata di campionato tra Spezia e Benevento termina 1-1: Gaich porta avanti i campani con la sua prima rete in massima serie, poi Verde riporta in equilibrio il punteggio nella ripresa. Il Benevento deve fare i conti con le assenze per infortunio di Letizia e De Paoli, così Gaich fa il suo esordio in campo da titolare. Nei primi 45 minuti, lo Spezia pressa con insistenza e il Benevento difende senza concedere spazi, anzi, trova anche il guizzo per attaccare. Al 24’, Gaich la sblocca: Terzi controlla male, Viola gli porta via il pallone, serve l’attaccante che dribbla Ricci e sorprende Zoet in uscita. Nella ripresa, i ritmi si fanno più elevati, lo Spezia insiste, cerca il pareggio, Gyasi colpisce la traversa, poi arriva il pari spezzino firmato da Verde che, al 71’, scarica alle spalle di Montipò una palla vagante. Improta calcia fuori nel finale da buona posizione. Le due formazioni viaggiano sulla stessa quota in classifica con 26 punti invece che 25.

03 marzo 2021
Benevento – Verona 0 – 3

Il Benevento perde in casa contro il Verona nella sfida valida per la 25esima giornata di Serie A. Faraoni apre le marcature, il raddoppio è il risultato dell’autorete di Foulon, poi Lasagna firma il tris nella ripresa. L’Hellas si conferma bestia nera del Benevento. 3-0 come il primo confronto tra le due formazioni in massima serie. Poco prima della mezz’ora, Lazovic pennella un cross al bacio per Faraoni, il quale si inserisce e sigla il vantaggio del Verona (25’). Nove minuti dopo, uno sfortunato anticipo di Foulon su Faraoni regala il raddoppio all’Hellas. Nella ripresa, mister Inzaghi tenta di riaprirla con Improta al posto di Depaoli e Tuia, ma la superiorità del Verona è palpabile: al 51', favorito da un errore di Glik, Lasagna infila il tris e chiude i giochi. Nel finale, una punizione di Viola si infrange sulla barriera, poi Hetemaj si allunga in spaccata su un assist di Improta ma non riesce a calciare.

28 febbraio 2021
Napoli – Benevento 2 – 0

Il Benevento perde il derby campano contro il Napoli, valido per la 24esima giornata di Serie A. Al Maradona, Mertens torna titolare e segna nel giorno della sua presenza numero 250 in massima serie. Il primo tempo vede il Napoli creare diverse occasioni da gol, con Ruiz che impegna Montipò dalla distanza e Mertens che sfiora il gol al 23'. Il Benevento appare in evidente difficoltà, poi, verso la mezz'ora, Mertens porta avanti i suoi, poi Zielinski fa il bis, ma il gol viene annullato. Depaoli realizza l'unico tentativo di assalto dei giallorossi alla porta di Montipò nella prima frazione. Nel secondo tempo, gli uomini di Inzaghi si rendono pericolosi sulle ripartenze, poi Lorenzo Insigne sfiora il gol, ma è Politano a raddoppiare al 66' dopo una provvidenziale deviazione in caduta sul guizzo di Di Lorenzo. Insigne e Koulibaly ci provano, poi, nel finale, viene espulso Koulibaly. Benevento a quota 25 punti in classifica, a secco di vittorie da quasi tre mesi.

21 febbraio 2021
Benevento – Roma 0 – 0

Benevento-Roma valida per la 23esima giornata di Serie A termina a reti inviolate. Il Benevento acciuffa un punto salvezza importante, al termine di una partita in cui gli uomini di Inzaghi hanno dimostrato di essere capaci di una difesa impeccabile. I campani concedono poco alla Roma e si rendono pericolosi sulle ripartenze, specialmente con Lapadula. Con il pareggio casalingo contro la Roma, il Benevento ha dimostrato grande spirito di squadra, mantenendo il risultato invariato anche dopo l'espulsione di Glik a mezz'ora dalla fine. La Roma non riesce ad abbattere il muro difensivo dei giallorossi campani, nonostante l'assedio finale e un rigore prima accordato, poi non concesso, per fuorigioco di Pellegrini. In avvio di gara è chiaro l'assetto delle due compagini, il Benevento difende, la Roma attacca nella trequarti avversaria. Tuttavia, i capitolini non riescono a creare dei pericoli concreti, ad eccezione del tentativo di Pellegrini dalla distanza. È la squadra di casa che insidia gli avversari sulle ripartenze di Lapadula, poi con la conlcusione di testa di Barba. Stesso copione nella ripresa, poche le occasioni da gol, la difesa campana regge fino alla fine anche con un uomo in meno (Glik espulso per doppio giallo). Il 4-4-1 rivolto alla massima difesa scelto da Inzaghi ha ripagato, mettendo la Roma nell'impossibilità di sfondare. Proteste nel finale per un rigore concesso per fallo di Foulon su El Shaarawy e successivamente annullato dal Var per fuorigioco in partenza di Pellegrini. Inzaghi viene poi espulso nel finale per eccesso di nervosismo. Il triplice fischio al Vigorito si traduce in un punto importante per il Benevento, ora a quota 25 insieme a Fiorentina, Udinese e Bologna.

12 febbraio 2021
Bologna – Benevento 1 – 1

Nella 22esima di Serie A, il Benevento acciuffa il Bologna nella sfida al Dall'Ara. Un gol per parte, con Sansone che la sblocca dopo un minuto di gioco, poi Viola accorcia di tacco nella ripresa, sotto la neve. Nella prima parte della gara, il Bologna domina e non ha problemi a sfondare la difesa campana: Barrow salta due avversari, serve Sansone che raccoglie e segna a porta vuota. Il Benevento reagisce creando dei pericoli per la porta di Skorupski in più occasioni. Viola ci prova di mancino, Caprari col destro, ma senza successo, poi Tomiyasu tenta la conclusione a 2 minuti dal finale di tempo. Nel secondo tempo, il Bologna cerca il gol che chiuda i conti, ma è il Benevento ad approfittare della situazione con capitan Viola che, di tacco, la mette dentro per l'1-1. Il destro da fuori di Dabo è l'ultimo guizzo della gara, bloccato da Skorupski (89'). 1-1 al Dall'Ara, con entrambe le formazioni a 24 punti in classifica.

07 febbraio 2021
Benevento – Sampdoria 2 – 0

Il lunch match tra Benevento e Sampdoria valido per la 21esima di Serie A termina 1-1. Quinta partita a secco di vittorie per la squadra di Pippo Inzaghi, che conquista un solo punto al Vigorito, in una sfida che, per buona parte del tempo, è di stampo blucerchiato. Keita trascina i suoi, prova a sbloccare la gara, ma Montipò si oppone un paio di volte. La sblocca l'ex Caprari con un gol sul quale la responsabilità di Audero è molta. Il portiere blucerchiato si riscatta poi con due interventi decisivi su Lapadula. Nella ripresa, l'ingresso in campo di Damsgaard propizia il gol del pareggio: grande assist per Keita che, all'80', trova il gol dell'1-1 anticipando Tuia. Sei gli ammoniti della sfida, di cui tre erano diffidati: Improta, Tonelli e Ionita salteranno il prossimo turno.

30 gennaio 2021
Inter – Benevento 4 – 0

Gli stregoni cadono in casa dell'Inter sotto un pesante poker dei padroni di casa. A San Siro, i nerazzurri ristabiliscono le due lunghezze di ritardo dal Milan capolista. Nella sfida contro il Benevento, uno sfortunato autogol di Improta apre le danze dopo solo sette minuti, poi l'Inter sfiora il raddoppio con Hakimi e Lautaro. Nella ripresa, un tiro deviato di Eriksen si stampa sulla traversa, poi l'argentino sigla il bis con il sinistro. Nel finale, Lukaku si scatena: tra il 67'e il 78', il belga realizza la doppietta personale e cala il poker. Il Benevento abbandona mentalmente il campo dopo aver subito il secondo gol e concede facilmente le altre due reti ai nerazzurri. Il Benevento chiude una partita senza realizzare alcun tiro per la prima volta in stagione.

22 gennaio 2021
Benevento – Torino 2 – 2

Beffa per il Benevento di Inzaghi, che si fa rimontare in casa dal Torino quando era sopra di due. Partita subito intensa tra giallorossi e granata, con un primo tempo ricco di falli, contatti proibiti tra avversari e fischi arbitrali. Dopo nove minuti dall'inizio del match, Glik va a segno nella mischia, ma un colpo di braccio lo aiuta nel controllo della sfera e il gol viene annullato. Zaza si divora una chance da solo davanti al portiere, poi, alla mezz'ora, il rigore per il Benevento: Lapadula anticipa Sirigu, poi calcia la palla in alto e tra i due avviene un contatto che si risolve con il penalty trasformato da Viola. Nel secondo tempo Lapadula spiazza Sirigu su un assist involontario di Lukic e e fa il 2-0. Due minuti dopo, Zaza di testa riapre i giochi, poi Singo sfiora il pari. Zaza va vicino alla doppietta, ma, per un vizio di Belotti, Giacomelli annulla dopo aver rivisto l'azione. Nel finale, Belotti si vede annullare un gol per fuorigioco, poi Zaza ha ancora una chance ma non aggancia su traversone di Ansaldi. Ancora Simone Zaza con il mancino a due minuti dalla fine, fuori di pochissimo. Al 93', Belotti per Zaza in area di rigore e questa volta il 2-2 è regolare.

17 gennaio 2021
Crotone – Benevento 4 – 1

Gli uomini di Stroppa si aggiudicano la sfida allo Scida contro gli uomini di Inzaghi. Nella prima frazione, i padroni di casa si portano avanti grazie a un'autorete di Glik, poi raddoppiano con Simy. L'attaccante nigeriano sigla la sua doppietta e il tris nel secondo tempo, poi Vulic mette il sigillo sul poker. Nel finale gli ospiti accorciano le distanze con Iago Falque. Nonostante sia sotto di due gol già alla mezz'ora, il Benevento non si lascia scoraggiare e, poco prima dell'intervallo, gli Stregoni costringono Cordaz agli straordinari: i giallorossi chiudono la prima frazione con ben 4 tiri in porta, ma sotto di due. Nella ripresa, gli ospiti amministrano, provano ad allungarsi, ma passa ancora il Crotone, al primo affondo: Pereira serve Riviere che trova la zampata di Simy per il tris rossoblù. Il Benevento non reagisce e subisce anche il quarto gol, quando, al 65', Vulic piazza il destro sul secondo palo. All'82', Iago Falque realizza il gol della dignità su deviazione di Djidji.

9 gennaio 2021
Benevento – Atalanta 1 – 4

Nella diciassettesima giornata di Serie A, il Benevento cade sotto un poker di reti nerazzurro. Al Vigorito, l'Atalanta si fa trainare da Ilicic: un gol, un palo, un assist e un gol propiziato dallo sloveno decidono il match. La partita la sblocca Ilicic alla mezz'ora, poi le due squadre vanno negli spogliatoi sull'1-0. Nella ripresa, gli Stregoni pareggiano con Sau (50'), poi i nerazzurri di Gasperini chiudono i giochi in due minuti, dal 69', al 71', quando accade praticamente di tutto: vanno a segno Toloi e Zapata, poi, nel finale, Muriel cala il poker con un tiro a giro che spiazza Montipò (86'). L'Atalanta conquista la sua terza vittoria consecutiva, mentre i ragazzi di Pippo Inzaghi si fanno atterrare dagli avversari, pur difendendo con attenzione.

6 gennaio 2021
Cagliari – Benevento 1 – 2

Secondo successo consecutivo per il Benevento in trasferta, questa volta contro il Cagliari alla Sardegna Arena. 2-1 e rossoblù a secco di vittorie da 9 partite. A inizio gara, l'arbitro annulla un gol a Pavoletti per una presunta carica su Montipò, poi Lapadula ottiene un calcio di rigore che viene poi revocato dal Var. Gli animi sono tesissimi, Caligara (6') e Schiattarella (9') si fanno ammonire, poi l'ex Sau non inquadra la porta e spreca subito dopo. Al 20', Joao Pedro fa l'1-0 deviando in rete la zuccata di Pavoletti sugli sviluppi di angolo. Seguono le proteste dei padroni di casa che chiedono il penalty in seguito a un contatto di Improta e Joao Pedro in area sannita. L'arbitro lascia proseguire. A fine frazione, i giallorossi rimontano: Sau spiazza Cragno al 41', poi, tre mintui dopo, Tuia chiude i giochi siglando il 2-1. Lapadula manca il tris definitivo, Nandez viene espulso nel finale per proteste, poi Simeone ci prova ma Montipò respinge al 94'.

3 gennaio 2021
Benevento – Milan 0 – 2

Nel match al Vigorito valido per la quindicesima giornata di Serie A, il Milan si è imposto in trasferta sul Benevento con un netto 2-0, riprendendosi la vetta della classifica. Decidono un rigore di Kessie nel primo tempo e un gran gol di Leao nel secondo tempo. Tonali viene espulso lasciando i rossoneri in 10, poi Caprari sbaglia il rigore che avrebbe potuto riaprire i giochi. Durante la sfida succede di tutto, il Milan si trova davanti un avversario agguerrito che non concede nulla. La partita si sblocca al quarto d'ora, quando Kessié trasforma dal dischetto un calcio di rigore. Rosso per Tonali e Milan in inferiorità numerica, il Benevento ne approfitta con Insigne, ma senza fortuna. Nei primi minuti della ripresa, Leao raddoppia il vantaggio del Milan: Montipò esce, ma il tiro poderoso del portoghese si infila in rete sul palo più lontano. I campani avrebbero l'occasione di riaprirla, ma Caprari sbaglia dal dischetto, poi il finale si accende: i rossoneri sfiorano il terzo gol, poi Calhanoglu e Kessié centrano due pali. Il Benevento ci prova fino al fischio finale, cercando un gol che, però, non arriva.

23 dicembre 2020
Udinese – Benevento 0 – 2

I giallorossi espugnano la Dacia Arena e interrompono la serie positiva dei ragazzi di Gotti, che provano a fare la partita ma devono arrendersi agli avversari. La prima occasione della serata è per Lasagna, che ci prova dopo pochi minuti, ma calcia oltre la traversa. Gli Stregoni passano al 9': palla persa di Arslan, Caprari approfitta e conclude dal limite. Ancora Lasagna pericoloso di sinistro, mette paura a Montipò. Sul finale del tempo, il Benevento ci prova due volte con Caprari dal limite, senza riuscire però a trovare il bersaglio. Gli ospiti faticano a ripartire nella ripresa, Gotti prova a cambiare le carte in tavola (Deulofeu per Bonifazi), ma il catalano si infortuna. Dopo cinque giri d'orologio dall'ingresso di ter Avest, lo stesso olandese permette la verticalizzazione di Caprari per Letizia: il terzino del Benevento alza la testa e spara sotto la traversa, fulminando Musso e regalando la vittoria ai suoi. Nel finale ci prova De Paul, ma trova la traversa. La vittoria alla Dacia Arena lancia il Benevento in zona tranquillità, interrompendo la scia positiva dell'Udinese, che non perdeva da sei giornate.

20 dicembre 2020
Benevento – Genoa 2 – 0

Gli stregoni giallorossi scendono in campo contro i rossoblu del Genoa nel match di andata della 13a giornata della Serie A 2020/21. Nel primo tempo, i padroni di casa sono abili nel creare occasioni, senza tuttavia riuscire a rendersi mai davvero pericolosi dalle parti di Perin. A sfiorare il gol dell’1 a 0, invece, è Shomurodov, che però si scontra con la pronta difesa di Montipò. I risultato si sblocca solamente nella ripresa: al 57', Hetemaj sfiora la palla e serve un assist perfetto a Roberto Insigne, che non si fa trovare impreparato e mette a segno il punto dell’1 a 0. Nonostante le numerose sostituzioni schierate in campo dai due commissari tecnici, il ritmo della gara fatica a decollare. Poi, all’89'm arriva il fallo in area di Masiello ai danni di Sau. L’arbitro fischia un calcio di rigore per i padroni di casa: a battere è proprio Sau, che freddezza supera Perin chiudendo così il match sul 2 a 0. Grazie alla vittoria conquistata, il Benevento sale a quota 15 punti, portandosi in 12a posizione, subito alle spalle dell’Udinese.

15 dicembre 2020
Benevento – Lazio 1 – 1

Pareggio nel match disputato tra le formazioni dei fratelli Inzaghi valido per la dodicesima giornata di Serie A. Al Vigorito, termina 1-1 l'incontro tra Benevento e Lazio, con gli ospiti che passano al 25' con Immobile, autore di uno splendido gol, dopo un miracolo di Reina su conclusione di Lapadula prima e Glik dopo. Il Benevento ci prova con Lapadula, poi è la volta di Luis Alberto, ma le due formazioni faticano a concludere. Poco prima del fine primo tempo, i giallorossi trovano il pari con il mancino di Schiattarella sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Al 46', brividi per gli ospiti: Reina ribatte su Di Serio, poi Improta non centra il bersaglio. Schiattarella viene espulso nel finale per fallaccio su Correa, ma il risultato non cambia. Un pareggio positivo per la formazione di Pippo Inzaghi, reduce dalla sconfitta contro il Sassuolo.

11 dicembre 2020
Sassuolo – Benevento 1 – 0

Vittoria casalinga del Sassuolo sul Benevento, nella sfida valida per l'undicesima di campionato di Serie A. Sassuolo in inferiorità numerica per tutto il secondo tempo per via dell'espulsione di Haraslin al 48'. I neroverdi passano dopo appena 8 minuti con un calcio di rigore concesso per fallo di mano di Tuia e trasformato da Berardi. Forti della superiorità in campo, gli Stregoni provano ad attaccare ma senza sortire alcun risultato. Non basta l'uomo in più per acciuffare il pari, il portiere del Sassuolo nega più volte, anche su un colpo di testa di Lapadula. Iago Falque centra la traversa, poi la conclusione di testa di Dabo viene neutralizzata sulla linea da Marlon. Giallorossi sconfitti, rimangono a quota 11 punti in classifica.

6 dicembre 2020
Parma – Benevento 0 – 0

Finisce a reti inviolate la sfida della decima giornata di Serie A tra Parma e Benevento al Tardini. Un punto a testa per le due formazioni, che in classifica si trovano separate da un punto appena: 10 per il Parma, 11 per il Benevento. I padroni di casa stentano a creare pericoli alla formazione di Pippo Inzaghi. Il Benevento gioca bene e dimostra di sapersi difendere. La prima frazione di gioco si gioca a ritmi lenti, gli allenatori cercano di scuotere le rispettive squadre, ma in campo succede poco. Il guizzo più interessante è per Brunetta, che però viene anticipato da Ionita. I giallorossi reagiscono con Letizia, cross da destra per Improta, ma il tiro viene intercettato da un attento Sepe. Lapadula tenta un minuto dopo, ma senza successo. Nei minuti finali fioccano le ammonizioni, ma il risultato rimane sullo 0-0.

28 novembre 2020
Benevento – Juventus 1 – 1

Sfida molto importante per gli stregoni di Filippo Inzaghi, reduci dal brillante successo in casa della Fiorentina e ora alle prese con un impegnativo confronto con la Juve al Ciro Vigorito. Pochi i precedenti tra le due squadre, che si incontrano solamente nella stagione 2017/18, quando i bianconeri si impongono sia nella gara di andata che in quella di ritorno. La sfida si rivela sin da subito caratterizzata da un buon ritmo e al 21' arriva la prima rete del match, con Morata che intercetta la palla servita da Chiesa e insacca con un diagonale sinistro che non lascia scampo a Montipò. Nei minuti successivi, gli ospiti tornano a creare occasioni interessanti, senza tuttavia trovare la conclusione: il ritmo di gioco dei bianconeri cala leggermente e i padroni di casa sono abili nell’approfittarne; in pieno recupero del primo tempo, Letizia colpisce la palla giunta in area di rigore su sviluppo del corner, con un destro volante sul palo che sorprende Szczesny. Il primo tempo si conclude così con il risultato fermo sull’1 a 1. Nella ripresa, il testa a testa prosegue vivace, con la Juve incapace di dare una svolta alla gara realizzando la rete dell’2 a 1. Negli ultimi minuti di gioco, gli animi in campo si scaldano non poco, risultando in una raffica di ammonizioni da entrambe le parti e, quando manca ormai pochissimi alla conclusione, con l’espulsione di Morata, punito per eccesso di proteste. Benevento – Juventus termina così con un pareggio per 1 a 1, che consegna un importante punto classifica agli stregoni.

22 novembre 2020
Fiorentina – Benevento 0 – 1

Grande vittoria in casa della Fiorentina per il Benevento di Pippo Inzaghi alla prima di Prandelli sulla panchina viola. Il colpaccio degli Stregoni al Franchi nell'ottava di campionato gli consente di interrompere la serie di risultati negativi, mentre la Fiorentina deve fare i conti con una pesante sconfitta e con l'infortunio di Ribery, costretto ad abbandonare la sfida. La formazione toscana parte meglio in avvio di gara, ma il Benevento chiude gli spazi e non concede nulla agli avversari. Biraghi si rende protagonista dell'unica conclusione viola della serata, ma il suo sinistro non trova fortuna, mentre Ribery fatica a superare il muro avversario. Gli ospiti passano a inizio ripresa, quando Biraghi non controlla il rilancio di Dragowski e Insigne ne approfitta per lanciare Improta verso la rete avversaria per il rasoterra che vale l'1-0. Girandola di cambi per Cesare Prandelli, ma il Benevento continua il forcing: al 18', Dragowski respinge in angolo una bella girata di Insigne. Poco dopo, un altro errore di Biraghi favorisce il sinistro di Insigne che termina largo, poi Dragowski fa miracoli su un tentativo di Lapadula. I padroni di casa ci provano con Borja Valero che serve Vlahovic per una conclusione ravvicinata, ma Montipò nega la gioia al serbo. I sei minuti di recupero assegnati dall'arbitro concedono una chance in contropiede a Lapadula, ma il tiro dell'attaccante giallorosso finisce in alto. Il Benevento vince a Firenze per 1-0.

7 novembre 2020
Benevento – Spezia 0 – 3

Il Benevento affonda sotto un tris di reti nella sfida salvezza valida per la settima giornata di Serie A. Vince lo Spezia per 3-0 al Vigorito, con Pobega che sblocca il match alla mezz'ora. Ci provano Lapadula e Agudelo, ma i loro tentativi si infrangono sui pali. Chi non sbaglia è Nzola, che segna due gol nell'arco di cinque minuti, al 65' e al 70'. L'avvio di gara vede Pobega portare avanti i suoi al 29' su cross di Ferrer, poi la risposta dei giallorossi arriva con Lapadula, che colpisce il primo legno della serata. Per gli stregoni ci prova Sau, ma il tiro centra in piedo Provedel, poi Bastoni va vicino al raddoppio ma il tiro finisce a lato. Nel secondo tempo ci prova Agudelo, ma il tentativo non va oltre la traversa, poi Nzola sorprende tutti segnando due gol in cinque minuti chiudendo, di fatto, la serata: tiro di piatto su assist di Gyasi, poi un colpo di testa su angolo di Estevez. La doppietta dell'attaccante dello Spezia decide la vittoria degli ospiti e la quarta sconfitta consecutiva per il Benevento.

02 novembre 2020
Verona – Benevento 3 – 1

Nel match del monday night tra Verona e Benevento al Bentegodi, una doppietta di Barak consegna la vittoria alla squadra di casa. È il ceco a sbloccare il match dopo circa un quarto d'ora, poi, a inizio ripresa, Lapadula pareggia per gli ospiti. Neanche dieci minuti più tardi, Barak riporta avanti i suoi con un mancino, poi, poco dopo, Kalinic colpisce in pieno la traversa, poi Caprari viene espulso per proteste per un dubbio contatto in area con Tameze. Con il Benevento in inferiorità numerica, Lazovic cala il tris e chiude i giochi: cross dalla sinistra e colpo di testa a incrociare. I minuti finali non cambiano il punteggio: 3-1 al Bentegodi, con un finale che premia i padroni di casa beffando, invece, il Benevento.

25 ottobre 2020
Benevento – Napoli 1 – 2

Il ritorno del derby campano ha una storia nella storia, quella dei due fratelli Insigne che per la prima volta si incrociano sui campi della serie A e vanno entrambi in rete. Roberto, del Benevento, al 30’, con la propria squadra in forcing e il Napoli alle corde, l’impressione è quella che i sanniti giochino meglio. Il Napoli risente della sconfitta subita in campo europeo e teme di doverne portare a casa un’altra. Poi nel secondo tempo gli uomini di Gattuso scendono in campo con un piglio diverso ed è l’altro Insigne, Lorenzo, a caricarsi i suoi sulle spalle. Giocate importanti, coperture difensive, un gol annullato, un altro parato da Montipò, e infine al 60’ un missile tirato di destro (il suo piede sbagliato), che porta in pareggio il Napoli. A quel punto la pressione dei partenopei si fa incontenibile e arriva il sorpasso con Petagna al 67’. Il Benevento perde ancora, ma non demerita nemmeno stavolta. D’altro finora il calendario più difficile lo hanno avuto i sanniti: Roma, Inter e Napoli nelle prime 5. I 6 punti in classifica sono arrivati contro ogni squadra che fosse meno che al top, quindi resta il dubbio di quale sia il potenziale vero della squadra di Inzaghi.

18 ottobre 2020
Roma – Benevento 5 – 2

Il posticipo della domenica tra Roma e Benevento prometteva spettacolo, infatti le due squadre giocano con assetti particolarmente offensivi. Il risultato non ha deluso i pronostici considerato che è finita 5 a 2 per i giallorossi della capitale. A sbloccarla sono stati i sanniti con Caprari al 5’, complice una deviazione che ha ingannato il portiere. Pareggia Pedro al 31’, la ribalta Dzeko al 35’. La Roma vorrebbe chiudere il primo tempo sul 3 a 1 ma la Var annulla un gol. Il secondo tempo si apre con un erroraccio di Veretout che commette fallo da rigore su Caprari. Ladapula tira, Mirante para, Lapadula respinge in porta, tutto al 55’. Sul 2 a 2 però il Benevento si scioglie: prima Veretout si fa perdonare calciando in porta il rigore del 3 a 2 al 69’. Poi Dzeko allunga al 77’ e fa doppietta, infine la chiude Perez all’89’ con Perez che realizza uno dei gol più belli di giornata. La Roma dilaga, il Benevento prende la seconda imbarcata contro una grande. Inzaghi ha bisogno di un piano più conservativo da mettere a punto per queste partite.

4 ottobre 2020
Benevento – Bologna 1 – 0

Grande soddisfazione per la formazione giallorossa che, dopo la dura batosta subita per mano dell’Inter nella gara di recupero della prima giornata, torna a vincere in casa raggiungendo così quota 6 punti in classifica. Rivincita personale anche per il commissario tecnico del Benevento: nel gennaio del 2019, infatti, Filippo Inzaghi veniva esonerato dalla panchina del Bologna, squadra ora superata grazie ad un’ottima performance delle streghe. I ragazzi di Mihajlovic sono abili nel creare buone occasioni e, a più riprese, la sfida sembra essere nelle mani degli ospiti. A salvare la situazione ci pensa Montipò, autore di ben 4 parate sul filo del rasoio. Il gol della vittoria per i giallorossi arriva al 66', con un Lapadula freddo e preciso, che su palla servita da Sau si porta di fronte a Skorupski e non sbaglia, bucando la difesa del portiere rossoblu. Se il Benevento festeggia così una meritata vittoria per 1 a 0, il Bologna colleziona la 36a partita consecutiva nella quale la squadra ha subito almeno un gol.

30 settembre 2020
Benevento – Inter 2 – 5

Non c'è partita al Vigorito nel recupero della prima giornata di Serie A tra Benevento e Inter. I sanniti non riescono a contrastare la potenza d'urto dei nerazzurri, che segnano ben 5 reti, la prima dopo neanche 30 secondi di gara: sul pressing dei padroni di casa, Kolarov spara un lancio diagonale che viene raccolto in corsa da Hakimi che, a sua volta, serve al centro Lukaku che segna con un piattone la rete dell'1-0. Il Benevento non si rassegna, pressa gli avversari in modo stancante, ma l'Inter regge l'urto e raddoppia prima della mezz'ora con un tiro potente e angolato di Gagliardini che si insacca in prossimità del palo. Tre minuti ed è ancora Inter: il tris nerazzurro nasce da un errore dei beneventani con Montipò che serve al limite dell'area Gagliardini, lancio in area per Lukaku che appoggia nell'angolino per il 3 a 0. Accorcia Caprari per i campani, la partita sembra riaperta, ma, prima dell'intervallo, Hakimi scippa la sfera al giallorosso Letizia e la insacca a porta vuota per il 4-1. Girandola di cambi, Gagliardini centra una traversa, mentre Lautaro, appena entrato in campo, trova il tempo per mettere a segno la quinta rete nerazzurra della serata. Chiude i giochi la doppietta di Caprari che fissa il risultato sul 2 a 5. Ulteriori occasioni nel finale del match, con Prisic che, a porta vuota, si divora il sesto gol su assist di Hakimi, poi Lapadula fugge solo ma scaglia su Handanovic in uscita. L'ultima azione della serata è il pallonetto dal limite di Eriksen che supera Montipò ma trova clamorosamente la traversa.

26 settembre 2020
Sampdoria – Benevento 2 – 3

La Serie A lo aveva rigettato bollandolo come un allenatore che non era ancora pronto, non abbastanza preparato. Filippo Inzaghi ha fatto tesoro della lezione, è ripartito dal Benevento in B, ha stracciato tutti i record della cadetteria e si è presentato in A vincendo la prima partita contro una squadra ben più blasonata. E in rimonta, per giunta. La Samp infatti ha approfittato dell’approccio morbido e decisamente timoroso dei sanniti per andare in vantaggio e raddoppiare: Quagliarella all’8’ e Colley al 18’. Da quel momento in poi però il Benevento ha smesso di subire e ha cominciato a costruire gioco. Il gran mattatore di giornata è stato Caldirola, eroe delle mischie in area. Prima ha accorciato le distanze al 33’, poi ha pareggiato di testa al 72’. Infine il Benevento si è portato i 3 punti a casa grazie al gran destro di Letizia che dalla distanza a sorpreso uno spiazzato Audero. Intorno ai sanniti c’è molto entusiasmo, mister Inzaghi è tornato in serie A e stavolta per restarci.