Logo SNAI

 

Sport

Non puoi giocare più di 10 esiti per avenimento

Risultati Serie B 21 giornata

Prosegue senza sosta il campionato di Serie B. Giunti alla ventunesima giornata si incomincia a registrare qualche tentativo di fuga, ma la classifica resta sempre molto corta sia in testa che in coda. In questo mese di febbraio i freddo continua a mordere le caviglie, ma sempre meno. Le squadre stanno entrando lentamente nel momento clou della stagione, quello che sarà a decidere quali tra le 20 partecipanti riusciranno davvero a raggiungere i propri obiettivi prefissati a inizio stagione.

Qualche idea in merito su chi dominerà il prossimo spiraglio di stagione? Allora dì la tua attraverso le quote scommesse della serie cadetta. SNAI mette a tua disposizione un vasto elenco di possibili pronostici per dare forma a ogni tua intuizione rispetto alle prossime sfide. Non solo, co sono anche le notizie sempre aggiornate su tutte le formazioni del campionato, un ampio ventaglio di statistiche e i soliti resoconti dei risultati dei vari match. Che aspetti? Scommetti in modo semplice, sicuro e veloce su SNAI.it!

Il primo incontro di 21esima giornata di Serie B si gioca tra Sampdoria e Parma. I Ducali mettono dentro la palla al 41’ con Man su rigore e poi a consolidare il risultato è Mihaila al 44’. L’ultimo gol della giornata però lo mette dentro Estévez al 70’ e il giocatore chiude il match con un punteggio di 3 a 0 per il Parma. Si continua poi con Brescia – Sudtirol. Gli altoatesini si prendono il vantaggio con Pecorino al 65’ ma le rondinelle recuperano con Borrelli all’81’ andando a segno su rigore. Brescia – Sudtirol quindi si chiude 1 a 1. Termina al pareggio anche Reggiana – Como. I granata vanno al gol al 15’ con Gondo ma poi i Lariani riprendono il risultato al 37’ con Gabrielloni. Il Como poi passa in vantaggio con Cutrone al 45’. La Reggiana però riprende in mano l’incontro grazie a Girma al 67’. Da qui però il risultato non si muove: il match quindi termina 2 a 2.

Altro abbinamento valido per la 21esima giornata di Serie B è quello tra Ternana e Cittadella. Gli umbri mettono dentro la palla con Carboni al 22’ ma poi i veneti pareggiano con Pandolfi al 40’. La Ternana però prende il sopravvento con Lucchesi al 46’ e poi con Pereiro al 60’. La Ternana quindi si porta a casa la vittoria per 3 a 1. Tra Spezia e Cremonese invece sono i violini a portarsi a casa la giornata. A decidere il risultato finale del match è Coda al 54’. I grigiorossi quindi vincono per 1 a 0 sui liguri. Ancora si continua con Feralpisalò – Catanzaro. I Leoni del Garda dominano il match conquistando la porta avversaria ben tre volte. La prima rete è di Kourfalidis al 5’, poi va al gol Compagnon al 60’ e infine La Mantia su rigore al 90’+ 8’. Il Feralpisalò quindi vince per 3 a 0.

I match continuano con Cosenza – Venezia. I Lupi della Sila vanno al gol con Tutino al 10’ e poi consolidano con Marras al 19’. Ancora poi è di nuovo Tutino a mettere dentro la palla al 21’ ma poi gli arancioneroverdi rispondono con Busio al 24’. Sul finale del match però è ancora Tutino ad andare al gol all’81’. Il Venezia comunque riesce a mettere ancora dentro la palla all’87’ con Gytkjær ma non basta. Il Cosenza infatti vince per 4 a 2. Chiudono con lo stesso risultato anche Palermo e Modena. I rosanero segnano con Segre all’8’, poi i canarini pareggiano al 31’ grazie a Battistella ma ancora Brunori mette dentro la palla al 35’ riportando i siciliani in vantaggio. Il Modena però non si lascia abbattere e al 59’ pareggia di nuovo con Abiuso. A decidere il risultato dell’incontro però è la doppietta di Soleri a fine match che mette dentro la palla all’88’ e poi al 90’+6’. Il Palermo quindi vince per 4 a 2. Si prende la vittoria fuori casa invece il Pisa che si scontra con il Lecco. I toscani mettono dentro la palla per primi al 30’ con Veloso e poi consolidano con Calabresi al 74’. Il Lecco risponde all’82’ con Lepore su rigore ma la rete di Mlakar toglie ogni speranza all’avversaria. Il Pisa quindi vince per 3 a 1. Ultimo incontro della 21esima giornata di Serie B è quello tra Ascoli e Bari. I pugliesi mettono dentro la palla su rigore con Sibilli al 9’ e poi consolidano grazie a Edjouma al 20’. I marchigiani però non si lasciano intimidire e infatti nel giro di pochi minuti al secondo tempo mettono dentro la palla due volte con Mendes una al 72’ su rigore e l’altra al 79’. L’incontro quindi si chiude 2 a 2.

Serie B 2023/2024 21a GIORNATA: risultati esatti

  • Sampdoria – Parma 0 – 3
  • Brescia – Sudtirol 1 – 1
  • Reggina – Como 2 – 2
  • Ternana – Cittadella 3 – 1
  • Spezia – Cremonese 0 – 1
  • Feralpisalò – Catanzaro 3 – 0
  • Cosenza – Venezia 4 – 2
  • Palermo – Modena 4 - 2
  • Lecco – Pisa 1 – 3
  • Ascoli – Bari 2 – 2

I match della 21esima giornata di Serie B si aprono con l’incontro tra Palermo e Bari. Le due squadre giocano un primo tempo equilibrato in cui si tengono testa. I pugliesi leggermente più incisivi realizzano qualche azione per andare a rete ma non riescono ad arrivare alla conclusione. La prima frazione di gioco quindi si chiude con un risultato bloccato ancora sullo 0 a 0. All’82’ però arriva il gol che decide il punteggio finale della partita. Marconi va a rete e regala ai rosanero la giornata per 1 a 0. Si continua con Como – Pisa. I lombardi passano per primi in vantaggio grazie alla rete di Cutrone al 10’ ma i toscani prima della fine del primo tempo rispondono e si portano al pareggio con il gol di Tramoni al 43’. I primi 45 minuti di gioco si chiudono con un pareggio di 1 a 1. Durante il secondo tempo i toscani vanno in vantaggio all’83’ con Masucci ma il risultato si riequilibra ancora grazie a Da Riva al 90’+5’. Termina quindi con un pareggio di 2 a 2 lo scontro tra Como e Pisa. Si continua con Reggina – Ternana. Gli umbri realizzano il primo gol della giornata. Ad andare a segno è Pettinari al 29’ poi i calabresi rispondono al 36’ con Fabbian che regala ai calabresi l’1 a 1. Al 78’ poi è di nuovo Fabbian ad andare a segno realizzando la doppietta del match e portando la Reggina alla vittoria. 2 a 1 per i calabresi infatti è il risultato finale della partita.

Termina in pareggio invece l’incontro tra Spal e Ascoli. Gli estensi vanno a segno dopo pochi minuti dall’inizio del match. Al 16’ si prende la porta avversaria Dickmann ma i marchigiani non si lasciano intimidire e al 41’ pareggiano grazie alla rete di Adjapong. 1 a 1 è il punteggio di fine partita. Benevento – Genoa invece vede trionfare i liguri per 2 a 1. Coda va a segno per primo al 12’ ma gli stregoni recuperano lo svantaggio al 58’ con Tello. La partita sembrava dover finire al pareggio ma il Genoa si prende il gol della vittoria al 90’+4’ con Puscas. Si porta a casa la giornata anche il Parma che si scontra con il Perugia. Gli umbri non ce la fanno a tenere testa agli avversari che vanno a segno per due volte. Risultato consolidato abbastanza quindi per tenere al riparo la vittoria. Le reti dei Ducali sono di Benedyczak al 12’ e poi di Vazquez al 60’.

Stesso risultato anche per il Modena nella gara contro il Cosenza. Si gioca un primo tempo senza particolari colpi di scena ma poi al secondo i canarini presi dall’entusiasmo della loro prima rete della giornata ne realizzano subito un’altra. All’83’ mette dentro la palla Gerli mentre all’85’ Giovannini e in pochi minuti il Modena passa da parità a vantaggio netto. Termina 2 a 0 lo scontro tra le due formazioni. Si prosegue con Venezia – Sudtirol. Gli altoatesini continuano a sorprendere positivamente durante questa stagione di campionato di Serie B. La squadra si porta a casa la vittoria realizzando una sola rete al 76’ con Tait. Risultato che rimane bloccato invece quello tra Cittadella e Cagliari. La superiorità del Cagliari è evidente ma il Cittadella sorprende. La squadra chiude la difesa e blinda la porta e i sardi non riescono a passare. Niente da fare quindi: la partita si conclude sullo 0 a 0. Sono ben 4 i gol arrivati invece tra Brescia e Frosinone. Le Rondinelle si prendono il primo gol della giornata con Rodriguez al 18’ ma poi i ciociari rispondono al 37’ con Moro e dopo il pareggio consolidano ancora. Insigne infatti va a segno al 40’ e poi segue la rete di Baez al 76’. Il Frosinone si porta a casa una vittoria da 3 a 1. Questi gli highlights degli incontri di Serie B validi per la 21esima giornata.

Serie B 2022/2023 21a GIORNATA: risultati esatti

  • Palermo – Bari 1 – 0
  • Como – Pisa 2 - 2
  • Reggina – Ternana 2 – 1
  • Spal – Ascoli 1 – 1
  • Benevento – Genoa 1 – 2
  • Parma – Perugia 2 – 0
  • Modena - Cosenza 2 – 0
  • Venezia - Sudtirol 0 - 1
  • Cittadella – Cagliari 0 - 0
  • Brescia – Frosinone 1 - 3

Sono molte le sorprese in questa 21esima giornata di Serie B, che ha visto dei passi falsi di alcune big del campionato. È il caso del Lecce, che pur mantenendo il comando della classifica deve accontentarsi di un tiepido 1-1 contro il Como. A sorpresa, il Como è passato in vantaggio per primo su calcio di rigore dopo solo due minuti, il Lecce ha recuperato con Listkowski al 13'. Per il resto della gara, però, la capolista non è riuscita a trovare il raddoppio, anche grazie a diversi interventi miracolosi di Facchin. Stesso risultato per il Pisa secondo in classifica, bloccato dall'Alessandria 16esimo. È bastato un rigore per parte: il primo viene segnato dall'ex dell'incontro Michele Marconi, il secondo da Torregrossa. Entrambe a segno nel primo tempo, le due formazioni non riescono a dare la propria impronta al match nel secondo e devono accontentarsi di un punto a testa.

Sorprende anche il pareggio del Brescia, che con il Cosenza ha insistito alla ricerca del gol ma, complice anche l'inferiorità numerica per l'espulsione di Adorni dopo solo 4 minuti, ha terminato la gara a reti in bianco: un grande risultato per i calabresi, che possono staccare il Crotone. Lo stesso Crotone che ha pareggiato 0-0 con il Cittadella, trovando il terzo pareggio consecutivo: i calabresi si sono proposti di più nel corso della gara, mentre il Cittadella è entrato in partita principalmente nell'ultimo quarto d'ora di gioco, ma il match si è concluso a porte inviolate. Risultato identico per Benevento - Parma, che giocano una gara tutto sommato equilibrata in cui i padroni di casa passano subito in vantaggio con Forte, ma l'arbitro annulla tutto dopo un check del Var, per il resto dell'incontro nessuna delle due formazioni riesce a concretizzare.

Vincono per 2-0, invece, Ternana e Frosinone. I primi travolgono la Reggina in poco più di un quarto d'ora: al 13' Pettinari trasforma in gol un cross di Partipilo, tre minuti dopo Palumbo indovina il tap-in vincente su una respinta di Micai. Il Frosinone, invece, guida il match contro il Vicenza e passa avanti al 44' con Gatti che batte il portiere da posizione ravvicinata, poi Pasini regala il gol agli avversari con un'autorete nel tentativo di anticipare Ciano.

Il Perugia passa contro l'Ascoli grazie a uno straordinario gol su punizione di Francesco Lisi, mentre il Pordenone penultimo in classifica strappa un punto alla Spal: dopo essere passato in vantaggio nel primo tempo con Butic su cross di Cambiaghi, la squadra di Tedino subisce la risposta della Spal con il gol di Finotto, è un punto a testa per biancocelesti e neroverdi. Ricca di spunti anche Cremonese - Monza, che conta ben cinque reti. La sblocca Gaetano al 33' su cross di Ciofani, poi raddoppia con lo stesso Ciofani poco prima dell'intervallo; nella ripresa il Monza risponde al 54' con il gol di D'Alessandro sugli sviluppi di una punizione, poi Ciofani allunga nuovamente sugli avversari con un colpo di testa su cross di Gondo, infine Ciurria sul finale accorcia il passivo, ma il vincitore dell'incontro è comunque il club della Cremonese.

Serie B 2021/2022 21a GIORNATA: risultati esatti

  • Cosenza - Brescia 0 - 0
  • Como - Lecce 1 - 1
  • Crotone - Cittadella 0 - 0
  • Ternana - Reggina 2 - 0
  • Benevento - Parma 0 - 0
  • Alessandria - Pisa 1 - 1
  • Frosinone - Vicenza 2 - 0
  • Ascoli - Perugia 0 - 1
  • Pordenone - Spal 1 - 1
  • Cremonese - Monza 3 - 2

La ventunesima giornata di Serie B è cominciata con un primo risultato a sorpresa nell’anticipo del venerdì, ovvero la vittoria per 2 a1 dell’Ascoli sul Lecce. Sorpresa anche per come è maturato questo risultato, infatti i marchigiani erano andati sotto a causa del gol di Stepinski al 23’, ma sono riusciti a ribaltare lo svantaggio con una doppietta di Dionisi che ha segnato prima al 28’ e poi al 56’. Sconfitta cocente per i salentini che avrebbero potuto approfittare di una giornata in cui nessuna delle squadre di testa ha vinto. Infatti i due match di alta classifica sono fini tutti 1 a 1.

L’Empoli ha pareggiato con il Monza: dopo essere andati in vantaggio al 2’ minuto con Mancosu, capocannoniere del campionato, i toscani sono stati ripresi al 70’ dal rigore di Boateng. Bisogna però dire che il Monza avrebbe meritato miglior sorte considerata la mole di azioni d’attacco create. Stesso dicasi per la Salernitana che ha impattato contro il Chievo Verona. I granata sono andati in vantaggio con Tutino a metà del primo tempo, ma non sono riusciti a raddoppiare nelle copiose occasioni successive. La beffa è arrivata al 55’ con De Luca che ha messo dentro un pallone respinto a mezz’aria da Belec, ma secondo il guardialinee aveva superato la riga di porta.

Pari anche per il Cittadella che si è esibito in un rocambolesco 3 pari con il Brescia. I lombardi in settimana hanno esonerato Dionigi e chiamato il quarto nuovo allenatore della stagione, lo spagnolo Pep Clotet. Sembrava che il nuovo arrivo avesse portato grande energia ai suoi visto che il primo tempo si è concluso con il 3 a 0 dei bresciani: Aye 7’ e 44’, Donnarumma 24’. Poi nel secondo tempo è arrivata la rimonta del Cittadella che ha ripreso il risultato con Gargiulo al 62’, Frare 79’ e Baldini 84’. Impatta invece per 1 a 1 la Spal contro il Cosenza. Calabresi avanti con Sciaudone al 25’ e raggiunti dal colpo di testa di Mora al 57’. Tante occasioni per entrambe le squadre ma grandi parate dei rispettivi portieri.

Turno di vittorie molto importanti in chiave salvezza: la Reggina batte il Pescara 2 a 0, dopo un avvio esitante i granata vincono grazie ai gol di Denis al 73’ e Montalto al 79’. Ottima l’affermazione della Cremonese sul Pisa che vince grazie a un avvio lampo: al 6’ la sblocca Valeri e all’11’ raddoppia Ciofani. Il Pisa accorcia le distanze con Vido al 19’, ma non è sufficiente. Infine vittoria della Reggiana sull’Entella, per giunta in rimonta: chiavaresi avanti con Brescianini al 47’ ma ripresi da Laribi al 52’ e Muratore al 56’. Infine vittoria in extremis per il Vicenza a Pordenone. Lanerossi avanti con Longo al 3’, recuperata all’87’ con Morra e vittoriosa grazie al gol di Giacomelli all’88’.

Serie B 2020/2021 21a GIORNATA: risultati esatti

  • Reggiana – Entella 2 - 1
  • Pordenone – Vicenza 1 - 2
  • Monza – Empoli 1 - 1
  • Brescia – Cittadella 3 - 3
  • Cosenza – Spal 1 - 1
  • Cremonese – Pisa 2 - 1
  • Frosinone – Venezia 1 - 2
  • Pescara – Reggina 0 - 2
  • Salernitana – Chievo 1 - 1
  • Lecce – Ascoli 1 - 2