Logo SNAI

 

Sport

Non puoi giocare più di 10 esiti per avenimento

Calendario Serie A

In questa sezione del sito SNAI.it puoi accedere al calendario completo di tutte le squadre, guardare sia i risultati dei match trascorsi che le prossime partite sulle quali potrai scommettere. Potrai scegliere la modalità di visualizzazione che ti è più comoda, dalle singole giornate di campionato al calendario completo di tutto il mese; anticipi, posticipi, partite infrasettimanali e recuperi, grazie al calendario di SNAI.it non perderai mai una notizia e saprai sempre su quale match potrai fare le tue scommesse sulla Serie A. Da queste pagine potrai poi accedere con facilità alle statistiche delle singole squadre e le quote per i prossimi incontri, tutto quello che ti serve per piazzare il tuo pronostico. Inoltre, grazie alla app di SNAI potrai consultare il calendario della Serie A non solo dal tuo pc ma anche da tablet e smartphone.

La Serie A è tra i principali campionati per club tra quelli disputati nel vecchio continente assieme alla Premier League inglese, La Liga spagnola, la Bundesliga tedesca e la Ligue 1 francese. Come per tutti gli altri campionati di prima fascia, il calendario della Serie A viene generalmente estratto in estate, prima della chiusura del calciomercato, e reso noto dalla FIGC, Federazione Italiana Giuoco Calcio. La stessa Federazione stabilisce una data d'inizio e fine del periodo in cui si possono disputare le gare, tenendo in considerazione la compatibilità con eventuali competizioni calcistiche internazionali (Europei, Copa America, Mondiali) ed eventi sportivi dall'alto impatto mediatico (Olimpiadi).

Il calendario deve inoltre comprendere delle pause per i match di preparazione delle squadre Nazionali. Queste esigenze di calendario, in aggiunta all'importanza sempre più preponderante delle televisioni che vogliono trasmettere la Serie A ad un pubblico più vasto, internazionale e bramoso del nostro calcio, hanno fatto si che date e orari cambiassero totalmente dal classico appuntamento domenicale delle 15, che accompagnava il grande pasto del fine settimana, al simpatico neologismo “campionato spezzatino” dove tutte le ore sono buone per riempirle con un match.

Con SNAI.it potrai restare aggiornato su ogni singolo match in programma, dare un'occhiata ai risultati degli incroci passati e piazzare la tua scommessa su tutte le partite in calendario. Fai come i grandi allenatori della Serie A, studia in anticipo il calendario cercando di intuire quale sarà il momento più favorevole per una formazione, il filotto di partite più semplici, le settimane più dure per via dell'incastro con le competizioni europee o la presenza di più big match consecutivi. Trasformati da esperto di calcio a scommettitore esperto grazie a SNAI.it.

Calendario Serie A stagione 2023/2024

Dopo la vittoria del Napoli la scorsa stagione, ora le squadre sono pronte ed agguerrite per sfidarsi nuovamente, dimostrando la loro forza. Rispetto allo scorso campionato, la Serie A della stagione 2023/2024 inizierà con una settimana di ritardo: la prima giornata è prevista per il 19 agosto 2023. La data in cui si terminerà il nuovo campionato di Serie A è fissata per il 26 maggio del 2024, leggermente in anticipo per dare spazio agli Europei 2024 previsti in Germania.

Una novità di questa stagione è l'assenza della sosta natalizia: non si giocherà a Natale ma sono presenti dei turni che vanno dal 23 al 30 dicembre, e poi ancora il 6 gennaio.

In particolare, gli unici giorni di sosta di questa stagione sono:

  • 10 settembre 2023;
  • 15 ottobre 2023;
  • 19 novembre 2023;
  • 24 marzo 2024.

Per quanto riguarda i turni infrasettimanali, abbiamo la certezza di un solo turno infrasettimanale in questa stagione: giornata 6 - 27 settembre 2023. Questo è ciò che ha comunicato l'amministratore della Serie A Luigi De Siervo.

Squadre partecipanti Serie A 2023/24

Le squadre partecipanti alla Serie A 2023/24 sono, in ordine alfabetico: Atalanta, Bologna, Cagliari, Empoli, Fiorentina, Frosinone, Genoa, Hellas Verona, Inter, Juventus, Lazio, Lecce, Milan, Monza, Napoli, Roma, Salernitana, Sassuolo, Torino, Udinese. Prova a scommettere chi si aggiudicherà il titolo quest'anno!

Calendario Serie A stagione 2022/23

Il calendario della stagione 2022/23 della Serie A è stato svelato il 24 giugno 2022. La particolarità di questa edizione di campionato è che si inizierà a giocare prima per via dei Mondiali in Qatar, che avranno luogo dal 21 novembre al 18 dicembre 2022. Pertanto, la prima giornata del massimo campionato calcistico italiano andrà in scena nel weekend fra il 13 e il 14 agosto 2022, saranno ben tre le giornate di campionato che verranno disputate ad agosto. L'ultima giornata, invece, è prevista nel weekend fra il 3 e il 4 giugno 2023.

È prevista una lunga pausa contestualmente ai Mondiali in Qatar: la Serie A resterà ferma 52 giorni, precisamente dal 13 novembre 2022 - ultimo turno prima dello stop - al 3 gennaio 2023.

I turni infrasettimanali previsti per quest'anno sono quattro:

  • 31 agosto 2022;
  • 9 novembre 2022;
  • 4 gennaio 2023;
  • 3 maggio 2023.

Inoltre, gli impegni delle nazionali imporranno ulteriori stop nei seguenti periodi:

  • dal 19 al 27 settembre 2022;
  • dal 20 al 28 marzo 2023.

Anche nella stagione 2022/23 si adotterà la formula del calendario asimmetrico, pertanto le gare del girone di ritorno saranno in ordine diverso rispetto alle medesime disputate nel girone di andata. I criteri per la compilazione del calendario rimangano gli stessi della scorsa edizione del campionato: nessuna doppia trasferta consecutiva, niente big match o derby cittadini nei turni infrasettimanali, non ci saranno più derby nella stessa giornata, si terrà conto degli impegni dei club nelle coppe europee.

Squadre partecipanti Serie A 2022/23

Le squadre partecipanti alla Serie A 2022/23 sono, in ordine alfabetico: Atalanta, Bologna, Cremonese, Empoli, Fiorentina, Inter, Juventus, Lazio, Lecce, Milan, Monza, Napoli, Roma, Salernitana, Sampdoria, Sassuolo, Spezia, Torino, Udinese, Verona. Scommetti su chi si aggiudicherà il titolo quest'anno!

Calendario Serie A stagione 2021/22

A differenza della passata stagione il calendario della Serie A 21/22 prevede che la prima giornata si giochi fra sabato e domenica 21 e 22 agosto, in modo che la competizione possa arrivare a conclusione il 22 maggio 2022. Il calendario prevede una sosta natalizia che andrà avanti dal 23 dicembre 2021 fino al 2 gennaio 2022. ci saranno ben 5 turni infrasettimanali, ovvero il: 22 settembre, 27 ottobre, 1 dicembre, 22 dicembre e 6 gennaio. Sempre 5 saranno invece le pausa per la Nazionale: 5 settembre, 10 ottobre, 14 novembre, 30 gennaio (pausa per le convocazioni delle nazionali sudamericane), 27 marzo.

La grande particolarità del calendario di questo campionato 21/22 è che non si tratterà di un calendario simmetrico. In pratica la prima giornata sarà diversa dalla ventesima, per fare ciò sono state stilate alcune regole che qui riportiamo:

  • Ciascuna singola partita non vedrà il ritorno prima di altre 8 partite.
  • Nessuna squadra giocherà in trasferta due volte consecutivamente.
  • Nelle gare infrasettimanali non si terranno big match nè i derby cittadini.
  • Non ci saranno più derby nella stessa giornata.
  • Le società che giocano in Europa non potranno incontrare altre società che giocano in Europa nelle giornate successive alle partite delle varie coppe continentali.

Squadre partecipanti Serie A 2021/22

Riportate in ordine alfabetico, qui di seguito le venti squadre che popolano il calendario di Serie A 2021/22: Atalanta, Bologna, Cagliari, Empoli, Fiorentina, Genoa, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Roma, Salernitana, Sampdoria, Sassuolo, Spezia, Torino, Udinese, Venezia, Verona. Vuoi scommettere su chi sarà a vincere lo scudetto 2021/22? 

Calendario Serie A stagione 2020/21

Il calendario della Serie A stagione 20/21 è stato fortemente influenzato da due avvenimenti. In primis la pandemia da coronavirus che ha fatto slittare la fine della stagione precedente, che ha quindi causato uno spostamento in avanti dell’annata 20/21. Poi si è dovuto disputare l’Europeo che era stato rimandato l’anno prima, e l’ovvia conseguenza è stata che la massima competizione calcistica italiana ha comunque dovuto rispettare le date in vista della preparazione per la kermesse europea.

Di fatto la prima giornata di Serie A è stata giocata tra il 19 e il 21 settembre, con tre partite che sono state rimandate a fine mese. La fine del torneo, l’ultima giornata, è arrivata il 23 maggio. Nel mezzo c’è stata una pausa natalizia che è durata dal 24 dicembre al 2 gennaio, in più ci sono stati ben 6 turni infrasettimanali e 5 soste per la Nazionale.

Squadre partecipanti Serie A 2020/21

Riportate in ordine alfabetico, qui di seguito le venti squadre che popolano il calendario di Serie A 2020/21: Atalanta, Benevento, Bologna, Cagliari, Crotone, Fiorentina, Genoa, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Parma, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Spezia, Torino, Udinese, Verona. Vuoi scommettere su chi sarà a vincere lo scudetto 2020/21? 

Calendario Serie A stagione 2019/20

Secondo i sorteggi effettuati il mese di luglio 2019 il calendario della Serie A 19/20 prevedeva che la prima giornata fosse disputata tra il 24 e 25 agosto 2019, mentre l’ultima giornata si sarebbe tenuta domenica 24 maggio 2020. Per quanto riguarda l’inizio del torneo lo svolgimento è stato regolare come sempre e le squadre sono andate avanti a sfidarsi fino al mese di febbraio. Poi alla fine di quella mensilità la pandemia da coronavirus si è abbattuta sull’Italia e sul mondo causando, tra le diverse e drammatiche conseguenze, anche lo stop di tutte le attività sportive. Pertanto il campionato si è fermato a fine febbraio e ha ripreso a tambur battente soltanto a luglio. Tutte le partite di quell’ultima parte di stagione sono state giocate a porte chiuse e con un ritmo piuttosto serrate per riuscire almeno a completare la stagione con i relativi verdetti. A facilitare questa “missione” c’è stato lo slittamento dell’Europeo di calcio che dall’estate 2020 è passato a quella del 2021.

Squadre partecipanti Serie A 2019/20

Riportate in ordine alfabetico, qui di seguito le venti squadre che popolano il calendario di Serie A 2019/20: Atalanta, Bologna, Brescia, Cagliari, Fiorentina, Genoa, Inter, Juventus, Lazio, Lecce, Milan, Napoli, Parma, Roma, Sampdoria, Sassuolo, SPAL, Torino, Udinese, Verona. Vuoi scommettere su chi sarà a vincere lo scudetto 2019/20? 

Calendario Serie A stagione 2018/19

La prima giornata del torneo si gioca dal 18 al 20 agosto 2018, con 8 partite invece delle 10 previste: in seguito alla tragedia che ha colpito Ponte Morandi a Genova, di comune accordo con le società liguri, la Lega serie A ha deciso di rinviare le partite Sampdoria-Fiorentina e Milan-Genoa. Il campionato 2018/19 prevede 3 turni infrasettimanali, alle date del 26 settembre, 26 dicembre e 3 aprile 2019. Per gli impegni della Nazionale azzurra (Nations League e qualificazione europei 2020) sono previste un totale di 4 soste ovvero: 9 settembre, 14 ottobre, 18 novembre e 24 marzo 2019. Gli ottavi di finale della Coppa Italia determinano una pausa del campionato anche nelle prime due settimane del 2019, mentre l'ultima giornata in calendario è fissata per il 26 maggio 2019. Qui di seguito gli orari di gioco disposti dalla Lega serie A. Fa eccezione il mese di agosto, nel quale non è presente l'anticipo del sabato alle 15:00. L'anticipo del venerdì, inoltre, sostituisce la gara del lunedì nei turni infrasettimanali.

Sabato: 3 partite
1 anticipo alle 15:00
1 anticipo alle 18:00
1 anticipo alle 20:30
Domenica: 6 partite
1 anticipo alle 12:30
3 partite alle 15:00
1 partita alle 18:00
1 posticipo alle 20:30
Lunedì-venerdì: 1 anticipo o posticipo alle 20:30

Squadre partecipanti Serie A 2018/19

Riportate in ordine alfabetico, qui di seguito le venti squadre che popolano il calendario di Serie A 2018/19: Atalanta, Bologna, Cagliari, Chievo, Empoli, Fiorentina, Frosinone, Genoa, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Parma, Roma, Sampdoria, Sassuolo, SPAL, Torino, Udinese. Vuoi scommettere su chi sarà a vincere lo scudetto 2018/19? 

Quando pensiamo al campionato di calcio della Serie A e al relativo calendario siamo abituati a immaginare una lunga competizione che si protrae nei mesi e vede sfidarsi vicendevolmente la migliore ventina di compagini calcistiche italiane. Ventina poiché il numero delle partecipanti al campionato della massima serie nostrana è spesso variato nel corso della sua lunga storia, da 18 squadre alle 20 introdotte dalla stagione 2004-05 per esempio, passando per l'edizione con più squadre ad essersi mai disputata: 1947-48, l'allora presidente della Lega Piero Pedroni istituì un campionato a 21 squadre.

D'altronde per gli abitanti dello stivale l'idea del calendario calcistico è quasi ancestrale, connaturata nel nostro DNA, non a caso la formula dei due gironi di andata e ritorno dove tutte le formazioni si scontrano vicendevolmente due volte viene anche definita “girone all'italiana”, un tipo di torneo che è stato poi utilizzato dalla quasi totalità delle altre leghe d'Europa e anche per altri sport di squadra.

Quello che però non tutti sanno è che il primo campionato di Serie A aveva un calendario molto più risicato, che in realtà si risolveva in una sola giornata: parliamo della prima edizione del 1898, la Serie A si chiamava ancora Campionato Nazionale di Football e vedeva darsi battaglia solo quattro squadre, tutte settentrionali, una di queste era il Genoa, la società calcistica italiana riconosciuta come la più antica tra quelle ancora in attività, fondata nel lontano 1893. La formula di quel breve torneo consisteva in due semifinali disputate al mattino e una finale nel pomeriggio, che vide proprio il Genoa laurearsi prima squadra campione d'Italia e scrivere la prima pagina di uno sport molto diverso da quello che conosciamo oggi.

Da quel momento cominciò la passione tricolore per il gioco del pallone. All'epoca il calcio era ancora uno sport operaio, non a caso la prima edizione sopracitata venne disputata da tre compagini torinese e una genovese, poi sarebbero arrivate le milanesi a chiudere la trasposizione calcistica del triangolo industriale Genova-Torino-Milano. Il primo campionato con un calendario più strutturato è quello a 18 squadre del 1929, dopo circa un lustro le squadre passarono a 16, poi 20 per un altro periodo di 5 anni con in mezzo l'unicum dell'edizione a 21 squadre del 1947.

Il ritorno a 18 squadre avvenne nel 1952, prima di un ventennio caratterizzato dalla partecipazione di 16 formazioni e giungendo a quello che potremmo definire il calcio moderno, da fine anni '80 con ancora 18 squadre a contendersi lo scudetto, fino al 2004 e alla reintroduzione del torneo a 20. Nel mezzo son state scritte vere e proprie pagine di storia di questo sport che hanno visto protagonisti non solo i grandi campioni scesi in campo, ma anche presidenti, tifosi, arbitri, dirigenti, procuratori ma anche grandi penne di giornalisti, scrittori o semplici appassionati che hanno vissuto la passione dei templi del pallone, perché citando Albert Camus “Non c’è un altro posto del mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio”.