Logo SNAI

 

Sport

Non puoi giocare più di 10 esiti per avenimento

Formazione Juventus

Scopri tutto sulla formazione della Juventus: in questa sezione di SNAI.it trovi notizie e dati sempre aggiornati sull’intera rosa del club bianconero. Nomi, ruolo, età e nazionalità dei giocatori, ma anche tutte le informazioni relative ai movimenti delle sessioni estive e invernali del calciomercato. Con SNAI, hai sempre a tua disposizione uno spazio chiaro, completo e semplice da consultare per conoscere tutto quello che c’è da sapere sulla formazione della Juventus nella stagione attualmente in corso. Scopri tutto sull'allenatore della Juventus per la stagione 2022/23 in Serie A.

Il calciomercato invernale della Juventus si basa su un acquisto per settore per i bianconeri. I piemontesi decidono di puntare sui giovani per ridare nuova linfa vitale ad una squadra, tutti talenti di assoluto livello per mantenere alti gli standard. Vediamo di seguito la nuova rosa messa a disposizione di Allegri per questa seconda metà di Serie A 2023/24.

Portieri

Wojciech Szczesny 1
18/04/1990 – Pol

Mattia Perin 36
10/11/1992 – Ita

Carlo Pinsoglio 23
16/03/1990 – Ita

Difensori

Bremer 3
18/03/1997 – Bra

Federico Gatti 15
24/06/1998 – Ita

Tiago Djalò 33
09/04/2000 – Por

Danilo 6
15/07/1991 – Bra

Daniele Rugani 24
29/07/1994 – Ita

Andrea Cambiaso 27
20/02/2000 – Ita

Alex Sandro 12
26/01/1991 – Bra

Mattia De Sciglio 2
20/10/1992 – Ita

Centrocampisti

Manuel Locatelli 5
08/01/1998 – Ita

Adrien Rabiot 25
03/04/1995 – Fra

Weston McKennie 16
28/08/1998 – Usa

Fabio Miretti 20
03/08/2003 – Ita

Nicolò Fagioli 44
12/02/2001 – Ita

Carlos Alcaraz
30/11/2002 – Arg

Hans Nicolussi Caviglia 41
18/06/2000 – Ita

Paul Pogba 10
15/03/1993 – Fra

Timothy Weah 22
22/02/2000 – Usa

Filip Kostic 17
01/11/1992 – Ser

Attaccanti

Federico Chiesa 7
25/10/1997 – Ita

Samuel Iling Junior 43
04/10/2003 – Ing

Kenan Yildiz 15
04/05/2005 – Tur

Dusan Vlahovic 9
28/01/2000 – Ser

Moise Kean 18
28/02/2000 – Ita

Arkadiusz Milik 14
28/02/1994 – Pol

Le scelte della società puntano a Djalò, Alcaraz e Yildiz. Un difensore, un centrocampista e un attaccante. Si tratta di tre giovani talenti che potrebbero dare qualcosa in più alla stagione della Juventus, nonostante la situazione in campionato sembra essere sempre più definitiva e rassegnata alla sola qualificazione in Champions League.

Dopo una stagione che ha visto i bianconeri in difficoltà per la conquista di un posto in zona Champions League, specialmente per la penalizzazione ricevuta a campionato in corso, la società è tornata sul mercato per puntellare la rosa a disposizione di Massimiliano Allegri. Pochi acquisti, ma molto utili a tamponare la perdita di calciatori in entrata.

Portieri

Wojciech Szczesny 1
18/04/1990 – Pol

Carlo Pinsoglio 23
16/03/1990 – Ita

Mattia Perin 36
10/11/1992 – Ita

Difensori

Bremer 3
18/03/1997 – Bra

Danilo 6
15/07/1991 – Bra

Federico Gatti 15
24/06/1998 – Ita

Daniele Rugani 24
29/07/1994 – Ita

Andrea Cambiaso 27
20/02/2000 – Ita

Mattia De Sciglio 2
20/10/1992 – Ita

Alex Sandro 12
26/01/1991 – Bra

Centrocampisti

Nicolò Fagioli 44
12/02/2001 – Ita

Adrien Rabiot 25
03/04/1995 – Fra

Manuel Locatelli 5
08/01/1998 – Ita

Weston McKennie 16
28/08/1998 – Usa

Fabio Miretti 20
03/08/2003 – Ita

Hans Nicolussi Caviglia 41
18/06/2000 – Ita

Paul Pogba 10
15/03/1993 – Fra

Filip Kostic 17
01/11/1992 – Ser

Timothy Weah 22
22/02/2000 – Usa

Attaccanti

Federico Chiesa 7
25/10/1997 – Ita

Samuel Iling Junior 43
04/10/2003 – Ing

Dusan Vlahovic 9
28/01/2000 – Ser

Moise Kean 18
28/02/2000 – Ita

Arkadiusz Milik 14
28/02/1994 – Pol

Per rimediare agli addii di Leonardo Bonucci e Cuadrado, la Juventus porta in squadra Andrea Cambiaso dal Genoa per 8,80 milioni di euro. Uno dei pochi arrivi che puntellano la rosa di Allegri. Il grosso del mercato bianconero si gioca in uscita con le partenze di Paredes e Zakaria. Se dovessero riuscire a ripetere le prestazioni dello scorso anno, senza subire penalizzazioni, potrebbero tranquillamente conquistare un posto in Champions League.

La Juventus approfitta del calciomercato invernale per sistemare e arricchire la sua rosa di giocatori. Vediamo quali cambiamenti ci sono stati dopo lo stop per i mondiali per permettere alla squadra di ricominciare l’anno sempre meglio.

Portieri

Wojciech Szczesny 1
18/04/1990 – Pol

Carlo Pinsoglio 23
16/03/1990 – Ita

Mattia Perin 36
10/11/1992 – Ita

Difensori

Mattia De Sciglio 2
20/10/1992 – Ita

Bremer 3
18/03/1997 – Bra

Danilo 6
15/07/1991 – Bra

Juan Cuadrado 11
26/05/1988 – Col

Alex Sandro 12
26/01/1991 – Bra

Federico Gatti 15
24/06/1998 – Ita

Leonardo Bonucci 19
01/05/1987 – Ita

Daniele Rugani 24
29/07/1994 – Ita

Centrocampisti

Manuel Locatelli 5
08/01/1998 – Ita

Federico Chiesa 7
25/10/1997 – Ita

Enzo Barrenechea 45
22/05/2001 – Ita

Paul Pogba 10
15/03/1993 – Fra

Filip Kostic 17
01/11/1992 – Ser

Fabio Miretti 20
03/08/2003 – Ita

Angel Di Maria 22
14/02/1988 – Arg

Adrien Rabiot 25
03/04/1995 – Fra

Matias Soule 30
15/04/2003 – Arg

Nicolò Fagioli 44
12/02/2001 – Ita

Leandro Paredes 32
29/06/1994 – Arg

Attaccanti

Dusan Vlahovic 9
28/01/2000 – Ser

Arkadiusz Milik 14
28/02/1994 – Pol

Moise Kean 18
28/02/2000 – Ita

Kaio Jorge 21
24/01/2002 – Bra

Samuel Iling Junior 43
04/10/2003 – Ing

New entry nella rosa della Juve a febbraio 2023 è Enzo Barrenechea. Il giocatore arriva dalla primavera della Juve e approda per la prima volta in prima squadra. Escono dal club bianconero invece McKennie che rientra al Leeds e Aké che invece ritorna al Digione.

La rosa della Juventus si presenta completa in tutti i reparti dopo l’attuale sessione di calciomercato. Il centrocampo bianconero di Allegri è caratterizzato da tante soluzioni tattiche e soprattutto versatili viste le caratteristiche dei giocatori. Vlahovic a centrocampo è sinonimo di garanzie, Milik alle sue spalle è sicuramente una certezza.

Portieri

Wojciech Szczesny 1
18/04/1990 – Pol

Carlo Pinsoglio 23
16/03/1990 – Ita

Mattia Perin 36
10/11/1992 – Ita

Difensori

Mattia De Sciglio 2
20/10/1992 – Ita

Bremer 3
18/03/1997 – Bra

Danilo 6
15/07/1991 – Bra

Juan Cuadrado 11
26/05/1988 – Col

Alex Sandro 12
26/01/1991 – Bra

Federico Gatti 15
24/06/1998 – Ita

Leonardo Bonucci 19
01/05/1987 – Ita

Daniele Rugani 24
29/07/1994 – Ita

Centrocampisti

Manuel Locatelli 5
08/01/1998 – Ita

Federico Chiesa 7
25/10/1997 – Ita

Weston Mckennie 8
28/08/1998 – Usa

Paul Pogba 10
15/03/1993 – Fra

Filip Kostic 17
01/11/1992 – Ser

Fabio Miretti 20
03/08/2003 – Ita

Angel Di Maria 22
14/02/1988 – Arg

Adrien Rabiot 25
03/04/1995 – Fra

Matias Soule 30
15/04/2003 – Arg

Marley Aké 33
05/01/2001 – Fra

Nicolò Fagioli 44
12/02/2001 – Ita

Leandro Paredes 32
29/06/1994 – Arg

Attaccanti

Dusan Vlahovic 9
28/01/2000 – Ser

Arkadiusz Milik 14
28/02/1994 – Pol

Moise Kean 18
28/02/2000 – Ita

Kaio Jorge 21
24/01/2002 – Bra

Come si poteva intuire, la Juve è stata una grande porotagonista di questa sessione estiva di calciomercato. La Vecchia Signora è reduce da una stagione deludente, che l’ha vista chiudere al quarto posto in classifica, un risultato che dista tanto dai tempi dei nove Scudetti consecutivi e del dominio bianconero. Quest’anno, la società bianconera ha rivisto la rosa della squadra con una particolare attenzione alla qualità.

A costo zero sono arrivati in squadra Paul Pogba e Angel Di Maria con l’obiettivo di migliorare la rosa dal punto di vista tecnico. Tra gli acquisti più dispendiosi di questa sessione estiva di calciomercato vi sono Bremer, Kostic, Milik e Paredes, quest’ultimo approdato alla Juve dopo una lunga trattativa con il PSG.

In uscita sono stati tanti gli addii dolorosi, primo tra tutti quello di Chiellini, seguito da Dybala, entrambi in partenza a parametro zero, come anche Bernardeschi. Morata conclude il prestito di due anni a Torino e fa il suo ritorno all'Atletico Madrid senza riscattare il suo cartellino. Una delle partenze più illustri, specialmente dal punto di vista economico, è stata quella di de Ligt, ceduto al Bayern Monaco. Dicono addio alla squadra bianconera anche Arthur e Rovella, in prestito rispettivamente a Liverpool e Monza. Infine, dovrebbe lasciare Torino anche Denis Zakaria, destinato al Chelsea.

La prima parte della stagione bianconera è stata strana e piena di alti e bassi. Tanti i punti lasciati per strada, talvolta con squadre piccole. All'altezza di gennaio, è verosimile che la Juve gareggerà per un posto in Champions, mentre appare una squadra marginale nella corsa al titolo. Ma la voglia di ripartire c'è e il club di Allegri ha dato un segnale forte proprio in questo calciomercato invernale. Di seguito la formazione aggiornata con i nuovi acquisti.

Portieri

Wojciech Szczesny 1
18/04/1990 - Pol

Carlo Pinsoglio 23
16/03/1990 - Ita

Franco Israel 35
22/04/2000 - Uru

Mattia Perin 36
10/11/1992 - Ita

Difensori

Mattia De Sciglio 2
20/10/1992 - Ita

Giorgio Chiellini 3
14/08/1984 - Ita

Matthijs De Ligt 4
12/08/1999 - Ned

Danilo Luiz da Silva 6
15/07/1991 - Bra

Juan Cuadrado 11
26/05/1988 - Col

Alex Sandro 12
26/01/1991 - Bra

Luca Pellegrini 17
07/03/1999 - Ita

Leonardo Bonucci 19
01/05/1987 - Ita

Daniele Rugani 24
29/07/1994 - Ita

Koni De Winter 45
12/06/2002 - Bel

Federico Gatti 6
24/06/1998 - Ita

Centrocampisti

Arthur 5
12/08/1996 - Bra

Weston Mckennie 14
28/08/1998 - Usa

Federico Bernardeschi 20
16/02/1994 - Ita

Federico Chiesa 22
25/10/1997 - Ita

Adrien Rabiot 25
03/04/1995 - Fra

Manuel Locatelli 27
08/01/1998 - Ita

Matias Soule 46
15/04/2003 - Arg

Fabio Miretti 47
03/08/2003 - Ita

Denis Zakaria 28
20/11/1996 - Svi

Attaccanti

Alvaro Morata 9
23/10/1992 - Esp

Paulo Dybala 10
15/11/1993 - Arg

Moise Kean 18
28/02/2000 - Ita

Kaio Jorge 21
24/01/2002 - Bra

Dušan Vlahović 7
28/01/2000 - Srb

Il gran colpo del club bianconero è, neanche a dirlo, Dusan Vlahovic. L'attaccante serbo arriva dalla Fiorentina a titolo definitivo e vestirà la maglia numero 7, proprio quella di CR7. La Juve ha anche vinto un particolare derby del mercato, quello che ha interessato Federico Gatti: il difensore del Frosinone sembrava destinato al Torino, ma alla fine è andato ai bianconeri in prestito fino alla fine della stagione. Una buona soluzione per andare a rafforzare un reparto difensivo che, pur essendo di qualità, inizia ad accusare il peso degli anni. Arriva anche il centrocampista svizzero Denis Zakaria, che dal Borussia VfL 1900 Mönchengladbach GmbH approda a Torino a titolo definitivo.

Dopo tre anni di permanenza in bianconero Cristiano Ronaldo non è più un calciatore della Juventus. Il ritorno di mister Allegri è quindi coinciso con l’addio dell’asso portoghese che ha portato le sue qualità al Manchester United. Un’assenza in rosa che avrà sicure ripercussioni, ma che non lascia la Juventus priva di alternative valide per provare comunque a dire la propria in un campionato che dovrebbe essere di rilancio. I bianconeri hanno gli uomini giusti per poter riacciuffare il titolo? Sarà solo il campo a poter svelare le reali capacità della rosa di Allegri.

Portieri

Wojciech Szczesny 1
18/04/1990 - Pol

Carlo Pinsoglio 23
16/03/1990 - Ita

Franco Israel 35
22/04/2000 - Uru

Mattia Perin 36
10/11/1992 - Ita

Difensori

Mattia De Sciglio 2
20/10/1992 - Ita

Giorgio Chiellini 3
14/08/1984 - Ita

Matthijs De Ligt 4
12/08/1999 - Ned

Danilo Luiz da Silva 6
15/07/1991 - Bra

Juan Cuadrado 11
26/05/1988 - Col

Alex Sandro 12
26/01/1991 - Bra

Luca Pellegrini 17
07/03/1999 - Ita

Leonardo Bonucci 19
01/05/1987 - Ita

Daniele Rugani 24
29/07/1994 - Ita

Koni De Winter 45
12/06/2002 - Bel

Centrocampisti

Arthur 5
12/08/1996 - Bra

Aaron Ramsey 8
26/12/1990 - Wal

Weston Mckennie 14
28/08/1998 - Usa

Federico Bernardeschi 20
16/02/1994 - Ita

Federico Chiesa 22
25/10/1997 - Ita

Adrien Rabiot 25
03/04/1995 - Fra

Manuel Locatelli 27
08/01/1998 - Ita

Rodrigo Bentancur 30
25/06/1997 - Uru

Dejan Kulusevski 44
25/04/2000 - Swe

Matias Soule 46
15/04/2003 - Arg

Fabio Miretti 47
03/08/2003 - Ita

Attaccanti

Alvaro Morata 9
23/10/1992 - Esp

Paulo Dybala 10
15/11/1993 - Arg

Moise Kean 18
28/02/2000 - Ita

Kaio Jorge 21
24/01/2002 - Bra

Con 29 uomini a disposizione la rosa bianconera presenta un alto livello di competitività in ogni reparto. Al posto di Ronaldo è arrivato Moise Kean, wonderkid nel giro della Nazionale, nell’ultima stagione ha realizzato 17 gol con la maglia del Paris Saint Germain. Oltre a questo acquisto va ad impreziosire il centrocampo juventino il giovane Manuel Locatelli, arrivato con la formula del prestito dal Sassuolo, ma con un obbligo di riscatto fissato a 40 milioni di euro. Una buona squadra certamente che però deve ritrovare se stessa attraverso gioco e, soprattutto, risultati. Se questi arriveranno molto dipenderà da Massimiliano Allegri e la sua capacità di creare la giusta amalgama tra i vari campioni a disposizione.

Poche le novità per la formazione della Juventus all’indomani della sessione invernale del calciomercato 2020/21. La dirigenza bianconera sceglie di confermare praticamente l’intera rosa del club bianconero, che nonostante alcuni passi falsi chiude il girone di andata della Serie A 2020/21 con il quinto posto in classifica e un totale di 36 punti, conquistati grazie a 10 vittorie, 6 pareggi e 2 sconfitte.

Portieri

Gianluigi Buffon 77
28.01.1978 - Italia

Carlo Pinsoglio 31
16.03.1990 - Italia

Wojciech Szczęsny 1
18.04.1990 - Polonia

Difensori

Alex Sandro 12
26.01.1991 - Brasile

Leonardo Bonucci 19
01.05.1987 - Italia

Giorgio Chiellini 3
14.08.1984 - Italia

Danilo Luiz da Silva 13
15.07.1991 - Brasile

Matthijs de Ligt 4
12.08.1999 - Olanda

Merih Demiral 28
05.03.1998 - Turchia

Gianluca Frabotta 38
24.06.1999 - Italia

Radu Dragusin 37
03.02.2002 - Romania

Juan Cuadrado 16
26.05.1988 - Colombia

Centrocampisti

Arthur 5
12.08.1996 - Brasile

Rodrigo Bentancur 30
05.06.1997 - Uruguay

Adrien Rabiot 25
03.04.1995 - Francia

Weston McKennie 14
28.08.1998 - Stati Uniti d'America

Aaron Ramsey 8
26.12.1990 - Galles

Nicolò Fagioli 41
12.02.2001 - Italia

Attaccanti

Cristiano Ronaldo 7
05.02.1985 - Portogallo

Federico Chiesa
25.10.1997 - Italia

Dejan Kulusevski 44
25.04.2000 - Svezia

Federico Bernardeschi 33
16.02.1994 - Italia

Paulo Dybala 10
15.11.1993 - Argentina

Morata 9
23.10.1992 - Spagna

La stagione del debutto alla guida della Juve prosegue senza l’arrivo di rinforzi particolari per Andrea Pirlo, che d’altra parte già dall’inizio del campionato ha potuto contare su una squadra di veri fuoriclasse. Pochi i movimenti di rilievo, con Daniele Rugani di ritorno dal Rennes dopo la conclusione del prestito che, subito, viene nuovamente ceduto, entrando questa volta nelle fila del Cagliari. Stesso destino per Rolando Mandragora, che conclude la sua avventura al Genoa per passare al club granata, con la formula del prestito con diritto di opzione, per la somma totale di 16 milioni di euro. Prestito al Grifone, invece, per il neo acquisto Nicolò Rovella, acquistato proprio dal club rossoblu per la somma di 18 milioni di euro, più eventuali 20 milioni di euro di bonus. Risoluzione del contratto, infine, per il centrocampista Sami Khedira.

Forte di un’altra brillante stagione conclusasi con la vittoria dello Scudetto, ma anche con performance altalenanti nel fase post-lockdown del campionato e con le sconfitte subite in Coppa Italia e in Champions League, la Juventus fa i conti con la necessità di un profondo rinnovamento per continuare a mantenere la propria posizione tra le big del calcio europeo e mondiale. Il primo a farne le spese è Maurizio Sarri, ufficialmente esonerato dopo la conclusione della stagione e prontamente sostituito con Andrea Pirlo, passato così sulla panchina della prima squadra dopo l’esperienza maturata alla guida della Juventus U23. Pochi ma molto importanti gli acquisti della sessione estiva del calciomercato, per una formazione che registra l’arrivo di rinforzi di spessore soprattutto a centrocampo.

Portieri

Gianluigi Buffon 77
28.01.1978 - Italia

Carlo Pinsoglio 31
16.03.1990 - Italia

Wojciech Szczęsny 1
18.04.1990 - Polonia

Difensori

Alex Sandro 12
26.01.1991 - Brasile

Leonardo Bonucci 19
01.05.1987 - Italia

Giorgio Chiellini 3
14.08.1984 - Italia

Danilo Luiz da Silva 13
15.07.1991 - Brasile

Matthijs de Ligt 4
12.08.1999 - Olanda

Merih Demiral 28
05.03.1998 - tacchino

Gianluca Frabotta 38
24.06.1999 - Italia

Wesley 42
13.03.2000 - Brasile

Centrocampisti

Arthur 5
12.08.1996 - Brasile

Rodrigo Bentancur 30
05.06.1997 - Uruguay

Federico Chiesa
25.10.1997 - Italia

Paulo Dybala 10
15.11.1993 - Argentina

Sami Khedira 6
04.04.1987 - Germania

Dejan Kulusevski 44
25.04.2000 - Svezia

Weston McKennie 14
28.08.1998 - Stati Uniti d'America

Daouda Peeters 43
26.01.1999 - Belgio

Manolo Portanova 39
02.06.2000 - Italia

Adrien Rabiot 25
03.04.1995 - Francia

Aaron Ramsey 8
26.12.1990 - Galles

Attaccanti

Federico Bernardeschi 33
16.02.1994 - Italia

Cristiano Ronaldo 7
05.02.1985 - Portogallo

Juan Cuadrado 16
26.05.1988 - Colombia

Morata 9
23.10.1992 - Spagna

Giacomo Vrioni 40
15.10.1998 - Albania

Tra i movimenti più importanti della sessione estiva del calciomercato 2020/2021 c’è proprio l’acquisto da parte della Juventus di Arthur Melo: il centrocampista brasiliano classe 1996 è stato ceduto a titolo definitivo dal Barcellona per la somma record di 72 milioni di euro, più ulteriori 10 milioni di euro di bonus. Sempre per quanto riguarda il centrocampo, acquisto definitivo anche per Rolando Mandragora, che lascia le fila dell’Udinese per 10,7 milioni di euro (più 6 milioni di euro di bonus). Infine, prestito con diritto di riscatto (convertibili in obbligo) per Weston McKennie, in arrivo dallo Schalke 04 per 4,5 milioni di euro (cui se ne aggiungeranno ulteriori 18,5 in caso di acquisto definitivo del giocatore). Per l’attacco, la dirigenza bianconera si è invece assicurata Alvaro Morata, ceduto sempre come prestito (per 10 milioni di euro) dall’Atletico Madrid e con la clausola del diritto di riscatto (per 45 milioni di euro). Tra i colpi messi a segno nelle ultimissime ore della finestra estiva di calciomercato c’è infine quello che sancisce l’arrivo in maglia bianconera di Federico Chiesa: il giovane talento cresciuto con la Fiorentina passa al club torinese come prestito biennale, per la somma di 10 milioni di euro, con diritto di riscatto, per 40 milioni + 10 milioni di euro di bonus. Lasciano invece la squadra, Cristian Romero, in prestito all’Atalanta, Douglas Costa, Daniele Rugani e Marco Pjaca, tutti in prestito, e, infine, Miralem Pjanic, acquistato dal Barcellona a titolo definito per 60 milioni di euro, più 5 milioni di euro di bonus.

La Juventus apre il campionato di Serie A 2019/2020 scendendo in campo con una delle formazioni più forti e quotate non solo del panorama calcistico italiano, ma anche di quello internazionale. Tra le novità che caratterizzano l’annata, impossibile non citare l’avvicendamento sulla panchina, con l’addio di Massimiliano Allegri e l’arrivo di Maurizio Sarri. Con la sessione estiva del calciomercato, lo schieramento bianconero vede l’arrivo di nomi importanti e il ritorno di Gianluigi Buffon, dopo la parentesi dello scorso anno al Paris Saint-Germain. Tanti i grandi nomi ormai legati alla formazione juventina confermati anche per questa stagione. Tra gli altri, il capitano Giorgio Chiellini, la seconda punta Paulo Dybala, la punta centrale Gonzalo Higuain, le ali Cristiano Ronaldo e Juan Cuadrado, i centrali Sami Khedira e Miralem Pjanic, il terzino Mattia De Sciglio, il difensore Leonardo Bonucci e il portiere Wojciech Szczesny.

Portieri

Gianluigi Buffon 77
28.01.1978 - Italia

Carlo Pinsoglio 31
16.03.1990 - Italia

Wojciech Szczesny 1
18.04.1990 - Polonia

Difensori

Alex Sandro 12
26.01.1991 - Brasile

Pietro Beruatto 34
21.12.1998 - Italia

Leonardo Bonucci 19
01.05.1987 - Italia

Giorgio Chiellini 3
14.08.1984 - Italia

Luca Coccolo 41
23.02.1998 - Italia

Danilo Luiz da Silva 13
15.07.1991 - Brasile

Matthijs de Ligt 4
12.08.1999 - Olanda

Mattia De Sciglio 2
20.10.1992 - Italia

Merih Demiral 28
05.03.1998 - Turchia

Daniele Rugani 24
29.07.1994 - Italia

Wesley 42
13.03.2000 - Brasile

Centrocampisti

Rodrigo Bentancur 30
05.06.1997 - Uruguay

Paulo Dybala 10
15.11.1993 - Argentina

Sami Khedira 6
04.04.1987 - Germania

Blaise Matuidi 14
09.04.1987 - Francia

Simone Muratore 38
30.05.1998 - Italia

Daouda Peeters 43
26.01.1999 - Belgio

Miralem Pjanic 5
02.04.1990 - Bosnia-Erzegovina

Manolo Portanova 39
02.06.2000 - Italia

Adrien Rabiot 25
03.04.1995 - Francia

Aaron Ramsey 8
26.12.1990 - Galles

Attaccanti

Federico Bernardeschi 33
16.02.1994 - Italia

Cristiano Ronaldo 7
05.02.1985 - Portogallo

Juan Cuadrado 16
26.05.1988 - Colombia

Douglas Costa 11
14.09.1990 - Brasile

Gonzalo Higuaín 21
10.12.1987 - Argentina

Le operazioni di mercato dell’estate vedono il club bianconero concludere accordi importanti. Tra tutti, spicca l’acquisto del difensore centrale di origini olandesi Matthijs De Ligt, prelevato dall’Ajax per la cifra record di 75 milioni di euro. Torna invece dal Paris Saint-Germain uno dei nomi storici della Juventus, il portiere Gianluigi Buffon, che è così ancora una volta parte della rosa del blasonato club torinese. Tra gli altri nuovi nomi della stagione, spicca anche il terzino destro Danilo, in arrivo dal Manchester City in cambio di Joao Cancelo, i centrali Aaron Ramsey dall’Arsenal e Adrien Rabiot dal Paris Saint-Germain e, per finire, il difensore centrale Merih Demiral dal Sassuolo.

Pochi i movimenti di rilievo nel corso della sessione invernale. Tra gli altri, si ricordano il prestito al Genoa di Mattia Perin e il passaggio di Emre Can al Borussia Dortmund.