Logo SNAI

 

Sport

Non puoi giocare più di 10 esiti per avenimento

Probabili formazioni Serie A 2 giornata

Il massimo campionato di calcio italiano entra nel vivo, con i cambi tecnici e strategici da parte degli allenatori in cerca di un equilibrio che funzioni. Quali saranno le probabili formazioni schierate in campo nella 2a giornata della Serie A?

SNAI ti permette di rimanere aggiornato sulle novità relative ai possibili schieramenti in campo nel corso della prossima giornata di campionato, con anticipazioni relative ai grandi nomi assenti, ai talenti che potrebbero essere relegati in panchina ad inizio partita e ai colpi di scena che potrebbero attendere le formazioni delle big della Serie A. Inoltre, sulla piattaforma del noto gestore puoi allenare il tuo intuito calcistico con gli esiti di tutti i match più attesi: consulta le quote scommessa per la Serie A e realizza le tue scommesse in modo semplice e sicuro.

Scopriamo nel dettaglio tutte le probabili formazioni della seconda giornata di Serie A 2023/24.

Frosinone - Atalanta

Con tutta probabilità la scelta del Frosinone sarà simile a quella della giornata precedente con un 4-3-3: Turati; Oyono, Monterisi; Romagnoli, Marchizza; Gelli, Mazzitelli, Harroui; Baez, Cuni, Caso.

Da parte dell'Atalanta la scelta dovrebbe ricadere su un 3-4-1-2: Musso; Djimsiti, Scalvini, Kolasinac; Zappacosta, De Roon, Koopmeiners, Ruggeri, Pasalic; Lookman, Zapata.

Monza - Empoli

I biancorossi dovrebbero presentarsi con un 3-4-1-2 composto da: Di Gregorio; Izzo, Pablo Marì, Caldirola; Ciurria, Gagliardini, Pessina, Kyriakopoulos, Colpani; Caprari, Mota Carvalho.

L'Empoli invece partirà con un 4-2-3-1: Caprile; Ebuehi, Ismajli, Luperto, Cacace; Grassi, Marin, Cancellieri, Baldanzi, Gyasi; Caputo.

Milan - Torino

I rossoneri si presenteranno con il consueto 4-3-3 composto da: Maignan, Calabria, Thiaw, Tomori, Hernandez, Loftus-Cheek, Krunic, Reijnders, Pulisic, Giroud, Leao.

Il Torino potrebbe invece optare per il 3-4-1-2: Milinkovic-Savic; Schuurs, Buongiorno, Rodriguez, Bellanova, Ricci, Ilic, Vojvoda, Vlasic, Sanabria, Radonjic.

Verona - Roma

I mastini giocheranno con un 3-4-2-1 guidano da Baroni: Montipò, Coppola, Magnani, Cabal, Terracciano, Hongla, Dawidowicz, Doig, Mboula, Ngonge, Djuric.

La Roma sceglierà ancora un volta il 3-5-2 utilizzato negli ultimi anni: Rui Patricio, Mancini, Smalling, Llorente, Kristensen, Pellegrini, Cristante, Aouar, Zalewski, Dybala, Belotti.

Fiorentina - Lecce

I viola di Italiano scenderanno in campo con un 4-2-3-1 composta da: Terracciano; Kayode, Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Arthur, Mandragora, Brekalo, Bonaventura, Gonzalez; Nzola.

Il Lecce invece sembra deciso per un 4-3-3 organizzato come segue: Falcone; Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Gallo; Rafia, Ramadani, Gonzalez; Almqvist, Strefezza, Banda.

Juventus - Bologna

La squadra di Allegri scenderà in campo con un 3-5-2: Szczesny, Danilo, Bremer, Alex Sandro, Weah, Rabiot, Locatelli, Miretti, Cambiaso, Vlahovic, Chiesa.

Il Bologna invece avrà un assetto molto diverso, un 4-2-3-1 composto da: Skorupski, Posch, Beukema, Lucumi, Lykogiannis, Aebischer, Dominguez, Ndoye, Ferguson, Moro, Zirkzee.

Lazio - Genoa

I biancocelesti di Sarri sicuramente sceglieranno lo storico modulo dell'allenatore toscano, il 4-3-3: Provedel; Lazzari, Casale, Romagnoli, Marusic; Vecino, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.

Il Genoa risponderà con un 3-5-2 composto da: Martinez; Bani, Vasquez, Dragusin, Hefti, Frendrup, Badelj, Thorsby, Martin, Gudmundsson, Retegui.

Napoli - Sassuolo

La formazione messa in campo dai partenopei sarà il 4-3-3 fatto da: Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Olivera; Cajuste, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Raspadori.

Il Sassuolo gioca invece con un 4-2-3-1: Consigli; Toljan, Erlic, Viti, Vina; Lopez, Henrique, Defrel, Bajrami, Laurienté; Pinamonti.

Salernitana - Udinese

I granata mettono in campo un 3-4-2-1, modulo simile a quello scelto dai friulani: Ochoa; Lovato, Gyomber, Fazio, Mazzocchi, L.Coulibaly, Bradaric, Kastanos, Candreva, Botheim.

L'Udinese scende in campo con un 3-5-2: Silvestri; Kabasele; Bijol, Perez, Ebosele, Zarraga, Walace, Lovric, Kamara; Thauvin, Beto.

Cagliari - Inter

I sardi guidati da Ranieri giocano con un 4-3-2-1 organizzato come segue: Radunovic; Zappa, Dossena, Obert, Augello; Nandez, Makoumbou, Sulemana, Luvumbo, Oristanio; Pavoletti.

L'Inter risponde con il 3-5-2 che contraddistingue il gioco di Inzaghi: Sommer, Darmian, De Vrij, Bastoni, Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco, Thuram, Lautaro.

Andiamo a vedere le probabili formazioni della seconda giornata di campionato.

Torino - Lazio

Con ogni probabilità il Torino opterà per un 3-4-2-1: Milinkovic Savic; Djidji, Buongiorno, Rodriguez; Singo, Linetty, Ricci, Ola Aina; Vlasic, Radonjic; Sanabria.

La risposta dei biancocelesti potrebbe essere un 4-3-3 che affida le chiavi dell'attacco al tridente Felipe Anderson - Immobile - Zaccagni: Provedel; Lazzari, Patric, Romagnoli, Marusic; Milikovic-Savic, Cataldi, Vecino; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.

Udinese - Salernitana

I friuliani si orienteranno su un 3-5-2: Silvestri; Becao, Bijol, Masina; Perez, Pereyra, Walace, Makengo, Udogie; Success, Deulofeu.

La Salernitana tenterà il 3-5-2: Sepe; Bronn, Gyomber, Fazio; Candreva, Maggiore, Radovanovic, Vilhena, Mazzocchi; Botheim, Bonazzoli.

Sassuolo - Lecce

4-3-3 per il Sassuolo: Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez, Henrique; Berardi, Pinamonti, Kyriakopoulos.

Stesso modulo per il Lecce: Falcone; Gendrey, Blin, Baschirotto, Gallo; Bistrovic, Hjulmand, Gonzalez; Strefezza, Ceesay, Di Francesco.

Empoli - Fiorentina

L'Empoli cercherà di sorprendere la Fiorentina con un 4-3-1-2: Vicario; Stojanovic, Ismajli, Luperto, Parisi; Henderson, Marin, Bandinelli; Bajrami; Lammers, Destro.

I viola risponderanno con un 4-3-3: Gollini; Dodò, Milenkovic, Martinez Quarta, Terzic; Bonaventura, Mandragora, Maleh; Ikone, Jovic, Saponara.

Napoli - Monza

4-3-3 per i partenopei: Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Osimhen, Kvaratskhelia.

Un 3-5-2, invece, per i brianzoli: Di Gregorio; Marlon, A. Ranocchia, Carboni; Birindelli, F. Ranocchia, Barberis, Sensi, D’Alessandro; Caprari, Petagna.

Atalanta - Milan

L'Atalanta scenderà in campo con un 3-4-2-1: Musso; Toloi, Demiral, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Koopmeiners, Maehle; Pasalic, Malinovskyi; Zapata.

I campioni d'Italia del Milan si affideranno a Rebic come punta in attacco, disponendosi in un 4-2-3-1: Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Messias, Brahim Diaz, Leao; Rebic.

Bologna - Verona

Il Bologna si orienterà su un 3-5-2: Skorupski; De Silvestri, Medel, Bonifazi; Kasius, Schouten, Dominguez, Soriano, Cambiaso; Orsolini, Arnautovic.

Il Verona sceglierà probabilmente lo stesso modulo: Montipò; Coppola, Günter, Retsos; Faraoni, Tameze, Hongla, Ilic, Lazovic; Henry, Lasagna.

Roma - Cremonese

Simile disposizione in campo per Roma e Cremonese. I giallorossi opteranno per un 3-4-2-1: Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Pellegrini, Spinazzola; Dybala, Zaniolo; Abraham.

La Cremonese si orienterà invece sul 3-4-1-2: Radu; Aiwu, Chiriches, Lochoshvili; Ghiglione, Ascacibar, Pickel, Valeri; Zanimacchia; Dessers, Okereke.

Sampdoria - Juventus

Nel difficile match contro la Juventus di Allegri la Samp schiererà un 4-1-4-1: Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Augello; Vieira; Leris, Rincon, Sabiri, Djuricic; Caputo.

Dall'altra parte, la Vecchia Signora risponderà con un 4-3-3: Perin; Danilo, Rugani, Bremer, Alex Sandro; McKennie, Locatelli, Rabiot; Cuadrado, Vlahovic, Kostic.

Di seguito puoi consultare le informazioni sulle probabili formazioni in campo per la 2a giornata del campionato di Serie A 2021/2022.

Udinese – Venezia

In casa Udinese c’è il dubbio relativo al partner di Pussetto nel reparto offensivo: Gotti verso Okaka e Deulofeu nella ripresa. La probabile formazione dell’Udinese potrebbe essere: Silvestri, Stryger, Nuytinck, Samir, Molina, Pereyra, Walace, Arslan, Udogie, Pussetto, Okaka.

Possibile esordio nel tridente del Venezia per Okereke. Indisponibili per la rosa di Zanetti Ala-Myllymaki e Crnigoj, mentre Aramu è squalificato. Il Venezia potrebbe schierare: Maenpaa, Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Molinaro, Fiordilino, Peretz, Heymans, Okereke, Forte, Johnsen.

Verona – Inter

Nel Verona, Di Francesco è in dubbio: chi schierare al posto di Veloso tra Ilic e Tameze e sulla destra al posto di Faraoni? I nomi in lizza sono quelli di Cancellieri, Casale e Ruegg. La possibile formazione dell’Hellas: Montipò, Dawidowicz, Gunter, Ceccherini, Ruegg, Tameze, Hongla, Lazovic, Barak, Zaccagni, Kalinic.

Per l’Inter di Inzaghi, Correa in panchina e Lautaro dal primo minuto. Il probabile 3-5-1-1 dei nerazzurri: Handanovic, Skriniar, De Vrij, A. Bastoni, Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic, Lautaro, Dzeko.

Atalanta – Bologna

Gasperini, sempre senza Zapata ma con Toloi e Freuler, schiererà un probabile 3-4-1-2 con: Musso, Toloi, Demiral, Palomino, Maehle, Pasalic, Freuler, Gosens, Pessina, Ilicic, Muriel.

Dubbio Arnautovic per Mihajlovic per un fastidio alla coscia. La probabile formazione del Bologna è: Skorupski, De Silvestri, Bonifazi, Medel, Hickey, Svanberg, Dominguez, Orsolini, Vignato, Barrow, Arnautovic.

Lazio – Spezia

Nella Lazio di Sarri potremmo vede in campo dal primo minuto Basic, ma anche Hysaj è in valutazione da parte del tecnico biancoceleste. La probabile formazione della Lazio per la seconda giornata di campionato è: Reina, Lazzari, L. Felipe, Acerbi, Hysaj, S. Milinkovic, Leiva, Basic, Pedro, Immobile, F. Anderson.

Lo Spezia ritrova Kovalenko e Sala, mentre il neo acquisto Antiste partirà dalla panchina. La possibile formazione di miste Thiago Motta è: Zoet, Nikolaou, Erlic, Hristov, Amian, S. Bastoni, Maggiore, Ferrer, Verde, Gyasi, E. Colley.

Fiorentina – Torino

Spazio a Pulgare nella rosa viola di Italiano, in attesa di sapere se Torreira sarà disponibile. Tra i pali Terracciano al posto di Dragowski. La possibile formazione della Fiorentina é: Terracciano, Venuti, Milenkovic, Igor, Biraghi, Bonaventura, Pulgar, Castrovilli, Callejon, Vlahovic, Gonzalez.

Juric schiera Belotti dal primo minuto con Pjaca e Linetty sulla trequarti. La probabile formazione del Toro vede: V. Milinkovic, Izzo, Bremer, Rodriguez, Singo, Lukic, Mandragora, Aina, Linetty, Pjaca, Belotti.

Juventus – Empoli

Non preoccupa Allegri la botta al braccio di Cristiano Ronaldo, mentre Locatelli probabilmente debutterà da titolare. La probabile formazione della Juventus per la seconda di Serie A è: Szczesny, Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro, Bentancur, Locatelli, Bernardeschi, Chiesa, Dybala, Ronaldo.

Per Andreazzoli ci sarà Pinamonti in panchina e un 4-3-1-2 che vede: Vicario, Stojanovic, Ismajli, S. Romagnoli, Marchizza, S. Ricci, Stulac, Bandinelli, Bajrami, Mancuso, Cutrone.

Genoa – Napoli

Ritorno in campo per Bani e Behrami dalla squalifica, ma partono dalla panchina di Ballardini, che manda avanti Vanheusden e Cambiaso a sinistra. La probabile formazione del Genoa è: Sirigu, Biraschi, Vanheusden, Criscito, Sabelli, Sturaro, Badelj, Hernani, Cambiaso, Pandev, Kallon.

Per il Napoli di Spalletti problemi a centrocampo: in dubbio Zielinski, è pronto invece Elmas al fianco di Insigne. Con Osimhen squalificato ritorna Lozano nel tridente. La possibile formazione partenopea vede: Meret, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui, Fabian, Lobotka, Elmas, Politano, Insigne, Lozano.

Sassuolo – Sampdoria

Il Sassuolo di Dionisi ritrova Berardi, ma in panchina. Frattesi e Lopez confermati in mezzo, questa la probabile formazione del Sassuolo: Consigli, Toljan, Chiriches, G. Ferrari, Kyriakopoulos, Frattesi, M. Lopez, Raspadori, Djuricic, Boga, Caputo.

Pesante il ko di Gabbiadini per D’Aversa, ma Caprari è pronto con Quagliarella. La probabile formazione blucerchiata è: Audero, Bereszynski, Yoshida, O. Colley, Augello, Candreva, Thorsby, Ekdal, Damsgaard, Quagliarella, Caprari.

Milan – Cagliari

Per il Milan di Pioli c’è la probabilità che il ritrovato Bennacer scenda in campo dal primo minuto. Ballottaggio Leao-Rebic con il portoghese favorito. La possibile formazione rossonera vede: Maignan, Calabria, Kjaer, Tomori, T. Hernandez, Bennacer, Tonali, Saelemaekers, B. Diaz, Leao, Giroud.

Il Cagliari di mister Semplici dovrà fare i conti con l’assenza di Cragno per le prossime due settimane almeno, ma c’è Radunovic a difendere i pali. La possibile formazione dei Casteddu per la seconda giornata di campionato è: Radunovic, Ceppitelli, Godin, Carboni, Nandez, Marin, Strootman, Deiola, Dalbert, J. Pedro, Pavoletti.

Salernitana – Roma

La Salernitana dovrà fare a meno dell’infortunato Djuric, ma c’è Simy in campo dal primo minuto. La probabile formazione di mister Castori è: Belec, Bogdan, Gyomber, Jaroszynski, Kechrida, M. Coulibaly, Di Tacchio, Obi, Ruggeri, Simy, Bonazzoli.

La Roma di Mourinho vedrà Shomurodov al posto dello squalificato Zaniolo, con un 4-2-3-1 così composto: Rui Patricio, Karsdorp, Mancini, Ibanez, Viña, Cristante, Veretout, Shomurodov, Lo. Pellegrini, Mkhitaryan, Abraham.