Logo SNAI

 

Sport

Non puoi giocare più di 10 esiti per avenimento

Risultati Parma

Con SNAI segui da vicino tutte le imprese dei Ducali in campionato: in questa pagina, trovi i risultati dei match disputati dal Parma, raccontati giornata per giornata. Oltre alla data e al punteggio finale delle partite, potrai consultare la sintesi del match, per scoprire tutti gli eventi che hanno segnato la gara in campo, restando aggiornato sui movimenti in classifica del club gialloblu.

Che tu sia un supporter dei Crociati in cerca di news sempre aggiornate o un appassionato di scommesse calcistiche alle prese con i pronostici sull’esito delle prossime sfide del Parma, con SNAI avrai la certezza di avere a tua disposizione tutte le informazioni e i dati di cui hai bisogno.

27 febbraio 2024
Lecco – Como 0 – 3

Uno degli abbinamenti validi per la 27esima giornata di Serie B è quello tra Lecco e Como. I Lariani mettono dentro la palla al 3’ con Goldaniga e poi la squadra consolida il risultato grazie alla rete di Bellemo al 21’. Durante la prima frazione di gioco però non arrivano altre reti e il Como chiude con un risultato parziale di 2 a 0. A decidere il punteggio finale del match però è poi Abildgaard che consolida ancora durante i minuti di recupero dell’incontro. Lecco – Como quindi si chiude 3 a 0 per i Lariani.

24 febbraio 2024
Como – Parma 1 – 1

Si chiude in pareggio il match di 26esima giornata che si gioca tra Como e Parma. I Ducali mettono dentro la palla per primi grazie alla rete di Benedyczak al 3’ ma non passa molto per vedere arrivare il pareggio da parte dei Lariani. Il Como infatti mette dentro la palla al 24’ con Verdi e recupera il risultato avversario portandosi sull’1 a 1. Entrambe le formazioni sperano nel gol della vittoria che però non arriva. Il punteggio finale dell’incontro quindi è di 1 a 1.

17 febbraio 2024
Parma – Pisa 3 – 2

A scontrarsi durante la 25esima giornata ci sono anche Parma e Pisa. I Ducali riescono a mettere dentro la palla per primi grazie alla rete di Benedyczak che arriva al 25’. I toscani però rispondono al 35’ poi con Valoti e chiudono le reti del primo tempo che infatti termina con il pareggio di 1 a 1. Durante la seconda frazione di gioco invece a segnare è Man all’81’ mentre sul finale del match riesce a riportare in equilibrio il risultato Canestrelli al 90’+2’. A decidere il risultato finale dell’incontro però è Del Prato che porta alla vittoria il Parma al 90’+5’ chiudendo 3 a 2.

10 febbraio 2024
Cittadella – Parma 1 – 2

Il match tra Cittadella e Parma si gioca in occasione della 24esima giornata di Serie B. A passare per primi in vantaggio sono i Ducali che mettono dentro la palla all’8’ grazie a Bernabé. A consolidare il risultato poi è Hernani al 38’ che fa salire il risultato della squadra sul 2 a 0. A recuperare un gol poi per i granata è però Negro che mette dentro la palla al 45’+3’. Non ci saranno altre reti prima della fine dell’incontro e i Ducali si portano a casa la giornata con un punteggio finale di 2 a 1.

03 febbraio 2024
Parma – Venezia 2 – 1

Si porta a casa la vittoria il Parma che in 23esima giornata si scontra con il Venezia. I Ducali passano in vantaggio con Mihaila al 21’ ma poi al 26’ gli arancioneroverdi si portano al pareggio con Pohjanpalo che rimette in equilibrio il risultato. A decidere il punteggio finale del match è la rete di Camara. Il giocatore mette dentro la palla al 90’+10’ e regala al Parma la vittoria per 2 a 1. Niente da fare per gli arancioneroverdi che devono accettare la sconfitta.

27 gennaio 2024
Modena – Parma 3 – 0

Altro match valido per la 22esima giornata di Serie B è quello tra Modena e Parma. I canarini passano in vantaggio per primi e mettono dentro la palla al 16’ con Battistella. Al 23’ poi consolidano il risultato grazie ad Abiuso e ancora vanno al gol al 47’ con Ponsi. I Ducali non riescono a contrastare gli avversari e nemmeno a difendersi dai numerosi attacchi dei canarini. Il Modena quindi si porta a casa la giornata con una vittoria di 3 a 0.

19 gennaio 2024
Sampdoria – Parma 0 – 3

La 21esima giornata di Serie B vede scontrarsi anche Sampdoria – Parma. I Ducali dominano l’incontro mettendo dentro ben tre reti. La prima è di Man al 41’ su rigore e poi al 44’ a consolidare il risultato ci pensa Mihaila. Il primo tempo quindi si chiude con un risultato parziale che vede in vantaggio il Parma per 2 a 0. A chiudere le reti della giornata però c’è la rete di Estévez al 70’ che decide il risultato finale dell’incontro: il Parma vince per 3 a 0.

14 gennaio 2024
Parma – Ascoli 1 – 1

Si chiude in pareggio Parma e Ascoli. Le due squadre sono uno degli abbinamenti della 20esima giornata di Serie B. Durante la prima frazione di gioco le due formazioni non riescono a mettere dentro la palla e il risultato rimane bloccato sullo 0 a 0. Durante la seconda frazione di gioco però i marchigiani passano in vantaggio al 60’ con Botteghin e poi la squadra però commette un errore con l’autorete di Viviano al 70’. Il match quindi viene diretto nella totalità dall’Ascoli che segna e regala un punto al Parma. Il risultato finale quindi è di 1 a 1.

26 dicembre 2023
Brescia – Parma 0 – 2

A giocare in 19esima giornata ci sono anche Brescia e Parma. I Ducali riescono a conquistare il match durante la prima frazione di gioco passando in vantaggio di due gol. Il primo lo mette dentro Bernabé al 18’ e poi a consolidare il risultato ci pensa Man al 24’. Alla fine del primo tempo quindi il Parma si trova già in vantaggio di due gol. Le rondinelle fanno fatica a riprendere l’avversaria e infatti nonostante i tentativi le rondinelle non riescono a conquistare la porta avversaria. Il match quindi si chiude proprio con la vittoria del Parma per 2 a 0.

23 dicembre 2023
Parma – Ternana 3 – 1

In 18esima giornata si affrontano anche Parma e Ternana. La formazione umbra riesce a passare in vantaggio già all’8’ con Raimondo. I Ducali però riescono a recuperare pochi minuti dopo grazie alla rete di Man al 10’. Da questo momento però il Parma diventa inarrestabile e infatti mette dentro altre due reti una di Cyprien al 52’ e l’altra di Bernabé al 55’. La Ternana non ce la fa a recuperare il risultato e il match si chiude 3 a 1 per il Parma.

16 dicembre 2023
Cosenza – Parma 0 – 0

Un match dalle dinamiche incalzanti già dai primi minuti di gioco. L’incontro tra Cosenza e Parma infatti si apre con un’ammonizione per i Ducali. L’irregolarità è di Hainaut che poco dopo ne commette un’altra e l’arbitro è costretto ad espellere il giocatore. Anche il Cosenza però gioca in maniera agitata e ottiene un giallo al 12’ per Voca. Il Parma poi riesce a creare la prima vera occasione per andare al gol con Man ma il tiro del giocatore viene respinto dal portiere avversario. Ancora poi ci provano i Lupi della Sila a mettere dentro la palla ma il tiro finisce sul palo. Il risultato quindi entro la fine del primo tempo rimane fermo sullo 0 a 0. Più statica invece la situazione durante la ripresa. Gli allenatori provano a fare dei cambi ma non basta. All’87’ però Tutino riesce a mettere dentro la palla ma il Var annulla la rete. Niente da fare per le due formazioni: l’incontro finisce con un pareggio di 0 a 0.

10 dicembre 2023
Parma – Palermo 3 – 3

In sedicesima giornata ad affrontarsi sono anche Parma e Palermo. I siciliani passano in vantaggio per primi con Brunori al 3’ e poi il giocatore si ripete al 18’ portando il Palermo sul 2 a 0. I Ducali però riprendono la prima rete con Estévez al 51’ ma i rosanero vanno ancora al gol grazie a Segre all’85’. Il Parma nonostante lo svantaggio non si abbatte e tenta il tutto per tutto sul finale di partita. A segnare infatti al 90’+1’ è Mihaila mentre al 90’+5’ è Charpentier. Le due squadre giocano in maniera magistrale ma nessuna delle due riesce a portarsi a casa la vittoria. Il match quindi si chiude con un risultato di 3 a 3.

2 dicembre 2023
Spezia – Parma 0 – 1

Giornata inverosimile quella che si gioca tra Spezia e Parma in occasione della 15esima giornata di Serie B. Al 14’ i liguri creano un’ottima occasione per andare al gol ma Elia fa sfumare la rete sbagliando la conclusione. Il risultato quindi non cambia. Al 28’ però Kouda mette dentro la palla ma dopo una revisione al Var l’arbitro individua un fuorigioco. Niente da fare quindi per lo Spezia e le reti rimangono ancora inviolate. Entro il finale del primo tempo poi il risultato non è diverso. Manca però ancora tutta la ripresa da giocare. Dopo pochi minuti dal rientro in campo i Ducali riescono a farsi avanti ma il tiro di Man rimane senza conclusione. Incredibile poi come al 58’ Kouda vada di nuovo a segno ma la rete viene nuovamente annullata per posizione irregolare del giocatore e di Esposito. Il risultato finale dell’incontro però viene deciso al 90’+4’ da Moutinho che realizza un autogol e regala la vittoria al Parma. I Ducali quindi vincono per 1 a 0.

25 novembre 2023
Parma – Modena 1 – 1

Un primo tempo che procede senza colpi di scena quello che si gioca tra Parma e Modena in occasione della 14esima giornata di Serie B. Le squadre infatti faticano a creare delle azioni potenzialmente pericolose per conquistare la porta avversaria. Il primo tempo del match quindi si chiude con un risultato parziale bloccato sullo 0 a 0. Al rientro in campo però il Parma si fa subito avanti. È Charpentier a provarci ma il portiere avversario intercetta. Non passa molto però per vedere arrivare la prima rete che è dei canarini. Al 59’ infatti Duca mette dentro la palla con un tiro che finisce alle spalle del portiere avversario. I Ducali accusano il colpo ma non si arrendono e continuano a farsi avanti. Dai numerosi tentativi alla fine il gol arriva. Al 90’+3’ Partipilo si ritrova in posizione ravvicinata rispetto alla porta e non deve fare altro che scaricarla a rete. Non ci saranno altri gol prima della fine del match. L’incontro quindi si chiude con un pareggio 1 a 1.

12 novembre 2023
Lecco – Parma 3 – 2

Non si risparmiano Lecco e Parma che si affrontano in 13esima giornata di Serie B. Le due formazioni infatti si rispondono a suon di gol. A mettere dentro la palla per primi sono i Ducali. La squadra va a segno su rigore al 12’ grazie al tiro vincente di Benedyczak. Il Lecco però non perde occasione e conquista la porta avversaria con Novakovic al 23’. La squadra poi consolida ancora il risultato al 42’ con Buso. I Mazoniani quindi chiudono il primo tempo in vantaggio di 2 a 1. Al 57’ poi la squadra va ancora a segno con Lepore. Il giocatore porta il Lecco sul 3 a 1. Sul finale di partita però il Parma recupera una rete grazie a Charpentier ma non è abbastanza. L’incontro infatti termina con la vittoria del Lecco per 3 a 2.

05 novembre 2023
Parma – Sudtirol 2 – 0

Vince in maniera netta il Parma sul Sudtirol. Le due formazioni affrontano il match di andata valido per la stagione 2023/24 di Serie B. I ducali riescono a passare in vantaggio al 9’ grazie alla rete di Bonny e gli altoatesini non riescono a recuperare il risultato prima della fine del primo tempo. Finora quindi il vantaggio è del Parma. Il Sudtirol per ora non riesce a riprendere in mano il match. Come se non bastasse poi al 57’ il Parma consolida il risultato del match con il rigore messo dentro da Man al 57’. Niente da fare quindi per il Sudtirol che deve accettare la sconfitta da parte dei ducali per 2 a 0.

28 ottobre 2023
Ascoli – Parma 1 – 3

L’11esima giornata di Serie B ha come protagoniste anche Ascoli e Parma. I ducali riescono a passare in vantaggio al 7’ con Man ma i marchigiani hanno subito la prontezza di rispondere al 13’ grazie a Caligara. Il Parma però è determinato a portarsi a casa la vittoria e infatti consolida ancora il risultato di nuovo con Man al 34’. La doppietta del giocatore ha un valore importante sulle dinamiche dell’incontro. L’Ascoli infatti non riesce a riprendersi dopo e accusa lo svantaggio per 2 a 1. I ducali poi, come se non bastasse, consolidano ancora con la rete di Bernabé al 54’ che chiude definitivamente il risultato dell’incontro. Il Parma quindi si prende il match per 3 a 1.

20 ottobre 2023
Parma – Como 2 – 1

L’incontro tra Parma e Como si gioca in occasione della decima giornata di Serie B. A passare subito in vantaggio sono i Ducali all’8’ con Man e il primo tempo si chiude proprio con il vantaggio del Parma per 1 a 0. I lariani accusano un po’ il colpo ma sono consapevoli di avere ancora 45 minuti di gioco a disposizione per raggiungere l’avversaria. Al 74’ però è di nuovo il Parma a mettere dentro la palla consolidando il risultato e portandosi sul 2 a 0. Stavolta è Charpentier a segnare per la squadra. Nel frattempo il Como prova ancora a farsi avanti ma riesce a conquistare la porta avversaria solo sul finale di partita. Barba manda la palla a rete al 90’+2’ recuperando un punto ma non basta. Il Parma si prende comunque la giornata con un risultato di 2 a 1.

07 ottobre 2023
Venezia – Parma 3 – 2

Non ce la fa il Parma a trionfare contro il Venezia. Il match però si gioca a ritmi piuttosto alti e le due squadre si tengono testa minuto dopo minuto. Il primo tempo sembra quasi una prova generale del secondo. I tentativi di andare a rete infatti non mancano ma a non arrivare è la conclusione. Dalla seconda metà di gioco invece le squadre alzano l’asticella e si rispondono a suon di gol. A segnare per primo è il Venezia che va a segno con Busio al 46’. Arriva però l’occasione per i Ducali di recuperare grazie ad un rigore assegnato alla squadra. Al 54’ infatti Benedyczak trasforma un rigore portando al pareggio il Parma. Seguono poi gli arancioneroverdi che mettono dentro la palla grazie a Tessmann al 63’ e poi ancora con Ellertsson al 78’. Il risultato è ora di 3 a 1 per il Venezia. Il Parma poi recupera un’altra rete con Colak al 90’+3’ ma non basta. Gli arancioneroverdi vincono il match per 3 a 2.

01 ottobre 2023
Cremonese – Parma 1 – 2

Un match ricco di colpi di scena quello che si gioca tra Cremonese e Parma in occasione dell’ottava giornata di campionato. Nemmeno il tempo di scendere in campo infatti che il Parma va a segno grazie a Sohm ma il VAR annulla la rete per irregolarità. Stessa sorte per la Cremonese che invece va a segno con Sernicola al 27’ ma l’arbitro annulla la rete per irregolarità. Non ci saranno altre reti prima della fine del primo tempo che quindi si chiude a porte ancora inviolate. Le formazioni tornano in campo per la ripresa. Al 54’ Hernani tenta un tiro dalla distanza che poi entra. I ducali quindi passano sull’1 a 0. Il vantaggio della squadra però non dura molto. Al 64’ infatti su calcio di punizione, Castagnetti riesce ad intercettare e mette dentro la palla. Il Parma però non ci sta e si riporta in vantaggio al 66’ con Man. Il Parma così riesce a portarsi a casa la vittoria con un risultato definitivo di 2 a 1.

24 settembre 2023
Parma – Bari 2 – 1

Riesce a portarsi la vittoria a casa il Parma contro il Bari. Le due squadre affrontano il match di andata in settima giornata. I Ducali passano in vantaggio dopo pochi minuti dall’inizio dell’incontro. Al 15’ infatti è Partipilo ad andare a segno: il giocatore riesce a mettere dentro la palla con un tiro dalla distanza. Il Parma chiude in vantaggio di un gol il primo tempo. Il Bari però non perde tempo durante la ripresa e al 46’ recupera il risultato avversario con Nasti. A decidere il punteggio finale del match però è Benedyczak che all’81’ riesce a conquistare la porta avversaria. Il Parma così vince in casa per 2 a 1.

24 settembre 2023
Parma – Sampdoria 1 – 1

Un match equilibrato quello che si gioca in occasione della sesta giornata tra Parma e Sampdoria. Le due squadre infatti si tengono testa ma a passare per prima in vantaggio è la Samp. Al 19’ infatti Pedrola riesce a superare il portiere avversario e a mettere dentro la palla. I blucerchiati si prendono il vantaggio di una rete e il primo tempo si chiude proprio con il risultato parziale di 1 a 0 per la squadra. Si torna in campo per la ripresa. I Ducali rientrano in partita con la voglia di riprendere l’avversaria e all’82’ ci riescono. È Circati a conquistare la palla avversaria e a definire il punteggio finale dell’incontro. Il match infatti si chiude proprio con il pareggio di 1 a 1.

17 settembre 2023
Catanzaro – Parma 0 – 5

Una favolosa vittoria del Parma che in quinta giornata di campionato vince in maniera schiacciante contro il Catanzaro. I Ducali infatti realizzano ben 5 reti. La prima arriva al 18’ con Man che mette dentro un passaggio ben riuscito di Bonny e così conquista l’1 a 0 sul Catanzaro. Subito dopo poi c’è la rete di Benedyczak. Al Parma viene assegnato un calcio di rigore per irregolarità dei calabresi. A tirare è quindi Benedyczak che con un tiro ben direzionato non lascia scampo al portiere avversario e mette dentro la palla. Le reti del primo tempo però non sono finite qui. Al 40’ è ancora Benedyczak a mettere dentro la palla facendo terminare il primo tempo sul 3 a 0 per i Ducali. Le squadre ripartono dalla ripresa. Difficile per il Catanzaro recuperare tre gol di svantaggio ma la squadra non si arrende e ce la mette tutta durante il secondo tempo. Al 47’ però il Parma va ancora a segno con Partipilo ma non è tutto. L’ultima rete della giornata in realtà è di Colak all’84’. Il match si chiude quindi con la vittoria per 5 a 0 del Parma.

02 settembre 2023
Parma – Reggiana 0 - 0

Non riescono a sbloccare il risultato del match Parma e Reggiana che si scontrano in quarta giornata di campionato. Durante il primo tempo però non ci sono molte occasioni che avrebbero potuto portare al gol. L’unico tentativo arriva al 18’ con il Parma. Circati prova a conquistare la rete avversaria ma il tiro viene bloccato. Il risultato quindi non cambia ma il gioco non procede in maniera serena. L’incontro infatti è disturbato dal lancio di alcuni fumogeni in campo. Le dinamiche durante la seconda frazione di gioco sono più movimentate. Subito dopo essere tornate in campo infatti, le squadre ci provano ad andare a segno ma nessuna delle due formazioni trova la conclusione. Il match quindi si chiude con un pareggio finale di 0 a 0.

29 agosto 2023
Pisa – Parma 1 - 2

Scendono in campo per il match di andata il Pisa e il Parma. A passare in vantaggio per primi sono i ducali. Il gol è di Bonny che riceve palla e poi la scarica nella porta avversaria. Il Parma quindi al 14’ si trova 1 a 0. Il Pisa non riesce a recuperare l’avversaria e il primo tempo si chiude con l’1 a 0 del Parma. All’85’ però al Pisa viene assegnato un rigore. La squadra coglie questa opportunità al volo con Valoti che trasforma il tiro. È pareggio tra le due formazioni. Decisivo è quindi il gol di Colak al 90’+4’ che sancisce la vittoria del Pisa per 2 a 1.

26 agosto 2023
Parma – Cittadella 2 - 0

Inizia con un vantaggio del Parma arrivato al 2’ il match dei ducali contro il Cittadella. Il Parma infatti ottiene un rigore che Benedyczak trasforma prendendosi così il vantaggio. Il primo tempo continua con alcuni tentativi di gol da parte di entrambe le squadre ma nessuna delle due formazioni riesce di fatto a migliorare il proprio punteggio. Durante la ripresa però il Parma consolida il risultato grazie alla rete di Bernabè che fa passare la squadra sul 2 a 0. Niente da fare per il Cittadella, i ducali si portano a casa la giornata con un punteggio definitivo di 2 a 0.

20 agosto 2023
Parma – Feralpisalò 2 - 0

La neo arrivata in Serie B, Feralpisalò scende in campo in prima giornata contro il Parma. I ducali però non lasciano molto margine di espressione ai Leoni del Garda. In più al Parma viene assegnato un rigore che sancisce il vantaggio della squadra. È fallo di mano di Martella: a tirare il penalty è Benedyczak che mette dentro la palla. È ora 1 a 0 per il Parma. Il Feralpisalò però non si arrende e infatti, pochi minuti dopo dal gol avversario prova a farsi avanti. Il tiro di Carraro però esce di poco. Risultato ancora fermo. La situazione non cambia però e il primo tempo si chiude ancora sull’1 a 0 del Parma. Le dinamiche al secondo tempo non cambiano di molto. Il Parma infatti va di nuovo al gol al 66’ stavolta con Bernabé che realizza un sinistro preciso e mette dentro la palla senza lasciare scampo al portiere avversario. Il Feralpisalò si trova ora in una situazione sconveniente. Sarà difficile recuperare il vantaggio del Parma. La squadra infatti non ce la fa e deve accettare la vittoria dei ducali per 2 a 0.

19 maggio 2023
Parma – Venezia 2 - 1

Si giocano il match fino all’ultimo minuto Parma e Venezia che si scontrano durante l’ultima giornata di campionato di Serie B. Al 12’ ai Ducali viene assegnato un rigore per fallo di mano di Candela. A trasformare il tiro è Vazquez che così sigla il vantaggio per 1 a 0. Il Venezia però non si abbatte e al 44’ la squadra pareggia grazie alla rete di Pohjanpalo. Il primo tempo quindi si chiude con un risultato parziale di 1 a 1. La vittoria però la sancisce Camara al 78’ che non deve far altro che spingere la palla in porta. Il match quindi termina proprio con la vittoria del Parma per 2 a 1.

13 maggio 2023
Spal - Parma 0 - 1

Fa bene il Parma che si porta a casa la vittoria nel match contro la Spal. Gli estensi si trovano in una situazione difficile in classifica che presagisce già una retrocessione in C. La sconfitta da parte dei Ducali quindi non ci voleva. Durante la prima frazione di gioco la Spal gioca in maniera incisiva, creando anche parecchie occasioni per andare al gol. Il Parma però si difende bene e non lascia passare l’avversaria. È quindi ancora 0 a 0 il risultato del match alla fine del primo tempo. Durante la ripresa però per i Ducali arriva l’occasione che porta la squadra alla vittoria. È rigore per il Parma e a trasformare il tiro è Vazquez che così regala la vittoria per 1 a 0 alla formazione gialloblu.

07 maggio 2023
Parma - Brescia 2 - 0

Domina il match il Parma che in 36esima giornata si scontra con il Brescia. È Benedyczak a segnare la prima rete dell’incontro all’11’ che riesce a sorprendere il portiere avversario e mette dentro la palla. Colta dall’entusiasmo la squadra realizza un altro gol ancora con Benedyczak che stavolta arriva alla conclusione prendendo al volo il colpo di testa di Man. Nonostante il 2 a 0 per il Parma, il Brescia può ancora recuperare perché siamo solo al 17’. Non ci sono altri gol però prima della fine del primo tempo. Durante la ripresa il Parma continua a farsi avanti ma la difesa del Brescia riesce a chiudersi bene. Anche le Rondinelle provano a conquistare il gol per recuperare il punteggio avversario. Niente da fare però alla fine la vittoria se la aggiudica il Parma per 2 a 0.

01 maggio 2023
Benevento – Parma 2 – 2

Un match che lascia i tifosi sempre sul filo del rasoio quello che si gioca tra Benevento e Parma, valido per il turno di ritorno tra le due squadre. I Ducali si portano in vantaggio per primi grazie alla rete di Benedyczak al 7’. A consolidare per la squadra poi è Man che al 42’ riceve palla e approfitta di una porta lasciata vuota dal portiere per spingere la palla a rete. La prima frazione di gioco quindi si chiude con un vantaggio di 2 a 0 per il Parma. I campani per ora accusano il colpo ma al secondo tempo cercano di riprendere in mano la situazione. Al 48’ il Benevento recupera la prima rete con Ciano che batte il portiere avversario e mette dentro la palla. Il risultato quindi è ora di 2 a 1 ancora per il Parma ma gli stregoni non hanno intenzione di fermarsi. Acampora riesce ad andare a segno all’86’ portando il Benevento al pareggio. I pochi minuti restanti del match non sono abbastanza per andare ancora in porta e così le due squadre devono accettare il pareggio finale di 2 a 2.

22 aprile 2023
Parma – Cagliari 2 – 1

Si scontrano in occasione della 34esima giornata Parma e Cagliari per affrontare la giornata di ritorno del campionato della serie cadetta. I sardi si aggiudicano per primi il vantaggio. A conquistare la porta avversaria infatti è Lapadula che al 32’ riceve palla e la mette subito dentro superando il portiere avversario. I Ducali però non ce la fanno a eguagliare il risultato avversario e infatti il risultato parziale alla fine della prima frazione di gioco è di 1 a 0 per il Cagliari. Il Parma però non si arrende e sfrutta ogni minuto del secondo tempo per provare a riprendere in mano il match. Al 62’ arriva l’occasione giusta per cercare di risalire. Alla squadra viene assegnato un rigore per il fallo di mano di Azzi. A mettere dentro la palla è Vazquez che realizza un tiro preciso e potente che va dritto in porta. A decidere il risultato della giornata però è la rete di Man. Al 77’ infatti il giocatore con decisione spinge la palla in porta: il Parma così si aggiudica la giornata per 2 a 1.

14 aprile 2023
Modena – Parma 1 – 1

Chiudono in pareggio il Modena e il Parma che si scontrano in occasione della 33esima giornata di Serie B. A passare per primi in vantaggio sono i canarini che si portano sull’1 a 0 al 14’ con Diaw. I Ducali però non si lasciano intimidire e passano pochi minuti perché il Parma pareggi. Al 16’ infatti conquista la porta avversaria Benedyczak che riporta il risultato in equilibrio. Il primo tempo quindi si chiude 1 a 1. Durante la seconda frazione di gioco invece l’incontro non ha molti colpi di scena e le due squadre fanno fatica a farsi avanti. Il gol decisivo quindi non arriva e Modena e Parma devono accettare la fine del match proprio sul pareggio di 1 a 1.

10 aprile 2023
Cittadella – Parma 0 – 1

Basta una sola rete per decidere il risultato di Cittadella – Parma che si gioca in occasione della 32esima giornata di campionato. Durante i primi 20 minuti di gioco le due squadre giocano piuttosto in equilibrio, studiando l’una il gioco dell’altra. Al 21’ però i Ducali trovano la giusta spinta per farsi avanti. A prendere palla infatti è Camara che affronta un uno contro uno con il portiere avversario e riesce a batterlo. Il primo tempo quindi si chiude sull’1 a 0 del Parma. Al Cittadella rimane però ancora un intero tempo per provare a recuperare l’avversaria. La squadra ci prova a farsi avanti e infatti arrivano alcune azioni utili per il gol. Non basta però l’impeto della squadra: il match si chiude con la vittoria del Parma per 1 a 0.

01 aprile 2023
Parma – Palermo 2 – 1

È la 31esima giornata ad avere come protagoniste Parma e Palermo che si scontrano per affrontare il match di ritorno di campionato. Dopo mezz’ora dall’inizio dell’incontro a passare in vantaggio sono i Ducali. Al 32’ infatti Benedyczak riesce a mettere dentro la palla battendo il portiere avversario. Il vantaggio del Parma però non dura molto. Il Palermo infatti al 41’ recupera il risultato portandosi al pareggio grazie alla rete di Soleri. Sul finale del primo tempo quindi il risultato parziale del match è di 1 a 1. Le due squadre tornano in campo per la ripresa con la consapevolezza che potrebbe bastare una sola rete per portarsi a casa la giornata. Il gol decisivo però arriva al 77’ grazie a Coulibaly. Il Parma quindi riesce a conquistare la 31esima giornata con un risultato di 2 a 1.

18 marzo 2023
Como – Parma 2 – 0

Non ce la fa il Parma a tenere testa al Como che infatti conquista la vittoria in casa. I lariani mettono dentro la palla a pochi minuti dall’inizio del match. Al 5’ infatti Cerri riceve palla e da posizione favorevole la mette dritta in porta. Il primo tempo si chiude proprio con il vantaggio dei Lariani. Le due formazioni tornano in campo per affrontare la ripresa. Dopo pochi minuti dal fischio di inizio il Como consolida il risultato. Stavolta è Arrigoni a conquistare la porta avversaria e a definire in realtà anche il risultato finale dell’incontro. Il Como quindi vince per 2 a 0.

11 marzo 2023
Parma – Sudtirol 0 – 0

Parma e Sudtirol affrontano il match di ritorno in occasione della 29esima giornata di Serie B. Le due formazioni si fanno entrambe avanti durante il primo tempo del match ma la difesa si fa trovare pronta. In particolare Buffon riesce a contrastare il tentativo di Rover salvando il risultato parziale. Il primo tempo quindi si chiude ancora a reti inviolate. Le stesse dinamiche si ripetono anche durante la seconda frazione di gioco. Ritmi un po’ inferiori al rientro in campo ma poi le squadre si riprendono e ci riprovano ad arrivare a rete. Niente da fare però, l’incontro si chiude con un pareggio di 0 a 0.

04 marzo 2023
Reggina - Parma 0 - 1

Un buon match quello che si gioca tra Reggina e Parma in occasione della 28esima giornata di Serie B. Gli amaranto si fanno sotto sin da subito: al 33’ infatti c’è Strelec a fare un tentativo ma il giocatore prende il palo. I Ducali invece non sono da meno e al 36’ è Circati a provare ma anche il Parma non riesce ad arrivare alla conclusione. Alla fine della prima frazione di gioco il risultato tra le due squadre è ancora bloccato sullo 0 a 0. Le dinamiche di gioco durante la ripresa non sono poi così diverse. Seguono altre azioni utili per provare ad arrivare al gol che però succede solo al 68’. Vazquez per il Parma inizialmente prende il palo ma recupera al volo il rimbalzo e di testa va a segno. Basta solamente questa rete per decidere chi si aggiudica la vittoria della giornata. I Ducali vincono per 1 a 0 sulla Reggina.

28 febbraio 2023
Parma – Pisa 0 - 1

Un incontro che non brilla per iniziativa quello che si gioca tra Parma e Pisa in 27esima giornata di Serie B. Le due squadre infatti durante i primi 45 minuti di gioco non riescono a creare delle buone occasioni per andare al gol. Anzi, le dinamiche in campo sembrano non evolversi e quindi il primo tempo si chiude ancora sullo 0 a 0. Le due formazioni tornano in campo per la ripresa. I toscani sembrano giocare in maniera un po’ più incisiva e infatti all’82’ riescono a conquistare la porta avversaria. All’82’ Tourè va a segno su assist di Torregrossa, battendo con un destro preciso il portiere avversario. Sul finale di partita invece il Parma ottiene un cartellino rosso per l’intervento di Valenti su Tourè con conseguente espulsione del giocatore dei Ducali. L’incontro comunque termina con la vittoria del Pisa di 1 a 0.

24 febbraio 2023
Frosinone - Parma 3 - 4

Partita combattuta quella che si gioca tra Frosinone e Parma valida per la 26esima giornata di Serie B. I Ducali passano per primi in vantaggio grazie alla rete di Vazquez al 6’ e poi consolidano subito con il tiro vincente di Ansaldi al 21’. I ciociari però non tardano a far arrivare il pareggio. Il primo gol del recupero è infatti del 25’ con Caso. A chiudere le reti della prima frazione di gioco invece c’è poi Zanimacchia che al 35’ mette un punto al risultato parziale che è ora di 3 a 1 per il Frosinone. Durante il secondo tempo parte la rimonta dei giallazzurri. Mulattieri mette dentro la palla al 48’ seguito poi dal Moro che invece segna al 71’. Il punteggio quindi sale per il Frosinone che ora raggiunge il pareggio di 3 a 3. Il gol decisivo però lo realizza Vazquez che al 73’ sancisce la vittoria del Parma chiudendo il match con il vantaggio della squadra di 4 a 3.

18 febbraio 2023
Parma – Ascoli 0 - 1

Basta un rigore a decidere le sorti del match tra Parma e Ascoli. Durante il primo tempo i Ducali riescono a farsi avanti più di una volta. La prima al 21’ con Bernabe e poi con Charpentier al 28’ ma entrambi i tentativi non vanno a buon fine. L’Ascoli è quindi più impegnato a difendersi che a provare a conquistare la porta avversaria. Le due squadre quindi per ora si compensano e il risultato infatti non si sbilancia: alla fine del primo tempo il risultato finale del match è ancora di 0 a 0. Tornate in campo, le dinamiche di gioco si ribaltano tra le due formazioni. Adesso è l’Ascoli a giocare in maniera più incisiva realizzando qualche azione pericolosa per l’avversaria. L’occasione d’oro però arriva al 62’ quando c’è il fallo di Balogh su Gondo e l’arbitro assegna un rigore ai marchigiani. Il giocatore trasforma e regala la vittoria alla squadra. Il Parma infatti non ce la fa a recuperare. L’Ascoli vince il match per 1 a 0.

11 febbraio 2023
Ternana - Parma 1 - 1

Ternana e Parma giocano un match dai ritmi piuttosto elevati, match valido per la 24esima giornata di Serie B. Le squadre infatti si fanno subito avanti per provare a conquistare il vantaggio. La Ternana però va a segno dopo pochi minuti dal fischio di inizio del match. Al 4’ mette dentro la palla Palumbo che quindi porta gli umbri sull’1 a 0. Il Parma non si lascia intimidire però e al 36’ Bernabé tenta un tiro da posizione non troppo ravvicinata che però comunque entra. Il giocatore regala il pareggio ai Ducali. Gli umbri poi rispondono al 39’ con la rete di Faletti ma l’arbitro annulla il gol per posizione irregolare del giocatore. Altra occasione sfumata per gli umbri poi al 50’ quando anche la rete di Partipilo viene annullata. Il VAR infatti segnala un fallo di mano di Palumbo. Non ce la fanno le due squadre quindi a cambiare il risultato che rimane di 1 a 1.

5 febbraio 2023
Parma - Genoa 2 - 0

La partita tra Parma e Genoa mette in contrapposizione due club in lotta in zona play-off. Il Genoa è in seconda posizione e sembra essere l'unica vera alternativa al Frosinone capolista. Il Parma invece è a ridosso della zona play-off, vincere gli permetterebbe di conquistare un posto per gli spareggi per approdare in Serie A. I padroni di casa riescono a portarsi a casa la vittoria per 2 a 0, una sfida a senso unico che gli consente di entrare tra le prime della classifica. La prima rete del match arriva al minuto 32: il gol arriva con Benedyczak, bel lancio di Vazquez per il compagno polacco, l'attaccante va in uno contro uno con Martinez e lo batte chiudendo il primo tempo con il vantaggio del Parma per 1 a 0. Durante il secondo tempo i ducali riescono anche a pareggiare i conti con Vazquez al minuto 53: calcio di rigore trasformato in modo impeccabile dal centrocampista del Parma. L'arbitro aveva deciso di concedere il penalty al Parma per via del tocco di mano di Dragusin in area di rigore sull'azione partita da Zanimacchia. Fondamentale l'intervento del VAR per segnalare al direttore di gara la scorrettezza di gioco del giocatore rossoblu.

28 gennaio 2023
Cosenza - Parma 1 - 0

Il Cosenza si scontra con il Parma in 22esima giornata. Il primo gol dell’incontro arriva a pochi minuti dal fischio di inizio e sono i Lupi della Sila a segnare. Al 4’ infatti conquista la porta avversaria Florenzi che va a segno con un calcio in diagonale. È ora 1 a 0 quindi per i calabresi. Il Parma però non si abbatte per lo svantaggio anzi cerca di arrivare subito al pareggio ma i tentativi della squadra non sono abbastanza per arrivare alla conclusione. La prima frazione di gioco si chiude quindi con il vantaggio del Cosenza di 1 a 0. Si battono ancora vivacemente le due formazioni durante la ripresa ma non sarà abbastanza per cambiare il risultato del match. Il Cosenza quindi si porta a casa la giornata con un punteggio finale di 1 a 0 sul Parma.

21 gennaio 2023
Parma – Perugia 2 - 0

Il Parma domina l’incontro con il Perugia in occasione della 21esima giornata di Serie B. Gli umbri infatti non riescono a tenere testa all’avversaria che infatti si porta a casa la vittoria. I Ducali segnano durante i primi minuti del match, al 12’, con Benedyczak che arriva alla conclusione con un colpo di testa che va a finire dentro. Il Perugia non riesce a colmare lo svantaggio e vede finire la prima frazione di gioco sull’1 a 0 per il Parma. Durante il secondo tempo i ritmi e le dinamiche tra le due squadre non sono molto diverse. I Ducali continuano a essere incisivi mentre il Perugia fa fatica a farsi avanti ma anche a difendersi. Al 60’ infatti arriva il secondo gol del Parma. Stavolta è Vazquez a mettere la palla nella porta avversaria con un sinistro preciso che sigla un vantaggio di 2 a 0 per la squadra. Niente da fare per gli umbri quindi: il risultato finale del match è di 2 a 0 per il Parma.

14 gennaio 2023
Bari - Parma 4 - 0

Un Bari inarrestabile quello che scende in campo contro il Parma per il match valido per la 20esima giornata. Il primo gol della giornata però è un autogol dei gialloblu. L’autorete di Balogh al 5’ infatti, segna l’1 a 0 per i pugliesi. Ancora il Bari ha la possibilità di consolidare il risultato e al 13’ arriva un rigore per la squadra. È Cheddira a tirare e a trasformare: è ora 2 a 0 per i pugliesi. A ridosso della fine della prima frazione di gioco però il giocatore firma la sua doppietta della giornata. C’è un altro rigore per il Bari al 43’ e a tirare è di nuovo Cheddira. La palla entra e la prima frazione di gioco termina con il 3 a 0 dei biancorossi. Il Parma non è in partita oggi e fa fatica anche a difendersi. Come se non bastasse poi i Ducali recuperano una rete con il gol di Mihaila ma l’arbitro decide di annullare per l’irregolarità della posizione di Inglese. Non arriva quindi il 3 a 1 per la squadra. Il Bari poi poco dopo, al 90’ + 3’ ne approfitta per consolidare ancora il punteggio e quindi il match si chiude con il 4 a 0 del Bari.

26 dicembre 2022
Venezia - Parma 2 - 2

Termina in pareggio lo scontro tra Venezia e Parma che si gioca in 19esima giornata. La prima rete arriva su rigore per i Ducali e a trasformare il tiro è Vazquez. Il primo tempo si chiude con il vantaggio del Parma consolidato poi al 50’ ancora da Vazquez. Il Venezia però sfrutta ogni minuto del secondo tempo per cercare di recuperare il punteggio avversario e conquista la porta avversaria al 70’ con Pohjanpalo e poi consolida all’82’ con Pierini. Nessuna delle due squadre si porta a casa la vittoria: il match termina con un risultato di 2 a 2.

18 dicembre 2022
Parma - Spal 0 - 1

Il Parma subisce il terzo ko casalingo di fila. Questa volta viene battuto dalla Spal, che nella 18esima giornata di Serie B ritrova la vittoria che mancava dal 22 ottobre. Gli estensi aprono le danze dopo 19 minuti, Osorio devia in maniera goffa un cross di Maistro e favorisce involontariamente Rabbi, che segna in scivolata. Il Parma prova ad aumentare il pressing e ha qualche buona chance per il pareggio, come il tiro di Bernabè che sfiora il palo dopo una deviazione. Nel secondo tempo i ducali tornano all'attacco nel tentativo di segnare il gol che riaprirebbe la partita, ma la Spal regge l'urto. Al minuto 68 un rimpallo favorisce Bonny che prova il destro incrociato, c'è Alfonso a neutralizzare. Nel finale grandi proteste per un fallo di Murgia su Sohm potenzialmente da cartellino rosso, ma dopo il check del Var l'arbitro non espelle il giocatore. L'ultima fiammata è due minuti prima del 90esimo, un colpo di testa di Vazquez sarebbe fatale per Alfonso, ma un grande salvataggio di Esposito sulla linea di porta grazia la Spal. Finisce 1-0, i biancazzurri si aggiudicano il derby emiliano.

12 dicembre 2022
Brescia - Parma 0 – 2

La voglia di riscatto del Parma vale la vittoria per 2-0 sul campo del Brescia in occasione della 17esima giornata di Serie B. Dopo una fase iniziale di studio, ci provano Vazquez da una parte e Cistana dall’altra, ma senza impegnare seriamente i due portieri. Al primo affondo, i gialloblù passano: al 16’, triangolazione Vazquez-Valenti-Man, quest’ultimo raccoglie la palla e batte Lezzerini. Gli emiliani aumentano il ritmo e sfiorano il raddoppio con Vazquez davanti a Lezzerini, ma l’intervento di Mangraviti salva tutto in extremis. In campo c’è solo il Parma, Man mette in difficoltà il Brescia centrando il palo, poi Van De Looi serve Ayé che la insacca, ma la gioia dei padroni di casa dura poco, perché c’è il fuorigioco dell’olandese che vanifica l’azione. Il Brescia ci prova battendo diversi corner, ma senza riuscire a inquadrare lo specchio. Nell’ultimo minuto di recupero, il giovane Bonny mette in cassaforte la vittoria dei Ducali segnando lo 0-2 in ripartenza. Il successo permette al Parma di sorpassare in classifica proprio il Brescia.

08 dicembre 2022
Parma - Benevento 0 – 1

Al Tardini, in occasione della 16esima giornata di Serie B, il Benevento parte forte, ci prova subito Forte, ma la palla esce di poco, poi Improta, ma Chichizola para. Giallorossi ancora vicini al gol, questa volta con Farias, poi, al 20’, la partita si sblocca con Forte, che su invito di Farias sigla lo 0-1. Poco dopo, il Parma di Pecchia ha la chance per pareggiarla: tocco di mano di Masciangelo in area e calcio di rigore, ma il penalty di Vazquez viene neutralizzato da Paleari, poi, sulla respinta, Inglese calcia e colpisce il palo. I crociati spingono per trovare il pari, ma nella seconda frazione le occasioni sono scarse e le squadre appaiono ingessate. Il Benevento rimane in dieci nel finale, quando l’arbitro, richiamato all’on-field review, espelle El Kaouakibi per un brutto intervento su Estevez. La partita termina 0-1, quinta sconfitta per Pecchia, terza in casa, seconda di fila al Tardini.

03 dicembre 2022
Cagliari - Parma 1 - 1

Non riescono a scavallare il pareggio, Cagliari e Parma, che si scontrano in 15esima giornata. Si porta al vantaggio il Parma che va a segno al 20’ con la rete di Man ma l’arbitro rianalizza l’azione e individua il tocco di mano del giocatore annullando così il gol. È di nuovo 0 a 0 quindi il punteggio tra le due squadre. La prima rete della partita arriva al 44’ con Camara che allontana la palla dal portiere mettendola dentro senza che riesca a bloccarla. È 1 a 0 per i Ducali ma i sardi hanno ancora a disposizione tutto il secondo tempo per recuperare il punteggio. Il pareggio infatti non tarda ad arrivare. Segna Pavoletti al 54’ che prende la palla al volo e la mette dentro. Nonostante altri tentativi da parte del Cagliari, la partita si chiude con un risultato di 1 a 1.

26 novembre 2022
Parma - Modena 1 - 2

Il Modena si scontra in 14esima giornata con il Parma e si porta a casa la giornata. Il primo gol arriva al 18’ da parte di Falcinelli: Tremolada tira un calcio di punizione che Falcinelli sfrutta per andare a rete. È ora di 1 a 0 per il Modena il punteggio tra le due squadre. Per i gialloblu però arriva anche il secondo gol. Stavolta è Bonfanti a farsi avanti e con un tentativo potente al 26’ conquista la rete avversaria. Il primo tempo quindi si conclude con il vantaggio di 2 a 0 del Modena. Per il Parma, durante la ripresa però, arriva il momento propizio per avvicinarsi al punteggio avversario. Al 71’ la squadra ottiene un rigore a seguito del fallo di Bonfanti su Benedyczak. A tirare è Vazquez che trasforma il tiro e recupera un gol. Non ci saranno più reti prima della fine del match. La partita termina quindi con un risultato di 2 a 1 per il Modena.

12 novembre 2022
Parma - Cittadella 3 - 1

Buona performance del Parma che si porta a casa la vittoria di tredicesima giornata contro il Cittadella. I gol dei Ducali sono 3. Durante la prima frazione di gioco è Del Prato al 17’ a siglare il vantaggio. Il match però si evolve durante la seconda parte della partita. Va a segno Camara al 57’ e poi Benedyczak al 67’. È ora 3 a 0 per il Parma. Il Cittadella risponde al 71’ grazie alla rete di Antonucci ma non basta per fronteggiare gli avversari. La partita infatti termina con il 3 a 1 del Parma.

05 novembre 2022
Palermo - Parma 1 - 0

Una partita dai ritmi poco incisivi quella che si gioca tra Palermo e Parma. Basta però una sola rete per aggiudicarsi la vittoria. Durante la prima frazione di gioco le squadre non riescono a creare molte occasioni per andare al gol e infatti i primi 45 minuti del match si chiudono sullo 0 a 0. Ripartono più incisive le squadre per affrontare il secondo tempo e infatti al 57’ va a segno Marconi che porta in vantaggio i rosanero. Il Parma non riesce a rispondere e deve quindi accettare la sconfitta per 1 a 0 da parte del Palermo.

29 ottobre 2022
Parma - Como 1 - 0

Il Parma affronta il Como in undicesima giornata e riesce a portare a casa la vittoria. I Ducali vanno a segno al 38’ con Del Prato che trasforma in un tiro vincente il cross di Estevez. La squadra ci riprova poi per altre due volte prima della fine del primo tempo ma senza successo però. Al termine della prima frazione di gioco quindi il risultato è ancora di 1 a 0 per il Parma. Si torna in campo per affrontare la ripresa. Seguono alcuni cambi tattici per provare a smuovere le dinamiche di gioco ma la situazione non cambia. Sia Parma che Como fanno fatica ad andare al gol. Il match continua comunque con un Parma che domina la partita. Il risultato finale però, nonostante i tentativi, rimane comunque di 1 a 0 per i Ducali che conquistano la vittoria.

22 ottobre 2022
Sudtirol - Parma 1 - 0

Un match dalle dinamiche poco avvincenti quello che si gioca tra Sudtirol e Parma in decima giornata. La prima mezz’ora di gioco procede senza troppe occasioni potenzialmente pericolose per le squadre. Vazquez ci prova al 22’ ma non riesce ad andare a segno. La prima occasione del Sudtirol invece è del 29’. Buona la prima per Nicolussi Caviglia che va dritto in porta con un destro ben piazzato. Ci prova ancora poi Vazquez per il Parma ma la palla non entra. Termina con il vantaggio del Sudtirol quindi il primo tempo. La seconda frazione di gioco vede le due squadre alternarsi in azioni potenzialmente da gol, sempre poche però e che non finiscono con altre reti. Termina quindi 1 a 0 per il Sudtirol che conquista altri punti in classifica. Buone le performance della squadra finora in campionato.

15 ottobre 2022
Parma – Reggina 2 - 0

Deve difendere il suo posto in classifica la Reggina anche in nona giornata. Il match è contro il Parma. I calabresi giocano sin dai primi minuti in modo più incisivo rispetto al Parma ma nessuna delle due squadre riesce a trovare la conclusione prima della fine del primo tempo. È quindi ancora sullo 0 a 0 il risultato del match prima della ripresa. Le squadre tornano in campo per affrontare il secondo tempo. Il Parma deve darsi da fare per tenere testa all’avversaria. Al 51’ infatti la squadra si porta in vantaggio grazie alla rete di Oosterwolde che va a segno da solo. Consolida poi il vantaggio Valenti che al 74’ mette la palla in porta aiutato precedentemente da Tutino. La Reggina a questo punto non riesce più a recuperare. Si chiude con il 2 a 0 del Parma il match contro la Reggina.

08 ottobre 2022
Pisa - Parma 0 - 0

Pisa e Parma si giocano il match valido per l’ottava giornata di Serie B. Le due squadre si alternano nel creare molte occasioni utili per portare a casa un gol. A fare la differenza per il Pisa è Nicolas. Il portiere difende benissimo la squadra e non lascia passare il Parma che ci prova prima con Man e poi con Inglese. Incalzante anche il Pisa: Gliozzi prova un tiro di testa che però colpisce la traversa. Tenta anche Beruatto al 44’ ma è palo. Risultato ancora bloccato alla fine della prima frazione di gioco. Le formazioni tornano in campo per affrontare la ripresa. Al 49’ è Valenti a rendersi pericoloso ma Nicolas si fa trovare di nuovo pronto sfiorando la palla proteggendo la porta. Non va a segno nemmeno il tiro di Inglese al 53’. Il match si chiude quindi con uno 0 a 0.

01 ottobre 2022
Parma – Frosinone 2 - 1

Un buon match quello giocato da Parma e Frosinone che si incontrano in settima giornata. I ritmi della partita sono piacevoli anche se il primo gol arriva solamente alla fine del primo tempo. A segnare è Tutino al 45’+2’: il giocatore sigla infatti il vantaggio del Parma. Durante il primo tempo ci prova il Frosinone senza però avere successo. Si riparte allora dalla seconda frazione di gioco. Niente da fare però per i giallazzurri. È di nuovo il Parma a segnare, stavolta grazie a Man al 52’. Il 2 a 0 del Frosinone però non vuol dire sconfitta e infatti la squadra continua a rendersi pericolosa e alla fine, all’81’ va a segno grazie a Moro. Il giocatore riesce a ingannare Buffon e a mettere la palla in porta. Nonostante gli ottimi propositi però, non basta un punto per portare a casa la vittoria. È il Parma infatti a vincere con un risultato di 2 a 1.

17 settembre 2022
Ascoli – Parma 1 - 3

Un grande match per il Parma quello della sesta giornata contro l’Ascoli. Dopo pochi minuti dall’inizio del match i Ducali passano subito in vantaggio. A segnare è Tutino al 7’ che sfrutta il colpo di testa di Salvi ed entra in porta con un tiro potente. Passano pochi minuti poi perché la squadra consolidi il vantaggio. Ci pensa Inglese al 18’ a far arrivare il gol del 2 a 0. Nel frattempo l’Ascoli prova a tenere testa all’avversaria che però in questo momento domina la partita. Si chiude quindi con il vantaggio del Parma la prima frazione di gioco. Durante la ripresa però il Parma continua a consolidare il suo vantaggio. Arriva anche il gol del 3 a 0. Man prende palla dal compagno Estevez e corre dritto in porta da solo. I marchigiani però nonostante il largo vantaggio dell’avversaria non si perdono d’animo e riescono anche a realizzare un gol. Lungoyi segna al 79’ intercettando un tiro di Dionisi e poi tentando un tiro che va a segno. Il risultato finale però non cambia ulteriormente nei minuti di gioco restanti. Termina con il vantaggio del Parma di 3 a 1 il match contro l’Ascoli.

10 settembre 2022
Parma - Ternana 2 - 3

Un match dal secondo tempo decisivo quello che si gioca tra Parma e Ternana. Durante la prima frazione di gioco il Parma passa in vantaggio con una rete di Del Prato al 31’, gol che sigla il vantaggio dei Ducali. Sarà però l’unico gol realizzato durante i primi 45 minuti di gioco. Comincia la ripresa e la Ternana si prende subito il pareggio con il gol di Coulibaly al 48’. Il giocatore solo, arriva in porta e va a segno. La risposta del Parma però non si fa attendere e al 51’ Inglese ristabilisce il vantaggio dei gialloblu che fa fiorire l’ottimo assist di Vazquez. Gli umbri però non ci stanno e tornano al pareggio al 67’. Donnarumma, a due passi dalla porta, va dritto in porta. Per le squadre un solo gol potrebbe essere decisivo e significare la vittoria. All’86’ è la Ternana a far arrivare la rete decisiva che porta la squadra alla vittoria. Corrado fredda Buffon con un tiro deciso che finisce all’angolo della porta. Niente da fare per il Parma. La Ternana si afferma e chiude il match con un vantaggio di 3 a 2.

03 settembre 2022
Genoa - Parma 3 - 3

La quarta giornata di serie B si gioca tra Genoa e Parma. Nonostante l’alto numero di gol però nessuna delle due squadre riesce a prevalere sull’altra. Il risultato finale infatti è di 3 a 3. I liguri passano per primi in vantaggio. Al 16’ è Frendrup a segnare con un tiro al volo. Il Parma però non aspetta molto per far arrivare il pareggio. Inglese al 21’ ci prova con un colpo di testa e va a segno. Durante il primo tempo però arrivano altri due gol. È ancora il Parma a segnare al 37’ con Mihaila che ci prova dai 25 metri. Il tiro viene deviato da Dragusin ma poi entra in porta. Il Genoa però risponde e si riporta al pareggio al 42’ grazie a Hefti. Inizia il secondo tempo che potrebbe essere decisivo. Si fa avanti il Genoa che sfrutta l’occasione di un rigore per staccare dall’avversaria. Coda trasforma il tiro e i liguri passano di nuovo in vantaggio. Non ci sta però il Parma e ancora una volta recupera l’avversaria. Il tiro al volo di Estevez segna il pareggio che sarà definitivo per la giornata. Il match termina infatti con un risultato di 3 a 3.

28 agosto 2022
Parma - Cosenza 1 - 0

Dopo i due pareggi in altrettante giornate di campionato, il Parma incasella il primo successo della stagione battendo il Cosenza per 1-0. La prima fase della gara scorre con tanti lanci lunghi e azioni prolungate, al 15' Coulibaly va al cross a centro area, ma Matosevic anticipa tutti e devia la sfera. Il Cosenza al 21' ci prova con un cross di D'Urso sul primo palo, la palla arriva a Voca che spizza ma Chichizola si oppone. Il match si sblocca al minuto 29 sugli sviluppi di un corner battuto da Mihaila, bravo Inglese ad anticipare Voca e incornare nell'angolo, è 1-0. Nella ripresa il Cosenza mostra maggiore personalità, ma le migliori occasioni sono ancora del Parma che al 59' sfiora il gol con Van, ma Rigione salva sulla linea di porta, ancora al 90' Matosevic deve distendersi per deviare in corner il colpo di testa di Circati. Passa il Parma, zero punti per il Cosenza che comunque ci ha provato.

20 agosto 2022
Perugia – Parma 0 - 0

Perugia e Parma si incontrano in seconda giornata ma il match termina con un punteggio di 0 a 0. Nessuna delle due squadre riesce a prevalere. All’inizio del primo tempo è il Parma ad essere in testa mentre poi è il Perugia a creare più occasioni in cui avrebbe potuto realizzare un gol con Melchiorri. Occasioni sfumate anche per il Parma. A Mihaila e Man è mancata la precisione giusta per arrivare alla conclusione. Si chiude il primo tempo sul pareggio. Perugia e Parma iniziano la ripresa. I secondi 45 minuti però non saranno decisivi come si sperava per decidere la vittoria. Migliora un po’ il gioco del Parma ma non basta. 0 a 0 per le due squadre e un punto ciascuno in classifica.

12 agosto 2022
Parma – Bari 2 - 2

Si affrontano durante la prima di campionato per la stagione 2022/23 Parma e Bari che terminano il match con un pareggio. Il primo gol arriva dopo soli tre minuti dal fischio di inizio. È Man a siglare il vantaggio del Parma. L’occasione di rispondere da parte del Bari però arriva poco dopo. All’11 i pugliesi ottengono un rigore che trasforma Antenucci. È parità per le squadre. L’ultimo gol del primo tempo arriva al 35’ con Folorunsho sempre a favore del Bari. Prima della ripresa il punteggio è di 2 a 1 per i ragazzi di Mignani. Poco dopo l’inizio del secondo tempo il Parma trova il pareggio. Milhaila segna la rete del 2 a 2 al 47’. Non ci sono altri gol per la giornata che si chiude proprio con il pareggio di 2 a 2.

06 maggio 2022
Crotone – Parma 0 - 1

L’ultima giornata vede protagonisti, un Parma che ha ormai rinunciato alla sua presenza ai playoff e un Crotone che è già certo della retrocessione in C. Le squadre fanno del loro meglio ma la squadra calabrese non ce la fa a prevalere sul Parma che al 33’ segna con una rete di Vasquez. Quello dei gialloblu sarà l’unico gol del match che si chiude infatti con un risultato di 1 a 0 per il Parma.

30 aprile 2022
Parma – Alessandria 2 - 2

Una partita caratterizzata dal testa a testa, quella tra Parma e Alessandria. Le squadre partono subito cariche. È al 17’ il primo gol della partita: segna Palombi per la squadra piemontese. Il Parma vuole recuperare e al 43’ si porta al pareggio con il gol di Elias Cobbaut. Al 58’ però i gialloblu passano di nuovo in vantaggio stavolta grazie a Franco Vázquez. L’Alessandria non indietreggia e all’81’ recupera ancora con il gol di Pierozzi. Nessuna vincitrice per questa 37esima giornata, la gara si chiude con il pareggio di 2 a 2.

25 aprile 2022
Perugia – Parma 2 - 1

L’occasione per il Perugia di portarsi in vantaggio arriva già dai primi minuti. Al 5’ ottiene un calcio di rigore dopo il fallo di Rispoli al 4’. Il rigore va a segno, è Burrai a portarlo a casa. La doppietta non si fa attendere però e al 7’ è Olivieri a segnare. Buffon non riesce nemmeno a sfiorare la palla. Il Parma prova a reagire ma solo al 72’ porta a casa un gol firmato Vázquez che Chichizola non riesce a bloccare. Il match si chiude quindi con un 2 a 1 per il Perugia.

18 aprile 2022
Parma – Ascoli 0 - 1

Parma-Ascoli allo stadio Tardini valevole per la 35esima e quartultima giornata del campionato di Serie B termina con la vittoria degli ospiti. Decisivo il gol di Bidaoui in chiusura di primo tempo. La sfida si apre con una chance per Dionisi, che però perde l’attimo dopo essersi liberato di Danilo. Il Parma vorrebbe riscattarsi dopo il pesante ko di Brescia. Poco prima dell’intervallo, Pandev porta in vantaggio gli uomini di Iachini, inizialmente l’arbitro convalida, poi viene richiamato al Var dove annulla la rete per un tocco di mano di Vazquez. L’Ascoli si scuote, Bidaoui non sbaglia il tiro dal limite e porta avanti i suoi. Iachini vuole riaprirla con Inglese, l’attaccante sfiora il pari, ma i bianconeri difendono bene. Bidaoui si divora il bis, poi i ducali aumentano il forcing, ma gli ascolani resistono fino alla fine.

11 aprile 2022
Brescia – Parma 1 - 0

Un gol di Moreo regala la vittoria al Brescia nella sfida del monday night contro il Parma. La rete del centravanti arriva al 64’. Il Parma trova il secondo ko del 2022. Il Parma ha diverse chance, tutte con Brunetta: al 47’ si fa incantare da Joronen da distanza ravvicinata, al 53’ calcia addosso al portiere del Brescia, poi, al 55’, dopo una galoppata di 40 metri palla al piede, il centrocampista argentino conclude male. Tante occasioni sprecate per il Parma, anche con il baby talento Bernabé che calcia bene ma centralmente. Dopo il gol di Moreo al 64’, Iachini prova a inserire Correia al posto di Rispoli per vivacizzare il reparto offensivo, ma niente da fare. Nel finale, Ghersini fischia un rigore ai lombardi per un fallo di Turk su Tramoni, ma il fuorigioco di Karacic in avvio di azione invalida tutto. Dopo due successi di fila, il Parma dice addio alle speranze play-off.

06 aprile 2022
Parma – Como 4 - 3

Una sfida ricca di emozioni e gol quella tra Parma e Como, in cui il parma ha avuto la meglio imponendosi con il punteggio di 4-3. I ducali si portano in vantaggio al 31' con Vazquez che gira il mancino alle spalle di Gori. La ripresa è una pioggia di reti: il Como pareggia al 61' con Gliozzi, poi lo stesso Gliozzi fa il bis sei minuti dopo ribaltando il risultato. Bernabè pareggia per i crociati al 77', poi ne fa un altro dopo tre giri di orologio e firma il sorpasso. All'85', Tutino sigla il poker per i crociati, ma, in pieno recupero, uno scatenato Gliozzi mette a segno il tris lariano su rigore (Peli steso in area da Oosterwolde). Il Parma acciuffa tre punti pesantissimi e sale a quota 45 scavalcando proprio il Como a quota 44.

02 aprile 2022
Cosenza – Parma 1 - 3

Una doppietta di Adrian Bernabé consegna al Parma la vittoria contro il Cosenza sotto il diluvio. L'incontro è subito in discesa per il Parma, che fa la partita e la sblocca dopo appena 9 minuti con Bernabé che, di sinistro, la infila nell’angolo e batte il portiere. A due minuti dal rientro in campo, Danilo trova la prima rete in maglia crociata con destro al volo che vale il 2-0 al 47'. Il Cosenza emerge dalle parti di Turk, Benek commette fallo nella propria area: calcio di rigore che Larrivey trasforma dal dischetto per il momentaneo 1-2 al minuto 75. All'88', è ancora Bernabé a chiudere i giochi con una bellissima serpentina. I crociati conquistano tre punti ma è tardi per rimanere in corsa per il treno play-off.

19 marzo 2022
Parma – Lecce 0 - 0

Per il Parma arriva un pareggio a reti inviolate contro i pugliesi. La squadra di Iachini, sostituito in panchina da Carillo poiché squalificato, disputa una prima frazione grintosa, mette sotto il Lecce e non gli concede nulla. Il Parma crea occasioni, ma non riesce a beffare Plizzari. Nel finale, è il Lecce a provarci in un paio di circostanze, ma Turk si rivela decisivo in entrambe le occasioni. I problemi offensivi del Parma non gli permettono di andare oltre il solito pareggio, il quindicesimo in questa stagione.

15 marzo 2022
Vicenza - Parma 0 - 1

Il Parma ritrova tre punti nella 30esima giornata di Serie B. Con il Vicenza finisce come all’andata: 1-0 per i crociati che, dopo tre pareggi, ritrovano tre punti. Decide tutto il gol di Tutino, che segna al 32’ sugli sviluppi di un corner. Il gol viene inizialmente considerato fuorigioco dall’arbitro, che poi lo convalida dopo la revisione al Var. Ottimi spunti per i biancorossi Cavion e Maggio in avvio di gara, poi, nella ripresa, un tiro di Meggiorini che valeva il pareggio è stato neutralizzato dal portiere crociato, che al 42’ si supera anche su una bella conclusione a giro di Giacomelli. In pieno recupero, Meggiorni non azzecca la deviazione vincente.

11 marzo 2022
Parma - Cittadella 1 - 1

Occasione sprecata per il Parma, che nel finale con il Cittadella trova prima il pareggio con Juric di testa quando i padovani rimangono in dieci, poi spreca l’opportunità di vincerla e rilanciarsi in ottica play-off con Brunetta che fallisce un rigore calciando sulla traversa. Per i ragazzi di Iachini è il terzo pareggio di fila, questa volta con la certezza che i play-off rimarranno un sogno. Finisce in parità la gara tra Parma e Cittadella, con i padroni di casa che sprecano un rigore all’ultimo minuto.

05 marzo 2022
Parma - Reggina 1 - 1

Parma e Reggina fanno scintille in campo nella sfida valevole per la 28esima giornata di Serie B, ma non vanno oltre l’1-1. In avvio di gara, Vazquez sale in cattedra, punta Hetemaj e lo scavalca con un cross di Simy, la cui sponda per Brunetta si rivela fondamentale per il vantaggio dei ducali al 20’. Nella ripresa, la Reggina è a caccia del pari e lo trova quando Lombardi, al suo esordio in maglia amaranto, propizia l’autorete di Cobbaut, il quale, nel tentativo di deviare il tiro, la insacca nella propria porta. Vazquez continua a provarci, ma Turati respinge per ben due volte. A pochi istanti dal termine, il Parma chiede il calcio di rigore per una presunta spallata di Lombardi su Correia, ma l’arbitro non concede il rigore. Le due formazioni si dividono la posta in palio.

02 marzo 2022
Monza - Parma 1 - 1

Allo U-Power Stadium, il match tra Monza e Parma termina 1-1 con la formazione brianzola che vede la promozione diretta allontanarsi. In avvio di gara, il Monza domina il gioco, ma spreca diverse chance. Il Parma alza la testa con Man che impegna Lamanna, poi, al 30’, Vazquez si inventa un pallonetto che si infila sotto la traversa. Nella ripresa, il Monza va a caccia del pari, Mota Carvalho sfiora il colpaccio ma senza fortuna. Al minuto 87, il Parma, che pensava di avere la vittoria in tasca, si fa riacciuffare da Gytkjaer: il danese intercetta il cross di Ciurria e lo corregge in rete beffando Buffon. Ai ducali non basta un’altra prodezza di Vazquez o Simy per assicurarsi la seconda vittoria di fila.

26 febbraio 2022
Parma - Spal 4 - 0

Il Parma torna a vincere e lo fa contro la SPAL con una bella prestazione condita da quattro reti. Al Tardini, la sfida la sblocca Tutino al 27’, correggendo in rete un tiro impreciso di Simy. Alla mezzora arriva la marcatura di Bernabè, mentre il tris è opera di Vazquez al 62’. Il poker lo firma Benedyczak al 68’ mettendo in cassaforte risultato e partita. Dopo le sconfitte contro Cremonese e Ternana, e il pareggio esterno con il Pisa, il Parma vince e fa un piccolo salto in avanti in graduatoria.

22 febbraio 2022
Pisa - Parma 0 - 0

Pisa-Parma termina 0-0 con poche emozioni. All'Arena Garibaldi, tanto agonismo ma niente gol. Nella prima parte della gara, i ducali si vedono solo in un paio di corner verso l'area pisana. Gucher pesca Leverbe a centro area, ma Turk blocca la testata del francese. In avvio di ripresa, il Parma pressa la metà campo nerazzurra e conquista tre calci d'angolo che la difesa allontana senza problemi. Al 60', Inglese inventa per Simy, il nigeriano ci prova di testa solo a centro area, ma Nicolas blocca. Ci riprova Simy su assist di Correia, ma Leverbe devia fuori sulla linea. Verso la fine, il Pisa reclama per due possibili calci di rigore: nel primo caso, Cohen viene sbilanciato da dietro, mentre nel secondo la palla finisce sul braccio di un giocatore ospite. Il Var non interviene. Pochi sussulti ancora, ma il Parma è abile e tiene il Pisa lontano dalla propria area di rigore. Il Parma interrompe la scia negativa e porta a casa un buon punto.

19 febbraio 2022
Parma - Ternana 2 - 3

Al Tardini, i crociati vengono sconfitti dalla Ternana, a segno con Donnarumma, Partipilo e Pettinari, e rimangono fermi a quota 28 punti, scavalcati proprio dalle Fere. Un match al cardiopalma, con la Ternana che si porta in vantaggio al quarto minuto con Donnarumma, servito da Pettinari. All'11', Partipilo raddoppia; occasione per il Parma in mezzo, ma Brunetta viene murato in mezzo alla mischia. Gli uomini di Iachini non mollano e accorciano prima con Cobbaut, poi pareggiano con una prodezza di Vazquez dalla distanza (22'). Nella ripresa, la Ternana parte forte, sfiora il gol con Proietti, Partipilo e Martella, poi lo trova con Pettinari di testa su sponda di Bogdan (58'). Il Parma attacca ma Iannarilli respinge e, con due parate esemplari, mette in cassaforte un importante successo per le Fere.

15 febbraio 2022
Cremonese - Parma 3 - 1

Finisce 3-1 per la Cremonese allo Zini, con i gol di Baez, Gondo e Zanimacchia. Simy accorcia ma serve a poco. La squadra di Iachini, piena di assenze e poco lucida, si sfalda nei primi minuti, quando, al gol di Baez, fanno seguito le reti di Gondo e Zanimacchia in tre minuti. I crociati partono decisi, cercano di impensierire la squadra di Pecchia, poi, al 20’, un doppio errore di Danilo e Osorio permette a Baez di sboccarla. Il Parma reagisce, trova il gol con Benedyczak, ma Tutino è in fuorigioco, poi è lo stesso Tutino a calciare fuori da buona posizione la chance per il pareggio. Il Parma ci prova con Benedyczak all’assalto, ma il tiro termina a lato. Nel suo momento migliore, il Parma viene punito: al 56’, Fagioli lancia Gondo in profondità per il 2-0, poi Baez serve la palla del tris a Zanimacchia tre minuti dopo. Al 61’ arriva il gol di Simy, che avrebbe la chance per il 3-2 ma la spreca.

12 febbraio 2022
Parma – Pordenone 4 - 1

Debutto vittorioso per Simy e Pandev al Tardini, dove il Parma si impone per 4-1 contro il Pordenone conquistando la prima vittoria del 2022. Dopo una prima frazione che si conclude con il vantaggio degli ospiti con gol di Di Serio, i crociati hanno cambiato faccia nella ripresa, hanno trasformato il loro gioco e sono dilagati. A rimettere in gioco i padroni di casa è il gol del pari di Pandev (55’), poi la rete di Man al 67’ ha dato il vio alla rimonta. Con il Pordenone stremato, i ducali hanno calato il tris con Vazquez al 69’, mentre il sigillo sul poker è del neo-entrato Benedyczak (79’). Con questa vittoria, il Parma conquista tre punti importanti che valgono l’undicesimo posto in classifica, lontano dalla zona play-out. Il Pordenone rimane il fanalino di coda con appena 12 punti.

05 febbraio 2022
Benevento – Parma 0 - 0

Parma e Benevento pareggiano, un pareggio senza reti che non accontenta nessuno, specialmente i sanniti ai quali servivano i tre punti per avvicinarsi alla vetta della classifica. Dopo 4 minuti, il Var annulla il primo gol dei padroni di casa per fuorigioco di Tello. Dopo la mezz’ora, anche il Parma va a segno con Rispoli, ma in questo caso è Simy a invalidare la rete poiché si trova oltre la linea del pallone. Nella ripresa, le migliori chance per i ducali sono di Sohm, diagonale troppo angolato, mentre Insigne non inquadra lo specchio. Ci prova anche Pandev in girata, ma la palla finisce fuori. L’occasione per il Benevento arriva con Barba che, di testa, manda al lato. All’84 Ionita commentte un’ingenuità, Sohm recupera, serve Vazquez che crossa, ma Improta salva tutto deviando in corner. Le formazioni continuano a provarci ma, nonostante gli sforzi profusi, si vedono costrette a dividere la posta in palio.

21 gennaio 2022
Parma – Frosinone 0 - 1

Il Parma viene steso in casa da un gol di Cicerelli, che regala la vittoria ai ciociari. Ottimo rendimento del Frosinone, protagonista di grandi prestazioni in trasferta. Al contrario, gli uomini di Iachini sono sempre più lontani dalla zona play-off. Il Frosinone crea subito pericoli con Zerbin, al quale rispondono i ducali con Benedyczak, poi Garritano ci prova di testa, ma viene respinto da Buffon in due tempi. Nella ripresa, i ciociari costruiscono di più, poi, al 72’, gli ospiti passano grazie alla rete di Cicerelli, appena entrato in campo: il giocatore riceve palla e piazza il destro sotto l’incrocio alle spalle di Buffon. I ducali reagiscono rabbiosamente e sfiorano il pari con Vasquez, ma il tiro si stampa sulla traversa. Il Parma pressa alla ricerca del pareggio, ma le conclusioni sono troppo imprecise. Vince il Frosinone che festeggia la terza vittoria consecutiva.

19 dicembre 2021
Alessandria – Parma 0 – 2

Riparte il Parma dopo 6 turni a digiuno vincendo in casa dell'Alessandria. Eppure i padroni di casa non sembrano disposti a regalare niente, mettendo in difficoltà Buffon con un tiro ben piazzato di Milanese. Subito dopo, però, i ducali reagiscono: riparte Schiattarella, che serve un tiro a Benedyczak, respinto da Pisseri. Sulla ribattuta Vazquez insacca il primo gol. Al 43', i ducali raddoppiano con assist di Inglese su Benedyczak. Alla ripresa, i grigi tentano l'inseguimento con un mancino di Pierozzi che si rivela troppo alto. Il Parma dell'era Iachini conquista 3 punti dal sapore dolcissimo: il tecnico riesce a invertire la rotta allontanando i gialloblu da una zona retrocessione che sembrava sempre più ineluttabile.

12 dicembre 2021
Parma – Perugia 1 – 1

Il Perugia pareggia in rimonta al Tardini contro il Parma, nel match valevole per la 17esima giornata di Serie B. Qualche occasione il Parma l’ha creata, con il gol di Inglese che sblocca il match dopo 11 minuti, ma poteva raddoppiare sfruttando delle occasioni che invece si è lasciato scappare. Il pari di Sgarbi arriva al 48’, poi, per paura di perderla, il Parma non ha pressato più di tanto, ma è corso ai ripari in disaccordo con mister Iachini, espulso nel finale di una partita in cui avrebbe voluto una risposta diversa dai suoi ragazzi. Un punto a testa e per il Parma tanta consapevolezza di dover lavorare ancora molto.

5 dicembre 2021
Ascoli – Parma 0 – 0

Nel match valevole per la sedicesima giornata, clean sheet per Buffon e i suoi nella trasferta al Del Duca contro l’Ascoli. Gli emiliani vanno vicini al gol vittoria nel finale con Vazquez, fermato dalla traversa. I padroni di casa lottano, soffrono, ma nessuna delle due formazioni trova la via del gol. Il big match al Del Duca registra davvero poche occasioni da gol, ma alcune decisamente ghiotte. Dopo il salvataggio di Botteghin su Juric, la ripresa è scandita dai legni colpiti da Salvi e Vazquez, ai quali si aggiungono gli interventi miracolosi di Leali su Benedyczak e di Buffon su Dionisi. La formazione di Iachini è a quota 19 punti in classifica.

01 dicembre 2021
Parma – Brescia 0 - 1

Il Parma in questa quindicesima giornata di Serie B ha bisogno dei tre punti per potersi inserire nella lotta alla zona play-off della classifica. Per farlo deve imporsi sul Brescia capolista, una impresa non semplice per i ducali. Nonostante l'ottima partenza del Parma che propone delle buone occasioni da gol, la prima rete della gara arriva dalle Rondinelle con Cistana: dopo un scambio su calcio d'angolo Pajac serve un cross per l'attaccante che spizza di testa verso il secondo palo e insacca alle spalle di Buffon. La reazione del Parma è perentina e nei cinque minuti di gara sfiora il gol con Vazquez, Man e Cobbaut. Anche nel secondo tempo i ducali sembrano essere più propositivi tendando delle ottime conclusioni con Inglese e Brunetta. Molto sfortunata la squadra di Maresca, la partita finisce sullo 0 a 1 e li tiene fermi a 18 punti.

28 novembre 2021
Como – Parma 1 - 1

Buffon protagonista nel match valido per il posticipo del 14esimo turno di Serie B. L’ex numero uno della Juve e del PSG prima para un tiro di Gliozzi, ma non può nulla sul tiro – dello stesso Gliozzi – che in avvio di ripresa sblocca la partita. L’1-1 è opera di un tiro di Inglese a cinque minuti dalla fine. La squadra di Gattuso parte subito forte con Gliozzi, ma il Parma risponde con Benedyczak. I gialloblù amministrano il gioco, Tutino è pericoloso, poi Juric mette ko Gliozzi e viene accordato il calcio di rigore: dal dischetto, l’attaccante si fa parare da Buffon. Nella ripresa, La Gumina impegna il portiere del Parma, poi, al 52’, Gliozzi fugge sfrutta un cross di Parigini e porta in vantaggio i padroni di casa. La difesa comense regge fino all’85, quando Inglese sale in cattedra e infila il pareggio di testa su assist determinante di Vazquez. Il Parma sfiora il sorpasso in pieno recupero, ma il risultato non cambia più. Finisce 1-1. Un punto a testa permette ai gialloblù di riprendere fiato dopo l’esonero di Maresca.

21 novembre 2021
Parma – Cosenza 1 - 1

Finisce 1-1 il match al Tardini tra Parma e Cosenza. I calabresi chiudono in svantaggio il primo tempo dopo il gol di Juric arrivato al 13’ minuto, poi sono abili ad assediare la difesa dei ducali con una decina di palle gol. Buffon evita quella che sarebbe stata la quinta sconfitta per la formazione di Maresca. Dopo l’1-0 di Juric, i padroni di casa smettono di giocare, poi, nella seconda frazione, non riescono a uscire dalla propria metà campo. Unica nota positiva è il pareggio, che arriva nonostante il dominio dei lupi nella ripresa.

07 novembre 2021
Lecce - Parma 4 - 0

Giornata terribile per i ducali che vengono travolti per 4 a 0 dai ragazzi di Baroni. I crociati avrebbero potuto prendere ulteriormente le distanze dalla zona play-out, ma non possono nulla contro le furie giallorosse. Il primo gol della gara arriva con bomber Coda al minuto 16: l'attaccante sfrutta un buon assist di Gargiulo sul secondo palo per infilare di testa la porta difesa da Buffon. L'attaccante di Cava de'Tirreni trova anche il raddoppio quattordici minuti più tardi grazie al calcio di rigore regalatogli dal tocco di mano di Del Prato. Ghersini assegna il penalty e lui prontamente lo trasforma. Il Parma non regge la batosta ed abbassa il livello di concentrazione subendo subito anche il terzo gol della gara: Strefezza si fa trovare pronto su una respinta di Buffon e tira sul secondo palo. Prima del fischio che chiude la prima frazione di gioco arriva anche il poker, ancora una volta con il gol di Coda: l'attaccante si fa tutto il campo palla al piede e libera un gran tiro dal limite dell'area su cui il portiere avversario non può arrivare. Il risultato di 4 a 0 porta il Lecce in seconda posizione e obbliga il Parma a rimanere fermo a quota 16 punti.

01 novembre 2021
Parma – Vicenza 1 - 0

Il Parma fa il bis e conquista la seconda vittoria consecutiva che vale quota 16 punti in classifica, grazie al successo per 1-0 contro il Vicenza nell’undicesimo turno di Serie B. Espulso Brunetta al 34’, ma, nonostante l’inferiorità numerica, i crociati trovano il bellissimo gol di Benedyczak che gonfia la rete del Vicenza con un tiro dal limite dell’area. Nella ripresa viene espulso anche il giocatore del Vicenza Di Pardo. Nel finale, il Parma spreca una buona occasione in contropiede con Delprato, che due contro uno decide di calciare in porta invece di servire Tutino a centro area, ma Grandi respinge. Al 91’ arriva la più grande occasione per il Vicenza, quando Ierardi mette dentro per Meggiorini, sponda per Diaw, ma Buffon salva, sulla respinta arriva Giacomelli che calcia a botta sicura, ma trova la respinta di Danilo sulla riga. Vince il Parma che porta a casa tre punti.

28 ottobre 2021
Cittadella – Parma 1 - 2

Nella sfida sul campo del Cittadella, valevole per la decima giornata di Serie B, il Parma torna alla vittoria dopo più di un mese a secco. Protagonista di questa sfida è Gigi Buffon, che para un rigore ad Antonucci in avvio di gara e si rivela fondamentale per la conquista dei tre punti. Parte forte il Cittadella, che ottiene un calcio di rigore dopo appena 12 minuti, ma Buffon non si lascia incantare e para. Al 23’, Vazquez porta in vantaggio la compagine crociata, poi Benedyczak raddoppia al minuto 59. Il Cittadella non si arrende e, al minuto 78, accorcia le distanze grazie al calcio di rigore di Baldini, ma il risultato non cambia più. Vince il Parma al Tombolato.

24 ottobre 2021
Reggina – Parma 2 - 1

Sfida intensa e particolarmente fisica all’Oreste Granillo di Reggina, dove i padroni di casa scendono in campo contro la formazione dei ducali. Nel primo tempo, gli uomini di Alfredo Aglietti sono autori della rete del vantaggio con un’azione di Di Chiara, che si porta di fronte al portiere avversario Buffon e serve una perfetta palla gol per Menez, abile nel bucare lo specchio della porta gialloblu. Dopo aver difeso il proprio vantaggio per buona parte dell’incontro, al 72' per i padroni di casa arriva l’occasione del raddoppio, con il calcio di rigore fischiato dal direttore di gara: a battere il tiro dagli 11 metri è Galabinov, che ipnotizza Buffon trovando così il gol del 2 a 0. Nei minuti finali dell’incontro i ducali tentano di riaprire i giochi con la marcatura messa a segno da Vazquez, ma è ormai troppo tardi per sperare di ribaltare le sorti del match: Reggina – Parma termina con la vittoria dei padroni di casa per 2 a 1. Niente di fatto per i crociati a fine turno, che restano inevitabilmente fermi a quota 10 punti.

17 ottobre 2021
Parma – Monza 0 - 0

Si conclude con un pareggio a reti inviolate e dunque con un solo punto classifica a testa l’incontro Parma – Monza andato in scena nella cornice dell’Ennio Tardini nel corso dell’8a della Serie B 2021/22. Le due formazioni danno vita ad un gara dai ritmi non particolarmente, specie nel primo tempo; nella ripresa, invece, il nervosismo in campo cresce con il passare dei minuti, facendo registrare una buona dose di ammonizioni nelle fila di entrambi gli schieramenti. Nemmeno il doppio cartellino giallo e la conseguente espulsione di Marrone al 61', tuttavia, riescono a smuovere gli equilibri fin troppo perfetti di questo match. A fine turno, l’unico punto classifica ottenuto dai ragazzi di Enzo Maresca consente comunque alla squadra di portarsi a quota 10 punti.

2 ottobre 2021
Spal – Parma 2 - 2

Match avvincente e testa a testa molto combattuto tra Spal e Parma nel turno numero 7 della Serie B 2021/22: i gialloblu affrontano gli spallini al Paolo Mazza, alla ricerca di 3 importanti punti classifica. Nel primo tempo, i ragazzi di Enzo Maresca riescono a portarsi in vantaggio al 27', con Tutino autore del colpo vincente che non lascia scampo a Thiam. Il risultato si mantiene stabile per gran parte del match, poi a partire dalla seconda metà della ripresa la sfida torna ad accendersi, con Vazquez che torna a bucare la difesa del portiere estense su assist di Delprato. In un avvincente finale, quando la gara sembra già nelle mani degli ospiti, i ragazzi di Pep Clotet passano al contrattacco, prima con Viviani all’82' e, poi, in pieno recupero, con il gol messo segno da Colombo, cui seguono l’ammonizione di Esposito e l’espulsione di Vazquez. Al triplice fischio del direttore di gara, Spal – Parma si conclude con un pareggio per 2 a 2. Grazie al singolo punto guadagnato, i ducali salgono di una posizione, portandosi al 12o posto.

26 settembre 2021
Parma – Pisa 1 - 1

Termina con un pareggio per 1 a 1 la sfida andata in scena all’Ennio Tardini nel corso della 6a giornata della Serie B 2021/22 tra i padroni di casa del Parma e gli ospiti del Pisa. I nerazzurri aprono la partita passando in vantaggio già al 13', con il gol siglato da Lucca su assist di Birindelli. I ragazzi di Luca D’Angelo proteggono il loro vantaggio per tutto il primo tempo; poi, nella ripresa, i ducali sfruttano alla perfezione l’occasione gol creata da Mihaila, imponendosi con un destro potente di Delprato che non lascia scampo a Nicolas. Al triplice fischio, Parma – Pisa si conclude sulla parità, consegnano a ciascuna formazione un singolo punto classifica.

22 settembre 2021
Ternana – Parma 3 - 1

Appuntamento contro la Ternana al Libero Liberati per i ducali di Enzo Maresca nel corso del turno numero 5 di questa stagione 2021/22 della Serie B. Nel primo tempo, la formazione rossoverde e quella gialloblu danno vita ad un confronto serrato, con occasioni interessanti da ambo le parti, che tuttavia nessuna delle due squadre riesce a finalizzare. La situazione si sblocca solamente nella ripresa: al 66', Sorensen porta in vantaggio i padroni di casa con un colpo di testa preciso su cross di Partipilo che sorprende Colombi. A stretto giro, quindi, segue la marcatura di Defendi, che torna a bucare la porta del Parma con un destro rasoterra, portando il risultato sul 2 a 0 per i padroni di casa. I crociati provano a reagire e, a pochi secondi di distanza, Benedyczak accorcia il vantaggio delle fere battendo Iannarilli. Nonostante la buona prova dell’attaccante gialloblu, però, a scrivere la parola fine, all’87', è Falletti: servito ancora una volta da un ottimo Partipilo, il giocatore sigla la marcatura del 3 a 1, consegnando ai suoi la vittoria dell’incontro. Alla fine della 5a giornata, il Parma resta dunque a quota 7 punti.

19 settembre 2021
Parma – Cremonese 1 - 2

Prima sconfitta della stagione per i ducali di Enzo Maresca: dopo l’ottima performance del precedente turno di campionato contro il Pordenone, nel corso della 4a giornata di questo campionato di Serie B 2021/22 il Parma deve arrendersi sotto i colpi della Cremonese. La sfida parte in salita per i gialloblu: dopo neanche 3 minuti dal fischio d’inizio, infatti, gli avversari si portano in vantaggio con una brillante azione della coppia d’attacco Di Carmine – Fagioli, che subito si traduce nel punto dello 0 a 1; al 34', quindi, i violini allungano ulteriormente il proprio vantaggio, con il gol messo a segno da Vido con un destro potente. Nel corso della ripresa, il direttore di gara assegna un calcio di rigore alla Cremonese: a battere il tiro dal dischetto è Di Carmine, che tuttavia fallisce, sprecando così questa prezioso occasione. In un secondo tempo dai ritmi molto serrati, i padroni di casa riescono finalmente a dire la loro, con Mihaila autore del gol dell’1 a 2 su passaggio di Inglese. A stretto giro, però, segue il doppio cartellino giallo per Vazquez, che viene espulso costringendo i suoi a proseguire la partita in 10. Al triplice fischio, Parma – Cremonese si conclude con la vittoria della formazione grigiorossa.

12 settembre 2021
Pordenone – Parma 0 - 4

Trionfo dei ducali di Enzo Maresca al Teghil di Lignano Sabbiadoro, nella sfida della 3a di campionato contro il Pordenone. In una gara praticamente senza confronto, gli ospiti si portano in vantaggio al 19' con un gol di testa su cross di Brunetta siglato Vazquez; ed è sempre con un copo di testa che, al 38', Juric trasforma l’ottimo assist di Cobbaut nella rete del raddoppio. Il copione visto nel primo tempo si ripete nella ripresa: Inglese buca la difesa di Perisan al 64', grazie all’assist di Juric, mentre a chiudere definitivamente i conti, a 10 minuti dalla conclusione della gara, ci pensa Man, autore del gol dello 0 a 4. La brillante vittoria sui neroverdi consegna al Parma 3 importanti punti classifica, che permettono al club gialloblu di raggiungere quota 7 e di attestarsi in quarta posizione, per ora alle spalle di Brescia, Pisa e Ascoli.

29 agosto 2021
Parma – Benevento 1 - 0

I ducali di Enzo Maresca tornano a scendere in campo all’indomani del pareggio del primo turno di campionato, sfidando gli stregoni giallorossi del Benevento nella cornice dell’Ennio Tardini per la seconda giornata della Serie B 2021/22. La sfida si apre con un primo tempo divertente e ricco di occasioni per entrambi gli schieramenti: i padroni di casa ci provano subito con Man, autore ci una conclusione defilata che viene bloccata senza troppe difficoltà da Paleari. I giallorossi rispondono però con un grande colpo di testa di Ionita, che che si inserisce sul cross di Elia mancando di poco la porta gialloblu. Al 15', a salvare la situazione è Buffon, che in pochi secondi respinge i tiri in porta di Calò e di Improta. Al 33', invece, Schiattarella realizza su assist di Vazquez, salvo poi vedere annullare il suo gol per posizione irregolare. Al termine del movimentato primo tempo, il risultato è ancora fermo sullo 0 a 0. Nella ripresa il testa a testa tra le due squadre prosegue energico: nel giro di pochi minuti, Sau cerca il gol con una conclusione violenta e con un colpo di testa, mancando in entrambe le occasioni la porta di pochi centimetri. Nel concitato finale di gara, il Parma ci prova con Inglese, mentre il Benevento si rende pericoloso con Moncini. Il colpo di scena finale arriva nel corso del settimo minuto di recupero: con un lancio in profondità Vazquez pesca Mihaila, che davanti a Paleari non sbaglia, superando il portiere dei sanniti e regalando così ai suoi il punto della vittoria. Il Parma può quindi festeggiare una meritata vittoria al termine del secondo turno di campionato, imponendosi sulla formazione giallorossa per 1 a 0.

20 agosto 2021
Frosinone – Parma 2 - 2

Che anno sarà per il Parma questo primo campionato in Serie B dopo aver militato per diverso tempo in massima serie? Di sicuro i ducali si presentano ai nastri di partenza come la squadra da battere, visto che per rosa e finanze sono nella primissima fascia di questo campionato. Ma alcuni indizi sulle difficoltà che gli emiliani potranno incontrare sul loro cammino li ritroviamo già in questa sfida con il Frosinone, che è finita 2 a 2. Anche la rosa ciociara ha la missione ben precisa di provare l’arrembaggio alla promozione, anche se i risultati degli ultimi anni non sono incoraggianti. Il Frosinone, tuttavia, approccia in maniera più concreta a questa sfida, così mentre il Parma è ancora nel pieno dell’ambientamento i ciociari vanno in gol con Zerbin. La rete sembra scuotere il Parma che si desta e comincia a giocare a un ritmo più sostenuto. L’offensiva dei gialloblu è ricca di talento e si vede: al 40’ Brunetta serve Tutino che inaugura il suo campionato con un bel gol. L’azione si ripete al 51’ con Brunetta che serve Man e l’attaccante non si fa ipnotizzare dal portiere. A questo punto il Parma cerca il controllo del match, ma le sortite del Frosinone si fanno più frequenti e intense. Proprio nel finale arriva la beffa per Buffon e compagni: il pareggio di Charpentier all’88’ con colpo di testa su cross da calcio piazzato. La difesa non salta in anticipo e così il Parma perde i 3 punti.

22 maggio 2021
Sampdoria – Parma 3 - 0

Finale di campionato amara per il Parma, che nonostante una stagione segnata da performance a tratti brillanti, chiude l’annata collezionando un’ulteriore sconfitta e rimanendo così bloccato all’ultimo posto in classifica. Nel match disputato al Luigi Ferraris contro i biancoblucerchiati, i ragazzi di Roberto D’Aversa tentano invano di resistere ai colpi degli avversari, salvo poi doversi arrendere all’ennesima, pesante sconfitta. Nel primo tempo, i padroni di casa si portano in vantaggio al 20' con Quagliarella: il capitano della Samp di impone con un destro potente su palla servita da Candreva, trovano il punto dell’1 a 0. Il gol del raddoppio arriva a pochi minuti dalla conclusione del primo tempo, con la firma di Colley. A chiudere definitivamente i giochi, al 64', è Gabbiadini, autore del 3 a 0 che sancisce la vittoria definitiva della Samp. Con sole 3 vittorie, 11 pareggi e ben 24 sconfitte, il Parma conclude la stagione 2020/21 della Serie A in fondo alla classifica, con 20 punti. Il club è dunque automaticamente retrocesso in Serie B.

16 maggio 2021
Parma – Sassuolo 1 - 3

Al Tardini, nella sfida valida per la penultima giornata della Serie A, il Parma di D’Aversa, già retrocesso, colleziona l’ottava sconfitta di fila contro il Sassuolo che, invece, prosegue il suo cammino europeo. Il Sassuolo mostra la superiorità nel palleggio, mentre il Parma è costretto nella propria area di rigore. Al 25’, per un fallo di Busi su Raspadori in area, calcio di rigore che Locatelli trasforma nello 0-1 per gli ospiti. Il Parma pareggia poco dopo con un piattone al volo di Bruno Alves che riporta in equilibrio la partita (32’). Gli ospiti macinano nella ripresa, Sepe fa miracoli su Maxime Lopez, poi Defrel infila il 2-1 al 62’: cross di Berardi e conclusione in acrobazia dell’attaccante. Il parma, che sembra dormire, si perde l’avversario e concede troppo. Boga cala il tris al 69’ su assist di Ferrari, poi Berardi sfiora il gol, ma il palo gli nega la gioia. I padroni di casa ci provano nel finale, ma i tentativi di Pellè, Gervinho, Hernani, Bruno Alves e Brugman non hanno fortuna. Vince il Sassuolo per 3-1.

12 maggio 2021
Lazio – Parma 1 - 0

Bel testa a testa all’Olimpico per la formazione dei ducali: pur consapevole della sua retrocessione matematica in Serie B, il Parma sceglie di vender cara la pelle nell’incontro di ritorno con la Lazio del 36o turno di campionato, tornando a casa senza dubbio a testa alta nonostante la sconfitta arrivata nei minuti finali della partita. Dopo aver tenuto testa agli attacchi della formazione biancoceleste per tutta la durata della partita, infatti, in pieno recupero la formazione dei ducali subisce il gol che consegna ai padroni di casa la vittoria: favorito da un rimpallo nell’area gialloblu, il capitano delle aquile Immobile scaglia il pallone alle spalle di Sepe con un sinistro potente, trovando il punto del vantaggio per i suoi ad una manciata di secondi dal triplice fischio. A fine giornata, il Parma deve dunque arrendersi all’ennesima sconfitta, restando fermo al penultimo posto in classifica con soli 20 punti.

10 maggio 2021
Parma – Atalanta 2 - 5

Retrocessione in Serie B ormai certa per la formazione dei ducali, protagonista di un’annata segnata da una lunga serie di sconfitte, nonostante non siano mancate le buone performance e alcuni importanti exploit lungo il cammino della squadra. Nel match andato in scena all’Ennio Tardini nel corso della 35a giornata della Serie A 2020/21 contro l’Atalanta, gli ospiti passano in vantaggio al 12' con il punto trovato da Malinovskiy, che un sinistro preciso supera Sepe trovando il gol dell’1 a 0. Se nel primo tempo gli orobici dominano sul campo da gioco, senza però riuscire a trovare ulteriori reti, nella ripresa la Dea torna all’attacco con Pessina prima e con Muriel poi, allungando il suo vantaggio e portando il risultato sul 3 a 0. I padroni di casa non si danno per vinti e al 78' mettono a segno il primo gol del giorno con un tiro di destro potente di Brunetta, che insacca sfruttando a dovere l’assist di Busi. Nel concitato finale di gara, Muriel realizza il gol del 4 a 1 e la doppietta personale, mentre Sohm spiazza Sportiello consegnando ai suoi il secondo punto del giorno. A chiudere definitivamente i conti, in pieno recupero, ci pensa quindi Miranchuk, autore del punto del 5 a 2. A fine turno, il Parma stazione al penultimo posto in classifica con soli 20 punti.

3 maggio 2021
Torino – Parma 1 - 0

Niente da fare per il Parma di Roberto D’Aversa, che con la sconfitta subita in casa del Toro nel match del posticipo della 34a giornata della Serie A 2020/21 viene matematicamente retrocesso in Serie B, al termine di un’annata segnata da interessanti exploit della formazione dei ducali, ma anche da un numero di vittorie molto contenute (appena 3 dall’inizio della stagione). Nella sfida in casa dei granata, i crociati conducono un buon primo tempo, concentrandosi però soprattutto sul gioco difensivo e, di conseguenza, non creando alcuna occasione davvero pericolose dalle parti del portiere avversario. Nella ripresa, i padroni di casa sbloccano il risultato al 63', con Vojvoda che sigla il gol dell’1 a 0 solo di fronte a Sirigu, servito sul secondo palo da Ansaldi, protagonista di una grande azione personale. Al 72' i granata vanno quindi molto vicini alla rete del raddoppio, con il capitano Belotti che insacca, salvo poi vedere annullato il suo gol per posizione di fuorigioco. Al triplice fischio, il Toro si impone con una vittoria di misura per 1 a 0, mentre il Parma vede ufficialmente concludersi il suo campionato con 4 giornate di anticipo ed è costretto a salutare la Serie A.

24 aprile 2021
Parma – Crotone 3 - 4

Gara accesissima all’Ennio Tardini, dove i padroni di casa del Parma scendono in campo contro i pitagorici del Crotone, per un sfida salvezza chiaramente molto sentita, giunti ormai alla giornata numero 33 della Serie A 2020/21. Ad aprire le danze di una sfida caratterizzata da una vera e propria pioggia di gol sono gli squali, che dopo appena 6 minuti di gioco si rendono pericolosi con Messias che approfitta della porta lasciata sguarnita da Colombi per cercare il gol su cross rasoterra di Reca. Al 14', il Crotone sfiora di nuovo il vantaggio con la traversa centrata sempre da Messias, su palla deviata da Bani; Ounas batte il successivo corner e, con un colpo di testa, Magallan trova finalmente la rete dell’1 a 0 per il Crotone. I ducali non si lasciano intimidire e al 29' pareggiano i conti con Hernani, abile nel vincere il duello in aria con Djidji e nel superare Cordaz con un colpo di testa potente. Il botta e risposta tra le due formazioni prosegue: al 42', Simy insacca sfruttando a dovere il cross basso di Ounas, portando il risultato sul 2 a 1 per i pitagorici. Nel primo minuto di recupero, quindi, arriva l’ulteriore punto per i ragazzi di Serse Cosmi: a dire la sua è Ounas, che spiazza Colombi con un sinistro angolato. La ripresa si apre nel segno della rimonta per i padroni di casa: Gervinho si impone al 49' con un sinistro su sponda di testa di Cornelius che spiazza Cordaz; a stretto giro, quindi, i crociati pareggiano ancora una volta i conti con Mihaila, che realizza su cross di Pezzella. A decidere il risultato finale di una gara davvero frizzante è infine Simy, che al 69' trasforma con la consuete freddezza e precisione il calcio di rigore arrivato dopo il fallo di Osorio su Rega. Niente da fare per il Parma, che subisce così una pesante sconfitta in casa, restando bloccato a quota 20 punti e sempre più vicino alla retrocessione in Serie B.

21 aprile 2021
Juventus – Parma 3 - 1

Sfida molto complessa per i ducali nella 32a giornata della Serie A 2020/21: il Parma scende infatti in campo all’Allianz Stadium, per disputare la sfida di ritorno contro la Juventus. Nel primo tempo, i crociati sono protagonisti di un buon avvio: i bianconeri si rendono subito pericolosi con i tiri in porta di Cuadrado e di Ronaldo, ma gli interventi provvidenziali di Colombi riescono a mantenere il risultato fermo sullo 0 a 0. Al 25', arriva il colpo di scena: il Parma passa in vantaggio con Brugman, autore di un calcio di punizione impeccabile, con cui supera la barriera difensiva bianconera, infilando la palla a fil di palo. I ducali riescono a proteggere il proprio vantaggio quasi per l’intera durata del primo tempo; poi, al 43', Alex Sandro pareggia i conti con un sinistro potente a intercettare la sponda di De Ligt, chiudendo così la prima frazione di gioco sull’1 a 1. La ripresa si apre ancora con Alex Sandro grande protagonista: il terzino torna immediatamente ad imporsi, in questo caso realizzando la sua doppietta personale con un cross di Cuadrado. Niente da fare per il Parma, che al 68' vede i padroni di casa allungare ulteriormente il loro vantaggio con la marcatura, anche in questo caso su corner, di De Ligt. Negli ultimi minuti di gioco, gli ospiti tornano a provarci con tutte le forze, ma invano: Juventus – Parma si conclude con la vittoria dei bianconeri per 3 a 1.

17 aprile 2021
Cagliari – Parma 4 - 3

Grande prova del Parma nella sfida di ritorno della 31a giornata della Serie A 2020/21 contro la formazione dei casteddu, che vede tuttavia la formazione dei padroni di casa imporsi in un rocambolesco finale. I crociati aprono in maniera positiva la sfida, trovando il punto del vantaggio ad appena 5 minuti di distanza dal fischio d’inizio: Pezzella buca la difesa di Vicario con un bel tiro al volo a intercettare la corta respinta di Nandez, consegnando ai suoi il gol dell’1 a 0. Ed è sempre il Parma, dopo aver sfiorato il raddoppio con Kurtic e aver visto annullato il calcio di rigore inizialmente assegnato al Cagliari al 26' ad imporsi nuovamente, questa volta con un ottimo Kucka, che intercetta il lancio lungo di Cornelius per tornare a superare la difesa del portiere rossoblu. Al 39', i padroni di casa riaprono però la gara con Pavoletti, che si impone con un colpo di testa su cross di Carboni, accorciando la distanza con gli ospiti. Nella ripresa, il vivace testa a testa tra le due formazioni riprende con la stessa carica vista nel primo tempo: al 59', i ragazzi di Roberto D’Aversa tornano a dire la loro con Man, che conclude con un sinistro potente su sponda di Cornelius, sfruttando anche il goffo tentativo di Rugani di bloccare la palla. Quando la partita sembra ormai nella mani dei ducali, al 66' Marin riapre ancora una volta la sfida, imponendosi con un potente destro al termine di un batti e ribatti nell’area di rigore del Parma. Le emozioni più intense si concentrano tutte nel recupero: a pochi minuti dal triplice fischio, i padroni di casa pareggiano con il punto siglato da Pereiro, autore di una grandiosa rete su tiro a giro che sorprende Sepe; quindi, nei minuti immediatamente successivi, il Cagliari torna ad imporsi con un grande gol di gesta di Cerri su palla servita da Pereiro, chiudendo così il match sul 4 a 3. Niente da fare per i crociati, che nonostante l'ottima performance restano fermi in penultima posizione con soli 20 punti, sempre più vicini alla retrocessione in serie cadetta.

10 aprile 2021
Parma – Milan 1 - 3

Niente da fare per i ducali nella difficile sfida contro il Milan della giornata numero 30 del campionato di Serie A 2020/21. Nel match disputato all’Ennio Tardini, i padroni di casa possono poco contro il travolgente attacco della formazione avversaria, che sembra aver ritrovato tutta la sua determinazione dopo la serie di performance incerte che avevano caratterizzato gli ultimi turni di campionato. I rossoneri aprono la gara portandosi in vantaggio ad appena 8 minuti dal fischio d’inizio, con un bel gol di Rebic, che insacca sotto all’incrocio dei pali con un tiro potente su assist di Ibrahimovic. Al termine di un primo tempo segnato da un gioco aggressivo da entrambe le parti e da diverse ammonizioni, gli ospiti trovano anche il punto del raddoppio, questa volta con un tocco morbido di Kessie, che sfrutta a dovere la palla servita da Hernandez. Il Parma riesce a rendersi pericoloso nei primi minuti della ripresa con i tiri in porta di Pellè e di Kucka, che tuttavia non riescono a sorprendere Donnarumma. Al 60', però, arriva l’espulsione a sorpresa di Ibrahimovic, che ingenuamente finisce per guadagnarsi un cartellino rosso a causa delle sue veementi proteste contro l’arbitro. Il Milan deve così proseguire la gara in 10: i crociati non tardano ad approfittare dell’insperato vantaggio e al 66' accorciano il vantaggio dei rossoneri con un gol di piatto di Gagliolo, impeccabile nell’intercettare l’assist di testa di Pellè. Nonostante gli sforzi dei padroni di casa, il Milan archivia definitivamente la pratica nel corso del recupero: Leao trafigge Sepe con un tiro potente su palla servita da Dalot, consegnando ai suoi il punto del 3 a 1 e della vittoria. Il Parma chiude così il turno di campionato ancora una volta fermo in penultima posizione, a quota 20 punti.

3 aprile 2021
Benevento – Parma 2 - 2

Va in scena un bel testa a testa al Ciro Vigorito, con i ducali impegnati contro i padroni di casa del Benevento in questa giornata numero 29 della Serie A 2020/21. Niente da fare, però, per i ragazzi di Roberto D’Aversa, protagonisti di un botta e risposta che li vede scongiurare il pericoloso di una nuova pesante sconfitta a pochi minuti dal triplice fischio: i crociati devono ancora una volta accontentarsi di un semplice pareggio, troppo poco per centrare l’obiettivo dell’allontanamento dalla zona retrocessione, ma comunque un passo nella giusta direzione. Se nel primo tempo, caratterizzato da un ritmo di gioco piuttosto blando, gli stregoni giallorossi trovano la rete del vantaggio al 23' con Glik, nella ripresa i gialloblu rispondono con il bel gol di testa messo a segno da Kurtic. A stretto giro, i sanniti tornano ad imporsi con Ionita, che a sua volta buca la difesa di Sepe con un colpo di testa su assist di Caprari. All’88', quando manca ormai davvero una manciata di secondi alla conclusione della gara, gli ospiti trovano il pareggio per 2 a 2 con un brillante sinistro di Man, che intercetta la palla servita da Cornelius e la deposita alle spalle di Montipò.

19 marzo 2021
Parma – Genoa 1 – 2

Il Parma perde lo scontro salvezza con il Genoa e rimane penultima a quota 19 punti, a -4 dal Torino quartultimo. Il Genoa ritrova invece la vittoria dopo 40 giorni a secco. Scamacca consegna la vittoria ai liguri realizzando una doppietta nel secondo tempo della gara. La prima frazione vede il Parma portarsi avanti dopo 16 minuti con una splendida rovesciata di Pellé. Il Parma non raddoppia e, in avvio di ripresa, l'ex Kucka apre la via per la rimonta del Grifone. Gianluca Scamacca mattatore della gara: in campo dal 46', l'attaccante rossoblù confeziona la doppietta che spedisce Ballardini a +9 sulla zona retrocessione, mentre D'Aversa rimane penultimo a -4 dal Torino. In avvio di ripresa, dentro Pjaca e Scamacca: dopo 5 minuti è pareggio con una devizione alle spalle di Sepe. Al 69', è ancora Scamacca il protagonista: l'attaccante lancia Pjaca, pallone di ritorno di tacco e destro nell'angolino. Al 69' il match al Tardini è ribaltato. Scamacca sfiora la tripletta (79'), poi D'Aversa mette dentro anche Hernani, Busi e Zirkzee: la risposta è con Dennis Man che, però, non impensierisce Perin.

14 marzo 2021
Parma – Roma 2 – 0

Il Parma torna a vincere in campionato dopo quasi 4 mesi senza successo. Il Parma batte la Roma per 2-0 al Tardini, grazie alle reti di Mihaila nel primo tempo e di Hernani su rigore nella ripresa. Il Parma è costretto a fare i conti con le assenze importanti di Kucka e Gervinho. Meglio gli ospiti a inizio partita, che vanno al tiro dopo 5 minuti con Pellegrini, alto. La risposta del Parma è con Mihaila, che fa 1-0 al nono minuto. All'intervallo, i tiri degli ospiti nella porta avversaria sono 11. Nella ripresa, Pau Lopez sava sulla conclusione di Man, poi è il turno di El Shaarawy, destro fuori di un soffio. Al 55', nel tentativo di recuperare palla, Ibanez crolla su Pellè in area e l'arbitro assegna il penalty: Hernani dal dischetto non sbaglia. Ci prova Pellegrini ma viene fermato dalla barriera, mentre Carles Perez viene neutralizzato sa un super Sepe. I minuti finali vedono la Roma sprecare una chance con Dzeko. 2-0 e tre punti preziosi per D'Aversa in chiave salvezza

07 marzo 2021
Fiorentina – Parma 3 – 3

Un preggio che non serve a nessuno quello tra Fiorentina e Parma in occasione della 26esima di Serie A. Il Parma viene beffato nel finale da un autogol di Iacoponi che butta nella propria porta un cross di Pezzella. Strana partita quella disputata al Franchi, il Parma è sicuramente più attivo degli avversari, ma, all’intervallo, si ritrova sotto per 2-1. La squadra di casa passa alla mezz’ora, con una testata di Quarta su angolo di Pulgar. Quattro minuti dopo, il pareggio è il risultato del rigore di Kucka accordato per tocco di mano di Pulgar. Il Parma appare debole sul fronte difensivo, i toscani ne approfittano e allungano al 42’: debole colpo di testa di Pezzella, Sepe non riesce a trattenere la palla e permette a Milenkovic di infilare il 2-1. Il Parma avrebbe altre due opportunità con Gervinho e Bani, ma il primo viene bloccato da Dragowski, mentre il secondo calcia fuori. Nella ripresa, gli ospiti faticano a costruire, poi Karamoh viene parato in due tempi da Dragowski. La Fiorentina rallenta, i ritmi calano e si procede con i cambi. Al 72’, Mihaila pesca Kurtic in area: stop, controllo e gol del pareggio (2-2). Al 90’ è ancora il Parma ad andare a segno: contropiede di Man rifinito da Inglese, neo entrato, il quale confeziona un assist splendido per Mihaila che acciuffa il vantaggio per gli emiliani. Quando la partita sembra decisa a favore del Parma, Iacoponi regala il pareggio agli avversari con un’autorete allo scadere del recupero (94’).

04 marzo 2021
Parma – Inter 1 – 2

L’Inter batte il Parma al Tardini e si aggiudica il posticipo della 25esima di campionato. Il Parma allunga a oltre tre mesi il digiuno di vittorie. In avvio di gara, il Parma tiene alto il baricentro, mantiene il possesso palla e sfior ail vantaggio con un colpo di testa di Kurtic, respinto da Handanovic. Verso il finale di frazione, l’Inter crea pericoli a Sepe, che viene graziato da Skriniar e da Lukaku. Al 45', con un colpo di nuca di Man, il Parma continua a provarci. L’Inter parte forte nella ripresa e, al 54’, trova lo spunto per sbloccarla: un rimpallo fortuito favorisce Sanchez che che fulmina Sepe di sinistro in girata. Al 62’, Sanchez firma la sua personale doppietta sfruttando la progressione e il contropiede dirompente di Lukaku. D’Aversa tenta di rianimare i suoi e ci riesce, perché al primo affondo il Parma segna: Pezzella per Hernani al centro, destro al volo che interrompe l'imbattibilità esterna di Handanovic. Nemmeno l’esordio di Pellè ha il potere di pareggiare i conti nel finale. I ducali non vincono da oltre 3 mesi.

27 febbraio 2021
Spezia – Parma 2 – 2

Termina 2-2 la partita al Picco tra Spezia e Parma valida per la 24esima giornata di campionato. Gli uomini di D'aversa si portano sul doppio vantaggio, poi si fanno rimontare dai liguri, a segno con Gyasi che realizza una doppietta. Annullato un gol di Maggiore per fuorigioco di Bastoni. L'avvio di partita è ricco di emozioni, il Parma domina, si porta in vantaggio al 17' con un'azione splendida di Karamoh che trova l'incrocio con il sinistro a giro. Al 25', Hernani si infila sul calcio piazzato di Brunetta e raddoppia. Lo Spezia accorcia al 39' con Maggiore che si vede annullare la gioia per fuorigioco di Bastoni che aveva battuto il cross. Regolare è invece la rete di Gyasi in tap-in che permette allo Spezia di accorciare (52'). Al 72', Gyasi mette la firma sul secondo gol e completa la rimonta spezzina con una doppietta. Brividi nel finale per l'incornata di Kucka, ma il risultato non cambia più. Il Parma si fa riacciuffare e non trova la vittoria, che manca da 5 partite.

21 febbraio 2021
Parma – Udinese 2 – 2

Il Parma di D'Aversa interrompe la striscia negativa di 4 insuccessi consecutivi, ma non va oltre il 2-2 contro l'Udinese, abile a trovare il pareggio in rimonta. Cornelius sblocca la gara al terzo minuto su assist di Pezzella dalla sinistra., portando avanti il Parma. I friulani si riorganizzano, De Paul è attivo, ma è ancora Cornelius a impegnare Musso che, stavolta, gli nega il bis. Zeegellar spreca calciando alto su cross di De Paul, poi, alla mezz'ora, Mihala raccoglie palla, vola verso la porta avversaria, ma Becao lo stoppa in modo irregolare ed è calcio di rigore: dal dischetto Kucka trasforma. Kucka tenta in avvio di ripresa, ma senza successo, poi Zeegelaar spreca una buona chance, Gotti manda in campo Okaka e l'Udinese ritrova spazio: al 64', Don Rodrigo serve Okaka che deve solo appoggiare in rete. D'Aversa corre ai ripari, poi, su calcio di punizione di Ouwejan, Nuytinck svetta e sigla il 2-2. Nestorovski spreca l'ultima occasione della serata, poi il match si conclude con il Parma penultimo in classifica e la situazione salvezza sempre più complicata.

15 febbraio 2021
Verona – Parma 2 – 1

Il Parma perde 2-1 il match contro il Verona, facendosi rimontare dopo che era passata in vantaggio all'ottavo minuto. Il Parma interrompe il digiuno da gol, ma continua la scia di sconfitte, quattro consecutive. Kucka sblocca il risultato con un calcio di rigore concesso per un fallo di Silvestri su Karamoh, poi la sfida viene indirizzata da uno strepitoso Dimarco, che prima propizia involontariamente l'autogol di Grassi al 13', poi l'assist per il 2-1 di Barak al 61'. Il Verona, al suo millesimo gol il Serie A (quello del 2-1), conferma il nono posto in classifica. Strada in salita per il Parma, che ha incassato almeno due gol in sedici sfide nel campionato attuale: nessuna squadra ha fatto peggio in stagione nei cinque campionati principali. Il club emiliano si trova al penultimo posto a 13 punti.

07 febbraio 2021
Parma – Bologna 0 – 3

Bologna corsaro a Parma con un tris di reti che permette ai rossoblù di superare in classifica Benevento e Fiorentina, portandosi a + 8 sulla zona retrocessione. Parma a secco di vittorie dallo scorso mese di ottobre. Gli ospiti si portano sul doppio vantaggio già alla mezz'ora, con Barrow che realizza la sua doppietta personale prima di testa, poi di mancino. Gli ospiti calano il tris in pieno recupero, grazie a una rete di Orsolini in contropiede (92'). Il Parma si arrende troppo presto e non riesce più a impensierire Skorupski. Situazione critica per il Parma di D'Aversa, alla terza disfatta consecutiva, che rimane in penultima posizione a quota 13 punti con una crisi di risultati e di identità da gestire.

31 gennaio 2021
Napoli – Parma 2 – 0

Gli azzurri battono il Parma allo Stadio Maradona con le reti di Elmas e Politano. Una gara con poche emozioni quella della 20esima giornata di Serie A. La formazione di Gattuso è riuscita a sbloccarla grazie a un bellissimo gol di Elmas poco dopo la mezz'ora, poi la chiude Politano negli ultimi minuti. Il primo impegno per Sepe è il tiro di Insigne a giro, per il resto il Parma si difende ma fatica a creare pericoli in zona partenopea. Dopo la prima mezz'ora sonnolenta, Elmas non trova grandi contrasti avversari e sfonda centralmente battendo Sepe (32'). Nel finale occasione per Petagna che crossa in mezzo ma la deviazione di Lozano non ha fortuna. Nella ripresa, il Parma trova profondità con Corneliusson che manca il bersaglio. La prima parata di Ospina arriva dopo più di un'ora di gioco sul tentativo di Gervinho, poi Kurtic spreca un buon cross di Conti. Il Napoli parte in contropiede e conquista il 2-0 definitivo all'82' con un sinistro di Politano, deviato da Osorio. Nel finale c'è tempo per un palo di Insigne. Il Parma fatica a tirare in porta, un problema che D'Aversa sarà chiamato a risolvere.

24 gennaio 2021
Parma – Sampdoria 0 – 2

Nuova pesante sconfitta per i ducali, che subiscono il quarto ko consecutivo nella gara domestica contro i blucerchiati, scivolando così pericolosamente in penultima posizione. Il match contro la Samp vede gli ospiti trovare il punto del vantaggio al 25': Candreva è autore di un traversone che viene deviato per errore da Cornelius; ad approfittarne è Yoshida, che rapido colpisce di sinistro, superando Sepe da distanza ravvicinata. Al 34', quindi, arriva anche il punto del raddoppio, questa volta firmato da Keita: l’attaccante viene servito da Ramirez e realizza con un mancino diagonale precisissimo, che buca la porta avversaria sul secondo palo. I padroni di casa tentano la rimonta con Kucka e con Gervinho, entrambi autori di un palo. Nonostante gli sforzi del Parma, la gara si conclude con la vittoria degli avversari per 2 a 0.

17 gennaio 2021
Sassuolo – Parma 1 – 1

Termina 1-1 il derby emiliano tra Sassuolo e Parma valido per la 18esima di Serie A. Doccia gelata per gli ospiti che, conquistato il vantaggio al 37' con Kucka, si fanno raggiungere all'ultimo minuto di recupero da Djuricic su rigore. Un pari che serve ai ducali, ora penultimi a +1 dal Crotone. De Zerbi e D'Aversa fanno i conti con le numerose assenze, non a caso in campo scende il giovanissimo belga Daan Dierckx, classe 2003, sin dal primo minuto. I padroni di casa partono meglio, con Kyriakopoulos che sfiora il gol dopo dieci minuti. Al 21', il gol di Caputo viene annullato per fuorigioco millimetrico confermato al Var. Beffa doppia per il Sassuolo al 37', quando, su un assist di Pezzella, Kucka incorna, anticipa Chiriches e batte Consigli. Nella ripresa, il Parma difende bene il vantaggio e il Sassuolo cerca, invece, di accorciare con Defrel al 57', ma Sepe nega con un tocco di mano. All'87', Gervinho fallisce il gol del ko, poi, nell'ultimo minuto di recupero, Busi atterra Ferrari in area per l'1-1 di Djuricic dal dischetto. Epilogo amaro per i crociati, che, con una vittoria, avrebbero allungato la distanza dalla zona rossa della classifica.

10 gennaio 2021
Parma – Lazio 0 – 2

Nella sfida al Tardini valida per la 17esima giornata di Serie A, la Lazio infila la seconda vittoria consecutiva ai danni del Parma, rovinando il ritorno di D'Aversa sulla panchina emiliana. Il primo tempo è equilibrato, la Lazio vuole pungere, ma la difesa ducale tiene ed è Sohm a tentare la conclusione dal limite, ma spreca. I padroni di casa si rendono pericolosi sulle ripartenze, come al 26', quando un attento Reina neutralizza il possibile gol di testa di Cornelius. Caicedo si rende pericoloso a fine tempo da ottima posizione, ma non inquadra lo specchio della porta. Nella ripresa, occasione per Ciro Immobile che, solo davanti al portiere, lo salta e si porta la sfera sul fondo. Chance ghiotta anche per Acerbi, che su un'uscita a vuoto di Sepe dopo un corner, manda il pallone largo. Il gol della Lazio arriva poco dopo, con Lazzari che recupera palla, assist per Luis Alberto che la infila (55'). La Lazio è in controllo totale, Luis Alberto sfiora il doppio vantaggio ma spreca, poi, al 67', su una palla di Immobile per Milinkovic, quest'ultimo supera Sepe, serve Caicedo che la deve solamente appoggiare per il gol del 2-0 conclusivo. Nonostante l'esonero di Liverani e il ritorno dell'ex tecnico D'Aversa, il Parma incassa il quinto ko di fila.

6 gennaio 2021
Atalanta – Parma 3 – 0

Quarta vittoria di fila in casa dell'Atalanta, che vince per 3-0 sul Parma nell'appuntamento del sedicesimo turno di Serie A. Emiliani mai pericolosi, pronto il cambio in panchina, a Liverani succederà D'Aversa. A segno Muriel, Zapata e Gosens. Al 16', Ilicic inventa un assist che Muriel trasforma nell'1-0 con precisione chirurgica. Piano piano l'Atalanta cresce, ma le occasioni per raddoppiare faticano ad arrivare. È solo Gosens ad avvicinarsi al 2-0 con una girata di testa su cross del brillante Ilicic. A 4 minuti dall'inizio della ripresa, Gosens rifinisce per Zapata che raddoppia implacabile, poi, poco dopo, la chiude definitivamente Gosens su assist di Zapata, deviato da un difensore. Poco prima, De Roon aveva neutralizzato un'insidiosa ripartenza di Mihaila, il più pericoloso dei suoi. Tris della Dea ai danni del Parma, al quarto ko consecutivo.

3 gennaio 2021
Parma – Torino 0 – 3

Il Parma incassa la terza sconfitta consecutiva, questa volta contro il Torino nella sfida valida per la quindicesima giornata di Serie A e vede assottigliarsi il margine di vantaggio sulla zona retrocessione. Il Toro si impone con un tris di reti che vale la conquista di tre preziosi punti. Granata in vantaggio all'ottavo minuto, quando Belotti, in contropiede, vede un corridoio libero nel quale si inserisce Singo, il capitano verticalizza per il terzino che batte Sepe per l'1-0. La reazione del Parma c'è, ma senza conclusioni concrete: Kucka impensierisce Sirigu con due deviazioni in area, ma senza successo. Il Torino riparte in contropiede con Izzo, Belotti raccoglie ma Sepe non si fa sorprendere. Poco dopo, Verdi spreca una clamorosa chance per il raddoppio, poi Liverani mette in campo Inglese, la cui conclusione viene deviata in angolo da Sirigu. All'88', Izzo centra il quinto gol stagionale su palla inattiva, poi, in pieno recupero, Gojak firma la terza rete per i granata su assist di Belotti. Parma a sei partite senza vittorie e tre ko consecutivi.

22 dicembre 2020
Crotone – Parma 2 – 1

Secondo ko consecutivo per il Parma di Liverani, nella sfida valida per la quattordicesima giorata di Serie A contro il Crotone di Stroppa. Serata amara per i Ducali, sfortunati in tante occasioni: un legno per Karamoh, più di due grandi parate di Cordaz e un palo di Kucka al 97'. La sfida è uno show di Messias e Cordaz. Poche emozioni nei primi minuti, poi la prima chance della serata è per Karamoh che sfiora il palo in area. Sull'azione successiva, Messias riceve palla da Reca, si gira e brucia Sepe con il destro per l'1-0. Pochi secondi dopo, Karamoh segna l'1-1 ma con Inglese in fuorigioco sugli sviluppi dell'azione: gol annullato. Poco dopo, sempre l'ex Inter ci prova, ma la sua conclusione si infrange sul palo. Cordaz si supera su Inglese al 36', poi Junior Messias raddoppia con un bellissimo pallonetto destro. Intervallo. Nella ripresa, il neo entrato Brunetta calcia il corner sul quale Kucka fa l'1-2. Il Parma continua a provarci, ma un Cordaz fantasista nega la gioia a Karamoh, Brunetta e Cornelius, poi ringrazia il destino al 97', quando Kucka dal limite sfiora il palo nell'ultimo guizzo della sfida.

19 dicembre 2020
Parma – Juventus 0 – 4

Sconfitta molto pesante per i crociati nel match della 13a giornata della Serie A 2020/21 disputato in casa contro la Juventus. Sin dai primi minuti di gioco, i ragazzi di Fabio Liverani appaiono in difficoltà e quasi inermi di fronte agli attacchi della formazione bianconera. Al 23', gli ospiti si portano in vantaggio con il gol di sinistro messo a segno da Kulusevski, che supera Sepe su assist di Morata. Ed è sempre Morata, pochi minuti più tardi, a rendere possibile il fulmineo 1-2 con cui la Juve travolge i padroni di casa, in questo caso con l’intervento di Ronaldo, che colpisce di testa il cross del compagno di squadra centrando lo specchio della porta gialloblu. Niente da fare per il Parma anche nella ripresa: il campione portoghese torna a dire la sua, siglando una doppietta, questa volta su palla servita da Ramsey. Nel finale, quindi, è Morata a realizzare il punto del 4 a 0, con un colpo di testa su cross di Bernardeschi che non lascio scampo a Sepe. I ducali vengono così superati per 4 a 0.

16 dicembre 2020
Parma – Cagliari 0 – 0

I ducali ospita il Cagliari all’Ennio Tardini nella sfida di andata della 12a giornata della Serie A 2020/21, determinati alla conquista dei punti utili per il sorpasso del club rossoblu in classifica. Nel primo tempo, le due formazioni danno vita ad un match divertente e dinamico, con i padroni di casa che, al 32' sfiorano il gol del vantaggio con Gervinho, abile nello spingersi nell’area avversaria e nel servire una perfetta palla gol al compagno di squadra Kurtic, che manca la porta davvero per pochi centimetri. Meno brillante la performance dei casteddu, che nonostante il lungo possesso palla stentano a creare occasioni davvero pericolose dalle parti di Sepe. Nella ripresa, è ancora una volta il Parma a mancare di poco il gol dell’1 a 0: Gervinho torna a piazzare una palla perfetta sul primo palo, ma Inglese interviene in modo poco preciso e oltrepassa la traversa. Il secondo tempo scorre senza sorprese particolari, con Brunetta che pericoloso dalle parti di Cragno in almeno un paio di occasioni, e così, il match Parma – Cagliari si conclude con un pareggio a reti bianche. Per i ducali, si tratta del quarto match consecutivo terminato con un pareggio domestico. Le due squadre guadagnano un punto a testa, per un sostanziale nulla di fatto in classifica.

13 dicembre 2020
Milan – Parma 2 – 2

Theo Hernandez salva il Milan dalla sconfitta e acciuffa il pareggio per i rossoneri mettendo in atto un ribaltone. Nell'undicesima di campionato, disputata a San Siro contro il Parma, gli undici di Pioli vanno sotto di due gol, ma Hernandez si scatena, accorcia lo svantaggio e poi pareggia con una doppietta personale che salva i suoi dalla prima sconfitta stagionale. Gli ospiti passano al 13' grazie al gol di Hernani su assist di Gervinho. I padroni di casa reagiscono e trovano il pari con Castillejo, ma il gol viene annullato per fuorigioco. Brahim Diaz e Calhanoglu fanno il pieno di legni, poi Calhanoglu centra il palo esterno su punizione. Al 56', Kurtic raddoppia su assist di Hernani, ma due minuti dopo Theo Hernandez accorcia firmando l'1-2 di testa. A meno di mezz'ora dal triplice fischio, entra Tonali dal quale scaturisce una buona occasione per Calhanoglu, respinta però da Sepe. In pieno recupero, Hernandez conquista il pareggio con un potente rasoterra. Termina 2-2, Parma a 11 punti in una zona pericolosa della classifica.

6 dicembre 2020
Parma – Benevento 0 – 0

Nessun gol nella partita disputata al Tardini tra Parma e Benevento, valida per il decimo turno di Serie A. Le due formazioni si dividono il bottino e si ritrovano separate in classifica da appena un punto: 10 per il Parma, 11 per il Benevento. Dopo i primi 45 minuti di gioco in cui le due formazioni si annullano a vicenda, la ripresa sembra offrire ritmi più alti, con i tentativi di Improta e Lapadula per la formazione di Inzaghi e di Gervinho e Brunetta per quella di Liverani. Eppure, il risultato non si schioda dallo 0-0, il Parma si porta a quota 10, mentre il Benevento esce illeso dalla trasferta contro una diretta avversaria per la salvezza e sale a quota 11 punti.

30 novembre 2020
Genoa – Parma 1 – 2

Nuovo importante successo per il Parma di Fabio Liverani, che nella 9a giornata della Serie A 2020/2021 affronta il Genoa al Luigi Ferraris: fermo in quartultima posizione, il club dei ducali è alla ricerca di preziosi punti che potrebbero consentire alla squadra di allontanarsi dalla zona retrocessione. Nel primo tempo, le due formazioni si affrontano a viso scoperto, dando vita ad un match vivace caratterizzato da azioni interessanti e buone occasioni da ambo le parti. Al 10', Gervinho firma il gol del vantaggio per i gialloblu, bucando con un potente tiro di destro la difesa di Paleari, anche grazie al perfetto assist del compagno di squadra Kucka. Nei minuti a seguire, l’attaccante ivoriano sfiora il raddoppio in almeno un paio di occasioni: la rete del 2 a 0, puntuale, arriva a pochi minuti dall’inizio della ripresa, con Gervinho che festeggia così una brillante doppietta. I giochi non sono però ancora chiusi: trascorrono pochi minuti e, sfruttando un batti e ribatti nell’area del Parma, Shomurodov beffa Sepe con un tiro di destro, accorciando il vantaggio degli ospiti e realizzando il suo primo gol in Serie A. Nella parte finale del match, il Grifone tenta con tutte le forze di trovare il punto del pareggio, ma invano: Genoa – Parma si conclude con la vittoria degli ospiti per 2 a 1. Grazie ai 3 punti conquistati, il Parma si porta a quota 9, salendo in 16a posizione.

22 novembre 2020
Roma – Parma 3 – 0

Prova estremamente sottotono per i crociati di Fabio Liverani, che nel match contro la Roma all’Olimpico incassano ben 3 gol nel primo tempo, riuscendo a mettere in atto la giusta strategia difensiva solamente nella ripresa. I padroni di casa si dimostrano subito molto più presenti in campo rispetto agli avversari, creando buone occasioni sin dai primi minuti di gioco. Al 28', la partita si sblocca e i ragazzi di Paulo Fonseca passano in vantaggio con il gol di sinistro messo a segno da Mayoral su palla servita da Spinazzola. Poco più tardi, la Roma torna all’attacco con un Mkhitaryan in stato di grazia, che nell’arco di soli 8 minuti sigla la doppietta che consegna ai padroni di casa la vittoria netta per 3 a 0. Match caratterizzato da un notevole fair play, con la totale assenza di cartellini da ambo le parti. Per il Parma, ancora fermo ad una sola vittoria in questa stagione 2020/2021, il numero delle sconfitte sale a quota 4: il club dei ducali si trova così in 17a posizione, al limitare della zona retrocessione, salvata solo dal pareggio in più conquistato rispetto al Torino.

7 novembre 2020
Parma – Fiorentina 0 – 0

Il match al Tardini tra Parma e Fiorentina, valido per la settima giornata di Serie A, si conclude a reti inviolate. I viola provano ad acciuffare il vantaggio con Ribery e Kouamé, ma non riescono a finalizzare. Dall'altro lato, i padroni di casa non trovano fortuna sulle ripartenze di Gervinho. Gli ospiti partono meglio in avvio di gara, ma sono gli emiliani a farsi pericolosi con Gervinho in contropiede. Bello spunto di Ribéry all'11', il quale si accentra per scagliare di destro, ma il tiro non mette in pensiero Sepe. Al 17', su cross di Biraghi, ci prova Kouame di testa, ma la palla termina in alto. A inizio ripresa, Pulgar serve un ottimo pallone a Biraghi in area, ma l'esterno gigliato si fa deviare il tiro. La Fiorentina amministra, ma il suo attacco non affonda. I cambi effettuati non sortiscono gli effetti sperati, l'unico brivido arriva in pieno recupero, quando Lirola trova uno spunto sulla destra, ma la difesa emiliana salva in corner. Termina 0-0 la partita tra Parma e Fiorentina, con un punto a testa che smuove la classifica di entrambi i club.

31 ottobre 2020
Inter – Parma 2 – 2

Nel match giocato a San Siro tra Inter e Parma, valido per il sesto turno di Serie A, gli undici di Liverani rendono la sfida difficile per i padroni di casa. Il Parma si rivela un avversario abile e attento a non concedere nulla. Accade tutto nella ripresa: al 46', Hernani serve Gervinho con un assist da fuoriclasse per il gol dell'1-0. L'Inter risponde con Lautaro Martinez, poi si vede annullare una rete per posizione irregolare di Ranocchia. Al 62' è doppietta di Gervinho, poi, due minuti dopo, Brozovic accorcia con un bolide mancino da fuori area. I nerazzurri assediano la porta di Sepe con Ranocchia, poi seguono i tentativi di Kolarov e Hakimi. L'Inter acciuffa il pareggio nei minuti finali di recupero grazie al colpo di testa di Perisic su calcio di punizione di Kolarov. Finisce 2-2 il secondo anticipo della sesta giornata di Serie A tra Inter e Parma.

25 ottobre 2020
Parma – Spezia 2 – 2

Il Parma conquista un punto d’oro contro lo Spezia, considerato che il match è stato praticamente tutto in salita. I ducali hanno subito le offensive della squadra ligure praticamente per tre quarti del match. Lo Spezia già nel primo tempo è riuscito a portarsi sul 2 a 0 grazie alle reti di Chabot al 28’ e di Agudelo al 31’, in entrambi i casi la difesa parmense è risultata troppo morbida. Gli spezzini hanno poi avuto un gran numero di occasioni per chiudere il match con la terza rete, basti pensare che i liguri hanno colto 3 legni. Tuttavia il Parma ha accorciato le distanze al 34’ con un tap in vincente di Gagliolo, poi hanno approfittato del grave calo di concentrazione dello Spezia che nel quarto d’ora finale ha praticamente lasciato fare tutto al Parma. Così nel turbinio di occasioni finali a deciderla è stato un rigore conquistato da Cornelius e realizzato da Kucka al 92’. La squadra di Liverani ha così salvato una partita che avrebbe, in tutta franchezza, meritato di perdere. Se in avanti si vede la mano dell’allenatore, la fase difensiva risente di una forte disorganizzazione e il Parma ha aperto il fianco a una potenziale imbarcata. Tuttavia non è andata così e questo punto riesce comunque a portare entusiasmo in un ambiente che ne ha estremamente bisogno.

18 ottobre 2020
Udinese – Parma 3 – 2

L’Udinese ha assoluto bisogno di far punti contro un Parma che, tutto sommato, non ha cominciato in modo molto più brillante questa stagione. L’inizio gara però non è promettente con i ducali che si portano in vantaggio grazie alla bella azione di Hernani al 26’. L’Udinese allora si sveglia e, dopo aver sprecato due ottime occasioni, Okaka pessimo finalizzatore, finalmente pareggia con Samir di testa al 28’. Errore grave del Parma a inizio ripresa quando, regalata la palla a Pereyra, questo guadagna il fondo e mette in mezzo, ma Iacoponi devia sfortunatamente nella propria porta. I gialloblu però ne hanno ancora e non si arrendono: al 70’ ottima palla in mezzo di Pezzella e gol di Karamoh sul secondo palo. La doccia fredda però arriva all’88’: Pussetto prende palla sulla trequarti scarica in porta un preciso rasoterra su cui si spengono le speranze di vittoria del Parma. L’Udinese conquista la prima vittoria del campionato e in classifica raggiunge proprio i ducali.

4 ottobre 2020
Parma – Verona 1 – 0

Prima vittoria per il Parma di Fabio Liverani che conquista 3 meritati punti battendo in casa la formazione scaligera: a decretare il successo dei ducali è il gol realizzato a pochissimi secondi dal fischio d’inizio da Kurtic, che buca la porta avversaria sorprendendo Silvestri grazie all’assist perfetto servito da Karamoh. Gli ospiti tentano di riequilibrare la gara prendendo in mano le redini nel corso del primo, sfiorando il gol del pareggio in almeno due occasioni. Nella ripresa, il Parma prosegue con il gioco in contropiede e, poco alla volta, il Verona sembra quasi arrendersi, tanto che i padroni di casa arrivano a sfiorate la rete del raddoppio, prima con Kucka e poi Brugman. Davvero poche le occasioni create dai mastini nel secondo tempo, con Sepe protagonista di una parata importante solamente negli ultimi minuti di gara.

28 settembre 2020
Bologna – Parma 4 – 1

Brutta disfatta al Renato Dall’Ara per il Parma di Fabio Liverani, che colleziona la seconda sconfitta consecutiva in questo avvio di campionato 2020/2021. Niente da fare per la squadra dei ducali, che pure a più riprese si rivela capace di costruire buone occasioni, senza tuttavia riuscire a trovare la conclusione. I felsinei aprono le danze al 16', con un Soriano in stato di grazie che realizza la rete dell’1 a 0 su colpo di testa, lasciando di stucco Sepe. Al 30', è ancora una volta il centrocampista italiano a rendersi protagonista della brillante azione che culmina con un tiro di destro in porta e con il punto del 2 a 0. Ad inizio ripresa, il match sembra essere già deciso: Soriano torna a portarsi in area, questa volta servendo una palla gol perfetta per il compagno di squadra Skov Olsen, che preciso insacca alle spalle del portiere crociato con un colpo di sinistro preciso e potente. Il Parma non si arrende e, al 67', trova finalmente la prima rete della giornata, con Hernani che realizza di sinistro su assist di Brugman. La rete degli ospiti serve tuttavia a poco: negli ultimi minuti di gioco si susseguono ammonizioni e persino l’espulsione di Iacoponi nelle fila di una compagine ducale sempre più nervosa. Poi, a pochi secondi dal triplice fischio, Palacio insacca il gol del 4 a 1, scrivendo definitivamente la parola fine sul posticipo Bologna – Parma della 2a giornata di campionato.

20 settembre 2020
Parma – Napoli 0 – 2

A Parma sembra tornato l’entusiasmo. Non che le ultime stagioni siano state affatto deprimenti ma per il lunch match di domenica allo stadio sono potuti tornare mille spettatori, oltre al nuovo presidente Kyle Krause. Peccato che ci sia il Napoli a rovinare la festa, la squadra di Gattuso nel secondo tempo è venuta fuori lasciando poco o nulla alle velleità ducali. Va detto che la squadra ha giocato in modo ordinato, difendendo bene senza rinunciare a qualche proiezione offensiva. Lì in avanti però Koulibaly ha vissuto una giornata da muro invalicabile, quand’è così non può nulla nemmeno il gigante Cornelius che non ha avuto alcuna libertà di manovra. Stesso dicasi per Inglese, la bontà di questa coppia però andrà valutata in seguito. In difesa invece l’ingresso di Osimhen ha praticamente spostato ogni equilibrio e a un certo punto il Parma si è trovato a contrastare una squadra ultra offensiva. Probabilmente la scelta di due punte classiche non ha permesso di utilizzare l’arma del contropiede, forse l’unica possibile contro il dominio del Napoli. Tutto sommato Liverani ha vari spunti su cui ragionare, la prossima gara contro il Bologna ci dirà sicuramente qualcosa di più sul possibile campionato dei ducali.

2 agosto 2020
Lecce – Parma 3 – 4

Al Parma spetta l’ingrato compito di spedire in B una formazione valorosa come il Lecce, che ha fatto di tutto per sfuggire a questo destino. Questo verdetto dipende in larga parte dalla partita Genoa – Verona, la quale dopo poco vede il grifone già avanti 3 a 0. Pertanto il match diventa subito apertissimo e giocato con una certa leggerezza. Il Parma la sblocca all’11’ con uno sfortunato autogol di Lucioni su tiro di Hernani carambolato sul palo. La difesa salentina è sempre troppo morbida, Caprari prima divora un’occasione, poi raddoppia al 24’. Il Lecce non è domo e la riapre con il colpo di testa di Barak al 40’ su delizioso cross di Mancosu. Si riporta addirittura in parità a fine primo tempo con gol di Maccariello, ancora di testa. Nel secondo tempo Cornelius porta di nuovo i ducali in vantaggio al 52’ toccando da vero rapace d’area il filtrante di Barilla. Quest’ultimo ispira anche il tocco vincente di Inglese al 66’. Il Lecce allora saluta la A con il gol di Lapadula al 68’, tap in ancora una volta di testa, simbolo di una stagione deludente ma condotta comunque con grande spirito. Il Parma chiude il campionato all’11 posto e può dirsi soddisfatto della stagione condotta.

28 luglio 2020
Parma – Atalanta 1 – 2

Appuntamento domestico contro gli orobici per il Parma, che reduce dai brillanti successi contro il Napoli e il Brescia degli scorsi turni torna a scendere in campo in cerca di una conclusione degna per la stagione 2019/2020. D'Aversa sceglie di schierare una formazione praticamente invariata rispetto a quella vista nella sfida con le rondinelle, fatta eccezione per Iacoponi e Laurini, sostituiti da Bruno Alves e Gagliolo. L'avvio di partita vede i ducali affrontare con determinazione gli avversari: nel primo quarto d'ora di gioco, Kulusevski si rende protagonista di ben 2 conclusioni pericolose per i nerazzurri, venendo prima bloccato dalla parata di Gollini e, poi, centrando il palo. I crociati non danno tregua agli avversari e, al tiro in porta dai 25 metri di distanza di Kucka, segue, al 43', il gol siglato dall'abile attaccante svedese, neoacquisto della Juventus: con un sinistro preciso e potente, Kulusevski supera Gollini e consegna ai suoi il meritato gol del vantaggio. Nella ripresa, la partita prosegue su ritmi intensi, con Zapata che manca di poco la porta del Parma al 63'. A riportare il risultato sulla parità ci pensa Malinovskiy, che realizza con un sinistro potente su calcio di punizione al 70'. I padroni di casa tornano a cercare il gol con Caprari ma invano; a chiudere la gara è infine Gomez, che piazza un sinistro alle spalle di Sepe portando il risultato finale sul 2 a 1 per gli orobici. Nonostante l'ottima prova, i ragazzi di D'Aversa devono rinunciare alla soddisfazione di chiudere il campionato con un poker di risultati positivi. Per l'ultima sfida della stagione, i ducali torneranno a confrontarsi con i lupi salentini del Lecce.

25 luglio 2020
Brescia – Parma 1 – 2

Il Parma conquista la sua seconda vittoria consecutiva battendo il Brescia per 2-1. Il Brescia, già retrocesso in B, si affaccia in campo alla mezzora con Ayé che calcia mordibo. I primi minuti della ripresa sono vibranti: Caprari centra il palo di tacco, poi Ayé impegna Sepe con un potente destro. La partita si fa più fiacca, intervengono dei cambi e il Parma va in vantaggio: Gervinho per Kulusevski in profondità, il Brescia si perde sul cross dello svedese e Darmian indisturbato la infila. Ayé tenta la risposta, ma sbaglia clamorosamente da solo davanti a Sepe, poi, pochi minuti dopo, le rondinelle pareggiano con Dessena, ma il pari dura poco: Kulusevski si rende protagonista di una prodezza sulla quale Andrenacci non può nulla. Il Brescia esce sconfitto, ora alle rondinelle non rimane che evitare l'ultimo posto in classifica.

22 luglio 2020
Parma – Napoli 2 – 1

Al Tardini, nel match valido per il 35esimo turno di Serie A, il Parma diviene la bestia nera del Napoli, sul quale si impone per 2-1. Per gli uomini di Gattuso arriva la sconfitta dopo cinque risultati utili di fila, mentre il Parma conquista una vittoria che mancava dallo scorso 23 giugno. Primo tempo piuttosto noioso e privo di stimoli al Tardini, complice tanta umidità e un caldo soffocante. Nel forcing degli azzurri sul finale del primo tempo, l'unico pensiero per i padroni di casa è il tiro di Di Lorenzo che Sepe controlla. Nel recupero, contatto in area di Grassi con Mario Rui e calcio di rigore che Caprari trasforma beffando Meret (45'+3'). Nella ripresa, Grassi commette fallo di mano, Giua assegna prima una punizione, poi l'intervento viene giudicato irregolare in area dal Var e l'arbitro corregge assegnando il penalty: dal dischetto Insigne trasforma. Il Napoli assedia la difesa emiliana, ma i padroni di casa blindano senza lasciare spazio agli ospiti. Sepe respinge un paio di tentativi di Fabian Ruiz e Di Lorenzo, poi ci prova Callejon, ma senza successo. All'86', arriva l'episodio decisivo: Kulusevski si accentra in area e si scontra con Koulibaly. É ancora rigore e lo stesso Kulusevski beffa Meret dal dischetto regalando ai suoi un agognato successo. A nulla serve il forcing finale dei partenopei, il Parma batte il Napoli 2-1 e conquista la salvezza aritmetica.

19 luglio 2020
Parma – Sampdoria 2 – 3

Un match spettacolare quello andato in scena al Tardini tra Parma e Sampdoria in occasione della 34esima di campionato. Un grande Parma nella prima frazione di gioco, si porta meritatamente in doppio vantaggio con Gervinho e l'autorete di Bereszynski sul cross di Kulusevski, poi la partita cambia faccia radicalmente nella ripresa, con la Samp che recupera grazie a Chabot e Quagliarella, poi, non contenta, ribalta il risultato con Bonazzoli. Brava la Samp che ha saputo cambiare ritmo e approccio nel secondo tempo della sfida, andando a sorridere con la pennellata di Quagliarella e un assist sempre del capitano blucerchiato che manda a segno Bonazzoli per il 2-3 definitivo. Altra vittoria per la Samp, che sorpassa il Parma in classifica e arriva in ottima forma al derby con il Genoa del prossimo turno.

15 luglio 2020
Milan – Parma 3 – 1

Una sfida abbastanza delicata quella giocata al Meazza tra Parma e Milan in ottica Europa League. La 33esima giornata di Serie A 2019/2020 ha visto un Milan in assetto offensivo che però diventa carente quando si tratta di concludere in porta. Ma il Milan trova la vittoria in rimonta grazie ai gol di Kessié, Romagnoli e Calhanoglu, mentre al Parma non basta il vantaggio iniziale di Kurtic. Nel secondo tempo il Milan realizza due gol in meno di 5 minuti, poi, tra il minuto 74 e 75, entrambe le formazioni si fanno sentire: prima Kulusevski viene deviato da Kjaer sulla la traversa, poi Inglese da molto da fare a Donnarumma in una conclusione. Cala il tris rossonero Calhanoglu al 77’, la formazione di Pioli aggancia il Napoli in sesta posizione a quota 53, il Parma rimane a quota 40 punti in dodicesima posizione.

12 luglio 2020
Parma – Bologna 2 – 2

I ducali affrontano i felsinei in casa, alla ricerca di punti che potrebbero consentire al club di guadagnare posizioni in classifica e invertire finalmente la rotta dopo le numerose sconfitte collezionate nelle ultime giornate. D’Aversa sceglie di schierare in attacco Kucka, con a sostegno Sprocati, mentre per Kulusevski e Gervinho la gara ha inizio dalla panchina. I terzini in campo dal primo minuto di gioco sono Laurini e Gagliolo, con Scozzarella davanti. Dopo appena 3 minuti dal fischio d’inizio, il Bologna trova il gol del vantaggio con Danilo, che realizza con un colpo di testa su calcio d’angolo di Orsolini. Il Parma stenta a reagire e gli ospiti ne approfittano, tornando ad imporsi al 16', questa volta con un gol siglato da Soriano, abile nel sorprendere Sepe con un sinistro a giro battuto dal limite dell’area. I rossoblu mantengono a lungo il possesso palla offrendo pochissime chance ai padroni di casa, per un match che nella ripresa vede il ritmo calare e le emozioni ridursi di conseguenza. Il grande colpo di scena arriva nel corso del terzo minuto di recupero, ad un passo dalla conclusione della gara: il Parma accorcia la distanza con la brillante rete di Kurtic che insacca con un colpo di testa su corner di Kulusevski. Poi, ad una manciata di secondi dal triplice fischio, i padroni di casa trovano anche il gol del pareggio, ad opera di Inglese, abilissimo nell’anticipare Tomiyasu e sfruttare la palla servita da Gagliolo. Parma – Bologna termina così con un pareggio per 2 a 2.

8 luglio 2020
Roma – Parma 2 – 1

Nel match valido per la 31esima giornata di campionato, la Roma di Fonseca torna a vincere battendo in rimonta il Parma. I giallorossi hanno dovuto faticare non poco contro gli ospiti gialloblu, passati inizialmente in vantaggio al nono minuto di gioco, quando Cristante atterra Cornelius in area e per l'arbitro è calcio di rigore: dal dischetto Kucka trasforma. Al 43', in seguito al palo di Pellegrini, Mkhitaryan apre le danze per la Roma che concretizza il raddoppio a inizio ripresa con il sorpasso di Veretout al 57'. Gli undici di Fonseca tornano a sorridere e a condividere il quinto posto con il Napoli. Male per il Parma, al quarto ko consecutivo.

5 luglio 2020
Parma – Fiorentina 1 – 2

Una brutta prestazione per il Parma che sa di aver sprecato un’occasione per riportarsi nella prima metà della classifica. D’altronde questa ripresa di campionato risulta piuttosto confusa e i ducali hanno finora fornito dei segnali contrastanti. Rispetto al match la dice lunga il fatto che il risultato di 2 a 1 per la Fiorentina sia maturato solo attraverso dei calci di rigore, tutti realizzati. Per la Fiorentina li ha tirati Pulgar, tutti nel primo tempo. Nella ripresa ha risposto Kucka. Una partita simbolo di come l’utilizzo del var unito alla condizione atletica poco performante degli atleti stia portando molti match a risolversi dal dischetto. Tutto sommato le occasioni più pericolose sono state quasi tutte della Fiorentina, che ha meritato questi 3 punti. Al Parma spetta il compito di finire il campionato tra le prime 10, o quanto meno provarci, in modo da stabilire una buona base per la prossima stagione.

1 luglio 2020
Verona – Parma 3 – 2

Un incontro pazzo quello tra Hellas Verona e Parma, valevole per la 29esima giornata di Serie A. Il Parma conquista il gol del vantaggio con una eclatante azione di Kulusevski che resiste a Rrahmani e buca Silvestri, poi si fa rimontare dal rigore di Di Carmine, che dal dischetto non sbaglia e gela Sepe. Continua la rassegna di gol, prima per il Verona con Zaccagni al 54', poi per il Parma con Gaiolo che spiazza Faraoni e mette dentro a porta vuota. 2-2 al Bentegodi.

All'82', Verre serve Pessina che fulmina Sepe per il 3 a 2 degli scaligeri. Al'87', Gervinho sfiora il gol ma non riesce a coordinarsi e calcia alto.

La rete di Pessina sul finale di partita stende il Parma e avvicina il Verona alla zona Europa. L'avvincente gara si rivela un abile botta e risposta tra due squadre che si mostrano protagoniste e che regalano due grandi soprese in questo campionato. Il Verona si avvicina al Milan, distante solamente un punto, mentre il Parma è a -3 a parità con il Cagliari.

28 giugno 2020
Parma – Inter 1 – 2

Anche se questa stagione del Parma può già essere definita brillante, questa partita contro l’Inter sarà ricordata con particolare amarezza. Uno di quei match in cui vale di più raccontare gli errori che i gol. Gervinho spreca malamente al 13’, ma porta in vantaggio i suoi due minuti dopo. La partita sembrerebbe in discesa, anche perché l’Inter sembra rimasta quella confusa contro il Sassuolo. Ma Cornelius spreca malamente in contropiede, e pochi minuti dopo in anticipo sul difensore mettendo a lato. Il danese avrebbe potuto chiuderla nel primo tempo, ma non lo fa. Così l’Inter ha la possibilità di aggrapparsi alle occasioni: all’84’ de Vrij colpisce di testa deviando una palla colpita da Lautaro su calcio d’angolo. Kucka viene espulso un minuto dopo. Incredibilmente si compie la rimonta con Bastoni allo scadere che non deve far altro che appoggiare il pallone perfetto di Moses. Un’occasione sprecata per i ducali che ora vedono più lontano il sogno Europa League.

23 giugno 2020
Genoa – Parma 1 – 4

Match brillante per il Parma che torna ad imporsi contro il Genoa ripetendo il copione dell’andata e travolgendo la formazione avversaria con una pioggia di reti realizzate da un inarrestabile Cornelius, protagonista indiscusso della gara. L’attaccante danese è protagonista delle due reti del vantaggio messe a segno dalla squadra di D’Aversa nel primo tempo, per poi tornare ad imporsi nel corso della ripresa, con un brillante gol di testa realizzato su assist di Laurini al 53'. Ed è proprio il terzino francese a rendersi protagonista dell’ingenuo fallo di mano che consegna al Grifone il secondo calcio di rigore del match. Se Cristito nel primo tempo aveva sprecato questa preziosa opportunità, Iago Falque riesce a sorprendere Sepe segnando il primo gol della giornata per i rossoblu. Il punto realizzato non basta però ad invertire le sorti di una sfida dall’esito ormai già deciso: all’87', è la volta di Kulusevski, autore della rete del 4 a 1 che consegna ai ducali la vittoria dell’incontro.

8 marzo 2020
Parma – Spal 0 – 1

26esima giornata dominata dal caos per Parma – SPAL, con un fischio di inizio arrivato con oltre un’ora di ritardo rispetto all’orario ufficiale, a causa dell’incertezza legata ai provvedimenti adottati per rispondere all’emergenza Coronavirus. Il tira e molla sul rinvio della gara pesa sulla concentrazione di entrambe le formazioni, portando ad una sfida dai ritmi lenti e indubbiamente povera dal punto di vista dello spettacolo. Poche le emozioni nel primo tempo, così come nella ripresa. L’unico colpo di scena arriva con il calcio di rigore assegnato agli spallini al 71’: Petagna tira dal dischetto e supera la difesa del portiere gialloblu Colombi, consegnando ai suoi il gol del vantaggio. La sfida si conclude così con la vittoria degli ospiti per 0 a 1.

Nulla di fatto per il Parma in questa inusuale 26esima giornata di campionato a porte chiuse: 0 i punti conquistati e nessun movimento in classifica, che vede il club fermo in ottava posizione a pari merito con il Verona.