Logo SNAI

 

Sport

Non puoi giocare più di 10 esiti per avenimento

Risultati Serie B 14 giornata

Il campionato di Serie B è ormai giunto a poche giornate dal giro di boa: la lotta per la vetta della classifica procede senza esclusione di colpi, così come quella per la conquista di una posizione nella zona play-off. Nella sezione di SNAI.it dedicata ai risultati della 14a giornata della Serie A trovi esito e punteggio finale di tutte le partite giocate nel corso di questo turno, complete di autori dei gol, momenti salienti e commenti.

Con SNAI, sei sempre al passo con tutti gli ultimi sviluppi della serie cadetta e, naturalmente, hai la possibilità di cimentarti in un’ampia varietà di scommesse online sulla Serie B, sfruttando le migliori quote disponibili sul web. Su SNAI.it, infatti, giochi in modo semplice, veloce e sicuro, anche da tablet e da smartphone.

Penultima partita prima della fine dell’anno, come al solito non sono mancate emozioni e sorprese. Vuoi conoscere tutti i risultati della tredicesima giornata di serie B? Troverai tutte le informazioni che stai cercando in questa sezione dedicata del sito SNAI. Ovviamente puoi sempre contare anche sulle quote scommesse offerte del bookmaker italiano e raggiungibile sulla pagina delle scommesse online sulla Serie B. Con pochi click potrai scoprire tutte le modalità di giocata e sfruttare le migliori quote disponibili sul web: con SNAI, giochi anche da tablet e da smartphone, sempre in modo veloce, semplice e sicuro.

Sampdoria e Spezia è uno degli abbinamenti validi per la 14esima giornata di Serie B. La Samp passa in vantaggio all’11’ con Depaoli ma i liguri mettono recuperano il match al 16’ con Kouda e pareggiano il risultato. A decidere il punteggio finale dell’incontro poi è ancora Depaoli al 78’. La Samp quindi vince per 2 a 1. Si continua poi con Bari – Venezia. Gli arancioneroverdi passano in vantaggio al 30’ con Pierini. A consolidare il risultato poi sono Tessmann al 90’ e poi Dembélé al 90’+7’. Gli arancioneroverdi quindi si prendono la giornata per 3 a 0. Si continua poi con l’incontro tra Cremonese e Lecco. I violini passano in vantaggio al 20’ con Castagnetti ma il Lecco non riesce a riprendere in mano il match e deve accettare la sconfitta per 1 a 0.

Ancora si va avanti con Parma – Modena. I canarini mettono dentro la palla durante la seconda frazione di gioco con un gol al 59’ di Duca. I Ducali poi però recuperano il match grazie alla rete di Partipilo al 90’+3’. La rete decisiva però non arriva e l’incontro si chiude sull’1 a 1. Si continua con Cittadella – Sudtirol. I veneti mettono dentro la palla al 24’ con Pandolfi ma poi gli altoatesini non si lasciano intimidire e vanno al gol con Casiraghi al 56’. L’uomo che decide il risultato del match però è Pittarello al 66’ che porta alla vittoria il Cittadella per 2 a 1. Finiscono al pareggio anche Reggiana e Ascoli. I marchigiani mettono dentro la palla al 15’ con Mendes ma poi la Reggiana fa arrivare il pareggio al 50’ con Pieragnolo. Le due formazioni non riescono a mettere dentro altri gol e il match termina 1 a 1.

Si prende la vittoria in casa invece il Como che affronta il Feralpisalò. Il Lariani non fanno in tempo a scendere in campo che conquistano subito la porta avversaria. È il 3’ infatti quando da Cunha porta in vantaggio i lariani. I Leoni del Garda però riprendono in mano la situazione grazie alla rete di Compagnon al 52’ che fa conquistare il pareggio alla squadra. A decidere il risultato del match però è Gabrielloni che va a segno sul finale di partita al 90’+3’. Il Como quindi si prende la vittoria all’ultimo con un risultato di 2 a 1. Finisce 1 a 1 invece Pisa – Brescia. I toscani passano in vantaggio al 5’ con Moreo ma le rondinelle pareggiano al 14’ con Bjarnason. Niente da fare, il gol decisivo non arriva. Ancora c’è il match tra Catanzaro e Cosenza. Il Catanzaro va al gol con Iemmello al 12’ e poi arriva Biasci a consolidare al 52’. La squadra vince per 2 a 0. Chiudono gli incontri di 14esima giornata Ternana e Palermo. I rosanero vanno al gol al 31’ con Lucioni ma gli umbri non vogliono regalare nulla all’avversaria e infatti pareggiano al 63’ con Casasola. La 14esima giornata si chiude quindi proprio con il pareggio di 1 a 1 tra Ternana e Palermo.

Serie B 2023/2024 14a GIORNATA: risultati esatti

  • Sampdoria – Spezia 2 – 1
  • Bari – Venezia 0 – 3
  • Cremonese – Lecco 1 – 0
  • Parma – Modena 1 – 1
  • Cittadella – Sudtirol 2 – 1
  • Reggiana – Ascoli 1 – 1
  • Como – Feralpisalò 2 – 1
  • Pisa – Brescia 1 – 1
  • Catanzaro – Cosenza 2 – 0
  • Ternana – Palermo 1 – 1

Ci si addentra sempre più nel campionato e le squadre tornano a sfidarsi in occasione della 14esima giornata. I match si giocano tra sabato 26 e domenica 27. Ad aprire gli incontri ci sono Parma e Modena. Il Modena si porta a casa la giornata con un punteggio finale di 2 a 1. I gol sono di Falcinelli al 18’ e di Bonfanti al 26’. Il Parma mette dentro un rigore al 71’ con Vázquez ma oggi non basta. Si prosegue con Pisa e Ternana. I toscani vanno a segno tre volte di seguito. Al 19’ conquista la porta avversaria Tramoni, poi al 32’ Beruatto e infine al 40’ Barba. Gli umbri invece rispondono con un solo gol al 45’ di Partipilo ma il risultato finale è di 3 a 1 per il Pisa. Reggina – Benevento invece termina in pareggio. Per i calabresi arriva il vantaggio al 21’ con il rigore vincente di Hernani seguito poi dalla rete di Canotto al 36’. Gli stregoni invece rispondono al secondo tempo con Improta al 59’ e poi Acampora all’82’. La rete della vittoria non arriva e il risultato finale del match è di 2 a 2.

Si va avanti con l’incontro tra Cittadella e Cosenza. Il Cittadella va a segno per primo al 25’ con Antonucci ma il Cosenza si prende il pareggio all’81’. Termina con un pareggio di 1 a 1 così il match. Conquista invece la vittoria il Perugia sul Genoa. Agli umbri basta un gol per conquistare la vittoria. Al 74’ arriva la rete di Olivieri e non serve altro al Perugia per battere il Genoa. Il punteggio finale è di 1 a 0. Ancora un pareggio poi per Frosinone e Cagliari. I sardi segnano al 14’ grazie a Luvumbo ma poi prontamente il Frosinone risponde con una rete al 32’ di Rohdén. Al 67’ poi i giallazzurri si portano in vantaggio con il gol di Insigne ma poi il rigore trasformato da Lapadula al 90’+7’ riporta il risultato alla pari. La partita si chiude quindi sul 2 a 2.

Vince il Brescia in casa contro la SPAL per 2 a 0. Le Rondinelle vanno in vantaggio al 14’ con Ayé e poi consolida il risultato Mangraviti al 41’. Nulla da fare per gli estensi che devono accettare la sconfitta. Como e Bari invece si eguagliano. Sono due rigori a decidere il risultato del match. Il primo lo mette dentro Cerri al 45’+2’ per il Como mentre toglie la vittoria ai lombardi Botta che mette dentro la palla al 90’ sempre su rigore. Il match termina sull’1 a 1 tra le due squadre. Gioca in casa contro l’Ascoli, il Sudtirol, e anche queste due squadre concludono la giornata al pareggio. I marchigiani segnano poco dopo il fischio di inizio del match. Al 1’ conquista la porta avversaria Ciciretti mentre per gli altoatesini va a rete Casiraghi al 57’. L’Ascoli però risponde ancora al 65’ con Caligara ma il punteggio si riequilibra all’84’ grazie a Rover. Sudtirol e Ascoli finisce 2 a 2. Ultimo match della giornata è tra Palermo e Venezia. I siciliani escono sconfitti dal match in casa. I lagunari infatti vanno a segno con Pohjanpalo al 65’ e un solo gol gli basta per trovare la vittoria. Si chiudono così i match validi per la 14esima giornata di Serie B.

Serie B 2022/2023 14a GIORNATA: risultati esatti

  • Parma – Modena 1 - 2
  • Pisa – Ternana 3 - 1
  • Reggina – Benevento 2 - 2
  • Cittadella – Cosenza 1 - 1
  • Perugia – Genoa 1 - 0
  • Frosinone – Cagliari 2 - 2
  • Brescia – Spal 2 - 0
  • Como – Bari 1 - 1
  • Sudtirol – Ascoli 2 - 2
  • Palermo – Venezia 0 - 1

Turno di campionato numero 14 per la Serie B 2021/22 segnato da importanti novità al vertice della classifica: con la vittoria riportata nella sfida dirette disputata al Carlo Castellani, il Pisa supera il Brescia anche sul podio, portandosi in prima posizione e raggiungendo quota 28 punti. Se le rondinelle scendono così in 2a posizione, restando stabili al 3o e al 4o il Lecce e il Frosinone, entrambi protagonisti di un pareggio. Risultato importante, invece, per gli stregoni giallorossi: il Benevento batte il Reggina per 4 a 0, portandosi dall’11o al 5o posto in classifica.

Ad inaugurare la giornata numero 14 della Serie B 2021/22 è la sfida Crotone – Vicenza, che va in scena all’Ezio Scida nel pomeriggio di venerdì 26 novembre 2021. Nella prima delle sfide dell’anticipo le lane biancorosse si impongono in casa degli avversari per 0 a 1, grazie al singolo punto messo a segno da Giacomelli su palla piazzata da Diaw al 67'. Si conclude invece con un pareggio per 3 a 3 l’accesissimo testa a testa della seconda delle gare dell’anticipo, disputata nella serata di venerdì allo stadio Via del Mare di Lecce. A siglare le reti delle fere rossoverdi della Ternana sono Falletti, Donnarumma e Partipilo, mentre gli autori delle punte dei giallorossi sono Majer, Strefezza e Boben, autore di uno sfortunato autogol.

Il turno prosegue con gli incontro disputati nella giornata di sabato 27 novembre 2021. Al Cino e Lillo del Duca di Ascoli i padroni di casa del Picchio sono protagonisti di un’ottima partenza con il tiro dal dischetto trasformato da Sabiri dopo appena 8 minuti di giochi. Al 33', però, i biancorossi del Monza pareggiano i conti e portano il risultato sull’1 a 1 finale con Valoti. Successo netto e quasi senza gara per il Benevento: gli stregoni di Fabio Caserta travolgono il Reggina per 4 a 0, imponendosi con le marcature siglate da Viviani, Lapadula, Ionita e, infine, Tello. Match denso di emozioni al Benito Stirpe di Frosinone, dove i padroni di casa scendono in campo contro i neroverdi del Pordenone. Dopo un primo tempo molto equilibrato, segnato da diverse occasioni interessanti ma da nessun gol, nei primi minuti della ripresa la situazione si sblocca con Barison, che si impone con un colpo di testa su pennellata di Folorunsho portando in vantaggio gli ospiti. I gialloblu rispondono con Charpentier al 74', ma il testa a testa tra le due formazioni prosegue fino agli ultimi minuti di gioco: all’86', Cambiaghi trova nuovamente il punto del vantaggio per i neroverdi, ma a chiudere definitivamente i giochi è ancora Charpentier, autore della rete del 2 a 2 in pieno recupero del secondo tempo con un colpo di testa che non lascia scampo a Perisan.

Vittoria di misura per l’Alessandria, che si impone nell’incontro con i violini della Cremonese per 1 a 0, grazie al gol messo a segno da Mustacchio al 49' su pallone piazzato da Corazza. A Cosenza, invece, i lupi silani scendono in campo contro gli estensi della Spal. Gara molto equilibrata, segnata da poche azioni davvero pericolose, che vede la vittoria degli ospiti per 0 a 1 con il punto trovato da Rossi al 58': il giocatore piazza il pallone alle spalle di Vigorito con un colpo di testa preciso a incrociare il cross del compagno di squadra Esposito. Sfida accesissima, invece, al Carlo Castellani, dove esattamente come da attese il match Brescia – Pisa si trasforma in una lotta senza esclusioni di colpi per la conquista della prima posizione in classifica. Ben 10 i cartellini gialli distribuiti dal direttore di gara nel corso della partita, che vede infine la vittoria della formazione nerazzurra, capace di imporsi per 0 a 1 con la marcatura firmata da Sibilli al 70'. Pareggio per 1 a 1 al Renato Curi di Perugia: i grifoni biancorossi si portano in vantaggio con la rete di Matos su assist di Segre al 38', ma nel corso della ripresa il Citta pareggia i conti con Beretta, che buca la difesa di Chichizola con una palla servita da Antonucci.

Nell’incontro che chiude ufficialmente la giornata numero 14 della Serie B 2021/22, il Como scende in campo al Giuseppe Sinigaglia contro il Parma di Giuseppe Iachini. Ennesima gara molto equilibrata, con i padroni di casa vicinissimi al punto del vantaggio nel primo tempo con il tiro dal dischetto sbagliato da Gliozzi. Il giocatore si fa perdonare nei primi minuti della ripresa, imponendosi su assist di Parigini. Nei minuti finali del match, quando la vittoria sembra ormai nelle mani del Como, i crociati trovano il punto del pareggio con il colpo di testa di Inglese su cross di Vazquez.

Serie B 2021/2022 14a GIORNATA: risultati esatti

  • Crotone – Vicenza 0 - 1
  • Lecce – Ternana 3 - 3
  • Ascoli – Monza 1 - 1
  • Benevento – Reggina 4 - 0
  • Frosinone – Pordenone 2 - 2
  • Alessandria – Cremonese 1 - 0
  • Cosenza – Spal 0 - 1
  • Brescia – Pisa 0 - 1
  • Perugia – Cittadella 1 - 1
  • Como – Parma 1 - 1

14o turno della Serie A 2020/21 segnata da gare equilibrate e da un numero importanti di match terminati con un pareggio, ma anche da movimenti in classifica interessanti: la Bersagliera torna a sedere in vetta, raggiungendo quota 28 punti grazie al successo contro i diavoli neri dell’Entella, che al contrario resta fanalino di cosa della serie cadetta. Scende l’Empoli, reduce da un pareggio per 0 a 0 contro la Reggiana, mentre torna in terza posizione il Citta, forte della vittoria sui ciociari. Successo importante anche per il Monza, che si impone per 2 a 0 sul Picchio e guadagna il sesto posto. Scendono invece Frosinone, Venezia e Lecce.

La giornata numero 14 della Serie B 2020/21 si apre con l’anticipo Salernitana – Entella: i diavoli neri di Vincenzo Vivarini sono protagonisti di un primo tempo molto positivo, che li vede portarsi in vantaggio grazie all’eccellente prova di Mancosu, capace di superare la difesa del portiere granata Belec al 38' su assist di Koutsoupias. Nella ripresa, però, i padroni di casa dominano sul campo da gioco, riportando il risultato sulla parità con il gol su colpo di testa di Tutino. Al 66', poi, Duric batte e trasforma un tiro dal dischetto, consegnando ai granata una vittoria per 2 a 1.

Testa a testa tra i padroni di casa e i clivensi all’Arena Garibaldi di Pisa, dove i nerazzurri si portano in vantaggio nel primo tempo con il gol di destro di Gucher su palla servita da Masucci. Nella ripresa, è ancora una volta Masucci a piazzare la palla del 2 a 0 per Mazzitelli. I mussi volanti non restano a guardare e al 76' accorciano il vantaggio del Pisa con Dordevic, che realizza di testa su cross di Fabbro. Quando mancano ormai pochi minuti alla conclusione della partita, quindi, ci pensa Ciciretti a superare ancora una volta Perilli e a chiudere il match sul 2 a 2. Buona prova del Citta di Roberto Venturato, che vince in casa contro i canarini del Frosinone imponendosi per 1 a 0: il gol della vittoria arriva sullo scadere del primo tempo, con il colpo di testa messo a segno da Ogunseye. Poche emozioni e sfida dal ritmo per lo più piatto al San Vito di Cosenza, dove i silani scendono in campo contro la formazione arancioneroverde. Unico colpo di scena della gara, terminata con un pareggio a reti inviolate, l’espulsione al 78' del tecnico dei leoni alati Paolo Zanetti, allontanato dal campo.

Testa a testa e partita chiusa in parità anche allo stadio Adriatico, dove le rondinelle del Brescia realizzano il punto del vantaggio al 43' con Torregrossa, che trasforma un calcio di rigore beffando Fiorillo. Nella ripresa, però, i padroni di casa riescono a riportare il punteggio sull’1 a 1, grazie alla brillante rete di sinistro di Bocchetti. Stesso epilogo anche per Vicenza – Reggina: la formazione amaranto segna con Bianchi al 44', con un bel colpo di testa su cross di Di Chiara; al 59', però, arriva la risposta di Longo, che spiazza Plizzari con un destro ben assestato (salvo poi essere espulso con cartellino rosso al 66'). Festeggiano i violini di Pierpaolo Bisoli, che superano il Pordenone in casa al termine di un lungo testa a testa: nella ripresa, i grigiorossi trovano il gol dell’1 a 0 con Celar, a cui segue però la veloce risposta di Falasco, autore del gol del pareggio neroverde pochi minuti più tardi. A decidere il match è Ciofani, che all’89' segna il punto del 2 a 1, consegnando alla Cremonese una preziosa vittoria.

Gli spallini di Pasquale Marino vincono al Paolo Mazza di Ferrare superando i lupi salentini del Lecce per 1 a 0, grazie al singolo gol messo a segno da Strefezza al 79', conquistando così i 3 punti classifica necessari per portarsi in quarta posizione. Prova brillante anche per i brianzoli, protagonisti di una vittoria netta per 2 a 0 contro l’Ascoli, con i gol firmati da Augusto nel primo tempo e da Frattesi negli ultimi minuti della rimonta. A chiudere la 14a giornata della Serie B 2020/21 è quindi in match serale tra gli azzurri dell’Empoli e i granata della Reggiana: nonostante l’interessante testa a testa a cui danno vita le due formazioni e l’espulsione con cartellino rosso di Romagnoli al 56', la partita termina con il risultato fermo sullo 0 a 0, consegnando a ciascun club un solo punto classifica.

Serie B 2020/2021 14a GIORNATA: risultati esatti

  • Salernitana – Entella 2 - 1
  • Pisa – Chievo 2 - 2
  • Cittadella – Frosinone 1 - 0
  • Cosenza – Venezia 0 - 0
  • Pescara – Brescia 1 - 1
  • Vicenza – Reggina 1 - 1
  • Pordenone – Cremonese 1 - 2
  • Spal – Lecce 1 - 0
  • Monza – Ascoli 2 - 0
  • Empoli – Reggiana 0 - 0