Accanto al poker texano, negli ultimi anni, ha preso piede un'altra variante del poker definita Poker Omaha. Il poker Omaha è una specialità di poker che deriva direttamente dal Texas hold'em e, come quest'ultimo, rientra nella categoria delle cosiddette community card. La differenza principale dell'Omaha rispetto al poker texano sta nel fatto che ad ogni giocatore vengono affidate quattro carte anziché due. Per questo motivo spesso si considera l'Omaha come un versione facilitata del poker texano; in realtà, nonostante le regole del poker Omaha siano molto simili a quelle del texas hold'em, l'Omaha è un gioco molto complesso e riflessivo.

Se è vero che per tutti i giocatori aumentano le probabilità di avere delle ottime mani, per lo stesso motivo è fondamentale seguire un'attenta strategia di gioco. La quantità delle carte comuni è invariata rispetto al Texas Holdem; il giocatore, a fine partita, è costretto a dover scegliere due delle sue carte e quindi potrà scegliere un massimo di tre carte comuni. Ovviamente con un numero così elevato di carte a disposizione, è difficile per i partecipanti intuire sin dall'inizio le probabilità di vincita!

Il regolamento dell'Omaha prevede che la partita si svolga secondo il principio della “sola mano migliore” (high hands), quindi, in ogni round vince la combinazione migliore.

  • ad ogni giocatore vengono assegnate 4 carte private;
  • per creare la propria mano i giocatori devono utilizzare 2 carte private e massimo 3 carte “comunitarie”
  • il numero massimo di giocatori è 10

 

Come si svolge la partita


Dopo la distribuzione delle carte segue il primo turno di scommesse. Il gioco procede in modo analogo al Texas Hold'em:

 

  • Preflop: a partire da chi ha fatto il buio vengono assegnate ad ogni giocatore 2 carte coperte;
  • Flop: vengono depositate sul tavolo le prime 3 carte in comune;
  • Turn: viene posizionata sul tavolo una quarta carta;
  • River: viene posizionata l'ultima carta scoperta al centro del tavolo.

 

Le regole dell' Omaha Hi/Lo


Esiste poi una specialità del poker Omaha che viene definita “Hi/Lo”. A differenza della versione “tradizionale” nell'Omaha Hi/Lo alla fine della partita, il premio verrà assegnato alla mano più alta e a quella più bassa. Per quanto riguarda le regole, le due versioni del gioco hanno modalità di svolgimento praticamente identiche.