Logo SNAI

 

Sport

Non puoi giocare più di 10 esiti per avenimento

Formazione Inter

Resta sempre aggiornato su tutte le novità relative alla formazione dell’Inter: in questa sezione di SNAI.it, trovi l’elenco completo con tutti i nomi dei giocatori della rosa del club nerazzurro. Scopri il ruolo, l’età e la nazionalità dei calciatori del club meneghino, i nuovi acquisti della società e i nomi dei giocatori in prestito: per rimanere sempre aggiornato su tutti i movimenti e i cambiamenti nella formazione nerazzurra, ti basterà consultare la sintesi delle ultime sessioni del calciomercato estivo e invernale.

Senza troppi dubbi l'Inter decide di confermare grossa parte della squadra, non potrebbe essere altrimenti dopo una prima metà di stagione quasi perfetta che li vede in testa alla classifica da inizio campionato. Di seguito trovi tutti i giocatori della rosa interista per la seconda metà di stagione di Serie A 2023/24.

Portieri

Emil Audero 77
18/01/1997 – Ita

Yann Sommer 1
17/12/1988 – Svi

Raffaele Di Gennaro 12
03/10/1993 – Ita

Difensori

Alessandro Bastoni 95
13/04/1999 – Ita

Benjamin Pavard 28
28/03/1996 – Fra

Yann Bisseck 31
29/11/2000 – Ger

Stefan De Vrij 6
05/02/1992 – Ned

Francesco Acerbi 15
10/02/1988 – Ita

Federico Dimarco 32
10/11/1997 – Ita

Matteo Darmian 36
02/12/1989 – Ita

Centrocampisti

Hakan Calhanoglu 20
08/02/1994 – Tur

Kristjan Asllani 14
09/03/2002 – Alb

Nicolo' Barella 23
07/02/1997 – Ita

Davide Frattesi 16
22/09/1999 – Ita

Henrikh Mkhitaryan 22
21/01/1989 – Arm

Davy Klaassen 14
21/02/1993 – Ola

Stefano Sensi 5
05/08/1995 – Ita

Denzel Dumfries 2
18/04/1996 – Ned

Tajon Buchanan 17
08/02/1999 – Can

Juan Cuadrado 7
26/04/1988 – Col

Carlos Augusto 30
07/01/1999 – Ita

Attaccanti

Lautaro Martinez 10
22/08/1997 – Arg

Marcus Thuram 9
06/08/1997 – Arg

Marko Arnautovic 8
19/04/1989 – Aus

Alexis Sanchez 70
19/12/1988 – Cil

Poco movimento sul mercato per l'Inter di Inzaghi. I nerazzurri muovono pedine solo a centrocampo, in particolare sulle fasce: arriva Tajon Buchanan a dare continuità alle assenze di Dumfries per infortunio. Lascia invece il club Agoumé lasciando libero lo slot per il nuovo arrivato, una scelta strategica pensata per semplificare il percorso della squadra tra campionato e coppe europee facendo rifiatare i titolari.

L'Inter, dopo aver sfiorato il titolo nella passata stagione rendendosi la principale avversaria del Napoli campione d'Italia, quest'anno non vuole mancare il colpo e occupare la prima posizione in classifica. Tante partenze e tanti nuovi arrivi per la rosa a disposizione di Inzaghi, vediamo di seguito la formazione per la stagione 2023/24.

Portieri

Emil Audero 77
18/01/1997 – Ita

Yann Sommer 1
17/12/1988 – Svi

Raffaele Di Gennaro 12
03/10/1993 – Ita

Difensori

Alessandro Bastoni 95
13/04/1999 – Ita

Benjamin Pavard 28
28/03/1996 – Fra

Stefan De Vrij 6
05/02/1992 – Ned

Yann Bisseck 31
29/11/2000 – Ger

Francesco Acerbi 15
10/02/1988 – Ita

Federico Dimarco 32
10/11/1997 – Ita

Matteo Darmian 36
02/12/1989 – Ita

Centrocampisti

Hakan Calhanoglu 20
08/02/1994 – Tur

Kristjan Asllani 14
09/03/2002 – Alb

Lucien Agoumé 42
09/02/2002 – Fra

Nicolo' Barella 23
07/02/1997 – Ita

Davide Frattesi 16
22/09/1999 – Ita

Davy Klaassen 14
21/02/1993 – Ola

Stefano Sensi 5
05/08/1995 – Ita

Henrikh Mkhitaryan 22
21/01/1989 – Arm

Denzel Dumfries 2
18/04/1996 – Ned

Juan Cuadrado 7
26/04/1988 – Col

Carlos Augusto 30
07/01/1999 – Ita

Attaccanti

Marcus Thuram 9
06/08/1997 – Arg

Lautaro Martinez 10
22/08/1997 – Arg

Marko Arnautovic 8
19/04/1989 – Aus

Alexis Sanchez 70
19/12/1988 – Cil

Per quanto riguarda il mercato in entrata dei nerazzurri, quest'anno l'acquisto più oneroso è stato quello di Benjamin Pavard dal Bayern Monaco per 30 milioni. A seguirlo c'è Asllani per 10 milioni dall'Empoli, Bisseck dall'Aarhus per 7 milioni e Sommer dal Bayern Monaco per 6,75 milioni. Non si possono prendere sotto gambe anche gli arrivi a titolo gratuito di pedine interessanti quali Marcus Thuram dal Gladbach, Klaassen dall'Ajax, Cuadrado dalla Juventus e Sanchez dal Marsiglia. A laciare la rosa sono invece Onana per 52 milioni al Manchester United, Brozovic al Al-Nassr per 18 milioni e Gosens all'Union Berlin per 13 milioni.

La formazione dell’Inter non ha subito cambiamenti a inizio 2023 sia in entrata che in uscita. Marotta infatti porta avanti l’ideale del “nessun acquisto e nessuna cessione” per il momento. Per ora quindi l’Inter scende in campo con la stessa rosa di inizio stagione.

Anche per l’annata calcistica 2022/23, l’Inter può vantare una delle migliori rose della Serie A. Al di là della partenza di Perisic a costo zero, la società milanese ha tenuto in squadra i suoi fiori all’occhiello, rimpolpando la rosa con talenti del calibro di Lukaku e Mkhitaryan. Con l’acquisto di Asllani si è andato a rinforzare anche il centrocampo, mentre l’arrivo di Acerbi ha risolto il problema del centrale difensivo. Vediamo la rosa della società nerazzurra per l’edizione 2022/23 della Serie A.

Portieri

Samir Handanovic 1
14/07/1984 – Svn

Alex Cordaz 21
01/01/1983 – Ita

André Onana 24
02/04/1996 – Cam

Difensori

Stefan De Vrij 6
05/02/1992 – Ned

Milan Skriniar 37
11/02/1995 – Svk

Alessandro Bastoni 95
13/04/1999 – Ita

Francesco Acerbi 15
10/02/1988 – Ita

Danilo D'Ambrosio 33
09/09/1988 – Ita

Alessandro Fontanarosa 47
07/02/2003 – Ita

Federico Dimarco 32
10/11/1997 – Ita

Raul Bellanova 12
17/05/2000 – Ita

Matteo Darmian 36
02/12/1989 – Ita

Mattia Zanotti 46
11/01/2003 – Ita

Centrocampisti

Denzel Dumfries 2
18/04/1996 – Ned

Roberto Gagliardini 5
07/04/1994 – Ita

Kristjan Asllani 14
09/03/2002 – Alb

Hakan Calhanoglu 20
08/02/1994 – Tur

Henrikh Mkhitaryan 22
21/01/1989 – Arm

Nicolo' Barella 23
07/02/1997 – Ita

Valentín Carboni 45
05/03/2005 – Arg

Marcelo Brozovic 77
16/11/1992 – Cro

Attaccanti

Joaquin Correa 11
13/08/1994 – Arg

Lautaro Martinez 10
22/08/1997 – Arg

Romelu Lukaku 90
13/05/1993 – Bel

Edin Dzeko 9
17/03/1986 – Bih

Al termine della sessione estiva del calciomercato 2022/23 in Serie A, l’Inter si conferma tra le protagoniste. Mancato di un soffio lo Scudetto al termine della scorsa edizione, la dirigenza meneghina è intervenuta per rimpolpare alcuni settori e riportare il tricolore a Milano. Tra i ritorni più illustri c’è quello di Romelu Lukaku dal Chelsea, che ha bloccato le trattative circa l’ingaggio di Paulo Dybala. In entrata nelle fila nerazzurre a costo zero vi sono Onana, Mkhitaryan, Asllani e Bellanova. Il calciomercato dell’Inter si è poi concluso con l’acquisto di Francesco Acerbi, difensore fortemente voluto da Simone Inzaghi.

Sebbene fosse fortemente corteggiato dal PSG, Milan Skriniar è rimasto tra le fila dell’Inter. In uscita dalla Pinetina in veste di svincolati vi sono Ivan Perisic, Matias Vecino e Ranocchia. Vidal ha rescisso il contratto con l’Inter per firmare con il Flamengo, mentre Radu è approdato a Cremona.

Come tutte le grandi squadre, l'Inter ha effettuato pochi acquisti, ma oculati. Di seguito l'elenco della rosa nerazzurra con tutti i nuovi giocatori arrivati a Milano a seguito della sessione invernale di calciomercato.

Portieri

Samir Handanovic 1
14/07/1984 - Svn

Alex Cordaz 21
01/01/1983 - Ita

Ionut Radu 97
28/05/1997 - Rou

Difensori

Stefan De Vrij 6
05/02/1992 - Ned

Aleksandar Kolarov 11
10/11/1985 - Srb

Andrea Ranocchia 13
16/02/1988 - Ita

Federico Dimarco 32
10/11/1997 - Ita

Danilo D'Ambrosio 33
09/09/1988 - Ita

Matteo Darmian 36
02/12/1989 - Ita

Milan Skriniar 37
11/02/1995 - Svk

Alessandro Bastoni 95
13/04/1999 - Ita

Robin Gosens 18
05/07/1994 - Ger

Centrocampisti

Denzel Dumfries 2
18/04/1996 - Ned

Roberto Gagliardini 5
07/04/1994 - Ita

Matias Vecino 8
24/08/1991 - Uru

Ivan Perisic 14
02/02/1989 - Cro

Hakan Calhanoglu 20
08/02/1994 - Tur

Arturo Vidal 22
22/05/1987 - Chi

Nicolo' Barella 23
07/02/1997 - Ita

Marcelo Brozovic 77
16/11/1992 - Cro

Attaccanti

Alexis Sanchez 7
19/12/1988 - Chi

Edin Dzeko 9
17/03/1986 - Bih

Lautaro Martinez 10
22/08/1997 - Arg

Joaquin Correa 19
13/08/1994 - Arg

Felipe Caicedo 88
05/09/1988 - Ecu

Dal Genoa arriva l'attaccante ecuadoriano Felipe Caicedo, richiesto a gran voce da mister Inzaghi, come ha dichiarato lo stesso giocatore ai microfoni di Inter TV. L'altro colpo del calciomercato nerazzurro è l'esterno tedesco Robin Gosens, in arrivo dall'Atalanta in prestito con l'obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni. Di ruolo terzino sinistro, può essere utile in fase offensiva, dove si qualifica come un ottimo crossatore. Le cessioni, invece, hanno interessato Eriksen, Colidio, Satriano e Sensi.

In linea con l’atteggiamento di altre grandi squadre l’Inter di Simone Inzaghi ha una rosa di 25 giocatori, quindi abbastanza corta. Durante l’estate i campioni d’Italia in carica hanno vissuto diversi stravolgimenti e dovuto fare di necessità virtù. Le partenze di Romelu Lukaku e Achraf Hakimi hanno sicuramente inciso molto nella rosa, al tempo stesso hanno rimpinguato non poco le casse della società, che però aveva espressamente annunciato un ridimensionamento. Riusciranno i nerazzurri a essere competitivi almeno quanto l’anno scorso?

Portieri

Samir Handanovic 1
14/07/1984 - Svn

Alex Cordaz 21
01/01/1983 - Ita

Ionut Radu 97
28/05/1997 - Rou

Difensori

Stefan De Vrij 6
05/02/1992 - Ned

Aleksandar Kolarov 11
10/11/1985 - Srb

Andrea Ranocchia 13
16/02/1988 - Ita

Federico Dimarco 32
10/11/1997 - Ita

Danilo D'Ambrosio 33
09/09/1988 - Ita

Matteo Darmian 36
02/12/1989 - Ita

Milan Skriniar 37
11/02/1995 - Svk

Alessandro Bastoni 95
13/04/1999 - Ita

Centrocampisti

Denzel Dumfries 2
18/04/1996 - Ned

Roberto Gagliardini 5
07/04/1994 - Ita

Matias Vecino 8
24/08/1991 - Uru

Stefano Sensi 12
05/08/1995 - Ita

Ivan Perisic 14
02/02/1989 - Cro

Hakan Calhanoglu 20
08/02/1994 - Tur

Arturo Vidal 22
22/05/1987 - Chi

Nicolo' Barella 23
07/02/1997 - Ita

Marcelo Brozovic 77
16/11/1992 - Cro

Attaccanti

Alexis Sanchez 7
19/12/1988 - Chi

Edin Dzeko 9
17/03/1986 - Bih

Lautaro Martinez 10
22/08/1997 - Arg

Joaquin Correa 19
13/08/1994 - Arg

Martin Satriano 48
20/02/2001 – Uru

Dopo il bel dominio della passata stagione l’Inter è pronta ad affrontare anche il campionato 21/22. Tuttavia bisogna subito considerare un aspetto dirimente: sono state effettuate cessione per un valore di quasi 200 milioni di euro, e sono stati investiti sul mercato solo 36 milioni. Va da sé che la rosa si sia fortemente ridimensionata, anche se in realtà sono andati via solo 2 calciatori. Si tratta però di Lukaku e Hakimi, non proprio due sconosciuti. A questi addii si è unito quello dell’allenatore Conte. Quindi l’Inter riparte da Simone Inzaghi e da un reparto offensivo ristrutturato, con gli arrivi di Calhanoglu, Dzeko e Correa. La distanza scavata con gli avversari lo scorso anno è tale da poter credere che anche questa stagione l’Inter sia la favorita, ma certamente ci sono forti dubbi sulla tenuta della formazione quando i giochi si faranno più difficili.

Calciomercato invernale privo di novità particolari e di grandi colpi per l’Inter, che, d’altro canto, in questa prima metà del campionati di Serie A 2020/21 ha già ampiamente dimostrato di avere a propria disposizione una delle rose più competitive dell’intera massima serie. I nerazzurri chiudono infatti il girone di andata sul secondo gradino del podio, alle spalle del Milan con una differenza di sole 2 lunghezze (dopo 12 vittorie, 5 pareggi e solamente 2 sconfitte, di cui una proprio contro i rossoneri).

Portieri

Samir Handanovič 1
14.07.1984 - Slovenia

Daniele Padelli 27
25.10.1985 - Italia

Ionuț Radu 97
28.05.1997 - Romania

Filip Stanković 35
25.02.2002 - Serbia

Difensori

Alessandro Bastoni 95
13.04.1999 - Italia

Danilo D'Ambrosio 33
09.09.1988 - Italia

Matteo Darmian
02.12.1989 - Italia

Stefan de Vrij 6
05.02.1992 - Olanda

Aleksandar Kolarov 11
10.11.1985 - Serbia

Andrea Ranocchia 13
16.02.1988 - Italia

Milan Škriniar 37
11.02.1995 - Slovacchia

Centrocampisti

Achraf Hakimi 2
04.11.1998 - Marocco

Nicolò Barella 23
07.02.1997 - Italia

Marcelo Brozović 77
16.11.1992 - Croazia

Christian Eriksen 24
14.02.1992 - Danimarca

Roberto Gagliardini 5
07.04.1994 - Italia

Ashley Young 15
09.07.1985 - Inghilterra

Stefano Sensi 12
05.08.1995 - Italia

Matías Vecino 8
24.08.1991 - Uruguay

Arturo Vidal 22
22.05.1987 - Cile

Attaccanti

Romelu Lukaku 9
13.05.1993 - Belgio

Lautaro Martínez 10
22.08.1997 - Argentina

Ivan Perišić 14
02.02.1989 - Croazia

Andrea Pinamonti 99
19.05.1999 - Italia

Alexis Sánchez 7
19.12.1988 - Cile

Squadra che vince non si cambia e non è certo un caso se la dirigenza nerazzurra ha scelto di confermare la sua rosa quasi al 100%, evitando investimenti particolari per l’acquisto di nuovi rinforzi in questa fase del campionato. Poche le operazioni da segnalare: Sebastiano Esposito, concluso il prestito alla SPAL, torna a disposizione del club nerazzurro, per essere tuttavia immediatamente ceduto al Venezia, ancora una volta con la formula del prestito. Dopo un girone di andata che ha visto il giocatore faticare a trovare il suo posto in squadra, Radja Nainggolan è stato ancora una volta ceduto al Cagliari come prestito: il belga torna così a militare nelle fila della squadra che già lo aveva ospitato nel corso della stagione 2019/20.

A guidare la formazione dell’Inter per la stagione 2020/2021 della Serie A è ancora una volta Antonio Conte, confermato sulla panchina nerazzurra in virtù degli ottimi risultati conseguiti nel corso della precedente annata (secondo gradino del podio in campionato e finale dell’Europa League). Molte le operazioni di rilievo nel corso della sessione estiva del calciomercato, per una formazione interessata da cambiamenti importanti soprattutto tra centrocampo e attacco. Tra conferme e nuovi nomi unitisi alla squadra come acquisti definitivi o a titolo di prestito, il comparto offensivo dell’Inter si attesta ufficialmente come uno dei più competitivi della massima serie, a sottolineare la determinazione della dirigenza nerazzurra, pronta a ripetere e superare la performance della scorsa annata.

Portieri

Samir Handanovič 1
14.07.1984 - Slovenia

Daniele Padelli 27
25.10.1985 - Italia

Ionuț Radu 97
28.05.1997 - Romania

Filip Stanković 35
25.02.2002 - Serbia

Difensori

Alessandro Bastoni 95
13.04.1999 - Italia

Danilo D'Ambrosio 33
09.09.1988 - Italia

Matteo Darmian
02.12.1989 - Italia

Stefan de Vrij 6
05.02.1992 - Olanda

Achraf Hakimi 2
04.11.1998 - Marocco

Aleksandar Kolarov 11
10.11.1985 - Serbia

Andrea Ranocchia 13
16.02.1988 - Italia

Milan Škriniar 37
11.02.1995 - Slovacchia

Ashley Young 15
09.07.1985 - Inghilterra

Centrocampisti

Nicolò Barella 23
07.02.1997 - Italia

Marcelo Brozović 77
16.11.1992 - Croazia

Christian Eriksen 24
14.02.1992 - Danimarca

Roberto Gagliardini 5
07.04.1994 - Italia

Radja Nainggolan 44
04.05.1988 - Belgio

Stefano Sensi 12
05.08.1995 - Italia

Matías Vecino 8
24.08.1991 - Uruguay

Arturo Vidal 22
22.05.1987 - Cile

Attaccanti

Axel Bakayoko
06.01.1998 - Francia

Romelu Lukaku 9
13.05.1993 - Belgio

Lautaro Martínez 10
22.08.1997 - Argentina

Ivan Perišić 14
02.02.1989 - Croazia

Andrea Pinamonti 99
19.05.1999 - Italia

Alexis Sánchez 7
19.12.1988 - Cile

Calciomercato senza dubbio vivace per l’Inter, che rinforza la sua formazione con una lunga serie di nomi importanti. Sulle fasce arriva Achraf Hakimi, giovane talento acquistato dal Real Madrid (nonostante fosse in forze nelle fila del Borussia Dortmund come prestito lo scorso anno) per la somma di ben 40 milioni di euro, più 5 milioni di euro di bonus. Sempre per quanto riguarda il comparto difensivo, la formazione nerazzurra si arricchisce con l’arrivo di Aleksandar Kolarov, acquistato dalla Roma per 1,5 milioni di euro, più mezzo milioni di euro di bonus, cui si aggiunge Matteo Darmian, in prestito con obbligo di riscatto dal Parma. Tra gli acquisti più chiacchierati dell’estate c’è quello di Arturo Vidal, ceduto dal Barcellona a titolo gratuito (ma con 1 milioni di euro di bonus), che si unisce ai nerazzurri come rinforzo per il centrocampo, tornando così a giocare in Serie A dopo 5 anni di assenza. Sempre per quanto riguarda il comparto offensivo, new entry anche per Andrea Pinamonti dal Genoa (8 milioni di euro + 12 milioni di euro di bonus) e per Alexis Sanchez dal Manchester United. Sul fronte degli addii, invece, salutano il club meneghino Diego Godin, passato nelle fila del Cagliari, Antonio Candreva, alla Sampdoria come prestito con obbligo di riscatto, e l’ex capitano Mauro Icardi, riscattato dal PSG dopo il prestito della precedente stagione.

Il campionato di Serie A 2019/2020 si apre con molte novità per il club nerazzurro: la formazione dell’Inter vede infatti l’arrivo di un numero importante di rinforzi tra nuovi acquisti e prestiti. La rosa della blasonata squadra meneghina si arricchisce, ma sono molti anche i punti fermi dello schieramento, pronti a vestire ancora una volta la maglia della Beneamata. Tra gli altri nomi, spiccano quello del portiere e capitano Samir Handanovic, alla sua ottava stagione con l’Inter, Andrea Ranocchia, Danilo D’Ambrosio, Marcelo Brozovic, Antonio Candreva, Milan Skriniar, Roberto Gagliardini, Matias Vecino, Stefan De Vrij e Lautaro Martinez. Tra le separazioni si ricordano invece quelle con Nainggolan, in prestito al Cagliari, con Ivan Perisic, ceduto al Bayern Monaco, e con Mauro Icardi, passato al Paris Saint-Germain al termine di un’annata segnata dal precipitare dei rapporti con la dirigenza nerazzurra.

Portieri

Tommaso Berni 46
06.03.1983 - Italia

Samir Handanovic 1
14.07.1984 - Slovenia

Daniele Padelli 27
25.10.1985 - Italia

Filip Stankovic 35
25.02.2002 - Serbia

Difensori

Alessandro Bastoni 95
13.04.1999 - Italia

Cristiano Biraghi 34
01.09.1992 - Italia

Danilo D'Ambrosio 33
09.09.1988 - Italia

Stefan de Vrij 6
05.02.1992 - Olanda

Diego Godín 2
16.02.1986 - Uruguay

Lorenzo Pirola 31
20.02.2002 - Italia

Andrea Ranocchia 13
16.02.1988 - Italia

Milan Skriniar 37
11.02.1995 - Slovacchia

Ashley Young 15
09.07.1985 - Inghilterra

Centrocampisti

Lucien Agoumé 32
09.02.2002 - Francia

Kwadwo Asamoah 18
09.12.1988 - Ghana

Nicolò Barella 23
07.02.1997 - Italia

Borja Valero 20
12.01.1985 - Spagna

Marcelo Brozovic 77
16.11.1992 - Croazia

Antonio Candreva 87
28.02.1987 - Italia

Christian Eriksen 24
14.02.1992 - Danimarca

Roberto Gagliardini 5
07.04.1994 - Italia

Jacopo Gianelli 41
04.03.2001 - Italia

Victor Moses 11
12.12.1990 - Nigeria

Stefano Sensi 12
05.08.1995 - Italia

Matías Vecino 8
24.08.1991 - Uruguay

Attaccanti

Sebastiano Esposito 30
02.07.2002 - Italia

Romelu Lukaku 9
13.05.1993 - Belgio

Lautaro Martínez 10
22.08.1997 - Argentina

Alexis Sánchez 7
19.12.1988 - Chile

Edoardo Vergani 39
06.02.2001 - Italia

Sessione estiva del calciomercato particolarmente intensa per l’Inter, che prima dell’inizio del campionato 2019/2020 mette a segno l’acquisto più costoso dell’intera storia del club, portando in formazione il talentuoso attaccante belga Romelu Lukaku, in arrivo dal Manchester United. Ma il promettente giocatore al suo debutto nella massima serie italiana non è l’unico rinforzo di livello che il club nerazzurro riesce ad assicurarsi: in centrocampo arriva Stefano Sensi, prestito dal Sassuolo, Nicolo Barella, dal Cagliari, e Cristiano Biraghi dalla Fiorentina, mentre la difesa si arricchisce con Diego Godin, svincolato dall’Atletico Madrid.

Movimenti importanti anche nel corso del calciomercato invernale, con l’arrivo dei centrocampisti Ashley Young dal Manchester United e Victor Moses dal Chelsea e del trequartista Christian Eriksen dal Tottenham. Passaggi al Newcastle e al Napoli, invece, per Valentino Lazaro e Matteo Politano.