Logo SNAI

 

Sport

Non puoi giocare più di 10 esiti per avenimento

Gironi Mondiali Qatar 2022

Il campionato mondiale di calcio 2022 sarà l'edizione numero 22 della prestigiosa competizione internazionale organizzata dalla FIFA e si svolgerà in Qatar dal 21 novembre al 18 dicembre 2022. Per la prima volta nella storia dei mondiali si giocherà nei mesi invernali, vista la zona molto calda dove le temperature in estate sarebbero proibitive.

Quella del 2022 sarà l'ultima edizione a prevedere la partecipazione di 32 squadre, in quanto dal prossimo mondiale si affronteranno 48 squadre.

Le qualificazioni per il campionato del mondo 2022 sono iniziate a giugno 2019 e si chiuderanno a giugno 2022, dopo lo svolgimento di tutti gli spareggi necessari per stabilire chi potrà accedere alla fase finale della competizione.

L'unico club nazionale qualificato d'ufficio è il Qatar, in quanto appartenente al paese che ospita l'evento. Le squadre che finora hanno passato i turni di qualificazione preliminari, invece, sono: per l'UEFA Germania, Danimarca, Francia, Belgio, Croazia, Spagna, Serbia, Inghilterra, Svizzera, Paesi Bassi, per il CONMEBOL Brasile e Argentina, per l'AFC Iran e Corea del Sud. Devono ancora sfidarsi, invece, le squadre della confederazione oceaniana per decidere chi rappresenterà l'Oceania ai Mondiali.

La formula dei Mondiali Qatar 2022 rimane quella in vigore dal 1998, quando la fase finale della competizione è stata aperta a 32 squadre e ha inaugurato la presenza di otto gironi all'italiana con partite di sola andata. Ogni girone si compone di quattro squadre.

Per determinare la classifica di ogni gruppo si utilizzano i seguenti criteri:

  • maggior numero di punti;
  • miglior valore di differenza reti;
  • maggior numero di gol segnati.

In caso di persistenza di parità nonostante l'applicazione di questi criteri, si utilizzeranno i seguenti parametri:

I punti fair play vengono assegnati in base ai cartellini gialli e rossi rimediati dai giocatori. Per esempio, un cartellino giallo equivale a -1 punto, un rosso indiretto a -3 punti, un rosso diretto a -4 punti. La somma tra un cartellino giallo e un rosso diretto, invece, si risolve nella sottrazione di 5 punti.

Nella fase a gironi si giocheranno quattro partite ogni giorno, i vincitori di ogni gruppo e i secondi classificati potranno avanzare agli ottavi di finale.

Gli spareggi intercontinentali tra le seconde classificate della fase di qualificazione sono previsti per la fine di marzo 2022, quando tutte le confederazioni avranno concluso la fase preliminare.

Il sorteggio della fase a gironi avrà luogo il 1° aprile 2022. L'unico dato certo, al momento, è che il Qatar sarà inserito nel girone A e aprirà i giochi, in quanto nazionale del paese ospitante. Per le altre squadre, sarà invece il ranking FIFA a determinare le altre fasce che andranno a comporre i gironi.

In fase di sorteggio sono stabiliti alcuni limiti. Non si possono inserire nello stesso girone squadre che fanno capo alla stessa confederazione intercontinentale, fatta eccezione per l'Europa, il continente che porta ai Mondiali il maggior numero di nazionali. Per quanto riguarda la confederazione UEFA, in ogni girone ci potranno essere massimo due formazioni.

La fase a gironi è prevista dal 21 novembre al 2 dicembre 2022, mentre il 3 dicembre partirà la fase a eliminazione diretta. La FIFA ha annunciato che le partite dei gironi e quelle a eliminazione diretta avranno luogo dalle ore 18:00 alle ore 22:00 ora locale.

Le gare si giocheranno in otto stadi, tutti rinnovati o ampliati in questi anni per ospitare l'evento. Gli stadi sono stati progettati con particolare attenzione al concetto di riuso, al punto che la maggior parte verranno parzialmente smantellati per donare dei pezzi ai paesi in via di sviluppo, con l'obiettivo di favorire l'edificazione di impianti sportivi nel mondo.

Gli otto stadi sono: Khalifa International Stadium, Al Thumama Stadium, Ras Abu Aboud Stadium, Ahmed Bin Ali Stadium, Al Bayt Stadium, Lusail Stadium, Al Janoub Stadium ed Education City Stadium.

I campionati del mondo Russia 2018 hanno preso il via con l'avvincente fase a gironi, partita il 14 giugno e termina il 28 giugno 2018, con le gare che hanno decretato le ultime qualificate alla fase ad eliminazione diretta.

La fase a gironi del torneo ha offerto in totale 48 partite e ogni gruppo ha proposto sei sfide dirette molto interessanti che hanno messo una di fronte all'altra le quattro componenti. Gli incontri sono stati molto sentiti e combattuti per via della brevità della manifestazione e della necessità per ogni compagine di accumulare più punti possibile nelle prime due gare, per non rischiare di giocarsi la qualificazione nel corso dell'ultima partita del gruppo.

Ecco le 32 nazionali partecipanti al torneo distribuite nei rispettivi gruppi e di seguito tutti i match della fase a gironi (con fuso orario italiano). Per recuperare anche date e luoghi della fase a eliminazione diretta, consulta la pagina dedicata al calendario dei Mondiali.

Gruppo A: Russia, Arabia Saudita, Egitto, Uruguay

Gruppo B: Portogallo, Spagna, Marocco, Iran

Gruppo C: Francia, Australia, Perù, Danimarca

Gruppo D: Argentina, Islanda, Croazia, Nigeria

Gruppo E: Brasile, Svizzera, Costa Rica, Serbia

Gruppo F: Germania, Messico, Svezia, Corea del Sud

Gruppo G: Belgio, Panama, Tunisia, Inghilterra

Gruppo H: Polonia, Senegal, Colombia, Giappone

14/06/2018: Russia – Arabia Saudita: Mosca (Stadio Lužniki), ore 17

15/06/2018: Egitto - Uruguay: Ekaterinburg, ore 14

19/06/2018: Russia - Egitto: San Pietroburgo, ore 20

20/06/2018: Uruguay – Arabia Saudita: Rostov sul Don, ore 17

25/06/2018: Uruguay – Russia: Samara, ore 16

25/06/2018: Arabia Saudita – Egitto: Volgograd, ore 16

15/06/2018: Marocco – Iran: San Pietroburgo, ore 20

15/06/2018: Portogallo – Spagna: Soči, ore 20

20/06/2018: Portogallo – Marocco: Mosca (Stadio Lužniki), ore 14

20/06/2018: Iran – Spagna: Kazan', ore 20

25/06/2018: Iran – Portogallo: Saransk, ore 20

25/06/2018: Spagna – Marocco: Kaliningrad, ore 20

16/06/2018: Francia – Australia: Kazan', ore 12

16/06/2018: Perù - Danimarca: Saransk, ore 18

21/06/2018: Francia - Perù: Ekaterinburg, ore 15

21/06/2018: Danimarca – Australia: Samara, ore 15

26/06/2018: Danimarca – Francia: Mosca (Stadio Lužniki), ore 16

26/06/2018: Australia – Perù: Soči, ore 16

16/06/2018: Argentina – Islanda: Mosca (Otkrytie Arena), ore 15

16/06/2018: Croazia - Nigeria: Kaliningrad, ore 21

21/06/2018: Argentina – Croazia: Nižnij Novgorod, ore 20

22/06/2018: Nigeria – Islanda: Volgograd, ore 17

26/06/2018: Nigeria – Argentina: San Pietroburgo, ore 20

26/06/2018: Islanda - Croazia: Rostov sul Don, ore 20

17/06/2018: Costa Rica – Serbia: Samara, ore 14

17/06/2018: Brasile – Svizzera: Rostov sul Don, ore 17

22/06/2018: Brasile – Costa Rica: San Pietroburgo, ore 20

22/06/2018: Serbia – Svizzera: Kaliningrad, ore 20

27/06/2018: Serbia – Brasile: Mosca (Otkrytie Arena), ore 20

27/06/2018: Svizzera – Costa Rica: Nižnij Novgorod, ore 20

17/06/2018: Germania – Messico: Mosca (Stadio Lužniki), ore 17

18/06/2018: Svezia – Corea del Sud: Nižnij Novgorod, ore 14

23/06/2018: Germania – Svezia: Soči, ore 17

23/06/2018: Corea del Sud – Messico: Rostov sul Don, ore 23

27/06/2018: Corea del Sud – Germania: Kazan', ore 16

27/06/2018: Messico - Svezia: Ekaterinburg, ore 14

18/06/2018: Belgio – Panama: Soči, ore 17

18/06/2018: Tunisia – Inghilterra: Volgograd, ore 20

23/06/2018: Belgio – Tunisia: Mosca (Otkrytie Arena), ore 14

24/06/2018: Inghilterra – Panama: Nižnij Novgorod, ore 14

28/06/2018: Inghilterra – Belgio: Kaliningrad, ore 20

28/06/2018: Panama – Tunisia: Saransk, ore 20

19/06/2018: Polonia – Senegal: Mosca (Otkrytie Arena), ore 14

19/06/2018: Colombia – Giappone: Saransk, ore 17

24/06/2018: Giappone - Senegal: Ekaterinburg, ore 17

24/06/2018: Polonia – Colombia: Kazan', ore 20

28/06/2018: Giappone – Polonia: Volgograd, ore 16

28/06/2018: Senegal – Colombia: Samara, ore 16

30/06/2018: Francia - Argentina: Kazan', ore 16

30/06/2018: Uruguay - Portogallo: Soči, ore 20

01/07/2018: Spagna - Russia: Mosca (Stadio Lužniki), ore 16

01/07/2018: Croazia - Danimarca: Nižnij Novgorod, ore 20

02/07/2018: Brasile - Messico: Samara, ore 16

02/07/2018: Belgio - Giappone: Rostov sul Don, ore 20

03/07/2018: Svezia - Svizzera: San Pietroburgo, ore 16

03/07/2018: Colombia - Inghilterra: Mosca (Otkrytie Arena), ore 20

06/07/2018: Uruguay - Francia: Nižnij Novgorod, ore 16

06/07/2018: Brasile - Belgio: Kazan', ore 20

07/07/2018: Svezia - Inghilterra: Samara, ore 16

07/07/2018: Russia - Croazia: Soči, ore 20

10/07/2018: Francia - Belgio: San Pietroburgo, ore 20

11/07/2018: Croazia - Inghilterra: Mosca (Stadio Lužniki), ore 20

14/07/2018: Belgio - Inghilterra: San Pietroburgo, ore 16

15/07/2018: Francia - Croazia: Mosca (Stadio Lužniki), ore 17

  • maggior numero di punti guadagnati negli scontri diretti;
  • miglior differenza reti negli scontri diretti;
  • maggior numero di gol segnati negli scontri diretti;
  • maggior numero dei cosiddetti punti fair play.